Debora Di Giovanni



13
novembre

AMICI LIVE SU DM. MARIA LA CASTIGATRICE NON PERDONA: NELLA SCUOLA DI AMICI SI STILANO I SACRI COMANDAMENTI

Amici live su DM

L’indisciplina costa caro e Maria la castigatrice di Amici non perdona. Quest’anno, nella scuola di Cinecittà, non si fanno sconti a nessuno. Il talent-show si è trasformato in un collegio Medioevale e le punizioni sono all’ordine del giorno. Primo comandamento: non insultare i professori. E ai casi esemplari di Vito Conversano e Giulia Pauselli, dei quali abbiamo già parlato, se ne aggiungono nuovi.

Secondo comandamento: non ritardare alle lezioni. Francesca Nicolì, Alessandro Paparusso, Antonio Mungari e Stefan Poole sono stati selezionati come nuovi Giamburrasca castigati da immolare al sacrificio defilippico. Il ritardo non è consentito ai primi due concorrenti. Inutile che la Nicolì, adeguandosi al suo solito canovaccio d’arte, accampi scuse. Rudy Zerbi non ci sta e l’aver perso il pullman che li porta a Cinecittà, è quasi paragonabile a un peccato capitale.

Terzo comandamento: comprare il rasoio. Molto più particolare la colpa degli altri due concorrenti accusati, udite bene, di non aver tagliato la barba e di essersi presentati con un look trasandato. In barba a chi credesse che ad Amici basta solo un talento da urlo per evitare ramanzine da madre bacchettona, ecco la smentita. E’ proibito scambiare la scuola formativa per un centro d’accoglienza per disadattati.




11
novembre

AMICI VERSIONE 2.0: LA VIRATA SENSAZIONALISTA E’ SERVITA.

Amici 10

E’ il momento di andare alle urne. Ad oltre un mese dall’inizio della programmazione di Amici, finalmente è giunto il tempo della prima resa dei conti senza sconti. Proprio sabato scorso, ci chiedevamo cosa mancasse a questa edizione per fare la differenza. Ci eravamo permessi di definire il programma “una macchina senza anima“: mancava il contradditorio, i personaggi da schierare e gli artisti che rivoluzionano il televoto. E’ pur vero che, un paio di settimane fa, ha fatto il suo ingresso pomposo la nostra concorrente adottata Diana Del Bufalo e con lei, a poco a poco, molte dinamiche catodiche stanno subendo una rivoluzione.

Ed è così che a Cinecittà si è preparato un menù settimanale, degno di una portata di altri tempi: lunedì è stata la volta di una violentissima lite che ha visto protagoniste Francesca Nicolì e Gabriella Culletta. Vedere le due ragazze urlare e rischiare quasi lo scontro fisico, ha riportato alla mente i “tempi d’oro” in cui nella scuola d’amici si urlava talmente tanto “ti brucia” da creare un cd che aveva preso in prestito, per il suo titolo, il rissoso slogan. L’apologia di Giorgia Urrico prosegue: come una novella Giovanna D’Arco o, volendo rendere più prosaici i parametri del nostro paragone, come una concorrente del Brutto Anatroccolo, si immola per una giusta causa: raccattare una popolarità che fino ad ora non era riuscita a conquistare. Anche questa si chiama strategia di immagine. 

Un confronto diretto fa sempre la differenza nella scuola più ambita d’Italia e abbandonata l’atmosfera da Mulino Bianco, è il momento di giocare sulle dicotomie e contrapposizioni che contano. La prima contendente è, manco a dirlo, Diana Del  Bufalo. La sua rivale questa volta sarà Francesca che sabato avrà un confronto con gli stessi pezzi che garantirà, indubbiamente, il giusto spazio di delirante sfogo settimanale. 


7
novembre

AMICI: CHI DIANA COLPISCE, DI DIANA PERISCE. AD AMICI LA PARABOLA DI GIORGIA URRICO. E SE SENTISSIMO LA NOSTALGIA DI UN PO’ DI SANO TRASH?

Maria De Filippi e Marco Carta nella quinta puntata di Amici

Non solo ipotetica opinionistaDiana Del Bufalo ormai si candida a un ruolo da protagonista in una eventuale rivisitazione sessantottina di Hair: lei ama tutti, ricorda una figlia dei fiori, dispensa affetto, complimenti ed amore. Nella guerra dei calvi Diana non si espone e regala complimenti tanto a Jurman quanto al Mengacci Junior oltre a Vessicchio e ai discografici ovviamente. Qualcuno la definirebbe gatta morta.

Ad Amici aleggia l’ombra dei vincitori passati acchiappa-teenager: Marco Carta, prima di andare a fare una corsetta al parco (vista la mise), entra nello studio e può anche permettersi di dire di non avere tempo (o voglia?) di vedere il programma. Il trionfatore sardo è in buona compagnia: il calo di interesse e di attenzione per questa edizione è molto evidente. E non ci riferiamo all’Auditel (ieri , difatti, il programma è stato seguito da 3.961.000 spettatori con il 25.37% di share).

