Clemente Russo



9
agosto

GRANDE FRATELLO VIP: NEL CAST ANCHE VALERIA MARINI, CLEMENTE RUSSO, COSTANTINO?

Stefano Bettarini

Manca poco più di un mese al debutto dell’attesissimo Grande Fratello Vip (clicca qui per i dettagli sulla partenza), che sarà condotto da Ilary Blasi e che in questi caldi mesi estivi sta suscitando molta curiosità. Il settimanale Chi, domani in edicola, dà per certi ben sette concorrenti, tra conferme di nomi già circolati in passato e sorprese assolute. Ecco allora i primi papabili inquilini della prima edizione del Grande Fratello Vip.




17
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: TUTTI I PRESENTER

marco boci sanremo

Marco Bocci (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Musica e spettacolo. Anche quest’anno, la formula targata Fabio Fazio non cambia. Nelle prime due serate del Festival di Sanremo 2014, i 14 Big in gara saranno affiancati dai cosiddetti “presenter“. Si tratta di personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport, abbinati ciascuno ad un artista in concorso. A loro, il compito di annunciare quale dei due brani presentati dal cantante di riferimento proseguirà la gara. Come sempre, tale selezione sarà determinata dal televoto e dalle preferenze espresse dalla Sala Stampa.

I nomi dei presenter di questo Festival, in parte già trapelati nei giorni scorsi, sono stati annunciati nel dettaglio stamane dal direttore di Rai1 Giancarlo Leone, durante la conferenza stampa di inaugurazione della kermesse. Vediamone dunque l’elenco completo, assieme all’ordine di esibizione degli artisti in gara, diviso per serate.

Festival di Sanremo 2014: presenter prima serata

Nel primo appuntamento sanremese, in onda domani, si esibiranno Arisa, Frankie Hi-nrg, Antonella Ruggero, Raphael Gualazzi, Cristiano De André, Perturbazione, Giusy Ferreri. I presenter saranno:

  • lo storico giornalista Rai Tito Stagno
  • la coppia di tuffatri della Nazionale Italiana Tania Cagnotto e Francesca Dallapè
  • il pallanuotista Amaurys Pérez


15
gennaio

MISTERO: PARTE LA NUOVA EDIZIONE CON RUSSO E CASALEGNO

Mistero, il cast

Due nuovi arrivi e una location tutta da scoprire. Poi, le immancabili storie tra ignoto e paranormale, che tanto fanno discutere ed appassionano il pubblico. Mistero riparte così, con le sue indagini e con qualche sorpresa. Questa sera, in prime time, il programma di Italia1 tornerà in onda per la sua ottava edizione, con un cast più numeroso. Nella squadra dei “mystery-busters”, infatti, ci saranno anche Elenoire Casalegno (anticipato proprio da DM) e il campione mondiale di boxe Clemente Russo. I due si aggiungeranno agli storici volti della trasmissione Daniele Bossari, Jane Alexander, Marco Berry e Andrea Pinketts.

Mistero 2014: il piroscafo Patria

Fenomeni paranormali, avvistamenti alieni, misteri della storia e l’attualità e casi emblematici della cronaca nera. Mistero ripartirà con dieci nuove puntate e dalle tematiche calde di sempre, in diretta da una location inedita. In questa ottava edizione, infatti, il quartier generale del programma sarà il glorioso piroscafo a vapore “Patria”, restaurato di recente e tornato in navigazione sul lago di Como. Da lì, ogni settimana Bossari ed i suoi compagni di avventure lanceranno i servizi ed accoglieranno a bordo l’ospite della puntata.

Mistero 2014: Adam Kadmon ed i protagonisti

A completare ogni appuntamento, ci saranno rubriche, approfondimenti ed un grande spazio sarà riservato ad Adam Kadmon, che anche quest’anno si occuperà di servizi segreti ed improbabili complotti internazionali. Il misterioso personaggio aprirà ogni puntata con un editoriale sui principali avvenimenti della settimana. Inoltre, Pablo Ayo e la giornalista di Studio Aperto Sabrina Pieragostini si occuperanno di Ufo, mentre Daniele Gullà ed il capo dei Ghost Hunter Italiani, Mirko Barbaglia, andranno a caccia di presenze soprannaturali.





10
dicembre

CLEMENTE RUSSO A MISTERO

Clemente Russo

Dopo il forfait di Lucilla Agosti, “in panchina” per maternità, e l’arrivo di Elenoire Casalegno anticipato da DM, un’altra new entry va a rimpolpare lo squadrone di Mistero. L’ottava edizione del programma “sci-fi”  potrà contare sulla presenza di Clemente Russo.

