Calendario



16
novembre

TRONISTI, GIEFFINI & CO: IL NUDO LI SALVERA’ DALL’OBLIO?

Roberto Manfredini - Malemodel Calendario

Il nudo li salverà? Parafrasando il celebre aforisma che individuava nella cultura l’unica ancora di salvezza dell’umanità, al nostro sguardo il panorama di volti e corpi divorati dalla velocità dei media sembrano al bivio: O il massimo dello scandalo (c’è persino chi si è dato al porno come Davide Di Porto, Fernando Vitale e Franco Bigini), o qualcosa che ci vada molto vicino.

Finiti gli alberi della cuccagna della popolarità immediata garantita da Uomini e donne, Grande Fratello, isole, fattorie e qualsivoglia diavoleria postmoderna, il progressivo superamento delle barriere della mostrabilità insito nell’essenza stessa di neotelevisione raggiunge un nuovo step: da uno a sei mesi di salotti pomeridiani in base a quanto sei scaltro, poi o ti spogli o sparisci.

Il calendario di Malemodel ne è un esempio: una specie di ‘ritrovo’ per vecchie glorie della televisione senza arte né parte, luogo in cui il cigno dell’effimero canta a squarciagola. Gli uomini che non devono chiedere mai pescati tra le file degli adoni televisivi sono: Massimo Scattarella, Nathan Lelli, Nando Colelli e Roberto Manfredini dal Grande Fratello, Samuele Nardi, Matteo Guerra e Mark Leonard, il fratello del Principe George, da Uomini e donne. Minimo comune denominatore non è la laurea ad Harvard, ma a quello ci eravate arrivati da soli.





26
agosto

DM LIVE24: 26 AGOSTO 2011. UN CALENDARIO PER IL TG3, LA LIRICA PER LA DEL BASSO, PERLE DI SAGGEZZA A JERSEY SHORE

Diario della Televisione Italiana del 26 Agosto 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Un calendario per il Tg3

Taichi ha scritto alle 12:58

Clamoroso errore con il meteo di Rai 3. Subito dopo il Tg3 delle 12 va in onda il meteo, peccato che era quello di ieri 24 agosto 2011, infatti il colonnello dice “per la giornata di mercoledì” e in alto a sinistra c’è anche la data “24 agosto 2011″. Regaliamo un calendario a quelli del meteo di Rai3.

  • Lirica per la Del Basso
lauretta ha scritto alle 12:59

Cristina Del Basso si dà alla lirica. L’ex gieffina è pronta al grande passo come attrice, tant’è che è stata ingaggiata da Massimo Ceccherini per il nuovo film ‘Una vita migliore’. Come anticipa Chi l’ex inquilina prosperosa e esibizionista vestirà i panni di una cantante e per questo ha passato tutta l’estate ascoltando Maria Callas e Luciano Pavarotti. (fonte Tgcom)

  • Sperma di balena

lauretta ha scritto alle 15:29

Perle di saggezza a Jersey Shore su Mtv. Per esempio ora sappiamo perchè l’Oceano è salato: perchè “è pieno di sperma di balena”.


3
gennaio

GIOVANNI CONVERSANO GUEST STAR DI AVETRANA PER IL CALENDARIO IN MEMORIA DI SARAH SCAZZI

Giovanni Conversano presenta il calendario in memoria di Sarah Scazzi

Un tempo lo si trovava tutte le settimane in pose ammiccanti nelle riviste di gossip con sempre nuovi flirt, oggi la tattica promozionale di Giovanni Conversano sembra farsi più sopraffine e sfiora l’acuto massimo arricchendo l’immaginario virtuale della teoria della videocracy. L’ex campione del cuore infatti ha deciso abbastanza infelicemente di troneggiare in bello stile anche su tutte le locandine che annunciano la presentazione di un calendario e di un cd ad Avetrana in occasione di una serata di beneficenza dedicata alla memoria di Sarah Scazzi.

Operazione di vetrina e atto di bieco sciacallaggio secondo la maggior parte degli osservatori, soprattutto secondo il parere del presidente della Pro Loco del paese, questa scelta di prestare il volto all’evento di raccolta fondi per la costruzione di un canile che accolga gli animali randagi dell’avetranese. Il rappresentante dell’ente locale ha alzato la voce, stanco di vedere associare il nome della località a fenomeni di merchandising macabro e raccapricciante. Disgusto che affiora senza mezzi termine non appena si apprende che tale calendario sarebbe già stato presentato in una nota discoteca milanese alla presenza di esponenti del comune. Nella stessa Milano in cui Claudio Scazzi avrebbe provato – pare – a far carriera alla corte di Lele Mora.

Il fratello di Sarah intanto, parte attiva nell’organizzazione dell’evento, respinge ogni accusa spiegando che Conversano, intanto in odor di naufragio, si è così impegnato nella realizzazione del progetto dell’associazione milanese Chiliamacisegua da offrire stoicamente il suo volto, insieme ad altri 11 ‘artisti’, per uno degli scatti. Dunque un incrocio quasi fortuito quello tra il Prezzemolino e l’associazione Sarah per sempre, presieduta da Claudio, a cui andranno i fondi per la costruzione del canile. Peccato però che la locandina assomigli troppo infelicemente all’archetipo di prodotto commerciale per la promozione del personaggio, come se Avetrana fosse una tappa molto importante del tour di discoteche che l’aspirante vip ama bazzicare. Speriamo almeno che eviti comportamenti da star e non pensi a gadget e autografi.





