Enrico Montesano



31
ottobre

BOOM! Rai 1 cancella il programma di Enrico Montesano

Enrico Montesano

Enrico Montesano

CVD, ovvero ‘come volevasi dimostrare’: proprio ieri, vi davamo conto delle manovre di Viale Mazzini per il sabato sera di Rai 1. Se, dunque, la fiction vuol essere il nuovo ingrediente del prime time più prestigioso a farne le spese dev’esserne giocoforza uno show di intrattenimento. Ed infatti quest’oggi ci giunge notizia del primo stop della direzione di Angelo Teodoli: DavideMaggio.it può annunciarvi che è saltato il progetto che avrebbe riportato Enrico Montesano nella prima serata di Rai 1 da protagonista assoluto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




8
settembre

Tale e Quale Show 2017: ecco la «nuova» giuria

Christian De Sica

Christian De Sica

Carlo Conti scalda i motori di Tale e Quale Show, pronto a ‘riabbracciare’ il venerdì sera di Rai 1 a partire dal prossimo 22 settembre. Svelati chi saranno i concorrenti protagonisti della settima edizione del programma, ecco chi ci sarà invece dietro al bancone della giuria.


1
settembre

TALE E QUALE SHOW 2016: ENRICO MONTESANO E CLAUDIO AMENDOLA IN GIURIA. ECCO IL CAST COMPLETO

Claudio Amendola - Enrico Montesano

Niente da fare per Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello, che dovranno “accontentarsi” di condividere con il loro amico Carlo Conti solo lo Show in giro per l’Italia. Non saranno i due comici toscani, infatti, a sedere in giuria a Tale e Quale Show accanto a Loretta Goggi ma altri due attori che hanno saputo far sorridere il pubblico: Enrico Montesano e Claudio Amendola.





6
settembre

DM LIVE24: 6 SETTEMBRE 2014. DOMENICA IN VORREBBE IL COLPACCIO CON ALBANO E ROMINA – PIPPO BAUDO SI DA’ AL TEATRO – MEDIASET OMAGGIA MIKE BONGIORNO CON “GIORNATA MIKE”

Enrico Montesano e Pippo Baudo

Enrico Montesano e Pippo Baudo

Domenica In tenta il colpaccio con Albano e Romina

Dicono che a Domenica In si stia tentando un colpaccio: portare in trasmissione Albano e Romina per una reunion tutta italiana.

Sistina Story: Pippo Baudo a teatro con Enrico Montesano

Il Sistina presenta Enrico Montesano e Pippo Baudo in Sistina Story: un doveroso omaggio che il nuovo Direttore artistico fa all’indimenticabile tradizione della Commedia Musicale targata “Sistina”, oltre due ore di carrellata musicale dei maggiori indimenticabili successi che hanno reso celebre questo Teatro. Un’orchestra di oltre 20 elementi con un narratore d’eccezione, Pippo Baudo, e un perfetto testimone, tra i principali artefici di quella stagione, Enrico Montesano.

Tra divertimento, melodie romantiche, travolgenti numeri di ensemble, “Sistina Story” farà rivivere le pagine più belle di quella che può definirsi “la colonna sonora del Teatro dei romani“. Intorno a loro un gruppo di 20 performer della Compagnia Stabile del Musical della Peeparrow/Sistina diretti da Massimo Romeo Piparo e coreografati da Bill Goodson.

Giornata Mike: Mediaset omaggia Mike Bongiorno


9
aprile

BALLANDO CON LE STELLE: ENRICO MONTESANO BALLERINO PER UNA NOTTE SFIDA GIGI PROIETTI A LA CORRIDA IN UN DERBY TUTTO ROMANO

Enrico Montesano

A volte ritornano. Il prossimo sabato su Rai 1, a distanza di 14 anni, si riunirà una delle coppie più sfortunate delle tv italiana. Parliamo di Milly Carlucci, padrona di casa di Ballando con le stelle, e di Enrico Montesano, ospite d’eccezione dello show nei panni di ballerino per una notte. L’attore romano, come molti ricorderanno, divise proprio con la Carlucci il clamoroso flop di Fantastico Enrico, show del sabato sera di Rai 1 legato alla Lotteria Italia.

Correva l’anno 1997, e il varietà della rete ammiraglia Rai, veniva regolarmente battuto dall’offerta di Canale 5, rappresentata quell’autunno, da un’edizione particolarmente fortunata de La Corrida. I bassi ascolti, portarono gli autori Rai ad apportare numerose modifiche, che poco servirono ai fini auditel, portando Montesano alla decisione di abbandonare lo spettacolo. La trasmissione venne in seguito affidata in corsa a Giancarlo Magalli e alla riconfermata Carlucci.

A distanza di anni, la situazione si presenta decisamente ribaltata. A soccombere questa volta nella sfida del sabato sera è La Corrida, che orfana ormai da anni di Corrado, non riesce in questa stagione a tenere il passo con Ballando con le stelle. Lo  show condotto da Flavio Insinna, giunto ormai alle battute finali, schiererà tra gli ospiti della puntata di sabato, Gigi Proietti.  Nella stessa serata, assisteremo dunque ad un vero e proprio derby romano, con protagonisti due degli attori, che della romanità, hanno da sempre fatto il proprio cavallo di battaglia.





