Cocaina



4
febbraio

DM LIVE24: 4 FEBBRAIO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • L’emblema dell’ingratitudine

lauretta ha scritto alle 09:42

Dopo le dichiarazioni del ballerino Leon Cino in merito alla sua non partecipazione ad Amici, arrivano le prime repliche della produzione del programma. Pare che il ragazzo, stando a quello che dicono, si sia dimenticato di dire che ad un mese dall’inizio del day time ha chiamato la produzione avvisando di non poter prendere parte al programma perchè aveva ottenuto un ruolo come protagonista in un film e questo l’avrebbe inevitabilmente allontanato da Amici. Parole testuali della produzione rilasciate su Dipiù da Sabina Gregoretti: “per noi uno come lui è l’emblema dell’ingratitudine”. Ormai credo non saranno mai più ‘Amici’.

  • 12 Milioni

busb ha scritto alle 18:15

I primi due episodi della Final Season di Lost andati in onda ieri sera sul canale americano ABC hanno ottenuto rispettiavamente 12.43 millioni e il 14% di share (5.7 di rating nella fascia 18-49), e 11.75 millioni con il 15% (5.5 di rating tra i 18-49). Rispetto alla season premiere della quinta stagione, LOST ha registrato un incremento di 740.000 spettatori. LOST è stato il secondo programma più visto della serata in valori assoluti, superato da NCIS Los Angeles e The Good Wife. Nello slot precedente, American Idol 9 ottiene 24,44 milioni.

  • I Round

lauretta ha scritto alle 18:26

I fans di Mauro Marin dovranno mettersi l’anima in pace. La Endemol ha emesso il suo verdetto: è tutto regolare. I due punti vengongono così smontati: non è detto che il preferito debba essere per forza immune dalle nomination (e comunque c’era stata la secca) e per quanto riguarda l’ex equo c’erano due nomi e questo basta. Il problema sarebbe nato solo se ci fosse stato solo un primo e gli altri secondi a parimerito. In quel caso sarebbero andati tutti in nomination. Fine primo round.

  • II Round

lauretta ha scritto alle 18:58

I fans di Mauro ribattono così alle dichiarazioni di Endemol: ”la scorsa settimana è stato aperto un televoto per il preferito della settimana (le nomination non c’erano). Ma a cosa è servito visto che all’inizio della puntata di lunedì la Marcuzzi ha aperto un nuovo televoto per decretare i primi 6 che servivano per la secca? Forse a far spendere soldi inutili ai telespettatori?”. Secondo round.

  • Redenzione repentina

lauretta ha scritto alle 20:11

Durante un intervento a Radio Gioventù, Morgan ha dichiarato di aver già intrapreso un percorso di recupero dalle droghe e che frequenta quotidianamente i narcotici anonimi.

  • ForumFolies

NicolaPG88 ha scritto alle 22:20

FORUM – DISCUSSIONE ACCESA SU GF, AMICI E XFACTOR

  • Un po’ come Morgan, un po’… così…

lca ha scritto alle 22:39

A Il più Grande Italiano di Tutti i Tempi Sgarbi afferma che Caravaggio non era omosessuale, era un pò come Morgan… un pò così diciamo. Subito Facchinetti correi ai ripari dicendo: “meglio non toccare argomento Morgan”.

  • Alessandra Amoroso

XxGiOsInOxX ha scritto alle 22:58

Tra gli ospiti di IO CANTO ci sarà Alessandra Amoroso.




3
febbraio

MORGAN SQUALIFICATO DAL FESTIVAL DI SANREMO 2010

Il simpatico gesto di cui Morgan si è reso protagonista alcuni mesi fa ad XFactor è stato metaforicamente restituito dal Direttore di Raiuno Mauro Mazza d’intesa con il Direttore Generale della Rai Masi.

E’ notizia di pochi minuti fa che Morgan è stato a tutti gli effetti squalificato dal 60° Festival di Sanremo, dove era atteso il16 Febbraio.

La decisione è stata presa in seguito alle dichiarazioni rilasciate dal cantante in un’intervista al mensile Max concernenti l’uso quotidiano di cocaina e gli effetti benèfici della sostanza stupefacente come antidepressivo. Anticipate ieri, prima dell’uscita del mensile, sono state successivamente smentite ma confermate dal direttore del giornale. Potete leggerle qui.


3
febbraio

MORGAN, INTERVISTA SHOCK A MAX: LA COCAINA FA BENE, ED E’ BUFERA. ATTACCATA ANCHE LA DE FILIPPI. IN BILICO LA SUA PARTECIPAZIONE A SANREMO.

”La droga apre i sensi a chi li ha gia’ sviluppati -afferma l’artista-, e li chiude agli altri. Io non uso la cocaina per lo sballo, a me lo sballo non interessa. Lo uso come antidepressivo. Gli psichiatri mi hanno sempre prescritto medicine potenti, che mi facevano star male. Avercene invece di antidepressivi come la cocaina. Fa bene. E Freud la prescriveva. Io la fumo in basi (modalita’ di assunzione nota come crack, ndr) perche’ non ho voglia di tirare su l’intonaco dalle narici. Me ne faccio di meno, ma almeno e’ pura”. E ancora: “Io non ho mai conosciuto nessuno che ci sta dentro come me a farsi le basi. Ti sembro uno schizzato?”. No, ma adesso non credo che tu sia fatto di crack. “Invece si’ – risponde – completamente. Ne faccio un uso quotidiano e regolare“. 

