Antonio Cassano



5
febbraio

SANREMO 2010, PIU’ CHE UN FESTIVAL UN CANTIERE: IN FORSE DE SICA E ROBBIE WILLIAMS, 150 MILA EURO PER CASSANO E SI SCOPRE CHE LA CUCCARINI HA LA “FEBBRE”

Facce, canzoni, cachet, ospiti e forfait: mentre il “caso Morgan” tiene banco a rete unificate, il cantiere Sanremo continua alacremente a lavorare per completare un puzzle di non facile completamento. “I lavori sono ancora in corso” e l’altalena di nomi da affiancare alla Clerici sembra proprio non volersi fermare. Confermati tra gli altri Raoul Bova e Gabriel Garko (entrambi in promozione), Susan Boyle, Rania di Giordania e Dita Von Teese, sono al momento “in forse” gli annunciati Robbie Williams (a causa di un concerto) e Christian De Sica (per via di una fiction in fase di realizzazione).

A tarpare le ali creative della direzione artistica del Festival, ci ha pensato inoltre anche il direttore Raiuno Mauro Mazza che ha imposto un cachet massimo per i vari ospiti, pari a 100 mila euro. Proprio per via di questa clausola sembrano essere infatti sfumati gli interventi di Cristiano Ronaldo (al suo posto probabilmente Gattuso e Ronaldinho) e dell’ex presidente americano Bill Clinton.

L’unico caso che al momento pare sia riuscito a sfuggire alla “bassa” tagliola dei cachet, risponde al nome di Antonio Cassano. Fortemente voluto proprio dalla conduttrice che da sempre lo ha corteggiato televisivamente (“Non posso dimenticare di aver iniziato la mia carriera come giornalista sportiva e ci tengo a presentare un Cassano diverso da quello che conosciamo”, così ha riferito Antonella in conferenza stampa), secondo “Il Giornale” per un’intera serata da valletto impacciato, il folletto barese prenderà circa 150 mila euro. Non ci saranno bandierine da tirare ne arbitri da insultare, ma per siffatta cifra speriamo almeno riesca nell’intento di affrontare la proverbiale timidezza (e il proverbiale “non-italiano”).




27
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2010: CASSANO E BOB SINCLAIR SI AGGIUNGONO AL PARTERRE DELLA CLERICI. MA ANTONELLINA PARLA DI ALTRI ASSI ANCORA DA UFFICIALIZZARE

Occhi puntati su Sanremo: è terminata poco fa la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo condotto da Antonella Clerici. Tra ospiti, dichirazioni e foto di rito, si comincia a fare sul serio. Mancano appena tre settimane al 16 febbraio, serata d’apertura del sessantesimo Festival della Canzone Italiana.

Un’emozionata Antonella Clerici è pronta ad accogliere sul palco dell’Ariston molti artisti (e tanti amici) per realizzare una grande festa, anche per l’auditel. Così il martedì ci saranno Paolo Bonolis e Luca Laurenti, Susan Boyle e il calciatore Antonio Cassano (vera sorpresa della giornata). Mercoledì sarà la volta della regina Rania di Giordania, di Robbie Williams e del balletto del Mouline Rouge con una comparsata della stessa conduttrice.

Giovedì, serata dedicata alla leggenda della musica italiana, parteciperanno otto grandi cantanti tra cui Elisa. E poi Christian De SicaBob Sinclair e i Tokio Hotel. Il venerdì spazio ai duetti dei cantanti in gara con ospiti ancora top secret. Per la serata finale ci saranno Lorella Cuccarini senza veli e Maurizio Costanzo con la moglie Maria de Filippi, per il momento data per certa in platea ma che, come vi abbiamo anticipato in esclusiva, potrebbe essere per la seconda volta sul palco dell’Ariston. 

Conferme ufficiali, per il momento, non sono arrivate. Ma provate ad interpretare per bene le parole del Direttore Artistico Gianmarco Mazzi (a parer nostro profetiche):

Sicuramente pensiamo che vorra’ andare a vedere il marito alla serata finale e sara’ in platea.  [...] Il bello del nostro lavoro è che accadono sempre fatti curiosi. Lui stesso (riferito a Costanzo, ndr) ha detto di non essere mai entrato all’Ariston nella sua vita. Negli anni Ottanta, mi raccontava che partecipò a un programma collaterale, ma allora l’organizzazione gli impedì di entrare all’Ariston“. E se Maria fosse in prima fila a godersi lo spettacolo per poi fare un “casuale” salto sul palco?

Non a caso la Clerici ha parlato di altri assi nella manica ancora da ufficializzare. Ad esempio sono ancora aperte le trattative per avere Lady Gaga che potrebbe esibirsi live con l’orchestra, dimostrando così ancora una volta la sua originalità artistica. Attendiamo fiduciosi!