23
giugno

AMARCORD, LA TV CHE APRIVA PER FERIE: SENZA RETE

Senza Rete

In tempi di crisi economica, quando anche gli show televisivi di punta sono costretti a tirare la cinghia e ad accontentarsi di budget ridotti e di ospiti improvvisati anche in pieno periodo di garanzia, non ci stupiamo che soprattutto in estate, quando la maggior parte dei telespettatori va in vacanza, anche il tubo catodico ne approfitti per chiudere per ferie. Eppure non è stato sempre così. Un tempo, neanche troppo lontano, anche durante la stagione più bella dell’anno la tv offriva spettacoli e produzioni innovative che, sfruttando anche grandi risorse artistiche ed economiche, non avevano nulla da invidiare ai tanto celebrati show invernali di prima serata.

Proprio per rinfrescare la memoria degli addetti ai lavori, e non solo, proponiamo, a partire da oggi e per tutta la stagione estiva, una nuova rubrica amarcord che celebra proprio quella tv che rimaneva accesa sotto l’ombrellone, attraverso il ricordo delle trasmissioni televisive entrate nella storia della tv pubblica e commerciale.

Cominciamo il nostro viaggio da Senza Rete, popolarissimo programma andato in onda per dieci estati consecutive a partire dal 1968. Dapprima previsto per il giovedì sera e successivamente, dalla terza edizione in poi, promosso alla più prestigiosa serata del sabato, il varietà andava in onda dall’auditorium Rai di Napoli, tornato ultimamente in auge grazie al grande successo di Ti lascio una canzone. La formula, molto semplice, prevedeva l’esibizione di una coppia di cantanti tra i più popolari dell’epoca che si esibivano, contrariamente a quello che avveniva nelle altre trasmissioni televisive, rigorosamente dal vivo, “senza rete” appunto, proponendo per tutta la durata dello spettacolo un medley delle loro canzoni più famose.


27
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 27 MARZO 2009

Era Glaciale @ Davide Maggio.itbrevemente2.gif

La deputata del PdL Beatrice Lorenzin, la direttrice de “Il Secolo d’Italia” Flavia Perina e il giornalista John Hooper, corrispondente del “Guardian” e dell’”Economist”, saranno ospiti a “Otto e mezzo”, per commentare il primo giorno del Congresso fondativo del PdL. Conducono Lilli Gruber e Federico Guiglia. All’interno, la rubrica “Il punto” a cura di Paolo Pagliaro.

Questa settimana ad esibirsi insieme ai loro “Raccomandati” ci saranno Mariano Apicella, Aleandro Baldi, Eleonora Daniele, Rosanna Lambertucci, Alba Parietti, Rossano Rubicondi, Francesco Salvi, Catherine Spaak.  Le quattro coppie che passeranno la “prima manche” saranno chiamate sul palco una seconda volta con “La Prova” stabilita dalla Commissione. Solo dopo questa interpretazione, nel corso della finale, verrà decretata, tra le ultime due, la coppia vincitrice della puntata. Prosegue inoltre il difficile compito dei due bizzarri “Avvocati difensori”, Luca Giurato e Maurizio Casagrande, che sosterranno le otto coppie in gara, e l’immancabile momento poetico in cui Pupo regalerà al pubblico “Un’Emozione”. Presenti, come ogni settimana, il Maestro Pregadio e Gianni Ippoliti.


22
ottobre

LA GRANDE AVVENTURA (5^ PUNTATA) : STAGIONE 1986/1987, dall’ISTEL all’AUDITEL e IL GRANDE ESODO

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura) @ Davide Maggio .it

Prima di passare alla stagione 86/87, c’è un evento da ricordare relativo all’estate del 1986 al quale è stata volutamente lasciata l’apertura di questa 5° puntata.

Il 5 Luglio 1986, dopo 18 anni dal suo esordio radiofonico, fa il suo debutto nel prime time del sabato sera estivo di Canale 5 la Corrida.

Corrado riscuote da subito un grande successo e riesce a toccare i 10 milioni di ascoltatori.

Ecco i primi minuti della prima puntata televisiva de La Corrida di Corrado.

Dopo questa breve ma doverosa parentesi approdiamo alla stagione 1986/1987, una stagione storica per un altro profondo cambiamento nelle abitudini e nei consumi della televisione italiana.

Dal dicembre 86, infatti, Istel cede il posto ad Auditel per la rilevazione dei dati. Un nuovo sistema che è ancora oggi in vigore.

Un metodo completamente nuovo nella rilevazione dei dati che riserverà non poche sorprese e non sempre positive come avremo modo di vedere.

Il giovedi sera di Canale5 è sempre affidato al grande Mike Bongiorno che vedrà riconfermato per la seconda stagione il suo Pentatlon.

Premiatissima, invece, visto il successo ritrovato con l’edizione precedente tornerà al sabato sera lasciando, però, per la prima volta gli studi di Cologno Monzese per trasferirsi nel mega Studio 1 del Centro Palatino in Roma.

Un altro cambiamento significativo nella nuova edizione di Premiatissima fu rappresentato dal cambio della regia. Da quella di Gino Landi si passerà a quella più raffinata di Davide Rampello.

Johnny Dorelli sarà affiancato da Enrico Montesano, Lello Arena, gli indispensabili cantanti che torneranno ad essere ai vertici della hit parade di quell’anno, un’orchesta composta da 100 violini tzigani e tanti tanti ospiti.

Ogni puntata avrà, come l’anno precedente, una showgirl sempre diversa e a rivestire il ruolo di Miss Fortuna troveremo Paola Perego che aveva avuto la prima esperienza berlusconiana nel 1983 su Italia quando, insieme a Marco Columbro, condusse Autostop). Guardate un po’ questo video e godetevi la… Fortuna!

Guarda il video e continua a leggere la 5^ puntata de La Grande Avventura :