Amici è una macchina perfetta ma persino nella apparente perfezione manca qualcosa: la fidelizzazione. Per anni, i telespettatori del programma hanno portato avanti una crociata contro la piega trash presa dal talent. Adesso manca però siamo al paradosso opposto: non esiste il contradditorio e le poche discussioni non possiedono il mordente passato, mancano delle personalità che facciano la differenza (e non a caso la Del Bufalo oscura tutti), mancano degli idoli dei teenager pronti a far esplodere le linee telefoniche.

FOTOGALLERY DELLA QUINTA PUNTATA





6
novembre

AMICI 10: IL QUINTO SPECIALE DEL SABATO. IL CICLONE DEL BUFALO CREA INSOFFERENZA.

Maria De Filippi, Amici

Dura vita quella della figuranti. Lo sanno bene le cantanti della scuola di Amici che, capeggiate da Giorgia Urrico, mostrano chiari segnali di insofferenza per la ingombrante presenza della bombastica Diana Del Bufalo. Lei, incurante delle malelingue, continua a dispensare pillole di saggezza attingendo direttamente dai libri. Leggere fa bene e chissà se la prorompente concorrente possa candidarsi anche come degna erede del naufragato Aldo Busi. Lei non ha neanche bisogno di goffi travestimenti per fare la differenza.

Bloccate gli allucinogeni nella scuola più famosa d’Italia. La nostra Diana, infatti, stabilisce improbabili classifiche di bellezza, afferma di aver visto una luce particolare appena entrata in quel di Cinecittà in qualità di titolare e menziona il Padre Eterno.

Intanto si salva dal pericolo della non-sufficienza e scatena una invidia che coinvolge persino la più miracolata tra le concorrenti Francesca Nicolì che scimmiotta le sue mosse e sostiene che prima o poi la rivale verrà sgamata dagli spettatori. Peccato che se esiste una concorrente fuori luogo nel programma, ben più della clownesca Didi (come la chiamano i fan soprannominati Bufalini), è proprio la dantesca studentessa più svogliata d’Italia.

Le punizioni incombono e come da manuale anche il talentuoso ballerino Vito Conversano viene spedito direttamente nel girone infernale. Non ci si può permettere di additare una professoressa come scema, soprattutto se questa risponde al nome di Alessandra Celentano. Per lui in ballo un mese di esibizioni saltate. Considerando l’ora scarna di diretta settimanale, una pena decisamente risibile.

Tra poco, intanto, assisteremo in diretta solo ad alcune esibizioni dei concorrenti. Luca Zanforlin ha infatti annunciato che non tutti avranno la possibilità di esibirsi nel paradiso della diretta, alcuni assisteranno al purgatorio della differita in dvd, altri ancora sopporteranno l’inferno dell’anonimato e non avranno diritto a nessun tipo di esposizione artistica.

AFFILATE LE TASTIERE, AMICI ARRIVA ALLE 14.10


3
novembre

AMICI 10: LA DEL BUFALO-MANIA INFASTIDISCE ANNALISA. STEFAN VINCE CONTRO GIUSEPPE.

Amici 10

Riuscire a conquistare quasi 3000 fan in due giorni sul social network più famoso al mondo non è roba da tutti. E’ roba da Diana Del Bufalo alias la protetta di DM: l’ultima “clownesca” concorrente entrata alla corte di Maria De Filippi e adottata dal nostro sito in tempi non sospetti. E scusate se è poco. Inevitabile che l’approdo di Diana possa sconvolgere gli equilibri della precaria classe di Amici 2010, in un’edizione in cui la personalità non è di casa.

Già Annalisa Scarrone ha mostrato i primi sintomi di insofferenza. Sfogandosi con i compagni la cantautrice, lamentandosi per il suo ottavo posto nell’indice di gradimento, aggiunge che nonostante abbia messo il massimo impegno spesso vede persone che hanno solo una certa personalità andare avanti in classifica. Qualcuno l’ha avvisata che si trova ad Amici e non in un conversatorio privato?

Da quando la personalità, seppur costruita probabilmente a tavolino, è un reato? Intanto Stefan Poole Di Maria, uno tra i concorrenti del programma dal curriculum più altisonante, ha vinto la sua sfida contro l’aspirante Giuseppe cantando “Il Battito Animale” di Raf e “One more night” di Phil Collins. Antonio Mungari, baciato dall’indice di gradimento ma non dalla commissione,  è risultato insufficiente per colpa di un 5 di troppo del severo Vessicchio.  Il cantante ha detto che è disponibile a rinunciare all’immunità e si mette a disposizione per una sfida ma ha anche aggiunto, facendo leva su un consenso popolare dalla sua parte: “Se mi votano da casa un motivo ci sarà“.





31
ottobre

AMICI 10. I BALLERINI: DEBORA DI GIOVANNI

Debora Di Giovanni, Amici 10

Debora Di Giovanni è già sotto pressione per la sua love-story con il collega Vito Conversano. Proprio nelle ultime puntate pomeridiane di Amici di Maria De Filippi andate in onda, i due si sono abbandonati a un pianto liberatorio. Non è facile condividere amore, lavoro e un meccanismo altamente competitivo, cercando di essere alleati ma anche inevitabilmente rivali.

Debora è stata una delle interpreti della Mazurka della Coppélia, balletto pantomimico messo in scena a marzo al Teatro Massimo di Palermo proprio con la direzione coreografica del suo attuale insegnante, all’interno del talent, Luciano Cannito. Ha già lavorato con il suo fidanzato Vito e ha vinto con lui il Premio Danza Giovani Talenti a marzo.

E’ nata a Palermo il 2 Giugno 1990 e vive lì con la sua famiglia. Ha iniziato a studiare danza e pianoforte da bambina e per realizzare il suo sogno è partita per Milano all’età di 13 anni. Può essere una grande amica ma anche un’ottima rivale e si definisce lunatica, suscettibile e ingenua. Si sente inadeguata quando indossa le scarpe con il tacco o quando canta per strada e si vergogna di farsi vedere struccata. Non le piace seguire la massa, secondo lei bisogna sempre distinguersi in tutto ciò che si fa. L’arte in genere è la sua vita ed è la forma d’espressione più forte.


30
ottobre

AMICI: ARRIVA IL DEL BUFALO-PENSIERO. LA NEO-TITOLARE DIANA OSCURA PERSINO LA DIVINA COMMEDIA. CI E’ O CI FA? (FOTOGALLERY)

Amici 10, Diana Del Bufalo

Persino Dante è costretto a mettersi da parte, la prevista interrogazione decisiva dell’alunna Francesca Nicolì la vedremo, probabilmente, in una delle puntate della prossima settimana. Ad Amici quest’oggi la commissione ha deciso di fare sul serio. I concorrenti non possono permettersi di dormire sugli allori e Michelle Vitrano è costretta a lasciare la scuola. La Sanguinaria dapprima ha puntualizzato di non avere alcuna responsabilità sull’eliminazione della concorrente, e dopo il protrarsi del dramma vissuto in diretta dalla ballerina palermitana ha iniziato a lanciarle chiari segnali di insofferenza.

Per una concorrente che è costretta ad andarsene, ce ne sono due che varcano le soglie della scuola di Cinecittà: Alessandro Paparusso e Diana Del Bufalo. Nuova aria in cucina ad Amici e, come segnalano anche i nostri lettori, cosa c’è di meglio di un personaggio clownesco per risollevare l’attenzione nei confronti del talent-show?

Su Diana abbiamo parlato già a lungo. Non a caso, nella diretta appena conclusa, la Sanguinaria ha parlato del nostro articolo inerente la vena artistica che pervade la famiglia dell’allieva. Il Del Bufalo- pensiero ha imperversato nel periodo post-prandiale dell’ammiraglia: lei sostiene di non bere (non ne ha bisogno, aggiungiamo noi), presenta un look atipico che subito conquista la conduttrice, vive in un mondo parallelo. La Del Bufalo ci è fa o ci fa? Sul nostro blog il dibattito tra i lettori è già partito. Qualcuno la paragona ad una macchietta simile a un personaggio di Paola Cortellesi, qualcun altro rammenta gli idoli trash dell’ultimo decennio capeggiati dalla capostipite di tutte le Gemma del Sud del mondo: la ”divina” Jeansy  di Daveblog.


9
ottobre

AMICI 10. ANTICIPAZIONI DELLA PUNTATA DI LUNEDI’

Stefan Poole, Amici 10

Chi non vuole rovinarsi la sorpresa è meglio che smetta la sua lettura qui. Per il resto, ai lettori curiosi e interessati al programma, annunciamo che, durante la registrazione di Amici di Maria De Filippi di questo pomeriggio, per la prima volta è stata mostrata la classifica di gradimento e un allievo titolare rischia di abbandonare la scuola di Cinecittà.

Si tratta del cantautore Stefan Poole che è stato promosso da Beppe Vessicchio e dai giornalisti mentre ha ricevuto la bocciatura dei discografici. Porta a casa quindi un insufficiente 5.8 e Luca Zanforlin gli comunicherà dietro le quinte se proseguirà o meno la sua permanenza nella scuola.

Antonio Mungari è, per il momento,  l’idolo del pubblico e raggiunge la prima posizione nella classifica di gradimento e in quella settoriale dei cantanti. Tra i ballerini la prima classificata è Debora Di Giovanni che risulta essere invece seconda nell’indice di gradimento generale. Debora mette d’accordo anche la commissione risultando la più amata dai docenti mentre tra i cantanti, per i professori, spicca Annalisa Scarrone.