Angela Rafanelli



29
giugno

ANGELA RAFANELLI A DM: CREDO CHE LA SVOLTA DI MTV SIA UNA NECESSITA’ DEI NOSTRI TEMPI

Angela Rafanelli

Ha studiato recitazione al Piccolo Teatro di Milano con Luca Ronconi ma è negli ultimi anni che si è trovata a vestire i panni di svariati personaggi, raccontando con acume e sensibilità Le Vite degli Altri e facendo la “Iena”. Ora Angela Rafanelli, ultimo volto a condurre lo storico Loveline, si lancia nell’ennesima nuova sfida professionale con la conduzione degli Mtv Days di Torino stasera e domani in diretta su Mtv ed Mtv Music a partire dalle 19.30.

Sarai chiamata a domare la piazza, accompagnata da due rapper, Marracash ed Ensi. Sarà una conduzione all’insegna dell’hip-hop?

E perché io non ti sembro già abbastanza hip-hop? In realtà ho accettato con molto entusiasmo, sono onorata di poter condurre un evento del genere che arriva in un momento di crisi per tutto il Paese in cui un po’ di musica e di evasione sono necessarie. Sarà una festa, ma una festa consapevole, non ci dimenticheremo degli eventi che hanno “scosso”, nel vero senso della parola, il nostro Paese e sarà lì che il rap ci sarà d’aiuto, come linguaggio per lanciare dei messaggi sociali e di denuncia. Marracash ed Ensi sono dei big della scena hip-hop e sarà un piacere lavorare con loro.

Se Mtv ti ha scelta come unica presenza femminile vuol dire che ormai ti individua come volto di riferimento della rete?

Oddio, non saprei ma se così fosse ne sarei molto lusingata. Saranno due concerti con tanti big e per la prima volta dovrò misurarmi con una piazza enorme. Voglio fare bene, per me, per la rete e per la storia degli Mtv Days.

Tornerai su Mtv con il mitico Loveline? Sembrava impossibile sostituire Camila Raznovich e invece con la tua ironia hai conquistato tutti…

Che io sappia per ora non è prevista una nuova edizione di Loveline. Con la rete però stiamo lavorando a qualcosa di nuovo, di diverso ed originale, ma ancora non c’è nulla di definitivo, diciamo che è un progetto work in progress

Vista la nuova identità del canale che dà ampio spazio al sociale e alle docufiction (Mtv News, Ginnaste..) dobbiamo aspettarci qualcosa che racconti i giovani italiani di oggi?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




28
giugno

MTV DAYS: ALLA CONDUZIONE MARRACASH, ENSI E LA RAFANELLI. SUL PALCO SPICCANO EMMA, GIORGIA, NINA ZILLI E MENGONI

MTV Days (foto via mtv.it)

Si preannunciano giornate roventi in Piazza Castello a Torino per l’edizione 2012 degli MTV Days, la terza consecutiva organizzata nel capoluogo piemontese. Per la prima volta infatti alla manifestazione musicale verrà concessa la diretta televisiva in simultanea su MTV e MTV Music (canale 67 dtt) che si aggiungerà alla messa in onda live in streaming sul sito dell’emittente. A fare gli onori di casa un trio d’eccezione formato dal rapper Marracash, il cui volto è ormai sempre più legato alla rete dopo la conduzione della prima edizione di MTV Spit, che avrà il compito di introdurre sul palco gli artisti e proporre al pubblico le situazioni più curiose del backstage girate attraverso la sua ‘Marracam’ oltre ad esibirsi con Nina Zilli e Benny Benassi.

Il ‘king del rap’ sarà affiancato da un altro personaggio targato MTV ma conosciuto anche al pubblico più generalista per i graffianti servizi girati per le Iene. Stiamo parlando di Angela Rafanelli, che presiederà l’area interviste e si occuperà di raccogliere a caldo le impressioni dei cantanti subito dopo le loro esibizioni cercando altresì di creare un filo diretto e alimentare discussioni tra gli artisti, il pubblico presente a Torino e quello dei social network. A completare il trio dei conduttori troviamo il vincitore della prima edizione di MTV Spit, il rapper Ensi al quale sarà affidato il compito di scaldare il pubblico e intrattenere la folla con le sue rime tra un’esibizione e l’altra.

Dopo l’anteprima di stasera alle 22 alla Reggia di Venaria, una sorta di ‘opening party’ in cui si esibiranno i principali esponenti della musica elettronica italiana (Stylophonic, Andro Id from Negramaro, Two Fingerz, Power Francers, Dj Aladyn, Salmo & Dj Slait e Useless Wooden Toys), c’è grande attesa per la giornata di domani che si aprirà con la conference dell’amministratore delegato di MTV all’Università di Torino dove sarà presente anche Cesare Cremonini. Ovviamente, il clou è previsto per le serate di domani e dopodomani.

Dopo il salto il programma previsto per il 29 e il 30 giugno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,


23
agosto

DM CHARTS: PER LA STAGIONE 2011/12 I LETTORI SCOMMETTONO SU DIANA DEL BUFALO. CATTELAN, SECONDO.

Diana Del Bufalo

La celebre domanda che Raimondo Vianello rivolse a una svampita Antonella Elia (“Scusi, ma lei ci è o ci fa?“) è la medesima che per lungo tempo ha aleggiato intorno alla figura di Diana Del Bufalo, la 21enne cantante romana che ha vinto la nostra DM Charts relativa alla possibile rivelazione della prossima stagione tv. La svampita romana, immediatamente entrata nei cuori dei lettori di DM e della stessa Maria De Filippi che l’ha indicata come un naturale “talento televisivo”, è stata una vera e propria “manna dal cielo” per l’edizione di Amici più sottotono di sempre.

In pochi mesi di partecipazione Diana è addirittura riuscita a far “svestire” una Platinette imbufalita per la sua eliminazione, a mobilitare masse di internauti pronti a chiedere un improbabile ripescaggio e ad essere arruolata dalla Gialappa’s Band. Non male per una ragazza al debutto televisivo. Cosa le riserva il futuro per la stagione 2011/2012? Aldilà della partecipazione al cinepanettone targato Boldi, abbiamo pensato di fare il suo nome per la sostituzione di Geppi Cucciari in Italia’s got talent 3. A nostro giudizio, quel ruolo le calzerebbe a pennello: Diana potrebbe dar sfogo alla sua innata capacità di improvvisare interagendo con i concorrenti del programma e – aspetto non secondario – resterebbe sotto l’ala protettiva di Mamma Maria che l’aiuterebbe a non bruciarsi troppo presto.

Medaglia d’argento, staccato di una manciata di voti, per Alessandro Cattelan: il suo futuro è già scritto, il ragazzo non deve aspettare la grande occasione ma sfruttare una possibilità unica, la conduzione di XFactor, che potrebbe portarlo nell’Olimpo dei conduttori (come già avvenne per Francesco Facchinetti): ci auguriamo solo che non soffra di “ansia da prestazione”. In terza posizione troviamo Miriam Leone, per la quale si prevede una stagione molto impegnativa che la vedrà debuttare come attrice in Distretto di Polizia. Ci auguriamo che, a differenza di quanto visto con Lucilla Agosti, la ragazza abbia imparato a recitare prima di lanciarsi in una fiction storica.

Dopo il salto la classifica completa.





21
agosto

DM CHARTS: CHI SPICCHERA’ IL VOLO NELLA PROSSIMA STAGIONE TV?

DM Charts: Personaggio rivelazione della prossima stagione

Abbiamo solleticato i vostri bollenti spiriti chiedendovi di eleggere la starlette più sexy dell’estate tv, abbiamo dato vita ad una sorta di “Festivalbar” spingendovi ad indicare il miglior brano mai proposto da un ex concorrente di talent show, vi abbiamo fatto fare un tuffo nel passato ricordando le più grandi meteore della tv italianae adesso? Per il quarto appuntamento con le DM Charts vi invitiamo a travestirvi da talent scout e di votare per chi, secondo voi, potrebbe essere il personaggio televisivo “rivelazione” della prossima stagione.

Giovani in rampa di lancio, yuppies pronti a conquistare un posto al sole nell’universo catodico, probabili stelle della tv del prossimo decennio. Scatenatevi ed indicateci il vostro favorito rispondendo al nostro sondaggio anche sulla pagina facebook di DM e magari indicateci nei commenti chi non merita di essere incluso tra i magnifici dieci e chi, a vostro parere, non sarà in grado di “ballare” per più di una stagione. Il passaggio da “stella” a “meteora”, d’altronde, in certi casi è più veloce di quanto non si possa pensare. Le votazioni si chiuderanno lunedi alle 23.59.

DM Charts: quale sarà il personaggio rivelazione della prossima stagione tv?

  • Francesco Arca (3% con 19 Voti)
  • Marco Bocci (7% con 43 Voti)
  • Alessandro Cattelan (28% con 167 Voti)
  • Diana Del Bufalo (30% con 179 Voti)
  • Miriam Leone (16% con 97 Voti)
  • Teresa Mannino (5% con 28 Voti)
  • Frank Matano (1% con 6 Voti)
  • Angela Rafanelli (2% con 14 Voti)
  • Virginia Raffaele (3% con 19 Voti)
  • Federico Russo (5% con 34 Voti)

Voti Totali : 606

Loading ... Loading ...

Di seguito, rigorosamente in ordine alfabetico, la rosa dei 10 candidati nel dettaglio.

Francesco Arca: chi l’ha detto che uno è condannato a “fare” il tronista per tutta la vita? Protagonista di una delle edizioni più esaltanti del dating show di Maria De Filippi e stella del gossip per essere stato il boyfriend di Laura Chiatti e uno dei Lele Mora’s boy, il toscano – dopo qualche apparizione in fiction di successo come Don Matteo e Ho sposato uno sbirro – ha l’occasione di far vedere ai detrattori della categoria che oltre al fisico c’è di più e che, dopo la sudata gavetta, si può anche imparare a recitare. Sarà tra i protagonisti, infatti, della nuova soap seriale di Mediaset, Le tre rose di Eva. Rigenerato.

Marco Bocci: è andata a finire che tra i tanti criminali della serie tv di Sky Cinema, il personaggio che più si è fatto strada risponde al nome del Commissario Scialoja. Il 2011 è stato l’anno d’oro di questo 33enne attore dal viso d’angelo conteso da cinema e produzioni televisive che diventerà il protagonista assoluto (complice anche lo stato di maternità di Simona Cavallari) di Squadra Antimafia 4. Bravo ragazzo.

Alessandro Cattelan: inutile girarci intorno, è quello che rischia di più. Passare dal ruolo di spalla comica di Quelli che il calcio a quello di mattatore di XFactor 5 è una bella responsabilità e tutti i critici e gli addetti ai lavori sono pronti a puntargli addosso il fucile della stroncatura (probabilmente anche per colpire la madrina Simona Ventura). Spalle larghe, sense of humour e una discreta esperienza televisiva permetteranno al ragazzo di Tortona di superare l’esame di maturità? A Rischio.


8
giugno

ANGELA RAFANELLI A DM: SONO EMERSA IO IN UN PROGRAMMA IN CUI RACCONTO GLI ALTRI

Angela Rafanelli 'nella vita di' una pornostar

[Davide Maggio per Tv Sorrisi e Canzoni] Da iena di Italia 1 a coraggiosa «infiltrata»: per «Le vite degli altri», su La7, Angela Rafanelli ha vissuto in prima persona, per 30 giorni ognuna, sei realtà difficili, estreme, pericolose. «Vite fisiologicamente ed emotivamente lontane anni luce da quello che sono» racconta. «Ma la diversità non è mai stata un ostacolo, anzi, mi ha arricchito».

Angela, ha mai avuto paura?