21
gennaio

SWITCH OFF 2010: APPROVATO IL CALENDARIO PER LOMBARDIA, PIEMONTE, LIGURIA, EMILIA ROMAGNA, VENETO E FRIULI VENEZIA GIULIA. CONFERMATO LO SLITTAMENTO A SETTEMBRE.

E’ stata approvato e reso pubblico questo pomeriggio il calendario degli switch off che porteranno a quota 70% la popolazione italiana all digital. La riunione odierna del CNID – Comitato Nazionale Italia Digitale – ha, infatti, stabilito le date dei prossimi spegnimenti che interesseranno, da settembre al prossimo dicembre, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia portando,quindi, tutto il Nord Italia al solo digitale. 

Già ad inizio Gennaio erano circolate le prime voci su un probabile rinvio degli switch off a causa delle elezioni regionali e dei Mondiali, voci che trovano conferma in questa riunione, poichè sono state condivise le motivazioni del rinvio dai delegati regionali, dal ViceMinistro Paolo Romani, dalle emittenti Tv, dalle associazioni dei consumatori e dai produttori e distributori di elettronica.

Ma vediamo nel dettaglio il calendario. Lo switch over, spegnimento dei segnali analogici di Rai2 e Rete4 e accensione dei rispettivi multiplex digitali, è stato fissato per il 18 maggio prossimo e interesserà le province lombarde di Milano, Pavia, Cremona, Lodi, Monza e Brianza, Bergamo, Brescia, Varese, Como, Lecco, Sondrio, quelle piemontesi di Novara, Vercelli, Asti, Alessandria, Biella, Verbania e quelle emiliane di Piacenza e Parma, coinvolgendo, praticamente 19 province e 12 milioni di abitanti.


16
luglio

CRISTINA DEL BASSO: LA NOTTE DELLA CALEN-DIVA (FOTOGALLERY DEL PARTY DOVE SPUNTA ANCHE L’EX DI NOEMI LETIZIA)

Cristina Del Basso - Party Calendario

Al “The Beach”, nota discoteca estiva della Milano (ancora) non emigrata per le mete estive, c’è stata ieri sera la presentazione del primo calendario senza veli di Cristina del Basso, alias la “Maggiorata del Grande Fratello 9”. Eh si, non c’è che dire, questa scelta di Cristina di fare il calendario ha spiazzato un po’ di tutti: d’accordo, le sue docce in casa sono state sempre seguitissime e cliccatissime; d’accordo, aveva già simulato in casa pose da calendario insieme alla Barbie-Laura; d’accordo, ha replicato per tutto il tempo che  lei “oltre alle tette, ha anche un cervello”… ma questa scelta di fare un calendario (con davanzale rigorosamente in bella vista) ha davvero lasciato tutti sgomenti: non se l’aspettava nessuno, o quantomeno nessuno si aspettava che cotanta abbondanza riuscisse a starci in un calendario.

Ventunenne, comasca, studentessa di belle speranze e aspirante velina (ha partecipato all’edizione 2008 del programma condotto da Greggio), si è presentata alla sua serata da protagonista, in abito lungo e impeccabile, coperte le gambe, strizzato e scoperto il seno (toh, guarda..). La ragazza è bella, simpaticamente ingenua, sorridente. Ha ovviamente citato nell’ordine tutte le password della calen-diva doc, che sono: “nudo artistico”, “corpo valorizzato”, “l’ho fatto per vanità” e poi via giù a seguire i progetti per il futuro e il “sarò sempre grata a questo Grande Fratello”.

Potremmo stare qui a disquisire a lungo sull’utilità di fare un calendario per la carriera di una ragazza nello showbiz; potremmo citare i casi di successo e i fuochi di paglia. Potremmo insinuare nel lettore la curiosità di scoprire perchè mai una rivista come Panorama, che si era allontanata dal mercato calendaristico, sia ritornata sugli inserti acchiappa-maschi. Potremmo… E Invece No!

Noi di davidemaggio.it sparigliamo le carte, andiamo in controtendenza e vi faremo invece un riassunto attendibile e più o meno dettagliato, di “OTTO FATTI” del tutto inutili sulla serata, così che anche voi potrete pensare per un attimo “IO C’ERO” (oltre ad un ricca fotogallery):





2
agosto

BECCHINI ALLA RISCOSSA

Parliamone!

Ken McKenzie, direttore della “California Funeral Home” ha avuto, a Suo giudizio, un’idea geniale : 12 impresari funebri attraenti per rinnovare l’immagine che l’immaginario collettivo ha dei “professionisti della morte”.

Come!?! Mostrandoli in tutta la loro “vitalità” in un calendario.

Men of Mortuaries 2007 @ Davide Maggio .it

Si tratterebbe, peraltro, di un’iniziativa benefica. I proventi saranno, infatti, devoluti a pazienti malate di cancro al seno (la sorella di McKenzie è sopravvissuta ad un cancro dello stesso tipo).

Secondo McKenzie, quando si pensa ad un impresario di pompe funebri ci si immagina un uomo gobbo, mal vestito e seduto in un angolo.

Il bello è che, subito dopo, dichiara che la cosa più difficile è stata proprio il reperire 12 impresari di pompe funebri che al tempo stesso fossero fisicamente adatti ad un calendario.

Ma allora questa idea sbagliata è immaginazione o, forse, realtà!?!

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]