Emmy Awards



30
luglio

Emmy Awards 2020: la premiazione sarà in collegamento

Emmy Awards 2020

Nessun red carpet, nessuna platea delle grandi occasioni. Nessuna standing ovation. Quest’anno gli Emmy Awards si svolgeranno in modalità virtuale, con i candidati e i vincitori collegati direttamente da casa, a distanza di sicurezza gli uni dagli altri. Tutta colpa dell’emergenza sanitaria, che alla fine ha costretto gli organizzatori del prestigioso premio a cambiare i loro piani.




28
luglio

Emmy Awards 2020: le nomination

Emmy Awards

Emmy Awards

Attraverso una cerimonia in diretta streaming, presentata dalla star del Saturday Night Live Leslie Jones, sono state rese ufficiali le nomination della 72esima edizione degli Emmy Awards, l’importante riconoscimento americano che premia le serie, le miniserie e i film prodotti per la televisione. Oltre a Watchmen, che ha ottenuto il record di 26 nomination, tra le serie più candidate spiccano La fantastica signora Maisel di Amazon (20 nomination),  Ozark e Succession (entrambe a 18 candidature), mentre Le Regole del Delitto Perfetto è rimasta praticamente a bocca asciutta, visto che gareggerà soltanto con la guest star Cicely Tyson. Dalle nomination, emerge tra l’altro il grosso successo riscontrato da Netflix che gareggerà, nella cerimonia di premiazione fissata per il prossimo 20 settembre, per conseguire 160 Emmy. A seguire c’è la rete HBO, dove vengono trasmesse proprio Watchmen e Succession, con 107 nomination. Da segnalare, infine, The Mandalorian di Disney+, che detiene 15 candidature insieme a Schitt’s Creek (CBS). Ecco l’elenco completo delle nomination delle categorie principali.


17
giugno

Gli Emmy Awards 2020 confermati a settembre. La notte degli Oscar rimandata ad aprile 2021

Emmy Awards, Jimmy Kimmel

Gli Emmy Awards 2020 sfidano la pandemia. Nonostante Oltreoceano i numeri del contagio destino ancora preoccupazione, i premi più ambiti della tv americana verranno assegnati regolarmente il prossimo 20 settembre. La data e l’evento sono stati confermati dall’emittente ABC, che quest’anno trasmetterà la cerimonia presentata da Jimmy Kimmel.





16
luglio

Emmy Awards 2019: le nomination

Emmy Awards

Il Trono di Spade batte un nuovo record. La popolare serie tv targata HBO ha ottenuto 32 nomination agli Emmy Award 2019, i premi che sanciscono l’eccellenza della tv americana. Tra i nominati, anche This is Us, House of Cards, Killing Eve e Veep. Le candidature per la 71esima edizione della manifestazione sono state annunciate nel corso di un evento condotto da Ken Jeong e D’Arcy Carden. Ecco l’elenco completo delle nomination.


18
settembre

Emmy Awards 2018: tutti i vincitori

Emmy Awards 2018, Claire Foy

Il pieno di statuette quest’anno lo ha fatto The Marvelous Mrs. Maisel. Alla cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2018, tenutasi nella notte a Los Angeles, la serie tv statunitense ha vinto il titolo di miglior Comedy e – nella medesima categoria – ha ottenuto altri quattro riconoscimenti tra cui quello per la miglior attrice protagonista (Rachel Brosnahan). Game of Thrones è stato proclamato miglior Drama, battendo la concorrenza di The Crown, che tuttavia ha ottenuto una statuetta per la miglior attrice drammatica: Claire Foy. Resta a bocca asciutta, senza premi significativi, The Handmaid’s Tale.





18
settembre

Emmy Awards 2017: tutti i vincitori – Foto

Emmy Awards 2017, Nicole Kidman

E così, tra i vincitori degli Emmy Awards 2017 c’è stato anche Donald Trump. O meglio, il suo alter ego comico. Evocato più volte con battute e critiche dal palco del Microsoft Theater di Los Angeles, The Donald ha ricevuto una insolita menzione da parte dell’attore Alec Baldwin, premiato come Miglior non protagonista in una Comedy proprio per la sua imitazione di Trump al Saturday Night Live. “Mr. President, here is your Emmy“, ha scherzato il comico. Ma andiamo a scoprire tutti i vincitori della 69esima edizione, che – tra gli altri – ha visto trionfare The Handmaid’s Tale (Miglior Serie Drammatica), Big Little Lies (Miglior Miniserie) e Veep (Miglior serie comica).


