Baby Reindeer



10
maggio

La vera Martha di Baby Reindeer attacca Richard Gadd e Netflix: «Li denuncio. Lui è uno psicopatico»

Fiona Harvey

Fiona Harvey

Adesso parla lei, per smentire Netflix e Richard Gadd. La donna che ha ispirato il personaggio della stalker Martha di Baby Rainder, Fiona Harvey, è pronta a tutto, persino a denunciare l’attore e il colosso dello streaming, per dimostrare la sua verità. Intervenuta ieri sera a Piers Morgan Uncensored (sotto il video dell’intervista che ha già superato le 4 milioni di visualizzazioni), la 58enne ha smentito – cadendo però in diverse contraddizioni - gli eventi della serie, annunciando che intende tutelarsi legalmente per la diffamazione subita.




9
maggio

La vera Martha di Baby Reindeer esce allo scoperto

Fiona Harvey (da X di Piers Morgan)

Dalle vicende romanzate della serie Netflix, seppur ispirata ad una storia vera, a quelle della vita reale. Il fenomeno Baby Reindeer diventa sempre più complesso e, nelle prossime ore, si arricchirà di un ulteriore tassello: il celebre giornalista britannico Piers Morgan è pronto infatti ad intervistare Fiona Harvey, ossia colei che ha ispirato il personaggio della stalker Martha nell’ormai famosa miniserie.


30
aprile

Pagelle TV della Settimana (29/04-5/05/2024). Ecco i promossi e i bocciati

Baby Reindeer

Promossi

9 a Franco Di Mare. A Che Tempo Che Fa, l’uomo, con grande dignità, rivela il male incurabile che lo sta affliggendo. Una malattia legata al passato da inviato di guerra per la stessa Rai che gli ha voltato le spalle, almeno sinora (Giampaolo Rossi e Roberto Sergio hanno assicurato la loro disponibilità ad aiutarlo).