Anteprime DM



5
maggio

A LA PUPA E IL SECCHIONE FINALMENTE HANNO TROMBATO…

Ma cosa avete capito?!? A La Pupa e il Secchione hanno trombato… il regista! Proprio così. A quanto pare, l’ironica battuta di Enrico Papi, lanciata simpaticamente nel corso dell’ultima puntata del reality di Italia1, non era poi così ironica. Sembra, infatti, che il conduttore scherzasse sarcasticamente quando, nel corso di un game dello show, per “stimolare” uno stacco di camera che non arrivava, proponeva un pagamento di tasca propria purchè venisse inquadrato ciò di cui stava parlando. 

Un “nervosismo” accumulato che avrebbe portato alla sostituzione del regista in carica. Dalla prossima puntata, infatti, Stefano Sartini, attivo principalmente in Grecia, molto meno in Italia, non dovrebbe più sedere nella “sala dei bottoni”.

Ma per fortuna che c’è il nipote del Curatore RTI Carmen Liguori. Eh già, Giorgio Romano, oltre a curare la regia della location (la villa in quel di Tivoli) e a firmare il programma come autore, sembra essere il prescelto per la regia dello studio de La Pupa e il Secchione.




19
aprile

BOOM! MAURO MAZZA, BONTA’ SUA, RADDOPPIA GLI INCONTRI TRA CONTEMPORANEI DI COSTANZO. DA SETTEMBRE AL VIA BONTA’ LORO.

Da Bontà Sua a Bontà Loro. Ma la moltiplicazione non è solo nel titolo quanto – e soprattutto – nell’intera struttura del programma.

Il Direttore di Raiuno, infatti, contento dell’esperimento di Maurizio Costanzo, fresco di passaggio in RAI, ha pensato bene di rivedere gli “incontri tra contemporanei” dell’anchorman più celebre del Belpaese premiandoli con 30 minuti in più di trasmissione. Un’ora lorda che vedrà lo show di Costanzo andare in onda dalle 14.10 alle 15 a partire da metà settembre, in concomitanza con l’inizio della prima garanzia.

Le novità non finiscono qui: come non accadeva da anni, Maurizio Costanzo dovrebbe spostarsi in uno studio nuovo di zecca, fuori dalle mura del Teatro Parioli in Roma, e tornerà a dotarsi di pubblico plaudente. Per quanto riguarda i contenuti è ancora tutto “work in progress“.


18
aprile

BOOM! AL VIA I CASTING PER “LA CORRIDA”.

Pensavate che Italia’s Got Talent avesse mandato definitivamente in pensione La Corrida? Pensavate che senza Gerry Scotti il people show di Corrado avesse definitivamente chiuso baracca e burattini?

A quanto pare avete fatto i conti senza l’oste; anzi, senza Marina Donato. Ci giunge notizia, infatti, che iniziano quest’oggi a Torrita Tiberina, durante la sagra delle fettuccine e degli asparagi (sic!),   i casting per una nuova edizione de La Corrida.

Se, quando, dove, come e perchè dovesse andare in onda è ancora un mistero, ma il Direttore Donelli era stato chiaro: nel 2010 la Corrida avrebbe trovato il suo spazio in palinsesto. Per il momento la ricerca dei dilettanti allo sbaraglio è iniziata.





4
aprile

E’ MORTO SANTI LICHERI

Non c’è più neanche lui. E’ stato il simbolo, e sicuramente continuerà ad esserlo, del tribunale catodico più celebre della Penisola. Santi Licheri, o Santino, come ormai lo chiamava Rita Dalla Chiesa, ci ha lasciati oggi all’età di 92 anni (li avrebbe compiuti il prossimo 13 aprile). Lo comunicano a DavideMaggio.it delle fonti vicine alla famiglia.

Magistrato, Presidente aggiunto onorario della Corte di Cassazione, è stato giudice di Forum sin dall’inizio della trasmissione (1985) e fino alla conclusione dell’edizione del 2009. La sua assenza, quest’anno, aveva già allarmato i telespettatori che continuavano a chiedersi il perchè della sua assenza.  

Santi Licheri, figlio di un magistrato sardo, nasce il 13 aprile del 1918 a Ghilarza, in provincia di Oristano, in una famiglia di dieci figli. Trascorre la sua giovinezza a Sassari, dove sviluppa le sue doti d’intellettuale, grazie all’importante biblioteca dello zio che lui stesso riordina con passione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


31
marzo

DUE: ARRIVANO CLAUDIO BAGLIONI E RENATO ZERO

UPDATE“DUE”: BAGLIONI NON CI SARA’.
NESSUN CONTATTO TRA ARTISTA E RAI. BAGLIONI IMPEGNATO NEL TOUR MONDIALE “UN SOLO MONDO”.
Contrariamente a quanto riportato da talune fonti Internet, Claudio Baglioni non parteciperà alla trasmissione “Due” di Raidue. Lo rende noto il management dell’artista, sottolineando che non solo non sono in corso contatti, in tal senso, tra Baglioni e la RAI, ma che l’artista è attualmente impegnato nel tour mondiale “Un solo mondo”.

 Non c’è Due senza tre. Il Direttore Liofredi pare averci preso gusto. Ed in effetti l’esperimento di Raidue che porta sul palco del Teatro Camploy di Verona sembra essere apprezzato.

