Claudio Bisio



29
giugno

MEDIASET NIGHT 2011: CLAUDIO BISIO E PAOLA CORTELLESI PRESENTANO I PALINSESTI AUTUNNALI. QUALI SARANNO LE NOVITA’?

Mediaset Night 2011

Cologno Monzese apre questa sera le sue porte per Mediaset Night 2011: signore ricoperte di lustrini, cavalieri in frac e giornalisti con lo zainetto in spalla sono invitati alla corte del Biscione per la presentazione ufficiale dei palinsesti autunnali. Se non rientrate in nessuna di queste categorie ma siete curiosi di assistere alla serata, potete accontentarvi di seguire il red carpet seduti comodamente sulla poltrona di casa: come l’anno scorso, Qui Mediaset trasmetterà in diretta web l’arrivo degli ospiti e proverà a scucire loro qualche commento.

Il vostro naso non potrà andare più in là del mitico tappeto rosso: la serata si svolgerà lontano dalle telecamere. La conduzione è affidata quest’anno alla nuova coppia di Zelig formata da Claudio Bisio e Paola Cortellesi (l’anno scorso toccò a Piero Chiambretti far da Cicerone). Oltre ai volti delle tre reti generaliste impegnati nella prossima stagione, saranno presenti anche i vertici Mediaset e di aziende come Taodue e Endemol.

Accanto ai palinsesti di Canale 5, Italia 1 e Rete 4, verranno annunciate anche le novità che riguardano i canali digitali. Il 4 Luglio si accenderà Italia 2, la prima rete specializzata dedicata interamente al pubblico maschile. La serata di questa sera potrebbe riservare un primo assaggio del nuovo canale. E sempre per stasera è fissata anche la presentazione del nuovo canale all news che inizierà le sue trasmissioni dal mese di ottobre.




24
maggio

L’INFEDELE, CLAUDIO BISIO SOSTIENE PISAPIA SINDACO E INSISTE: I CENTRI SOCIALI SONO BELLISSIMI, A MILANO NE SERVONO DI PIU’ (VIDEO)

Claudio Bisio ospite all'Infedele

La ‘torre di Pisapia‘ pende a sinistra, ma solo perchè è sovraffollata e frequentatissima. Di recente ai suoi robusti torrioni si sono appesi giornalisti, artisti, volti noti della tv e dello spettacolo. Tutti intruppati nella poderosa vulgata anti-Moratti. Non ultimo, è arrivato anche Claudio Bisio che ieri sera all’Infedele di La7 ha manifestato il suo appoggio al candidato sindaco di Milano del centrosinistra. Con un messaggio registrato spedito a Gad Lerner (altro sostenitore di  ferro dell’avvocato), l’attore e capocomico di Zelig ha raccontato al pubblico del prime time le motivazioni del suo voto.

Io sono milanese da sempre pur non essendo nato a Milano (…) e soprattutto nel frattempo sono un papà di due ragazzini che crescono, e ogni tanto mi chiedo come fanno a crescere in una città così. Una città che negli ultimi anni non mi piace più. Io amo questa città, voglio rimanerci e se possibile cambiarla: non ci sono piste ciclabili, non ci sono spazi verdi” ha detto Bisio all’Infedele. Poi l’artista ha cercato di interpretare i motivi del risultato delundente incassato dalla Moratti al primo turno. Le ragioni di quella debacle elettorale, dice il comico, vanno viste in tutti i posti in cui la Giunta avrebbe agito male. “I cittadini di Milano hanno capito. Quindi non è una questione di destra o di sinistra, ma proprio di una cattiva amministrazione. E non lo dico io, ma addirittura Feltri” aggiunge.

Poi scatta lo spot pro-Pisapia, “una persona civile, a modo, per niente estremista che promette il cambiamento. Se vincerà gli resteremo dietro. Ci crediamo tanto in questo cambiamento“. Bisio parla così della paura usata come strumento di propaganda elettorale, riprendendo il tema scelto dall’Infedele per la puntata di ieri. E difende i tanto discussi centri sociali: “Centro sociale è una cosa bellissima, è un centro di aggregazione. I centri sociali servono a Milano, ne servono di più e non fanno paura” afferma, ricordando con nostalgia le sue frequentazioni di gioventù quando muoveva i primi passi nel mondo del teatro.


20
marzo

PREMIO TV 2011: CLAUDIO BISIO E LUCIANA LITTIZZETTO I PERSONAGGI DELL’ANNO

Claudio Bisio

A poco più di un’ora dalla cerimonia di consegna, in diretta su Rai1, vengono svelati i vincitori del Premio tv 2011 come personaggi dell’anno. A trionfare nella categoria di personaggio maschile dell’anno: Claudio Bisio, reduce da successi cinematografici e televisivi. Il capo comico di Zelig è riuscito a vincere la concorrenza niente meno di Gianni Morandi, conduttore di un Festival di Sanremo da record, e Fabrizio Frizzi, padrone di casa del Premio Regia Televisiva.

