Cosmo



11
marzo

COSMO: BARBARA SERRA RIPARTE DAL GIOCO D’AZZARDO

Barbara Serra

Forte dei consensi di pubblico ottenuti con la prima stagione, in grado di toccare l’11% di share, ritorna, questa sera in seconda serata alle 23,30 su Rai3, Cosmo, il programma scientifico di Gregorio Paolini condotto da Barbara Serra. La giornalista italiana, già volto della BBC, Sky News, e conduttrice di Al Jazeera English, si dichiara entusiasta di ripetere l’esperienza lavorativa in Rai.

“Sono molto contenta di ritornare su Rai3 con un programma scientifico. A Cosmo gli ospiti non vengono per litigare ma per farci capire meglio le cose. Le opinioni sono ovviamente diverse ma non ci interessa lo scontro verbale. Vorremmo che chi ci segue potesse scoprire qualcosa che non sapeva prima”

Ad affiancare Barbara Serra tre inviati, le giornaliste scientifiche Elisabetta Curzel e Alessandra Viola e il giovane astrofisico Amedeo Balbi. Nello studio, completamente rinnovato e ancora più tecnologico rispetto al passato, si alterneranno numerosi ospiti, con i quali approfondire i temi di ogni puntata. Un viaggio tra passato, presente e futuro, nel quale si cercherà di entrare in contatto con le realtà più interessanti e meno conosciute del nostro Pianeta. Trai tanti temi trattati, il gioco e l’economia, il crimine e la tecnologia, il sesso e la psicologia, le scorie nucleari e Fukushima, la scienza e il razzismo, il futuro dei bambini, i rifiuti e la ricchezza. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




27
marzo

COSMO: BARBARA SERRA SU RAI 3 PER “INDAGARE SUL PASSATO E SCOPRIRE IL FUTURO”

Barbara Serra

Il futuro che ci aspetta è come lo sognavamo? Oppure no? Saremo più liberi, vivremo più sicuri, saremo più felici? L’innovazione cambierà davvero la nostra vita? A queste e altre domande proverà a rispondere Barbara Serra, nuova padrona di casa di Cosmo. Il programma di divulgazione scientifica, ideato da Gregorio Paolini, torna su Rai3 per 11 settimane, ogni domenica, a partire da stasera in seconda serata dopo Report. La giornalista, volto di Al Jazeera English e con dieci anni di esperienza nei network di news internazionali (BBC e Sky News) e spesso ospite a TvTalk, debutta come conduttrice in Italia con lo scopo di “indagare sul passato e scoprire il futuro”.

Barbara si muoverà in uno studio per metà virtuale e per metà reale, nel quale avranno spazio ospiti ed esperti, tra cui Luca de Biase, direttore di Nova/Il Sole 24 Ore, e Marco Cattaneo, direttore de “Le Scienze”, ma anche videografiche tridimensionali che aiuteranno a comprendere gli elementi scientifici e la documentazione storica contenuti in ogni puntata. Cosmo potrà contare su un team di tre donne inviate Silvia Bencivelli, Elisabetta Curzel, Alessandra Viola, con un curriculum scientifico, per scoprire nel mondo le tracce del nostro prossimo futuro.

Con l’aiuto di scienziati, studiosi e testimoni del nostro tempo. Le inviate e i video-maker di Cosmo hanno già girato lunghi servizi (più simili a veri e propri documentari che a ”pezzi” televisivi tradizionali) in Italia, in Germania, in Inghilterra, negli Stati Uniti e in Giappone. Dal Giappone, tra l’altro, le immagini e le testimonianze eccezionali degli studiosi dei terremoti, girate pochi giorni prima dello tsunami, in cui i geologi giapponesi prevedono il terremoto  e riflettono sui rischi sismici in un Paese come l’Italia. Ai due anni dal terremoto dell’Aquila e all’interrogativo di tutti gli scienziati del mondo – “Si possono prevedere i terremoti? E come?” – è dedicata la prima puntata di Cosmo.