Antonella Clerici



13
aprile

TI LASCIO UNA CANZONE : IL MIRACOLO DI ANTONELLA CLERICI

Ti Lascio una Canzone @ Davide Maggio .it

Puntuale come un orologio svizzero, l’ “apparizione” di Antonella Clerici in veste prime time, ha fatto volare la mente verso il Brasile perdendosi nelle variopinte atmosfere del Carnevale di  Rio de Janeiro.

La sgargiante mise della più procace delle conduttrici, infatti, è diventata ormai un’irrinunciabile consuetudine del piccolo schermo italiano tanto da pensare, anzi da sperare, che possa essere un modo come un altro per fare la differenza piuttosto che essere espressione di discutibili gusti personali.

Ma fortunatamente, il “costume carioca” della Clerici ha rappresentato una delle poche note stonate di un programma che, in barba alla più pessimista delle previsioni, si è rivelato gradevole e ha lasciato a bocca aperta più di qualcuno.

Pur non rappresentando il prototipo ideale di un conduttore di una prima serata del sabato sera, ritenendola, al contrario, perfetta nei panni di cuoca televisiva, la presentatrice legnanese si è difesa più che bene nella nuova avventura della prima rete di Mamma Rai dando una sonora sberla a chi aveva già condannato a morte la musica in tv e a chi vedeva nella Corrida di Gerry Scotti un ostacolo invalicabile.

Ti Lascio una Canzone è riuscito a dar vita, ieri sera, ad un testa a testa con la concorrenza portando in scena una formula non particolarmente innovativa ma senza dubbio sorprendente. Venti giovanissimi talenti canori, dai 10 ai 15 anni, che interpretano le canzoni più belle della musica leggera italiana.

E il talento di questi ragazzini è la vera arma vincente del programma. Talenti veri che nonostante la tenera età occupano il palco per gran parte dello show e riescono a fare spettacolo senza la necessità (e probabilmente senza la capacità) di scontrarsi l’uno con l’altro condendo la musica di sanguinosi siparietti, ben noti in altri programmi. Una standing ovation, tra le tante (inopportune) fatte durante la serata di ieri, sarebbe stato opportuno dedicarla proprio a chi si è occupato della selezione di queste piccole straodinarie voci.




16
settembre

MARIA – ANTONELLA : 1 – 0

Antonella Clerici - Maria De Filippi @ Davide Maggio .it 

Ieri sera si è aperta ufficialmente la prima vera sfida della stagione televisiva appena iniziata.

A scontrarsi nel prestigioso prime time del sabato sera delle due principali emittenti italiane ci sono stati, per la prima volta, due programmi sostanzialmente identici : Il Treno dei Desideri su RaiUno e C’è Posta per Te su Canale5.

Nonostante la pessima scenografia sempre uguale sin dagli esordi (pavimento a parte), l’atmosfera un po’ ovattata preferibile per un day time all’Alda D’Eusanio che a un grande show del sabato sera e la formula invariata e poco originaleMaria De Filippi ha realizzato, ieri sera, il miglior risultato che potesse ”incassare”.

A nulla sono serviti, dunque,  la pomposità, la ricercatezza, la cura dei dettagli e lo studiatissimo traino con una bellissima puntata de I Soliti Ignoti che sembravano favorire la cara Antonellina Clerici che, invece, non è riuscita a farla franca.

La Signora Costanzo con un look nuovo di zecca e con le solite caramelle scaramanticamente attaccate alla cartellina è riuscita a vincere la serata!

Colei che è il personaggio meno televisivo che la nostra televisione abbia mai conosciuto è diventato, in realtà, LA televisione italiana.

Colei che non riesce a fare con disinvoltura neanche una televendita, è riuscita a conquistare il pubblico del belpaese portando in tv delle idee semplici ma tutte accomunate da un unico comune denominatore : Maria De Filippi ha portato in video persone comuni con relativi problemi al seguito riuscendo, di fatto, a cambiare le abitudini dei telespettatori e riuscendo persino a far entrare nuovi termini nel vocabolario della lingua italiana.

Ha sostanzialmente ridotto le barriere tra il mondo dello spettacolo e quello reale ed è stata in grado di imporsi, nonostante le dubbie qualità da conduttrice, come la donna più potente del piccolo schermo italiano.

Un’amica, una confidente e soprattutto una… speranza.

Gli italiani non dicono “guardiamo C’è Posta per Te” ma “guardiamo Maria“.

E poco importa se l’ingrediente base del cocktail De Filippi sia la sanguinarietà o, ancor peggio, l’apoteosi del trash.

Giudice supremo dei prodotti televisivi è il pubblico. E il pubblico ieri sera ha deliberato!

A questa donna, non possono che andare i più fervidi complimenti per riuscire a fare, con poco, grandi successi!


