elizabeth kinnear



6
marzo

TORNANO I RACCOMANDATI DI PUPO. E CON LORO ANCHE IL MAESTRO PREGADIO, PRESENZA FISSA NEL CAST DEL PROGRAMMA

Questa sera, in prime time su Raiuno, tornano I Raccomandati. Il programma, giunto all’ottava edizione, passa nelle mani di Pupo che, in questa nuova avventura, potrà avvalersi della collaborazione di un nutrito gruppo di compagni di viaggio, fra i quali spicca, a sorpresa, il nome di Roberto Pregadio.

L’adorato direttore d’orchestra, ironico fustigatore di migliaia di bizzarri dilettanti allo sbaraglio, dopo il polemico abbandono de “La Corrida”, torna in tv, fortemente voluto da Gianni Ippoliti, con il quale vestirà gli inediti panni di nobile selezionatore di nuovi “padrini”, pronti a elargire raccomandazioni agli italici talenti. “Sono profondamente emozionato per questo ritorno, dal momento che in Rai ho vissuto gli anni professionali più belli della mia vita“: queste le parole, in conferenza stampa, di un commosso Pregadio. Parole che, certamente, risuoneranno nelle orecchie dei vertici Mediaset alle prese con una Corrida che, quest’anno, stenta a decollare.

Un frizzante Pupo ha, simpaticamente, fatto notare come, nonostante non sia una bella donna, egli, negli anni, non abbia mai saputo dire di no al direttore Fabrizio Del Noce e alle sue lusinghiere offerte professionali. Anche stavolta, un po’ come avvenne tempo fa, quando uscito dalla doccia, a sorpresa, ricevette un’inaspettata telefonata in cui gli veniva offerta la guida di “Affari tuoi“, Pupo ha detto sì accettando, immediatamente, di sostituire un impegnatissimo Carlo Conti. Obbediente al suo solo istinto, e mai a studiate strategie professionali, il cantante toscano raccoglie la proibitiva sfida di scontrarsi con la macchina cattura-ascolti dei Cesaroni e mostra, quasi fosse un fortunato presagio, una maglia, da lui realizzata anni fa, sulla quale campeggia il motto: “Viva Pupo, abbasso i pupazzi – per una televisione senza raccomandazione“.

Nella seconda parte del post il cast completo e i raccomandanti della prima puntata: