Domenica In



17
luglio

LA DOMENICA POMERIGGIO CHE VERRA’: 90° MINUTO TORNA SU RAIUNO, NON ANCORA CONFERMATA LA SESSIONE DOMENICALE DI FORUM

Novantesimo minuto e Sessione domenicale di Forum

Lavori in corso per la domenica pomeriggio della prossima stagione televisiva. Spazi da riempire, fasce orarie da stabilire, obiettivi da raggiungere in termini di ascolto. In tempi di crisi e di riduzione di budget non è ammesso sbagliare. Ecco che in casa Rai la “nuova” Domenica In dimezzata voluta da Fabrizio Del Noce pare non convincere più il nuovo direttore Mauro Mazza, che in un primo tempo l’aveva approvata. La fiction tappabuchi tra “l’Arena” di Giletti e i “7 Giorni” di Baudo (confermati entrambi) potrebbe soccombere di fronte alla Bislacca di Cologno e la sua Domenica 5, in via di preparazione.

Una prospettiva poco entusiasmante per i vertici Rai che avrebbero pensato, stando a quanto scrive Marco Castoro su ItaliaOggi, ad un ritorno sulla rete ammiraglia di 90° Minuto proprio per scongiurare il pericolo. La storica trasmissione sportiva, che su Raidue in questi ultimi due anni ha viaggiato su una media del 18% di share, su Raiuno potrebbe incrementare gli ascolti fino a toccare un 22% abbondante, evitando concorrenza interna e con buone possibilità di battere la concorrenza. Se l’ipotesi 90°minuto andasse in porto, Baudo potrebbe anticipare o sdoppiare il suo spazio, andando in onda subito dopo il Tg1 delle 16.30 e dopo il programma sportivo, lasciando la linea alla redazione sportiva dalle 18.00 alle 19.00 circa. In questo caso basterebbe un solo episodio di fiction per coprire il buco dopo lo spazio talk di Massimo Giletti che dovrebbe terminare intorno alle 15.30.

Settimane decisive anche per la domenica di Canale5. Se Barbara D’Urso e Videonews stanno studiando il giusto mix tra intrattenimento e informazione leggera, ci risulta ancora in discussione la sessione domenicale di Forum. Rita Dalla Chiesa e la sua squadra, confermati in versione quotidiana, sembrerebbero non ancora certi alla domenica pomeriggio, nonostante Publitalia li confermi nel palinsesto. Che la D’Urso si prepari a cinque ore di diretta non stop.




29
maggio

FRANCESCA SENETTE A DM: “LA BIANCHETTI ALL’ITALIA ALLO SPECCHIO? E IO A DOMENICA IN”

Francesca Senette 

Prosegue la nostra indagine alla scoperta del nuovo, e non ancora definito, palinsesto della seconda rete di Viale Mazzini. Dopo le rivelazioni in esclusiva di Milo Infante (potete rileggerle qui), è il momento di Francesca Senette che torna a fare “quattro chiacchiere” con noi di DM. L’abbiamo incontrata qualche giorno fa nel suo camerino dell’Italia allo Specchio.

  • Allora Francesca, stai attendendo il ritorno di Milo a Milano?

Sicuramente! Intanto lo attendo per un caffè o per una cena che ci siamo promessi a settembre. Milo ha una moglie carinissima e  un bel bimbo. In comune abbiamo anche… lo stesso pediatra!

  • Beh, lo attenderai per una cena o per un caffè però Milo ha reso nota tramite questo blog, la scorsa settimana, l’esistenza di un nuovo progetto per il pomeriggio di Raidue. Alcune testate parlano addirittura di ufficialità per una nuova conduzione in coppia (Infante – Senette) dell’Italia allo Specchio.

Mi informo anche io tramite i giornali e alcuni siti web. Di ufficiale ancora poco.

  • Non ci credo

Te lo giuro. Non so con chi condurrò a settembre.

  • Quindi dai per scontata una coppia alla conduzione del tuo programma.

Per scontata no. Per quanto mi riguarda so solo che Marano (direttore di Raidue, ndDM) mi ha detto che sono confermata, ma magari viene un nuovo direttore che ha idee differenti. Per il momento, a quanto pare, il programma dovrebbe durare dalle 14 alle 16 e, vista la maggiore durata, è auspicabile una conduzione in coppia. Se anche ci fosse questa possibilità, bene.

  • Se l’altra metà di questa coppia fosse Milo Infante, attualmente l’unico papabile?

Non ho mai lavorato con Milo ma è un bravo professionista. Potrebbe essere una buona coppia. Tra l’altro sarebbe una situazione singolare. Anni fa lavoravamo per due emittenti private che si contendevano, in Lombardia, il primato degli ascolti (Telelombardia e Antenna 3). Eravamo colleghi “rivali” ed ora ci ritroveremmo a lavorare insieme.

  • Non temi paragoni con la Leofreddi?


27
maggio

NIENTE “DOMENICA IN” PER PIPPO BAUDO

Non dico nessun ‘no’ a nessuno anche perchè ancora nessuno mi ha chiesto niente. Evidentemente le mie parole sono state fraintese. La verità è che in questo momento non posso dire nè cosa farò nè cosa non farò perchè non lo so e perchè c’è un nuovo direttore di Raiuno, Mauro Mazza, che deve insediarsi domani. Per quanto riguarda ‘Domenica in’, se mi verrà chiesto di restare io sono ‘fedele nei secoli’ come i carabinieri. Ma mi sembra giusto aspettare le decisioni del nuovo direttore“. Così Pippo Baudo chiarisce all’ADNKRONOS il senso di alcune sue affermazioni radiofoniche fatte oggi all’Alfonso Signorini Show. “Quanto al mio stato d’animo rispetto alla tv che vedo oggi in onda -aggiunge Baudo- è quello di chi vorrebbe che tutti facessero un piccolo sforzo per rinnovare un po’ i palisesti, che non brillano di originalita’. Ma e’ una riflessione che estendo a tutti gli addetti ai lavori“.

Roma, 27 mag. (Adnkronos) – ”Nel mio futuro televisivo non c’è ‘Domenica In’. Dopo cinque anni vorrei cambiare, sono annoiato, sto vivendo un momento di riflessione. Trovo che, in questo momento, le produzioni televisive siano poco interessanti, senza idee: programmi gia’ visti. Non lascerò la Rai per Sky come Mike Buongiorno. Sono un uomo Rai, lo sono sempre stato anche quando lavoravo in Mediaset”. Lo ha detto Pippo Baudo ai microfoni dell’Alfonso Signorini Show (in onda dal lunedi’ al venerdi’ dalle 9.00 alle 10.00 su Radio Monte Carlo) parlando dei suoi futuri progetti televisivi.

Che ne sarà di Pippo?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





25
maggio

L’AUTUNNO DI RAIUNO: (COME DM ANTICIPATO) GIGI PROIETTI SHOW, I PACCHI AL SABATO SERA E UNA “DOMENICA IN” DIMEZZATA

Raiuno - Autunno ‘09

Tra crisi in corso, tagli di budget e cambiamenti di direzione, prendono forma i palinsesti autunnali Rai che verranno presentati ufficialmente nella seconda metà di giugno. Novità in vista per Raiuno, secondo le ultime linee guida di Fabrizio Del Noce, che dovranno essere confermate o riviste dal neo direttore Mauro Mazza, sia per il day time domenicale sia per le produzioni di prima serata. Oltre alle conferme di Tutti pazzi per la tele con Antonella Clerici (la produzione inzierà i “lavori” dal prossimo 15 giugno) e I migliori anni con Carlo Conti, ci sarà spazio per un one man show targato Gigi Proietti, come solo noi di DM vi avevamo anticipato, e per un sabato sera inedito.

A dar filo da torcere al people show C’è posta per te, confermatissimo su Canale5, potrebbe esserci Affari tuoi – Speciale per due. Protagonisti della sfida del sabato sera saranno quindi Max Giusti, un volto nuovo per la rete ammiraglia e una veterana della concorrenza come Maria De Filippi. Il gioco dei pacchi potrebbe essere abbinato alla lotteria Italia, come rivela il quotidiano Il Giornale, così come era successo nel 2004 per l’edizione targata Bonolis, allora al mercoledì sera. Gli ottimi risultati degli speciali in onda in questo mese (quasi sette milioni di telespettatori con il 28% di share) avranno portato i dirigenti Rai a una promozione del game show, anche se una serie di oltre 12 prime serate, oltre al consueto access prime time, rischierebbero di spremere il format fino all’osso.

Tornando al one man show prodotto da Bibi Ballandi, se Proietti dovesse annullare la sua presenza, poichè già impegnato in una fiction, potrebbe trovare spazio un varietà corale con protagonista Vincenzo Salemme. Non sarebbe la prima volta che l’artista partenopeo approderebbe in prima serata: lo ha già fatto nel 2006 con “Famiglia Salemme Show”, senza lasciare il segno. Tra conferme e novità, il prime time autunnale di Raiuno sarebbe caratterizzato dunque da quattro produzioni di intrattenimento, oltre alle consuete fiction e partite della Nazionale.

Dopo il salto scopri la nuova domenica pomeriggio di Raiuno.