16
giugno

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : LA TORTA IN FACCIA AD ANTONELLA CLERICI

Il Ristorante @ Davide Maggio .it

Il Ristorante è, a mio parere, uno dei reality show più gradevoli che siano stati trasmessi dalle nostre emittenti.

In linea con le politiche della prima rete della Radio Televisione Italiana, è stato un programma che non è scaduto nel trash più becero pur riuscendo ad appassionare milioni di telespettatori.

Testimonianza, questa, che un reality show non è necessariamente espressione di una tv spazzatura e, soprattutto, che il pubblico italiano non è schiavo del trash.

Geniale fu il coinvolgimento diretto del pubblico al quale fu data la possibilità, per la prima volta in maniera così forte, di poter toccare con mano il frutto del lavoro dei locandieri : una cena vera e propria nel ristorante di RaiUno.

Nonostante il successo, sono bastate poche liti in studio (fu messo un vero e proprio veto su Marina Ripa di Meana) a far temere ai piani alti di Viale Mazzini una “trashizzazione” dell’ammiraglia della tv di Stato. Inaccettabile.

Per questi motivi, il programma si è fermato alla prima edizione e non è stato più riproposto!

Tra i momenti cult del Ristorante ce n’è uno che non può non essere ricordato.

A dar vita a questa chicca televisiva è stata la moglie del tanto discusso quanto poco simpatico Edoardo Vianello che poco gradiva l’atteggiamento della conduttrice del programma nei confronti dell’adorato consorte che, fortunatamente, si scusò al termine della trasmissione con Antonella Clerici.

Ecco cosa successe il 1° febbraio di due anni fa…





28
marzo

47^ PREMIO REGIA TELEVISIVA : HA VINTO LA QUALITA?

Premio Regia Televisiva (Oscar TV) @ Davide Maggio .it

E’ andato in onda ieri sera, in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo, il 47^ premio Regia Televisiva che ha visto un sostanziale trionfo dei programmi Mediaset,nell’assegnazione dei premi.

Premiate trasmissioni di culto come Le Iene e La Grande Notte, Markette e Le Invasioni Barbariche ma anche programmi più classici e “istituzionali” come Ballando Con Le Stelle, La Storia Siamo Noi di Giovanni Minoli e la fiction Rai su Papa Luciani.

Grande spazio agli ospiti per una manifestazione che ha senza dubbio alcuno superato i Telegatti, sia da un punto di vista qualitativo che squisitamente organizzativo : premi comprensibili a tutti ed accompagnati dalla motivazione dell’Accademy composta, tra gli altri, da Giorgio Forattini, Gigi Vesigna, Loretta Goggi ed Umberto Brindani.

Una serata all’insegna del fairplay dove tutti erano amici di tutti, anche se non sono mancati alcuni veleni : su tutti quello di Daniele Piombi relegato a ruolo di “valletto” per fare spazio alla più nazionalpopolare Antonella Clerici che ha lanciato qualche frecciatina a Fabio Fazio, reo di non essersi presentato a ritirare il Premio nonostante il televoto abbia eletto “Che Tempo Che Fa” migliore trasmissione dell’anno.

Dominatori della serata Pippo Baudo, premiato per il Festival di Sanremo (è la prima volta che gli Oscar della TV scelgono di premiare la kermesse) e Michelle Hunziker che, oltre a quest’ultimo, ha ricevuto altri due premi : quello come Miglior Personaggio Femminile e un altro per Striscia La Notizia.

Altri premi sono andati all’Eredità, a Flavio Insinna come Personaggio Rivelazione dell’Anno, a Gerry Scotti che è stato eletto come Miglior Personaggio Maschile. Da sottolineare come l’intervento di quest’ultimo sia stato sibillino e molto lontano dal Suo solito stile.

Un vero e proprio show dove c’e’ stato spazio anche per divertenti siparietti nel corso dei quali, va detto, è stato dato molto più spazio ai personaggi Rai, come forse era giusto che fosse. 

Un grande momento ce lo ha regalato, come sempre, Gabriella Germani che si è cimentata nell’imitazione di Daria Bignardi, sottoponendo la stessa ad un’intervista Barbarica piuttosto surreale. Anche Bianca Guaccero, premiatrice, si è messa alla prova come cantante interpretando, forse troppo sguaiatamente, la canzone di Giorgia “Come Saprei”.

Premi davvero giusti? Non proprio!

Alcuni di questi sono stati assegnati, a mio avviso, per partito preso : Striscia La Notizia, ad esempio, davvero poteva meritarsi l’ennesimo riconoscimento? In fondo che cosa ha portato alla televisione italiana negli utimi anni se non la replica di ciò che aveva messo in scena dieci anni prima? 

Interessante è stato, invecem il premio a SkyTg24 che ha battuto telegiornali ormai storici della tv generalista, ponendosi come il fiore all’occhiello dell’informazione italiana.

