australia



22
luglio

GO BACK TO WHERE YOU CAME FROM: IN AUSTRALIA TRE CONCORRENTI DI UN REALITY SHOW FINISCONO NEL MIRINO DELL’ISIS RISCHIANDO LA VITA

Go back to where you came from

Avete mai sentito parlare del format tv “Go back to where you came from“? Si tratta di un reality show, in onda in Australia sulla Sbs e giunto alla terza edizione. In italiano si traduce “Torna da dove sei venuto“: un programma in cui sei australiani sono chiamati a mettere in gioco le proprie convinzioni sui delicati temi dell’integrazione e dell’immigrazione, in un viaggio che ripercorre in prima persona il difficile cammino di coloro che chiedono rifugio in Australia partendo anche da luoghi e situazioni di pericolo.

Mai, però, Andrew, Kim e Nicole – tre dei sei concorrenti protagonisti della terza edizione in corso – si sarebbero immaginati di finire nella “tana” dell’Isis, nel mirino dei tagliagole, che non hanno avuto pietà e timore nell’aprire il fuoco per eliminare il nemico. I tre, grazie anche ai giubbotti anti-proiettili, sono riusciti a scappare in tempo e portare in salvo le proprie vite.

Ci hanno detto che ogni sibilo percepito poteva essere il colpo di un mortaio e che avevamo trenta secondi per fare cento metri e spostarci”, ha spiegato a news.com.au la concorrente Nicole, un’attivista per i diritti umani.




1
agosto

ASCOLTI TV DAL MONDO: MONEY DROP FUNZIONA IN SPAGNA, LADY GAGA NON SBANCA, ASCOLTI TIEPIDI PER MONTALBANO IN FRANCIA

Lady Gaga a So you think you can dance

Money Drop, A minute to win it, Odd one in e Masterchef arriveranno in autunno sull’italico piccolo schermo, ma negli altri Paesi come sono stati accolti dal pubblico? DM gira per voi nelle tv di tutto il mondo a caccia di nuovi e vecchi format per capire come cambiano i gusti dei telespettatori. Eccovi il meglio della settimana dal 24 al 30 Luglio, dalle tv di Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, Francia e Australia. 

SPAGNA – Settimana d’oro per Telecinco, l’ammiraglia spagnola del gruppo Mediaset: domenica scorsa l’ultima puntata della fiction La que se avecina ha registrato 2.796.000 telespettatori con il 20%, tenendo testa al GP di Motociclismo seguito su La1 da 2.970.000 individui con il 20.3%. Per la serie prodotta da Mediaset Espana, giunta alla sua quinta stagione, si tratta del miglior risultato dall’agosto 2009. Telecinco si è imposta anche giovedì sera con la finale di Supervivientes 2011 che ha registrato il suo record storico: 4.473.000 telespettatori con il 38.8%. Il reality show ha toccato un picco di 5.870.000 telespettatori  con il 40.1% alle 23.47. Nella stessa serata gli ultimi episodi della quarta stagione dei Tudors sono stati seguiti su La1 da 1.832.000 individui con il 14.3% e da 1.731.000 con l’11.5%. 

La prima serata di martedì ha visto un ottimo risultato per il quiz show ¡Ahora caigo!, adattamento del format israeliano Standing Still, trasmesso da Antena 3 (media Luglio 2011: 10.7%) e seguito da 2.185.000 telespettatori con il 14.5%. La stessa rete ha proposto anche Atrapa un millon, la versione spagnola di The Million Pound Drop che Gerry Scotti porterà in autunno su Canale 5, e che venerdì ha radunato ben 1.880.000 telespettatori con il 15.4%. Il quiz – in onda anche nel preserale con buoni risultati -si è scontrato con la puntata di Salvame Deluxe dedicata all’Isola dei Famosi, che su Telecinco ha ottenuto 2.198.000 con 23.5%, circa 6 punti in più rispetto alla settimana precedente. Da segnalare domenica il GP di Formula 1 di Germania che ha attirato su La1 3.773.000 telespettatori con il 36.2%. 