La formula è semplice, l’originalità per alcuni aspetti c’è. Il gradimento del pubblico anche, seppur direttamente proporzionale all’appeal dei duettanti. Se, infatti, Tiziano Ferro e Laura Pausini avevano fatto debuttare lo show con numeri entusiasmanti, il secondo appuntamento con Lucio Dalla e Francesco De Gregori si è dovuto accontentare di un 8%.

I dati non esaltanti dell’ultima puntata, però, non hanno placato l’entusiasmo: possiamo anticiparvi, infatti, che si sta pensando - per il prossimo mese di maggio – ad un terzo appuntamento con altri due big della musica italiana. I nomi? Claudio BaglioniRenato Zero.





31
marzo

MAURIZIO COSTANZO NON FARA’ DOMENICA IN

Antonella Clerici. Mara Venier. Lorella Cuccarini. Il “problema” sembrava risiedere soltanto nella scelta della partner femminile. Ma a quanto pare  è tutto da rifare e da ripensare. DM è, infatti, in grado di anticiparvi che Maurizio Costanzo non farà Domenica In.

Le ragioni del “forfait” non sono al momento conosciute, ma la decisione dell’anchorman più celebre del Belpaese sembra definitiva.

E se l’unica certezza per la nuova edizione del contenitore domenicale di Raiuno era la non riconferma di Pippo Baudo, adesso, oltre al “no” di Costanzo, si aggiungono altri piccoli tasselli. Se è vero che la Clerici tornerà tra i fornelli de La Prova del Cuoco e Mara Venier farà “compagnia” a Michele Cucuzza a La Vita in Diretta, a rimanere in lizza per Domenica In sembrerebbe esserci soltanto la cenerentola Lorella Cuccarini.

E sempre che non dia il benservito anche lei, ora il problema è trovarle un partner adatto.    


17
marzo

ITALIA’S GOT TALENT: 3 + 3. PRONTI IL TEATRO MASSIMO E LO STUDIO 5 DI CINECITTA’

Il 26.62% di share ottenuto dalla puntata pilota di Italia’s Got Talent difficilmente non avrebbe determinato nei vertici del Biscione la volontà di riproporre lo show. Ciò che non ci si aspettava era la repentina realizzazione di un’edizione completa per la stagione in corso.

Se non era un mistero che il programma avrebbe visto nel mese di aprile la sua collocazione ideale (Scotti e De Filippi terminano a breve gli impegni in prima serata), incognite erano, invece, le modalità con cui si sarebbe realizzata la prima, vera, edizione dello show. Se il format originale, infatti, è itinerante e prevede la realizzazione di ciascuna puntata da un teatro diverso (con l’eccezione delle puntate finali), pare che così non sarà nel Belpaese. 

Gli spettatori italiani dovranno accontentarsi di due location, già note tra l’altro ed entrambe nella Capitale. Stando ad indicrezioni raccolte da DavideMaggio.it, infatti, le prime tre puntate dovrebbero essere realizzate nello stesso teatro del pilot (l’Auditorium del Massimo) mentre le restanti tre al Teatro 5 Fellini di Cinecittà, quello che attualmente ospita il serale di Amici. Diversa dovrebbe essere anche la regia. Se per le fasi eliminatorie (prime tre puntate) pare che possa arrivare Paolo Carcano, sembra quasi certo che per le semifinali e la finale (ultime 3 puntate in diretta) sia confermato Roberto Cenci che aveva già avuto modo di lavorare al programma nella sua prima puntata pilota.


6
marzo

ANTEPRIMA DM: A NOTTE CINQUE LA PRIMA INTERVISTA A MAICOL E SCATTI MOLTO HOT DI GIORGIO E VERONICA

Notte Cinque - Clicca sull'immagine per la versione non censurata

E’ un esperimento e al momento non sono previsti altri appuntamenti,  ma giudicare dalla genericità del titolo una “serializzazione” del programma potrebbe essere possibile, considerati anche gli ascolti spesso non entusiasmanti del poco VINCente Matrix e del trasloco costanziano da Cologno a Viale Mazzini.

Notte Cinque, in programma mercoledi sera alle 23.20, farà affidamento sullo stesso studio, sulla stessa struttura di Pomeriggio Cinque e Domenica Cinque ed ovviamente sulla stessa conduttrice, Barbara D’urso. In questo speciale, dedicato al Grande Fratello Proibito, come suggerisce il titolo stesso si “sguazzerà” in ciò che la fascia protetta non consente di mostrare al pubblico del pomeriggio.

Il parterre di ospiti prevede tutti i ragazzi esclusi dal Grande Fratello pronti a commentare i contenuti hot che verranno mostrati e che non hanno mai trovato spazio nè dalla carta stampata nè tanto meno in tutti gli show dedicati al papà di tutti i reality. Tra questi, possiamo anticiparvi che verranno mostrati:

  • un confessionale di Alberto in cui quest’ultimo non mette in discussione l’amicizia con Giorgio ma non mostra altrettanta certezza parlando del suo rapporto con la bella romana (presente ovviamente in studio);
  • foto hot di Veronica e Sarah che potrebbero dimostrare come la loro non sia propriamente soltanto un’amicizia;
  • scatti amatoriali moooolto hot di Giorgio Ronchini pescati dal suo privato.

A far da cornice la prima intervista a Maicol Berti uscito nella puntata di lunedi scorso, 1 marzo.