Bambino grasso



11
febbraio

SIANI A SANREMO 2015: “COL RAGAZZINO SOLO UNO SCHERZO. NON ERA UN ATTORE DEL MIO FILM”. CONTI: “UNA GAFFE”

Siani e bambino grasso - Sanremo 2015

Siani e bambino grasso - Da twitter di Sanremo 2015

Fosse stato il monologo del secolo, la battuta sul ragazzino obeso sarebbe passata in cavalleria. Ma in una performance che ha lasciato parecchio a desiderare, ecco che la sparata di Alessandro Siani a pochi istanti dall’ingresso all’Ariston ha tenuto (e sta tenendo) banco.

Intervistato questa mattina da Radio 105, l’attore partenopeo ha innanzitutto smentito chi sosteneva che il bambino fosse uno dei protagonisti del suo ultimo film, “Si accettano miracoli”.

“No, non era un attore”, ha detto a Tony Severo e Rosario Pellecchia. “Quando sono entrato in sala ho visto un bambino che teneva lo stesso volto simpatico del bambino protagonista del mio ultimo film. Con lui mi è venuto da scherzare con il sentimento goliardico che c’era anche nel mio film”.

L’uscita non è piaciuta nemmeno a Carlo Conti. In conferenza stampa, il conduttore l’ha definita una “gaffe”, ricordando come abbia tenuto immediatamente a sottolineare che si trattasse di una battuta scherzosa: