factual



23
febbraio

FOX LIFE SEMPRE PIU’ FACTUAL

Chiara Maci

Nel mercoledì sera di Fox Life si parla ormai da qualche tempo di Chirurgia estrema, grazie al programma di E! che vede i chirurghi Terry Dubrow e Paul Nassif alle prese con alcuni pazienti che a furia di ritocchini hanno completamente stravolto il proprio aspetto e, in qualche caso, la propria identità. Un po’ quello che sta accadendo al canale 114 di Sky, che sta progressivamente cambiando il proprio palinsesto, costruendosi una nuova immagine, tutta da valutare.




20
agosto

ITALIA1 DIVENTA “REAL”: SPOSE, MISTERI, DELITTI. ECCO LE PRODUZIONI FACTUAL CHE VEDREMO

Bulging Brides

Dopo i successi ottenuti sul satellite e sul digitale terrestre (Real Time in primis) il genere factual si prepara a sbarcare con decisione anche sulla tv generalista, per la precisione su Italia1. La rete giovane Mediaset, forte dei buoni riscontri di Non ditelo alla  sposa e dei programmi ibridi come Wild e Plastik, ha fatto shopping sul mercato mondiale assicurandosi nuovi e variegati format per sè e suo ‘fratello minore’ Italia2.

Per strizzare l’occhio al pubblico femminile arriveranno le tre stagioni di Bulging Brides, show che aiuta le future spose a rimettersi in forma per il grande evento, e la prima stagione di Princess, che aiuta giovani rampolle a capire il vero valore dei soldi. Per gli amanti dei ‘misteri’ faranno capolino Weird or What with William Shatner, che in ogni puntata racconta quattro storie bizzare e inspiegabili che si concludono con il conduttore che chiede ”is it Weird, or What” (è strano o cosa), e la terza stagione di Urban Legends. Con Cooler Facts, proveniente dal network Discovery, si punta a divulgare in maniera ‘frizzante’.

In Paradise Lost, invece, si racconteranno le storie di chi si è trovato al posto sbagliato al momento sbagliato, lontano dalla propria casa, protagonista di viaggi in città che sembravano dei paradisi ma che ben presto si sono trasformati in inferni. Immancabile un docureality sul filone crime: Murder She Solved: True Crime è un omaggio al lavoro delle forze di polizia femminili attraverso il racconto della risoluzione di crimini operata da investigatori donna.


31
luglio

L’AGCOM HA DECISO. ECCO LE NEW ENTRY DEL DIGITALE TERRESTRE

Dtt Agcom @ Davide Maggio .it

L’Agcom ha pubblicato il 29 luglio la graduatoria finale dei soggetti che, a partire dal prossimo autunno, si accaparreranno il 40% della capacità trasmissiva del mux Rai B, dei due multiplex Mediaset e dei due mux Telecom Italia Media. Nove soggetti avranno, dunque, a disposizione uno o più canali dei bouquet digitali a livello nazionale per trasmettere i propri programmi. Tutto ciò per permettere l’ingresso di nuovi soggetti nel mondo televisivo e per garantire il pluralismo e spianare la strada per lo switch off, lo spegnimento del segnale analogico, previsto per il 2012.

La classifica è popolata dai big stranieri dell’industria televisiva, accompagnati da piccoli gruppi italiani che hanno “guadagnato” soltanto alcuni dei 18 posti in graduatoria. E’ opportuno guardare più da vicino la graduatoria poiché più si è alti in classifica, più banda si ha a disposizione e, vista la situazione del digitale terrestre italiano, avere banda a disposizione è vera manna dal cielo.

La medaglia d’oro va a Digital Tv Channels, controllata da Jetix Europe, che proporrà un canale in chiaro dedicato ai bambini tra i 2 e i 14 anni d’età. Il canale dovrebbe trasmettere una selezione dei cartoni animati in onda sul canale satellitare Jetix come i Power Ranger o le nuove Totally Spies. Il progetto, ancora senza un nome, ha totalizzato 69 punti.