La notizia arriva via Twitter dall’account Qui Mediaset che, orgogliosa, conferma l’arrivo del pugile prestato al piccolo schermo nella grande famiglia di Mistero. Una nuova sfida per Clemente che, con grinta e determinazione, affronterà questa nuova avventura con le vecchie conoscenze dello show. Confermatissimi, infatti, Marco BerryJane AlexanderDaniele BossariAndrea G. Pinketts che aiuteranno Elenoire e Clemente a cimentarsi con le curiosità e i misteri più strampalati del nostro mondo.

Come se la caverà il buon Clemente Russo con la scoperta delle verità più spaventose, delle curiosità più appetitose e dei retroscena scabrosi su personaggi storici e i divi avvolti nel mistero? Certo la sua aria da duro potrebbe aiutarlo ad affrontare gli alieni abilmente camuffati nelle fioriere delle nostre ville, anche se la sua capacità di tranquillizzare lo spettatore, visti i non esaltanti risultati di Fratello Maggiore, potrebbe seriamente necessitare di una ritoccatina.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


21
marzo

FRATELLO MAGGIORE: CLEMENTE RUSSO FA L’EDUCATORE DEGLI ADOLESCENTI DIFFICILI

Fratello Maggiore

Italia 1 ci riprova, stavolta con Fratello Maggiore. Missione quasi impossibile quella di trovare format nuovi che riescano a conquistare in brevissimo tempo il target più specifico della rete giovane, preso dai mille canali di intrattenimento e dalla foga di avere contenuti brillanti, veloci e comodamente fruibili. Per il nuovo esperimento, in onda stasera in prime time, la rete di Tiraboschi bussa alle porte di Magnolia.

La linea per questo nuovo programma, tratto da un format francese di grande successo, è ancora sospesa tra il giovanilismo e il sociologico. Abbandonato il focus trash antropologico sui tamarri della Penisola l’obiettivo si fa più serio: un programma verità sul rapporto sempre più complicato tra i genitori e i figli adolescenti, la generazione internauta che tutto sa e che tutto può, o almeno crede.

Nessun sociologo o psicoterapeuta come protagonista ma il pugile Clemente Russo: trattandosi di un format non tanto da condurre quanto da guidare la scelta è caduto sul campione italiano che conosce molto da vicino alcune realtà della strada. Sarà il fratello maggiore dei ragazzi proprio per il suo profilo umano, da lui stesso ricostruito alla vigilia del debutto:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





7
marzo

FRATELLO MAGGIORE, MAMMONI E I CLASSICI BY COLORADO NELLA PRIMAVERA DI ITALIA 1

Mammoni - Chi vuol sposare mio figlio (Spagna)

Primavera, tempo di sperimentazione. Dopo Uman e Tamarreide, esperimenti del 2011 dallo scarso successo, Italia1 ci riprova e lancia diverse nuove produzioni che andranno ad occupare il palinsesto della rete giovane Mediaset. La rete diretta da Luca Tiraboschi saluta la primavera il 21 marzo con la puntata pilota di Fratello Maggiore (possibile un seguito seriale in caso di buon riscontro Auditel), il progenitore italiano del genere televisivo del “coach show“.

In questo speciale – tratto da un format francese di successo, giunto alla sesta edizione e riadattato in una versione spagnola -  verranno raccontate le storie di due ragazzi “difficili”, il cui comun denominatore è la situazione di disagio familiare e la preoccupante crisi di valori. In un contesto così complicato sarà fondamentale l’aiuto del campione di pugilato, Clemente Russo (al ritorno su Italia1 dopo essere stato tra i concorrenti della terza edizione de La Talpa) che metterà a disposizione la sua esperienza di adolescente vissuto in un ambiente difficile per vestire i panni del fratello maggiore e portare i due adolescenti sulla “retta via”. Il compito di Russo sarà infatti quello di dare una svolta alla loro vita, avvicinandoli a valori positivi come quello della disciplina e del rispetto del lavoro e della fatica. In questa mission sarà affiancato da una figura qualificata, una psicoterapeuta esperta nel campo dei problemi familiari.

