Elisa Isoardi



9
giugno

L’EFFETTO FLOP PREMIA IL SABATO DELLA ISOARDI

Elisa Isoardi @ Davide Maggio .itMisteri della Rai. Alle volte basta un flop, anche a professionisti navigati, per meritare l’esilio forzato dal piccolo schermo. Altre volte, per ragioni in apparenza inspiegabili, ciò non solo non avviene ma, addirittura, il protagonista del tonfo viene clamorosamente premiato.

E’ sicuramente il caso della bella Elisa Isoardi. La venticinquenne conduttrice originaria della provincia di Cuneo, dopo un’esperienza senza infamia e senza lode accanto a Guido Barlozzetti ad Italia che vai su Rai1, lo scorso anno ce la siamo ritrovati sulla stessa rete, contro ogni pronostico, alla guida dell’ambitissima trasmissione pomeridiana che avrebbe dovuto dare filo da torcere alla corazzata di Amici di Maria De Filippi. Effetto sabato, una sfida persa in partenza ma con risultati davvero imbarazzanti per la rete ammiraglia di viale Mazzini che, probabilmente, con qualsiasi altra replica di film o telefilm avrebbe conseguito uno share maggiore del 12% medio. Appena conclusa la dimenticabile esperienza, non sono stati pochi gli addetti ai lavori rimasti letteralmente basiti dinanzi alla decisione dei vertici RAI che l’hanno frettolosamente chiamata ad affiancare il giornalista Attilio Romita alla guida di Sabato & domenica estate. Un posto, inutile sottolinearlo, a cui ci avevano fatto un pensierino in tante (vero Ravegnini, Ruta, Stilo?). Fino ad arrivare alla partenza di un nuovo programma di attualità, questa volta dedicato agli animali: Pongo & Peggy….gli animali del cuore che, tanto per cambiare, andrà in onda il sabato su Rai1. E chi lo condurrà? ma la Isoardi, naturalmente.

Un’ascesa inarrestabile simil-Balivo che, di questo passo, dovrebbe rapidamente proiettare la bella Elisa nell’olimpo dei volti Rai ‘che contano’. Ma di meriti e successi, finora, se ne contano pochi o nessuno. Che il nuovo programma possa finalmente giustificare i motivi di tanta stima e fiducia da parte dei vertici? Non ci resta che sintonizzare la tv su Rai1, alle ore 11.50, dal prossimo 14 Giugno. E controllare, l’indomani, l’insindacabile responso dell’Auditel.