18
settembre

EMMY AWARDS 2016: TUTTI I VINCITORI

Emmy Awards 2016, The Voice

Si accendono i riflettori sul Microsoft Theatre di Hollywood, dove tutto è pronto per la cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2016. Le statuette che consacreranno le migliori produzioni Usa della stagione verranno consegnate stanotte: l’evento, giunto alla sua 68^ edizione, sarà condotto da Jimmy Kimmel. Dopo il red carpet e la parata di star inizierà lo show di prime time in onda sulla Abc con l’assegnazione dei premi (ecco tutte le nomination). In Italia lo spettacolo sarà trasmesso in diretta su Rai4 (e in contemporanea su Radio2) dall’1 alle 5 della mattina.


22
settembre

EMMY AWARDS 2013: NIENTE DIRETTA IN ITALIA PER LA KERMESSE. CHI VUOI CHE VINCA?

Neil Patrick Harris

Stanotte, 23 settembre, si premiano i migliori. Ci sono gli Emmy Awards, i premi che vengono assegnati alle migliori serie televisive americane e ai loro protagonisti. Lo specifichiamo, perchè, dopo tutte queste settimane, a parlare dei TeleRatti 2013 e del sorcetto che premia i peggiori magari vi confondete. Certo, se aveste potuto guardare la diretta, alle 3 del mattino ora italiana, lo avreste capito subito che non si trattava dei TeleRatti. Sul palco infatti non avrete visto Davide Maggio e Selvaggia Lucarelli direttamente da twitter, ma Neil Patrick Harris direttamente da How I Met Your Mother, per la seconda volta conduttore della celebre manifestazione. La diretta però non potrete guardarla in tv perchè quest’anno non verrà trasmessa in Italia. E permetteteci di manifestare tutto il nostro disappunto per la scelta di Sky che negli anni passati ha trasmesso la manifestazione e per le altre reti che non hanno approfittato della mancanza. Sicuramente una diretta notturna di questo tipo non è da picchi altissimi di share ma i canali che puntano molto sulle serie avrebbero dovuto trasmetterla per rispetto degli appassionati che poi costituiscono il loro principale pubblico di riferimento.

Emmy Awards 2013 – il ricordo degli attori scomparsi

Ospite speciale della serata sarà Elton John e un momento particolare, come accade tutti gli anni, verrà dedicato al ricordo degli scomparsi del 2013 attraverso il ricordo dei loro colleghi. E così Edie Falco ricorderà James Gandolfini, morto a Roma lo scorso 19 giugno, suo marito per copione ne I Soprano, Jane Lynch, invece, abbandonerà i panni della cattivissima Sue Sylvester di Glee per ricordare Cory Monteith, a cui è stato dedicato anche il terzo episodio della quinta stagione di Glee. Verranno poi ricordati Gary David Goldberg, creatore di “Casa Keaton”, da Michael J. Fox, Jonathan Winters, Mearth in Mork & Mindy da Robin Williams e Jean Stapleton da Rob Reiner. I momenti di commozione però non rattristeranno quella che comunque sarà la serata celebrativa delle serie tv americane.

Qui di seguto troverete tutte le nomination e i nomi di serie tv e attori che nell’ultimo anno ci hanno conquistato e appassionato puntando sull’ironia, sui sentimenti, sugli intrighi o sulla comicità. Secondo voi chi è che quest’anno vincerà l’Emmy?

Le nomination degli Emmy Awards 2013

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA
Breaking Bad
Downton Abbey
Game Of Thrones
Homeland
House Of Cards
Mad Man

MIGLIOR SERIE COMICA
The Big Bang Theory
Girls
Louie
Modern Family
30 Rock
Veep