REGNO UNITO – Un’altra settimana difficile per ITV1: lo scorso martedì uno speciale sui 50 migliori momenti della saga di Harry Potter è stato seguito da appena 2.9 milioni di telespettatori con il 13.3%. A rialzare il morale della rete ci pensano le soap: lunedì Emmerdale ha registrato 6.57 milioni (35.1%), Coronation Street alle 19.30 ha toccato 8.19 milioni (39.1%) mentre l’episodio delle 20.30 è arrivato a 8.63 milioni (37.7%). La BBC1 ha risposto nella stessa serata con la sua storica EastEnders trasmessa alle 20.00 e seguita da 7.96 milioni (36%). Dalle 21.00 è tornata ad imporsi  BCC1 con il legal drama New Tricks che ha conquistato 8.28 milioni (35.2%). Un’altra delusione per ITV1 arriva da Odd One In che sabato ha registrato appena 2.89 milioni (15.2%). Di questo format, Endemol sta preparando la versione italiana, Colpo d’occhio, per l’access di Rai1 (per maggiori info clicca qui). 


31
agosto

DE GRANDE FRATELLO HISTORIA UNIVERSALE/ 5: AUSTRALIA

Grande Fratello Australia

Fenomeno irresistibile il Big Brother, lo impariamo sempre di più ad ogni appuntamento di questa rubrica enciclopedica. Oggi la navicella della nostra indagine fa scalo nel più recondito dei continenti. Facciamo visita agli australiani infatti per vedere come si sono posti, e come ultimamente si rapportano, al cospetto della rivoluzione impressa alla storia dello spettacolo dal Grande Fratello, considerato che ad esempio un paese, a loro molto affine, come l’ex madrepatria inglese ha appena proclamato la morte mediatica del reality.

Big Brother Australia accese le sue telecamere nell’aprile del 2001, con una durata media di novanta giorni per tutte le edizioni. Il format ha vissuto nel paese molte innovazioni che hanno prodotto un effetto di varietà molto gradito dai telespettatori, tanto che sono già andate in onda otto edizioni normal e un breve esperimento nella formula celebrity.

Una prima peculiarità riguarda già la location della casa, situata all’interno del parco tematico di Dreamworld nel Queensland dando così ai visitatori la possibilità, prima, di assistere da una zona specifica a quello che avviene nella casa e di riaprire, poi, dopo la fine della trasmissione e prima dei preparativi per la nuova, la leggendaria porta rossa per visitare quei luoghi iperscrutati per mesi da casa: una scelta simbolica di grande impatto nelle logiche di democratizzazione del mezzo televisivo che tanto imperano nell’intrattenimento contemporaneo. Consideriamo anche il formidabile ritorno in termini di business di tale strategia di marketing incrociato del prodotto.





20
luglio

AGGRESSIONE SESSUALE AL GF AUSTRALIANO : IL VIDEO VERITA’

Aggressione Big Brother Australiano @ Davide Maggio .it

Il Corriere della Sera cosi’ titolava il 4 luglio scorso sull’ “aggressione sessuale” al GF australiano.

La stampa internazionale si è sbizzarrita.

Micheal Cox & Michael Brice (Big Brother Australia) @ Davide Maggio .itPiù intente ad accaparrarsi lo scoop che a farsi portavoce della verità, le testate di tutto il mondo non hanno perso tempo ad incriminare due concorrenti del reality (nella foto) che avrebbero violentato una loro coinquilina all’interno della casa.

L’autore del pezzo del Corriere, Francesco Tortora, non è stato da meno. Queste le Sue parole : ”due protagonisti del reality, il ventenne Michael Cox e il ventunenne Michael Brice”, hanno aggredito la coinquilina ventiduenne Camilla Hailwell mentre dormiva”.

Anche in Italia, il passo dalla “commissione del fatto” all’etichettatura dei due concorrenti come maniaci è stata breve, brevissima.

Per il mondo intero i due ragazzi erano colpevoli di “violenza sessuale”.

E come spesso accade, le smentite tardano ad arrivare o, ancora peggio, non arrivano proprio.

Poichè, però, questo tipo di notizia-scoop mi lascia sempre abbastanza perplesso, ho deciso di girovagare in rete alla ricerca del video che ”incriminerebbe” i due “violentatori”.

Ho, finalmente, trovato il video dello “scandalo”.

La verità è nient’altro che questa…

[Video rimosso da YouTube]

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]