Enrico Nigiotti



17
novembre

AMICI: CHARLIE RAPINO SALVA DAVIDE DALLA SFIDA. AL SUO POSTO S’IMMOLA ENRICO

AMICI SFIDA DAVIDE FLAUTO ENRICO NIGIOTTI

Colpo di scena che chiarisce tanti equivoci nati attorno al nome del prossimo alunno della squadra della Luna in sfida.

Sulla vicenda c’è ancora una volta lo zampino di Rapino che, confermando quanto pensavamo  a proposito dell’innovazione del voto anonimo, ne sa una più del diavolo ed entra in scena prepotentemente dettando legge, infischiandosene altamente del nuovo meccanismo anti-polemica che si propone di decidere democraticamente gli sfidanti della settimana. Davide Flauto era stato votato a furor di popolo dai compagni di squadra, chiamato finalmente a dimostrare una volta per tutte il senso della sua permanenza ad Amici. Ma una mano dal cielo torna a salvare di nuovo l’emo delle polemiche. Il suo prof ha osato come forse nessuno si sarebbe sognato, ribaltando di fatto il volere dei ragazzi.

Con il criterio della salvaguardia del ragazzo che più di tutti gli sta dando celebrità, Rapino toglie Davide dalla sfida. Sarebbe ancora troppo debole per affrontarla (in effetti lo è, ma da quanto abbiamo visto lo sarà sempre), quindi non ammette che di fatto lo si candidi all’eliminazione. Pare che Enrico, forse per ritornare nelle simpatie del manager, si sia proposto al suo posto. Un’autocandidatura che ha l’effetto di far tornare nell’area protetta, in una posizione di indubbio privilegio, il dark boy.




14
novembre

AMICI: E’ DELIRIO PER ROBBIE WILLIAMS E PER IANCU BORCHIATO. VITTORIA AL SOLE. STEFANO MANTIENE MIRACOLOSAMENTE IL BANCO

Robbie Wiliams e Maria De Filippi (Amici)

[PER IL LIVE BLOGGING DI AMICI, CLICCA QUI]

Puntata sui generis oggi ad Amici, con risvolti tanto esilaranti da far ridere veramente di gusto la stessa Maria De Filippi, moderatrice compiaciuta di dibattiti artistici sempre più peperini e molto generosa nel sopperire alle varie esigenze che si vengono a creare, vedi la necessità di fungere simpaticamente da leggio umano per Matteo Macchioni. A tratti, all’interno dello studio, si è creata una vera bolgia, tanto il delirio per l’arrivo di Robbie Williams; persino la regia e il servizio d’ordine sono stati travolti dalla festa d’eccezione per la popstar. Svenimenti a catena per chi ha avuto modo di toccare la rockstar, sommerso dagli entusiasmi, a tal punto da controllare con difficoltà la sua esibizione per cui ha scelto coraggiosamente la formula live.


12
novembre

DM LIVE24: 12 NOVEMBRE 2009

DM Live24: 12 Novembre 2009

>>> Dal Diario di ieri…

  • Sgarbi zittito

lauretta ha scritto alle 14:34

Durante Il Fatto del Giorno Monica Setta ha fatto quello che tanti avrebbero dovuto già fare in altre occasioni… ha tolto l’audio ad uno Sgarbi che, in collegamento, urlava ed inveiva come al solito!

  • Cluster

stesc86 ha scritto alle 10:27

Avvistati i mitici Cluster di XFactor 1 ad UnoMattina… hanno detto che è uscito il loro nuovo cd.

  • Amici come il Grande Fratello

Marco ha scritto alle 10:37

Enrico Nigiotti (amico di Maria) nel daytime di lunedì, commentando le critiche rivolte ad un suo compagno di squadra, dice : “Non si puo permettere una persona di dire di tornare a fare il BARRISTA!”. Anche lui come i provinati del Grande Fratello… ah ah ah!

  • ForumFolies

lauretta ha scritto alle 14:39

A Forum, moglie che non riceve gli alimenti si prende il cane del marito. Naturalmente per Rita Dalla Chiesa è un rapimento e con riscatto, punibile anche penalmente! Io chiamerei i ros!

simonevarese ha scritto alle 11:16

Rita Dalla Chiesa oggi ha aperto Forum cantando: “Nanananananananana- nanananananananananana- nanananananananana!” (la canzone era “L’amore si odia” di Noemi e Fiorella Mannoia…)





7
novembre

AMICI: PIERDAVIDE SUPERSTAR MANTIENE IL BANCO NELLA CLASSE DELL’AUTOGESTIONE

Pierdavide Carone, Amici

Puntata nel segno di Pierdavide Carone e della sua sfida, quella appena conclusasi di Amici di Maria De Filippi. Il cantatutore titolare non perde il suo banco, nonostante un brillante sfidante, e legittima il suo primato morale interpretando la propria musica un po’ alternativa che mancava nel profilo della trasmissione. E’ già sugli scudi dopo l’ottima riproposizione del cavallo di battaglia La ballata dell’ospedale, già cantata a furor di popolo nonostante la sua atipicità. Completa il capolavoro di Pierdavide l’esecuzione di Jenny e una bella vena intimistica in Anche per te di Battisti. Lo sfidante è più impreciso soprattutto per la metrica stringente dei testi che molte volte lo porta ad arrivare a corto di fiato e perdere la lucidità del pezzo.