Quelli che avete appena letto sono alcuni brevi passaggi di un’intervista shock che Marco Morgan Castoldi ha rilasciato al mensile Max. Il consumo abituale di crack che emergerebbe come pratica abitudinaria dalle prime indiscrezioni uscite nel pomeriggio ha fatto indignare gran parte del mondo politico, da Gasparri a Giovanardi, passando per la Meloni che invitano adesso Mazza e Mazzi a discutere seriamente della delicata questione. Ma è soprattutto l’affermazione che la droga faccia bene ad aver creato scandalo in una situazione già di per sè sconcertante, anche e soprattutto in considerazione dell’età dei più fedeli seguaci del cantanti. C’è, tra l’altro, e al di là di ogni giudizio morale, una legge dello Stato che vieta a personaggi pubblici di fare spot positivi per le sostanze stupefacenti. E sono già in molti a non volerlo all’Ariston (la sua partecipazione è prevista per il 16 Febbraio) dopo questo exploit raccapricciante.

Dichiarazioni nei confronti delle quali a poco sembra essere servita la celere smentita dell’interessato per placare la bufera che ha creato.

Smentita di Morgan: “Sono molto sconcertato ed amareggiato, anzi profondamente addolorato, per non dire disperato, per le frasi che mi sono state attribuite. L’intervista mi è stata sostanzialmente carpita – spiega in una nota – io penso esattamente il contrario: la droga fa male, la considero pericolosa e inutile, mi riferivo all’uso che ne facevo in passato come terapia verso la depressione. E certo non mi sognerei mai di divulgare come insegnamento o consiglio per i giovani l’uso di stupefacenti”. ”Forse mi è stata tesa una trappola e ci sono caduto ingenuamente – spiega ancora il cantante – Non ho mai nascosto certe mie debolezze in quanto persona autentica e sensibile, quindi tutti sanno di certi errori commessi in passato di cui ho anche parlato con delicatezza nelle mie canzoni e non certo nel modo strumentale e errato dell’articolo”. Ma ”il mio presente è quello di una persona felice che collabora con i giovani in modo costruttivo e la mia modalità è sotto gli occhi di tutti perché quotidianamente insegno e lavoro con i giovani in modo serio.” 

Affermazioni che hanno creato l’indignazione di tanti e che potrebbero chiudere la sua esperienza, per sempre intendiamo, con la Rai, che è passata già sopra al terribile gesto del dito medio, agitato dinanzi ad un pubblico, critico nei suoi confronti. Il direttore di Max dal canto suo giura di avere la registrazione del delirio (come definito dalla collega Maionchi) morganiano.

Replica di Andrea Rossi, direttore di ‘Max’: ”Sono altrettanto sconcertato e amareggiato dalle parole di Morgan”. ”L’intervista non è stata per nulla carpita -sottolinea- e tanto meno è stata tesa una trappola. Il servizio, in lavorazione da tempo, è stato pienamente concordato. Il giornalista autore dell’intervista, Raffaele Panizza, ha registrato circa due ore di conversazione avvenuta comodamente a casa dell’artista così come lui desiderava. Inoltre l’articolo è corredato da un bellissimo servizio fotografico realizzato per l’occasione, in esclusiva per Max, da Maki Galimberti”.





19
agosto

DIANA KLEIMENOVA: DALLA CASA DEL GF7 ALLA CASA DI RECLUSIONE

Diana Kleimenova - Grande Fratello 7 @ Davide Maggio .it

Dalla casa del Grande Fratello alla cella del carcere di San Sebastiano a Sassari, il passo è stato breve per Diana Kleimenova, 27 anni, concorrente della settima edizione del reality show di Canale5. La giovane russa è finita in manette per spaccio di droga. E’ stata arrestata dai carabinieri in una nota discoteca a Porto Rotondo, assieme al compagno Vladimiro Mazzucchi, un praticante legale di Roma.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, sembrerebbe che Mazzucchi sia stato notato mentre passava della cocaina ad alcuni clienti, ritirando il denaro e consegnandolo in fretta alla compagna che lo infilava nel reggiseno per occultarlo meglio. Una volta fermati e identificati, i due sono stati sottoposti a una perquisizione personale. Ed ecco spuntare dalla borsetta dell’ex gieffina 16 pasticche di ecstasy e tre dosi di cocaina.

Ora Diana è rinchiusa nella sezione femminile del carcere di Sassari.


2
aprile

WHITNEY HOUSTON SHOCK: CASA PIENA DI COCAINA E CRACK

Whitney Houston - droga

Che la Houston fosse una cocainomane era risaputo… ma che la sua vita fosse in serio pericolo forse lo si sospettava soltanto.

Ad eliminare ogni dubbio ci  ha pensato Tina Brown, cognata della cantante, ex tossicodipendente, che per salvarLe la vita (in realtà, secondo me, per mettersi al sicuro qualche quattrino) ha consegnato al Sun (e al mondo intero) le foto della lussuosa dimora (rectius… discarica) in cui vive la Houston, peraltro già sfrattata perchè morosa di 17.000 euro di affitto.

Whitney Houston - casa invasa dalla cocaina

La cognata ha dichiarato: “La verità deve venir fuori, Whitney non smetterà di drogarsi. Lo fa tutti i giorni. E’ un tale abbruttimento. Tutti hanno il terrore che possa morire di overdose”.

E così ha pensato bene di fornire un dettagliato report fotografico dove spicca una foto in particolare che ritrae un lavandino di casa Houston pieno zeppo di cocaina, pipe per fumare crack, lattine di birra, cartine, cucchiai e altri strumenti per assumere droga…

Non contenta, la cognata incalza affermando che sotto l’effetto degli stupefacenti farebbe gesti assurdi e violenti, come rompere specchi, armadi e mobili. In preda al crack, racconta la Brown, arriva a farsi la pipì addosso e a mettersi poi un pannolone per bambini.

Purtroppo la cantante ha subito anche una metamorfosi impressionante.

Whitney Houston - prima

Whitney Houston - dopo

Senza parole, purtroppo!