4
aprile

CATERINA “ASSO PIGLIATUTTO” BALIVO: SUA LA PROSSIMA “DOMENICA IN”?

L’inarrestabile ascesa di Caterina Balivo sembra non andare incontro a cedimenti e si avvia verso l’ein-plein. Tra day-time quotidiani, dal lunedi al venerdì con “Festa italiana“, e gli appuntamenti in prima serata, ultimamente con “Usa la testa“, “Dimmi la verità” e presto con “I sogni son desideri“, la ventottenne conduttrice di Aversa ha testato la propria conduzione in sei giorni della settimana, ad esclusione del dì festivo.

La lieve carenza, però, dovrebbe essere colmata sin dalla prossima stagione: il suo nome è in pole-position per sostituire Lorena Bianchetti alla guida del segmento rosa di “Domenica in“. Una porzione del contenitore che non è mai riuscita ad eguagliare i risultati dei compagni di merende Baudo e Giletti e che riesce a far meglio soltanto di “Domenica In-sieme” sostenuta (si fa per dire, visti gli ascolti da Rete4) da Lambertucci, Corna e Noventa.

La Bianchetti, invece, perso lo status di grazia del direttore Fabrizio Del Noce, dovrebbe tornare su Rai2, per occupare uno dei nuovi programmi previsti dal rimpasto “mattino-pomeriggio” della prossima stagione della rete di Marano. Un’altra vera rivoluzione da cui, al momento, dovrebbe ritenersi immune la sola Alda D’eusanio, vicinissima a Guardì. Ma per un’ex grazia declassata, ce n’è una interessata ad occupare gli spazi vacanti lasciati dalla Balivo: Eleonora Daniele vorrebbe far sua “Festa Italiana“.





22
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 22 MARZO 2009

Rocco Siffredi
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Alec Greven e Nicola Legrottaglie sono i protagonisti della puntata di questa domenica. Simona Ventura intervista il giovanissimo studente americano, che a soli 9 anni è diventato un caso editoriale in tutto il mondo con il suo “Come parlare alle ragazze”, e ospita il difensore bianconero, che commenta l’anticipo Roma-Juventus e presenta la sua autobiografia tra calcio e fede “Ho fatto una promessa”. Musica e spettacolo con il pop-rock di Cesare Cremonini che propone il singolo “Figlio di un re”. Spazio anche a Wally De Backer in arte Gotye, giovane talento di origine belga che si sta imponendo a livello internazionale con “Learnaliving”. Tra passioni sportive e prossimi impegni politici Clemente Mastella torna a sedersi sulla poltrona bianca del magazine della seconda rete. Teatro con Paolo Limiti che racconta il suo debutto da librettista con l’opera “La Zingara Guerriera”. Tv e moda con la modella Malin Gudmundsson. Nicola Savino apre lo spazio X-Factor con l’ultimo eliminato del talent show Enrico Nordio. I giudici Morgan, Mara Maionchi e Simona Ventura, tornano sugli sviluppi della gara e si confrontano con i giudizi di Cristiano Malgioglio. Ironici e irriverenti Max Giusti e Lucia Ocone irrompono nel mondo dei reality con le imitazioni di Franco Trentalance e Daniela Martani. Magia e suggestioni con il nuovo numero di Giucas Casella. Per seguire i progressi degli studenti dell’Accademia dello Spettacolola linea passa poi a Gianni Samoiedo (Digei Angelo) e al suo braccio destro Brian.

Massimo Giletti ne “L’Arena” di “Domenica In” lancerà il sondaggio “La guerra degli ascolti sta distruggendo la televisione?”. A discuterne con il conduttore Andrea Montovoli e Natalia Titova. Inoltre, ospiti in studio Pupo, Luca Giurato, Lamberto Sposini, Eleonora Daniele e, in collegamento da Venezia, il Prof. Stefano Zecchi.

Sarà il coordinatore nazionale di Forza Italia, l’Onorevole Denis Verdini, l’ospite del programma di Lucia Annunziata “in ½ h”.

Apre la volata domenicale tutta al femminile Monica Setta, che lancia il sondaggio “I nostri soldi sono al sicuro?”. Ad affrontare il tema della fiducia nelle banche, in studio, l’Amministratore Delegato di Poste Italiane Massimo Sarmi, il Presidente dell’Antitrust Antonio Catricalà, il vicepresidente di Confindustria Andrea Moltrasio, il Presidente Federconsumatori Rosario Trefiletti ed il Presidente del Gruppo Alberghiero THI Amato Ramondetti.