A partire da giovedì 10 maggio invece, secondo quanto rivela Publitalia, gli schermi del canale dovrebbero ospitare Mammoni – Chi vuol sposare mio figlio?, format internazionale Eyeworks dal titolo Who wants to marry my son? - recentemente approdato con successo sull’emittente spagnola Cuatro (¿Quien quiere casarse con mi hijo?) – nel quale le suocere dovranno scegliere tra le aspiranti candidate la moglie o il marito (nella versione spagnola su cinque concorrenti uno è gay) ideale per il proprio pargolo. Non sembra un’idea originalissima dal momento che il programma factual sembra un mix tra Uomini e Donne e La Sposa Perfetta, lo show andato in onda su Rai2 nella primavera 2007 con la conduzione di Cesare Cadeo e Roberta Lanfranchi.


26
marzo

CIAO DARWIN 6: I MOSTRI DI LOCHNESS CONTRO I MALATI DEL FITNESS

Paolo Bonolis e l’irriverente maestro Luca Laurenti ci hanno lasciato, settimana scorsa, con l’esplosiva ex concorrente del Grande Fratello Francesca Cipriani che, durante la prova de il viaggio nel tempo, ambientata in India, alla domanda – Francesca, dimmi una grande opera della letteratura indiana – ha prontamente risposto – Questa la so, il Kamasutra. Unica risposta che è riuscita a dare nei suoi abbondanti, forse troppi (come le sue misure extra-large), minuti di visibilità. Neanche Mauro Marin è riuscito nell’ardua impresa di “sostenerla”.

Dopo la sfida Reality Vs Lavoratori, stasera, alle 21:10, va in onda su Canale 5 la seconda puntata di Ciao Darwin 6 – La Regressione, tra Lochness Vs Fitness. Massimo Boldi, fresco fresco di flop, sarà il capitano della squadra dei mostri di Lochness, dediti ai piaceri della carne e serenamente rassegnati alle disarmoniche architetture estetiche; uomini con la panza, agli antipodi del culturismo, che la palestra l’hanno vista si, ma col binocolo, dal balcone di casa, mentre facevano aperitivo con le noccioline. Clemente Russo, pugile di Marcianise, vice-campione olimpico a Pechino e reduce dal reality La Talpa 3, rappresenterà invece la categoria pompata dei maniaci della definizione, con “specchiatina” post-addominali. Peccato che il naufrago Davide Di Porto non possa partecipare a questa serata, ne avremmo viste delle belle, soprattutto se avesse fatto la prova del viaggio nel tempo.

A differenza del passato, in cui erano contrapposti binomi storici come Belli contro Brutti, quest’anno il claim vuole toccare tematiche moderne, per analizzare l’era del progresso. E se è vero che, come ha dichiarato il padrone di casa, la tecnologia ha sviluppato strumenti e risorse che dovrebbero garantire a tutti benessere e serenità, è ancor più vero che recentemente è nata una nuova categoria umana: i fissati della sbarra, i malati dello spacchino, i perfezionisti del bicipite.


28
aprile

BREVEMENTE: ARGOMENTI ED OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 28 APRILE 2009

Michelle Hunziker - Piero Chiambretti
Brevemente

In Messico e negli Usa è allarme febbre suina. Quali rischi per l’Italia? A discuterne in studio a “Otto e mezzo”, alle 20.30 su LA7, ci saranno Ignazio Marino, presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul servizio sanitario nazionale e il corrispondente di Repubblica Vittorio Zucconi. Conducono Lilli Gruber e Federico Guiglia. All’interno, la consueta rubrica “Il punto” affidata a Paolo Pagliaro.

Tante le storie e tante le sorprese che vivranno i “sognatori” della puntata. Quindi, la carrozza in perfetto stile Cenerentola consegnera’ uno speciale “grazie a qualcuno”, tramite un videomessaggio, una lettera o una canzone. In studio, al fianco della Balivo, numerosi ospiti (Nek, Max Biaggi, Stefano Masciarelli, Roberta Lanfranchi e Antonio Cupo) daranno il proprio personale tocco di bacchetta magica per cercare di dare un lieto fine alle favole di vita vera di questa puntata. Nel corso della diretta si scoprira’ se l’inviato Marco Liorni, in collegamento da uno dei palcoscenici piu prestigiosi d’Italia, riuscira’ ad esaudire il desiderio di un telespettatore.

Libertà, uguaglianza, solidarietà: chi interpreta questi principi in Italia? Ne discutono a Ballarò il ministro dei beni culturali Sandro Bondi, il candidato del PD alle europee David Sassoli, il leader del PdCI Oliviero Diliberto, Carolina Lussana della Lega Nord, il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni, il politologo francese Marc Lazar, l’economista Michele Boldrin, l’imprenditore Roger Abravanel.