Proprio con Bisio quest’anno ha girato Femmine contro Maschi, Luciana Littizzetto trionfatrice nella categoria personaggio femminile dell’anno. La comica torinese, protagonista in questa stagione della fiction di Rai 1 Fuoriclasse, ha avuto la meglio su Antonella Clerici, vincitrice del premio per Ti Lascio Una Canzone, e Paola Cortellesi, partner di Bisio nel varietà di Canale 5.

Per la premiazione della coppia dell’anno e dei “migliori programmi” l’appuntamento è alle 21.30 su Rai 1. Per sapere in anticipo tutti i vincitori clicca qui.





19
marzo

PREMIO TV 2011: LA LEGGENDA DEL BANDITO E DEL CAMPIONE E’ LA MIGLIOR FICTION.

La leggenda del Bandito e del Campione

Tutto pronto per domani per l’assegnazione dei Premi regia Televisiva 2011. Dal teatro Ariston di Sanremo, Fabrizio Frizzi con Daniele Piombi e Hoara Borselli procederanno all’annuncio dei vincitori delle statuette catodiche. Dopo l’ufficializzazione dei programmi della top 20 (per maggiori info clicca qui)  e della vittoria quasi all’unanimità del Tg La 7 come miglior telegiornale, oggi si conoscono maggiori dettagli su vincitori papabili ed effettivi delle altre categorie.

A cominciare dal riconoscimento come miglior fiction andato a La Leggenda del Bandito e del Campione con Beppe Fiorello. La miniserie di Rai 1 sull’amicizia tra il campione di ciclismo Girardengo e il bandito Pollastri ha avuto la meglio su Rossella e Le Cose che Restano. Per quanto riguarda il personaggio rivelazione, viene confermata l’anteprima di DM sulla vittoria di Belen Rodriguez. La bella argentina la meglio su Geppi Cucciari e Salvo Sottile.

Non si conoscono i vincitori ma le nomination del personaggio maschile e femminile dell’anno. A contendersi il trofeo di miglior personaggio maschile: Claudio Bisio, reduce dai successi di Zelig, Gianni Morandi, conduttore del Festival di Sanremo, e Fabrizio Frizzi. Per le donne, le candidate sono: Antonella Clerici, quest’anno tornata al timone de La Prova del Cuoco, Paola Cortellesi, new entry di Zelig, e Luciana Littizzetto, “perla di diamante” di Che tempo Che fa. A decretare la vincitrice, tra le tre, potrebbe essere il pubblico casa con il televoto. Di tale eventualità se ne sta discutendo in queste ore.


15
marzo

CLAUDIO BISIO: SOGNO UNA VERSIONE ITINERANTE, MA POTREI LASCIARE ZELIG.

Claudio Bisio

Ogni venerdì con una media di oltre 6 milioni di spettatori, Zelig si conferma il varietà più seguito della serata. Una formula vincente ormai in onda dal lontano 1997, anno in cui il famoso locale di cabaret milanese fece il suo debutto su Italia 1. Da allora per Zelig, un continuo successo di pubblico, che nei primi anni 2000, grazie ad edizioni in grado di raccogliere ascolti record, permise una promozione sugli schermi di Canale 5.

Squadra (e formula) che vince non si cambia(no), almeno così vorrebbe il noto proverbio. Claudio Bisio, padrone di casa sin dalla prima edizione, sembra però pensarla diversamente. In un’intervista rilasciata al Corriere della sera, l’attore -reduce dai successi cinematografici di Benvenuti al sud e Femmine contro maschi- non nasconde la volontà di apportare dei cambiamenti al programma. Tra i sogni di Bisio, c’è l’idea di realizzare uno Zelig “itinerante”, una sorta di carrozzone in giro per l’Italia, pronto a esibirsi ogni settimana in una città diversa. Nonostante il confermato successo di questa edizione, non esclude nemmeno l’eventualità di abbandonare lo show.

“Il programma è nato con me. Su quel palco sono me stesso e faccio fatica a immaginare altri al posto mio. Ma certo è possibile che io lasci Zelig.  Finora avevo chiesto pause più lunghe tra un’edizione e l’altra per dedicarmi al teatro, al cinema, ma non sono state mai più di sei mesi. Poi eterno non posso essere. Auguro a Zelig di essere artisticamente più longevo di me. Io ho sempre paura di stufare la gente. Sono molto sensibile ai blog, ai commenti. Quando avrò il sentore di aver stancato spero possa essere consensuale…. ”

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





14
gennaio

ZELIG: CLAUDIO BISIO E LA NEW ENTRY PAOLA CORTELLESI ALLA GUIDA DI UN’EDIZIONE ‘TUTTA DA FESTEGGIARE’ DEL VARIETA’ COMICO

Zelig

Zelig

Zelig ne ha da festeggiare nel 2011. Con la nuova stagione in partenza questa sera alle 21.10 su Canale5 (che dovrà scontrarsi con la seconda puntata di un’edizione piuttosto fiacca de I Raccomandati), il varietà comico ideato nel lontano 1986 da Gino e Michele e Giancarlo Bozzo compierà infatti 25 anni di intensa ‘attività cabarettistica’ e ben 15 di televisione, prima su Italia1 e poi in prima serata sull’ammiraglia del Biscione.