15
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 15 MARZO 2009

Arisa, Sincerità
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Questa domenica, “Melaverde” è In Piemonte con Edoardo Raspelli in un allevamento di bovini di razza Jersey, la razza considerata migliore per le caratteristiche del suo latte. A Novara c’è un casaro – pugliese doc – ed è qui che scopriremo come nascono questi prodotti. Argomento della seconda parte del programma, l’industria alimentare che sviluppa nuovi prodotti sempre più veloci da preparare. Elisa Bagordo ci porta oggi in una azienda che produce piatti pronti in pochi minuti, da forno o da padella. Apprenderemo così come vengono realizzati questi prodotti e qual è la tecnologia che garantisce al consumatore la qualità di questi cibi.

Anastacia che propone il suo nuovo singolo “Defeated”. Dalla star canadese a Dolcenera che interpreta il brano “Il mio amore unico”. Calcio con gli stadi della Serie A dove ci sono gli inviati speciali della trasmissione per raccontare le partite: Stefano Masciarelli e Alessandra Pierelli seguono Sampdoria-Roma, da Bergamo Antonio Cabrini e Pierluigi Pizzaballa commentano Atalanta-Torino, Aldo Biscardi e Mauro Perfetti parlano di Siena-Milan, mentre dall’Olimpico Adriana Volpe e Tiberio Timperi forniscono gli aggiornamenti su Lazio-Chievo. Marco Mazzocchi e Massimo Caputi si inseriscono per tutte le ultime su schedina, classifica e marcatori. Simona Ventura intervista l’ex arbitro Gianluca Paparesta. Spettacolo e divertimento con le gag e l’ironia di Ficarra e Picone. Filippo Nigro, Luca Argentero e Claudia Gerini parlano invece del triangolo amoroso del film “Diverso da chi?”. Tv e spettacolo con Flavio Montrucchio e le critiche cinematografiche di Luca Giurato. Nicola Savino apre lo spazio X-Factor con i Farias che ritrovano anche la loro più grande sostenitrice: la sorella dei Farias (Lucia Ocone). I giudici Morgan, Mara Maionchi e Simona Ventura, commentano l’andamento della gara e si confrontano con i giudizi senza sconti di Cristiano Malgioglio. Colorato e rumoroso il Bar Sport schiera: Pucci, Fabrizio Fontana, Massimo Bagnato, Sasà Salvaggio, Max Pisu, Federico Bianco, Imma e Eleonora De Vivo, Evaristo Beccalossi. Per seguire i progressi degli studenti dell’Accademia dello Spettacolo la linea passa a Gianni Samoiedo (Digei Angelo) e al suo braccio destro Brian.


7
marzo

PREMIO TV 2009: ECCO LE NOMINATIONS. QUALE SARA’ IL MIGLIOR PROGRAMMA TV?

Premio Tv 2009 @ Davidemaggio.it

Con un nuovo conduttore (Carlo Conti, affiancato dal patron della manifestazione Daniele Piombi) e nuovo titolo (Premio TV 2009 e non più “Oscar tv”, a seguito della causa intentata dall’Academy degli  Oscar americani, che ha rivendicato i diritti sul termine Oscar) si riaccendono le luci del palco dell’Ariston di Sanremo per premiare il meglio della televisione di casa nostra.

Domani alle 21.30 su Raiuno, andrà in onda, infatti, la 49esima edizione del Premio tv 2009 – Premio regia televisiva. Saranno circa 160, tra premianti e premiati, i volti dello show-biz che si alterneranno sul palco nel corso della manifestazione. Previsti fra gli ospiti anche Anna Falchi, Aida Yespica, i Matia Bazar e Nino Frassica. Oltre ai riconoscimenti tradizionali verranno riconosciuti dei premi speciali come quello assegnato al Festival di Sanremo targato Bonolis (premiato come “Straordinario evento televisivo dell’anno”) o quello che andrà alla maratona Rai dedicata alla lettura della Bibbia.

Carlo Conti, per la seconda volta cerimoniere della manifestazione, è anche tre volte candidato a ricevere l’ambito premio: il presentatore più in voga della rete ammiraglia Rai è in gara, tra l’altro, come miglior personaggio maschile accanto a Paolo Bonolis ed Ezio Greggio. Per i personaggi femminili, concorrono Milly Carlucci, Michelle Hunziker e Simona Ventura. Per il personaggio rivelazione tv: Caterina Balivo, Morgan e Mara Maionchi. Per la miglior fiction: Tutti pazzi per amore (Rai1), I Cesaroni (Canale5) e I Vicerè (Rai1). Per il miglior telegiornale: Tg2, Tg5 e Sky Tg24.

Dopo il salto scopri quali sono i programmi in lizza per vincere il Premio tv 2009.