Carlo Fuortes



31
marzo

Fuortes: «Papa Francesco in prime time su Rai1 a Pasqua, in estate Drusilla Foer condurrà una striscia quotidiana su Rai2»

Carlo Fuortes

Papa Francesco sarà in onda su Rai1 la sera di Pasqua per uno speciale appuntamento tv. Lo ha annunciato l’AD Rai Carlo Fuortes, anticipando non solo lo spazio di prima serata riservato al Santo Padre ma anche alcune novità previste nei palinsesti dei prossimi mesi. Una tra tutte? Dal sacro al profano: in estate partirà una rubrica tv condotta da Drusilla Foer.




14
marzo

Tagli al Tgr, Rai condannata per ‘condotta antisindacale’

Tgr

Il braccio di ferro lo hanno vinto i giornalisti. Il tribunale del Lavoro di Roma ha condannato la Rai per comportamento antisindacale per il taglio dell’edizione notturna della Tgr. La scelta dell’azienda, rivendicata dall’Ad Carlo Fuortes, aveva suscitato proteste tra gli operatori dell’informazione Rai, che avevano lamentato un mancato confronto con i vertici di Viale Mazzini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


22
febbraio

RaiPlay bocciata dalla Vigilanza Rai

Alberto Barachini

La  fa le pulci alla Rai. Anche nell’epoca dell’efficientismo proclamato dall’Ad Carlo Fuortes, la commissione parlamentare ha avanzato dei rilievi destinati probabilmente a incidere sulle decisioni di governance del servizio pubblico. Le annotazioni – secondo quanto riporta Il Sole24Ore – sono contenute in un report (Documento conclusivo dell’indagine conoscitiva su modelli di governance e ruolo del Servizio pubblico radiotelevisivo) sottoposto proprio quest’oggi all’analisi della Commissione. In esso, si parla di durata degli incarichi apicali (cinque anni invece degli attuali tre), di introiti pubblicitari e pure di gestione dei diritti.





9
febbraio

Rai, nominati i vicedirettori di genere. Fasulo al Prime time. Infante, Ranucci e Di Gati agli Approfondimenti

Milo Infante

Il quadro della nuova Rai architettata dall’Ad Carlo Fuortes ora è più completo. L’organigramma ha preso forma. A quanto apprende l’Adnkronos, il top manager di Viale Mazzini ha comunicato al Consiglio di amministrazione la lista dei vicedirettori di genere: un ulteriore e decisivo passaggio verso il nuovo impianto organizzativo ed editoriale del servizio pubblico. Tra volti noti e professionisti confermati a livello dirigenziale, ecco tutti i nomi.


8
febbraio

Vigilanza Rai, Fuortes: «A Sanremo totale autonomia di Amadeus». Scoppia il caso Ranucci

Amadeus, Carlo Fuortes

Non ho mai chiesto in nessuna sede di aumentare il canone Rai di un solo euro in più“. Carlo Fuortes lo ho precisato davanti ai parlamentari della Vigilanza Rai, a dispetto dei suoi recenti moniti sull’inadeguatezza della tassa radiotelevisiva, stigmatizzata come la più bassa d’Europa. “Gli utenti pagano 90 euro l’anno, la Rai ne riceve 77: avrebbe molti meno problemi se potesse ricevere l’intero ammontare o poco meno“, ha argomentato il top manager, che nella sua odierna audizione si è soffermato anche su altre cifre, quelle sulle casse dell’azienda di Viale Mazzini.





25
gennaio

Rainews24, Renzo Piano progetta il nuovo studio. Ecco come sarà – Foto

Renzo Piano, Carlo Fuortes

Un “laboratorio dell’informazione“, una “lanterna magica“. Renzo Piano ha definito così il nuovo studio di Rainews24 da lui stesso progettato assieme agli architetti Massimo Alvisi e Junko Kirimoto. Accolto in Rai dall’Ad Carlo Fuortes, il senatore a vita ha illustrato al top manager le principali caratteristiche e le funzionalità del nuovo spazio da cui andranno in onda i telegiornali della testata all news. Tra gli aspetti più interessanti, il fatto che i conduttori saranno fisicamente più vicini alla redazione che a flusso continuo fornisce le notizie.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


18
gennaio

Rai, Fuortes: «Canone troppo basso. Faremo valutazioni costi-benefici sui canali tematici»

Carlo Fuortes (Foto senato.it)

Mentre Oltremanica si valuta l’ipotesi di cancellare il canone per il servizio pubblico radiotelevisivo, in Italia risuona l’insistente lamentela dei vertici Rai sull’importo – ritenuto troppo basso – della gabella in questione. “E’ una risorsa incongrua“, ha ribadito stamane l’Ad Rai Carlo Fuortes, ripetendo in commissione Lavori pubblici del Senato un concetto espresso nei mesi scorsi. E’ cambiato il contesto ma non il messaggio: le casse Rai necessitano di maggiori entrate. 


13
gennaio

Rai, il Cda prefigura un bilancio 2022 in pareggio. «Controllo rigoroso delle spese»

Carlo Fuortes (foto - Quirinale.it)

L’Ad Rai Carlo Fuortes mantiene la linea e per il 2022 prefigura un bilancio in pareggio per il servizio pubblico. Dopo averlo annunciato, ora, lo ha fatto mettere nero su bianco. Con l’imprimatur del Consiglio d’Amministrazione. L’assemblea, riunitasi oggi a Roma sotto la presidenza di Marinella Soldi, ha infatti esaminato e approvato il budget 2022 del gruppo, illustrato dallo stesso Amministratore delegato Carlo Fuortes. Lo comunica la Rai in una nota.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,