esenzione



31
marzo

CANONE RAI, ESENZIONI: ECCO CHI NON PAGA E COME. GLI EVASORI RISCHIANO IL CARCERE

Rai

D’ora in poi, chi evade in canone Rai rischia grosso: da 8 mesi a 4 anni di carcere. Dura lex sed lex. E’ questa la pena prevista dalla Legge di Stabilità (che cita il dpr 445 del 2000 e l’articolo 482 del codice penale) per chi dichiara il falso pur di non pagare la gabella più odiata, che nel 2016 avrà un importo di 100 euro a fronte dei 113,5 dell’anno precedente. Prima di incappare in sanzioni ed imprevisti, vediamo chi realmente può considerarsi esente dal pagamento del canone e con quali modalità.