31
ottobre

AMICI: VINCE IL SOLE. PROF IN IMBARAZZO TRA GAROFALO ‘CAFONE’ E MARIA LA FUSTIGATRICE

Alessandra Celentano (Amici)

Un tronista fuori quota e improbabile come il maestro Vessicchio, tappeti di pelo Ikea per il sempre più attaccato Garofalo, oggi  definito addirittura cafone da Alessandra Celentano, causa un ennesimo ”ambarazzante” balletto che degenera in un lunghissimo diverbio. A far da contorno, quest’oggi, una De Filippi scatenata con le sue bacchettate. Amici è ormai macrocontenitore, il bazar dello spettacolo che mira a non lasciare nessun segmento di gusto privo di soddisfazione.

Vince il Sole, squadra decisamente più competitiva grazie ai continui cambiamenti di assetto. In sfida Grazia Striano e Pierdavide Carone, anche se, su quest’ultimo, siamo pronti a scommettere che il banco non corra pericolo. Il nuovo pezzo-ballata del cantautore lo candida sempre di più al podio ideale della trasmissione e difficilmente il programma si priverà di una penna così insolita per gli standard della trasmissione. La punta di diamante della puntata è comuque la bellissima Shakira, che con il suo fascino solare diventa una sorta di motivo di rivalsa per i sostenitori della videodance, nuova disciplina in cerca di legittimazione, che vede nella melliflua Maddalena Malizia la degna rappresentazione della rivoluzione danzereccia (un’involuzione grottesca secondo i più puristi).

La saga degli inediti, intanto, continua ininterrottamente: oggi è il turno di Arianna Mereu, che finalmente ha un suo spazio concreto e “scende” a cantare, anche se comunque, al di là di qualche imprecisione nell’esecuzione, la sua fatica a trovare il trampolino per spiccare il volo si vede tutta. Il testo del brano è carino, con tutte le implicazioni insoddisfacenti che presuppone la normalità nell’arte. E’ brava ma dopo che si riascolta La voce delle stelle di Loredana è come se fosse spazzata via dalla memoria.

Dopo il salto i promossi e bocciati della puntata





24
ottobre

AMICI: QUARTA SFIDA. VINCE IL SOLE TRA COREOGRAFIE AMBARA…ZZANTI E I COMPLIMENTI DI GRIGNANI. NUOVI BANCHI IN DISCUSSIONE.

Amici, Maria de Filippi e Gianluca Grignani

Formula ben consolidata, meccanismo che torna ad essere vincente e convincente grazie alla buona ventata di novità e di innesti. Amici e Maria De Filippi si possono così permettere il lusso di navigare tranquilli sfruttando i filoni vincenti dell’ottima annata, arrivando anche a strafare in tutta tranquillità infrangendo molti tabù televisivi. Senza remore e in totale libertà Garrison dà della figa spaziale a Maddalena e Grignani, venuto a benedire la riproposizione del suo testo scritto per Enrico Nigiotti, non si fa problemi a dare eco alla sboccata di turno del caposquadra della luna, solito sindacalista rivoluzionario e indomito polemico, preoccupato di fare una “figura di merda” (parole testuali!).Gli allievi si scatenano nei loro slang e nei loro coretti, come se fossero al residence senza telecamere. Ecco la nuova frontiera del naturalismo defilippico.

E’ di nuovo il Sole, anche se di misura, a trionfare, segno che il rimescolamento dopo la prima sfida è stato più che opportuno (qui il riassunto sfida per sfida delle esibizioni). Imperdibili ormai i momenti ambaradan: Garofalo non sa più quali balzani elementi introdurre nelle coreografie per emergere e mantenere la ribalta con una propria cattedra. La Celentano raccoglie le costanti provocazioni e bolla, a ragion veduta, queste creazioni anomale come caciarate ambarazzanti. Nemmeno nelle peggiori giornate di Garrison infatti avevamo visto sul palco al contempo gli occhialoni della pubblicità dell’amaro e il velo da sposa usato come sciarpetta. Un flusso scomposto e con ammiccamenti di bassa lega forse più da videoclip pop che da danza vera e propria.

