Channel 4



25
novembre

CAST OFFS: METTI SEI DISABILI SU UN’ISOLA DESERTA E SCANDALIZZA IL MONDO.

CAST OFFS REALITY DISABILI INGHILTERRA CHANNEL 4

Non è un reality, come parte della stampa internazionale lo ha erroneamente definito, ma al pari di un reality sta facendo discutere il mondo, pronto a stra-parlarne già dopo il primo episodio, andato in onda ieri in seconda serata.

Si chiama Cast Offs, “scartati“, ed è una serie inglese trasmessa da Channel 4, che racconta la storia di sei disabili abbandonati su un’isola deserta per un reality show. Un programma ibrido, che viene approcciato con diffidenza e oggi, dai giornali, con enorme perplessità. Ma, è palese agli occhi di chiunque, a creare sconcerto in pubblico e critica non è certo il genere televisivo, che prova a contaminare una serie drama con gli elementi della tv verità, quanto piuttosto i suoi protagonisti, tutti diversamente abili a causa di incidenti o patologie che hanno trasformato  e influenzato inesorabilmente la loro vita, rendondoli “diversi” dalla maggior parte delle persone, e quindi dai concorrenti-tipo dei reality show.

Perchè tutto questo scandalizza e fa paura ai giornalisti che non vivono in Inghilterra? In primis perchè il programma viene grossolanamente spacciato per qualcosa che non è, e in molti articoli, se prendiamo come riferimento la sola stampa italiana, il fatto che Cast Offs sia la rappresentazione di un reality, e non un reality vero e proprio, non viene assolutamente menzionato. Sei disabili abbandonati su un’isola come naufraghi fanno certamente più notizia di sei disabili che recitano il ruolo di naufraghi in una sorta di Docu – Reality, come sarebbe più corretto definirlo: dunque è giusto far chiarezza.




26
agosto

L’OCCHIO DEL GRANDE FRATELLO UK SI CHIUDE: HA STANCATO IL PUBBLICO E ADESSO SI CONGEDA

Chiude Grande Fratello Inglese Big Brother UK

Il Grande Fratello inglese, quello scandaloso e tanto chiacchierato Big Brother dalle tinte forti, il reality sopra le righe per antonomasia, chiude i battenti e saluta il pubblico con la sua ultima edizione. Dal prossimo anno l’occhio si chiude, almeno per Channel 4.

L’emittente inglese ha infatti annunciato, attraverso un comunicato sul sito ufficiale, che la prossima edizione del Big Brother, e della sua versione Celebrity, con concorrenti vip, saranno le ultime in onda, parlando ai telespettatori della scelta di non rinnovare l’accordo con Endemol. Kevin Lygo, direttore di Channel 4 ha spiegato così la scelta: “Grande Fratello è ancora un format da cui trarre profitto, nonostante la sua popolarità si sia ridotta con gli anni, e avremmo sicuramente potuto sfruttare l’opzione di rinnovo, come avrebbe fatto una qualsiasi tv commerciale. Ma Channel 4 è impegnata a sperimentare nuove forme di creatività. L’idea di spingersi sempre oltre con il Big Brother è alla base della strana chimica del successo del format, ma è chiaro che ormai lo show sia arrivato al suo naturale punto di arrivo, ed è tempo di andare oltre“.

La motivazione dunque risiederebbe nell’ormai scarsa popolarità dello show, con che gli anni non è riuscito a frenare l’emorragia di ascolti, in alcuni casi sicuramente fisiologica per un format longevo come quello del Grande Fratello. E così, mentre in Italia la durata dello show si allunga fino a cinque mesi, come accadrà nella prossima edizione, in Inghilterra si decide di dire addio al programma che ha cambiato radicalmente il modo di fare televisione nel mondo. A meno che un’altra emittente non si dichiari interessata ad acquistarne i diritti. Quel che è certo è che sarà molto difficile rinnovare il Big Brother, che in UK ha già sperimentato moltissimo, sia in termini di dinamiche di gioco, che nella scelta dei concorrenti, da sempre personaggi che fanno discutere l’opinione pubblica; basti pensare al vincitore della settima edizione, Pete Bennett, affetto da Sindrome di Tourette, la cui partecipazione al reality scatenò infiniti dibattiti, ma che fu soltanto uno dei tanti casi di concorrenti il cui ingresso nella casa fu accompagnato da molteplici polemiche.


8
gennaio

E’ IN ARRIVO “VINCI IL MIO STIPENDIO”?

Win My Wage @ Davide Maggio .it

Win My Wage vuol dire Vinci il Mio Stipendio ed è proprio questo lo scopo del game show prodotto da HotbedMedia in onda sull’inglese Channel4.

Si dice che già dallo scorso dicembre quella mattacchiona di Fatma Ruffini, uno dei pochi cervelli della televisione italiana, stia mettendo mano alla versione italiana del programma.

Win My Wage è molto simile ai Soliti Ignoti e ha esordito come ”sostituito estivo” di Deal or No Deal (Affari Tuoi), in onda sulla stessa emittente.

Vediamo come funziona questo game show.

Ci sono 8 “salariati” ed 1 concorrente per puntata. Quest’ultimo gioca per vincere lo stipendio più alto tra gli otto dei personaggi presenti in studio. Lo stipendio più alto è compreso tra le 50.000 e le 75.000 sterline. Lo stipendio scelto dal concorrente come il più alto fa vincere al relativo ”stipendiato” 3.000 sterline.

Il concorrente eliminerà dopo ogni round uno dei personaggi basandosi sulle informazioni raccolte in ogni manche. L’eliminato rivelerà il proprio salario, il proprio lavoro ed abbandonerà il gioco. Ci sono 6 round.

  • Nel primo round i salariati si presentano al concorrente ed è questa l’unica volta in cui si potrà “dar voce” agli stipendiati. Subito dopo la presentazione il concorrente elimina uno degli otto affidandosi semplicemente al suo intuito. Ne rimangono 7 in gioco.
  • Nel secondo round verranno rivelati 5 indizi per ogni stipendiato. Basandosi su ciò che avrà sentito, il concorrente sceglierà un secondo salariato da eliminare. Rimarranno in 6.

Continua a scoprire il meccanismo di “Win My Wage”,