Grandi esclusi dalla manifestazione alcuni dei volti più rappresentativi della televisione italiana come Paolo Bonolis che di certo quest’anno non ha brillato, Maria De Filippi e Maurizio Costanzo.

Se questi ultimi sono almeno comparsi nel video che raccontava “Un Anno di Televisione in 100 Secondi”, Paola Perego è stata completamente snobbata. Un segno di disistima da parte dell’Accademy?

Senza ombra di dubbio, una serata che ha restituito credibilità ad un Premio a cui, negli anni precedenti, non era stato dato grande spazio dai media.

Sperare che i Telegatti, in futuro, prendano esempio da quanto è andato in onda ieri sera tornando ad essere quello che erano un tempo, sarebbe chiedere troppo?

Speriamo di no…


10
marzo

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : TELEFONATA INDIMENTICABILE A “LA PROVA DEL CUOCO”

Prosegue con successo il frivolo appuntamento del sabato con i Momenti da (Non) Dimenticare della nostra televisione.

Questa settimana Vi propongo un’altra telefonata indimenticabile di cui è stata vittima Antonella Clerici a “La Prova del Cuoco“.

Fa schiuma ma non è un sapone“, questa era la domanda a cui doveva rispondere la telespettatrice sorteggiata per giocare con la cuoca più famosa d’Italia.

Sentite un po’ cosa risponde…





8
marzo

DANIELE POMBI E GLI OSCAR TV

Antonella Clerici @ Davide Maggio .itDaniele Piombi @ Davide Maggio .it

Anche quest’anno torna, per la 47° volta, il Premio Regia Televisiva meglio conosciuto come Oscar TV, manifestazione in parte simile ai Telegatti vecchio stampo.

Superfluo chiedersi il nome del conduttore.

Non è un mistero, infatti, che questo programma rappresenti l’unico momento di celebrità per il caro Daniele Piombi.

Quest’anno ad affiancare il conduttore ci sarà Antonella Clerici.

Il programma andrà in onda dal Teatro Ariston di SanRemo il prossimo 27 marzo.

A giudicare i migliori programmi e i migliori personaggi Tv ci sarà, come sempre, l’Accademia dell’Oscar TV che quest’anno sarà composta da Gigi Vesigna (presidente), Renzo Arbore, Giorgio Assumma, Giorgio Forattini e Loretta Goggi.

Puntualmente, all’approssimarsi del programma, mi assale un dubbio. Perchè mai la carriera di Daniele Piombi si è fossilizzata col Premio Regia Televisiva e non gli vengono offerte altre opportunità per comparire in video?

Daniele se per caso ti capitasse di leggere questo post, Ti prego, rispondimi!


20
febbraio

CLERICI : MALORE IN DIRETTA A “LA PROVA DEL CUOCO”

Antonella Clerici @ Davide Maggio .it

La diretta interessata parla di influenza e attacco d’ansia, i più maliziosi (compreso il sottoscritto) pensano che siano stati i primi sintomi del frutto di questo amore, altri (come l’affezionata commentatrice Fabry) pensano addirittura a stress provocato dal non ancora rinnovato contratto causa restrizioni della finanziaria.

Fatto sta che durante la puntata di ieri de “La Prova del Cuoco“, Antonella Clerici ha avuto un malore e ha abbandonato lo studio durante la pubblicità cedendo il posto ad una impacciatissima (e lo credo bene) Anna Moroni che ha dovuto sostituire la conduttrice in fretta e furia.

Dopo alcuni interminabili minuti, la cuoca della televisione italiana ritorna in video per la fortuna del pubblico tutto a un tratto “moronizzato”.

“Prima che spuntino illazioni strane” – come quelle del sottoscritto ah ah ah – “ho un’influenza e probabilmente ho avuto un attacco d’ansia come accade a tutti i comuni mortali e mi sono sentita mancare. Essendo umana, ogni tanto, quando si è molto sotto pressione ci sono dei momenti di fragilità che abbiamo tutti. Grazie e scusate”.

Queste le prime parole della Clerici tornata in studio.

Saranno state le tagliatelle di nonna Pina?

Come promesso, ecco il video!


9
febbraio

E’ UFFICIALE : MONICA LEOFREDDI CHIAMATA A CONDURRE L’ISOLA

Isola dei Famosi 5 @ Davide Maggio .it

Su questo blog avevamo prospettato le due possibili “usurpatrici” de L’Isola dei Famosi di Simona Ventura : Antonella Clerici e Monica Leofreddi.

Adesso è ufficiale! Il direttore di rete Antonio Marano ha proposto a Monica Leofreddi la conduzione del reality show.

Inviato : Marco Mazzocchi.

Solo un pazzo potrebbe rifiutare!