Prosegue anche la novellizzazione pop del patrimonio lirico. Per il secondo volume dell’opera spiegata al popolo, come se fosse una fiaba, c’è L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti di cui Matteo interpreta Nemorino nell’aria La furtiva lacrima, riuscendo ad essere meno rigido rispetto alla settimana scorsa, aprendo, per quanto consentito dalla tecnica tenorile, a un racconto espressivo del testo. Nota positiva della puntata è la scelta di dare spazio prima a coloro che finora erano rimasti più nelle retrovie, scelta che comunque incide sulla spettacolarità delle dinamiche, meno brillanti rispetto a sabato scorso. E’ la sfilata dei poco talentuosi nei confronti dei quali i professori stessi non sanno come comportarsi. A Yanuaria e Valeria viene nuovamente negata l’esibizione: si preferisce schierare i cavalli di battaglia per chiudere col botto la sfida.

[Dopo il salto il pagellino della puntata]


17
ottobre

AD AMICI E’ TUTTO UN AMBARADAN: PRIMA VITTORIA DEL SOLE ED ELENA IN SFIDA

Amici di Maria De Filippi (17 ottobre 2009)

E’ una Maria De Filippi sorridente quella che per tutta la puntata di oggi di Amici (il riassunto sfida per sfida lo trovate qui) si coccola il suo format, quest’anno più brillante che mai per via della grande varietà di stimoli, per le poche beghe da cortile tra i ragazzi e per l’attenzione mediatica già altissima. E’ come approdata al nirvana la conduttrice, per la quale è persino normale consuetudine presentare le glorie delle precedenti edizioni che spopolano nelle vendite: oggi è stato il turno di Valerio Scanu, terza punta di diamante discografica della scuola.

Generazione di fenomeni cresciuti a latte e musica, molto più maturi di una volta e già con profili riconoscibilissimi per le proprie nicchie già ben individuate. Certo durante la settimana anche piccole canaglie ribelli, smorfiosette e irriverenti più di ogni lecita libertà: ma per il programma è zucchero che non guasta bevanda. Le esibizioni sono ottime, gustosissima l’atmosfera: valga per tutti l’esempio della scheggia impazzita Alessandra Celentano, che in pieno stile molleggiato, massacra la coreografia di Marco Garofalo, definendola, con tanto di occhio disgustato,un ambaradan e sdegnandosi pubblicamente per il caos trash prodotto dal nemico del momento, capace di far diventare gli allievi maschi delle piccole Marilyn per un giorno.

I gioiellini defilippici, specie il trio mangiapubblico Loredana-Emma-Pierdavide, scendono in campo tutti e non si negano in niente. Preferiscono già ’sanguinare’ sul palco piuttosto che eseguire un compitino scolastico. E’ un serale già anticipato in buona sostanza grazie al livello altissimo. La sfida, vinta dal Sole, è abbastanza serrata. Ne fanno le spese le povere anime pie che non potranno mai competere con questo livello: è davvero imbarazzate infatti vedere sul palco subito dopo i grandi, i talenti modesti che poco possono nonostante gli incoraggiamenti dei loro mecenati. E’ come se ci fosse già una netta distinzione tra personaggi e i talenti in cerca d’autore e soprattutto di una manna artistica dal cielo.

Dopo il salto il primo appuntamento con il borsino della trasmissione


10
ottobre

AMICI: LA SFIDA DI LOREDANA, L’OPERA SPIEGATA AL POPOLO E IL DUELLO DELLE SQUADRE DOPO IL RIMPASTO.

Amici (Loredana Erorre)

Dopo un doveroso breve omaggio alle vittime della terribile alluvione del messinese, Maria De Filippi può dare il via alla nuova puntata. Oggi menù ricco, innanzitutto per la sfida di Loredana Errore. E infatti si parte proprio da lì: giudice esterno Luca Dondoni. Prima prova è Come saprei di Giorgia. Buonissima intonazione e bella dose di originalità per la sfidante, conscia di dover dimostare l’impossibile per rubare il banco alla titolare. Loredana infatti risponde con una interpretazione inizialmente molto più intimistica ma con picchi di intensità davvero rari. Nel complesso meno precisa ma più particolare.

Secondo campo di battaglia ideale è offerto dal remake di Sally targato Fiorella Mannoia. Antonella prova a dare il massimo con delle buonissime variazioni personali ma la Errore, come confermato dal commissario, ha un cuore così grande da renderla unica, tanto da essere immediatamente percepita dal pubblico. Verdetto finale: come previsto il banco rimane incollato alla sua legittimissima proprietaria. Non c’è bisogno nemmeno dei cavalli di battaglia per dissipare eventuali perplessità.

Via libera alle sfide Sole-Luna. Prima sfida: passo a due di Garrison. Per la squadra del sole Riccardo Occhilupo che dimostra di essere il ballerino più dotato, e non fa fatica a dimostrarlo nei virtuosismi voluti dalla coreografia. Stella nonostante una migliore dinamica nel partneraggio paga il gap tecnico, specie nell’approssimazione dei giri. Sole avanti 1 a o.