Per l’occasione sono state varate diverse novità a partire dall’inedita coppia di conduttori che di volta in volta accoglierà sul palco del Teatro degli Arcimboldi di Milano i vari comici: Claudio Bisio, ormai volto “storico” del programma, e Paola Cortellesi, new entry (dal cachet “di peso”) in sostituzione di Vanessa Incontrada, che gli autori del programma non hanno dimenticato di ringraziare durante la conferenza stampa di presentazione. Proprio l’arrivo della Cortellesi ha invogliato gli autori a puntare ancora di più sulla satira politica: non a caso la conduttrice romana ci delizierà nella prima puntata con la parodia di Letizia Moratti mentre Ficarra & Picone vestiranno i panni dei due legislatori Angelino e Nicolò.

In totale saranno 35 i comici che si alterneranno sul palco di Zelig. Oltre allo zoccolo duro (che trovate dopo il salto), torneranno, come abbiamo già accennato, Ficarra & Picone e arriveranno Lella Costa, con il meglio dei suoi monologhi, e Paolo Villaggio, oltre che le svariate novità (in totale dieci) testate durante Zelig Off, di cui abbiamo già avuto un assaggio in seconda serata su Italia1.


4
gennaio

CANALE5 A TUTTO SHOW: A GENNAIO PROSEGUONO GF E PAPERISSIMA, TORNANO AMICI, ZELIG E LA CORRIDA, DEBUTTA STASERA CHE SERA

Claudio Bisio e Paola Cortellesi in Zelig 2011

Sarà un gennaio ricco di show e produzioni d’intrattenimento per Canale5. Visti gli scarsi risultati ottenuti con fiction e film, la rete ammiraglia del Biscione ha deciso di puntare per l’inizio del nuovo anno su alcuni cavalli di razza targati Mediaset. Sei sere su sette potremmo assistere a show che proseguono la propria corsa, che ritornano con una nuova edizione o che debuttano per la prima volta. Prendete carta e penna, e annotatevi il palinsesto di Canale5.

Partiamo da domenica 9 gennaio, data del ritorno in prima serata di Barbara d’Urso con un nuovo programma dal titolo Stasera che sera, che altro non dovrebbe essere che la sua Domenica Cinque spostata in prime time. Una sfida difficile per la Bislacca in una collocazione tendenzialmente favorevole alle fiction di Rai1. Il lunedì continuerà ad essere il giorno del Grande Fratello, che tra alti (pochi) e bassi (molti) proseguirà fino ad aprile (salvo cambiamenti). Martedì 11 sarà la volta della nuova edizione di Amici, la decima: 12 ragazzi, tra cantanti e ballerini, ammessi al serale, si sfideranno divisi nelle squadre Bianchi&Blu. Si attende lo sbarco da Maria De Filippi di Mara Maionchi (leggi qui).

Paperissima continuerà ad andare in onda il mercoledì sera, seguita dal fortunato Kalispera di Alfonso Signorini. Il giovedì sarà il giorno riservato alle fiction: a gennaio verrà trasmessa Al di là del lago. Venerdì 14 gennaio torna lo show comico Zelig: molto atteso il debutto di Paola Cortellesi al fianco di Claudio Bisio. Ce la farà la Cortellesi a far dimenticare l’irresistibile Incontrada?


23
giugno

ZELIG 2011: GEPPI CUCCIARI E PAOLA CORTELLESI IN POLE POSITION PER SOSTITUIRE VANESSA INCONTRADA

Geppi Cucciari (Zelig)

L’una proviene dalle calde terre sarde, comica, con tanto di laurea in giurisprudenza, scrittrice, attrice e da pochissimo anche conduttrice grazie allo zampino di Maria De Filippi che l’ha voluta al timone di Italia’s Got Talent al fianco di Simone Annichiarico. L’altra, “romana de Roma”, veterana dello spettacolo, attrice, comica e persino cantante, che vanta nel curriculum anche una co-presentazione al Festival di Sanremo. Stiamo parlando di Geppi Cucciari e Paola Cortellesi, due donne molto diverse che hanno in comune una naturale vis comica.

Oggi, ad accomunarle, oltre un curriculum di tutto rispetto, anche la corsa per la sostituzione di Vanessa Incontrada  nella prossima edizione di Zelig. Secondo “Tv Sorrisi e Canzoni”, infatti, le due sarebbero le candidate più accreditate per affiancare Claudio Bisio all’Arcimboldi di Milano.

Se sino a qualche giorno fa l’addio della conduttrice spagnola sembrava del tutto spontaneo, ora, invece, trapela la notizia - tutta da verificare – secondo la quale la Incontrada sarebbe stata messa alla porta dagli autori del programma Gino e Michele. Gli stessi autori che, adesso, sono già alla ricerca del nuovo volto femminile del programma che affiancherà e “sfiancherà” Bisio in spiritosi siparietti.