Ellen DeGeneres



23
marzo

Ellen DeGeneres perde 1 milione di spettatori. Ascolti a picco (-43%) dopo le accuse di razzismo e ambiente tossico

Ellen DeGeneres

Oltre alla faccia, Ellen DeGeneres ci ha rimesso pure gli ascolti. Dopo le accuse di razzismo ed intimidazioni rivoltele da alcuni ex collaboratori, la conduttrice statunitense – già paladina mediatica dell’accettazione e inclusione – ha accusato un duro colpo alla propria credibilità, con conseguenze dirette sul pubblico del suo programma tv. Secondo i dati Nielsen, dallo scorso mese di settembre l’Ellen DeGeneres Show ha perso più di un milione di spettatori. Un fenomeno emblematico che riguarda uno dei talk a stelle e strisce più popolari.




28
luglio

Ellen DeGeneres, il suo show sotto indagine: «Razzismo e abusi, ambiente tossico»

Ellen DeGeneres

Le segnalazioni, ormai ripetute e circostanziate, riferivano di episodi di razzismo e di abusi. Di commenti offensivi e di un ambiente di lavoro “tossico”. Insomma: un inferno. Così WarnerMedia ha avviato un’indagine interna all’Ellen DeGeneres Show. Secondo quanto denunciato da alcuni membri dello staff, nel backstage del popolare programma si era infatti creato un clima insostenibile, ben lontano da quello – tutto battute e sorrisi – esibito dalla conduttrice davanti alle telecamere.


28
maggio

Ellen DeGeneres confessa a David Letterman di avere subito abusi dal patrigno

Ellene Degeneres

Ellen DeGeneres

Ellen DeGeneres si confessa. Ospite di David Letterman nella seconda stagione dello show, prodotto da Netflix, Non c’è bisogno di presentazioni (online dal 31 maggio), la conduttrice televisiva americana ha parlato del difficile rapporto col suo patrigno, un “uomo molto cattivo” che non ha esitato ad approfittarsi di lei.