«Ho avuto paura nei 30 giorni in cui ho vissuto in caserma perché mi sono resa conto che la mia emotività è venuta fuori in maniera molto forte. In altre situazioni, come con la prostituta Magda, il pianto era dovuto al non poter impedire cose che nemmeno lei avrebbe voluto fare».

Ha corso dei rischi?

«Non in caserma, ma in sala operatoria in Tanzania. C’era un letto pieno di aghi usati e ho iniziato a rincappucciarli, cosa che non si dovrebbe fare mai. E infatti… mi sono bucata. Per fortuna è tutto a posto».

È stato più semplice avere a che fare con i malati di mente?

«Non c’è confine tra noi e loro. Dopo aver trascorso un mese in una comunità per malati di mente mi sono detta: “Sono matta anche io”. Hanno le stesse nostre paure, con la differenza che noi siamo socialmente inseriti e loro no. Esternano la loro sofferenza con modi che sono riconosciuti come folli; hanno il problema della verbalizzazione e non riuscendo a dare un nome a quello che provano, sono solo azione».

Le è capitato di essere bersaglio delle loro «azioni»?

«Sì, mi hanno pure mollato un ceffone…».

Se fosse obbligata ad abbandonare la sua vita per passare a una delle sei che ha vissuto, quale sceglierebbe?

«Sicuramente quella dell’ortopedico volontario in Tanzania. Avevo il terrore del sangue, ma grazie ai medici ho superato questa paura. Se avessi vent’anni starei già studiando per una laurea in medicina!».

____________________

..:: DIETRO LE QUINTE ::..

Non trovi che ‘Le Vite degli Altri’ sia una specie di Grande Fratello?

Per alcuni aspetti si, anche se ultimamente è stato fatto un importante lavoro autorale, grazie al quale il GF si è trasformato quasi in una soap opera. Diciamo, quindi, che in quanto a concept ci sono dei punti di contatto; nell’evoluzione, invece, no.

Certamente la baracca di una prostituta è meno confortevole della casa di Cinecittà…





24
maggio

DM LIVE24: LA RAFANELLI ANTICIPA, FIORELLO RINGRAZIA MARIA CARMELA, I CAMERIERI SPUTANO

Diario della Televisione Italiana del 24 Maggio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • La Rafanelli anticipa

Le Vite degli Altri anticipa alle 23.30 da questa sera su La7.

  • Sputare nel piatto in cui… mangiano gli altri!

lauretta ha scritto alle 14:20

Nella sessione pomeridiana di Forum si parla di maltrattamenti nei confronti dei camerieri. Un ragazzo del pubblico, ex cameriere interviene nella discussione: “non trattate male i camerieri, perchè poi di nascosto si vendicano”. E la Dalla Chiesa preoccupata: “E che sputano nei piatti?”.

  • Fiorello ringrazia Maria Carmela

lauretta ha scritto alle 17:17

A Pomeriggio Cinque, Fiorello, intervistato da Patrick per salutare Califano presente in studio, ringrazia la D’Urso perchè guardando la sua trasmissione casualmente ha visto Mimmo Foresta, il cantante fantasista che ora lavora con lui al Sistina.

  • La prima volta di Alessandro Pess

lauretta ha scritto alle 18:19

A Pomeriggio Cinque, Alessandro Pess l’attore di Non Smettere di Sognare parla della sua storia con Nina Moric. La D’Urso: “Ed è la prima volta che ne parli in televisione”. Peccato che giusto l’altro giorno fosse ospite di Pomeriggio sul 2 a parlare dello stesso argomento.

  • Del Santo rompe con Pietrantonio

Alessandro ha scritto alle 18:30


11
maggio

LE VITE DEGLI ALTRI: UN BELLISSIMO SPACCATO DI UNA REALTA’ TRISTE TRASLATO IMPECCABILMENTE IN TV.

Le Vite degli Altri, Angela Rafanelli e la prostituta Magda

Ieri sera mi è capitato di ’sfogliare’ una pagina di televisione davvero interessante. Un programma piccolo piccolo, con una conduttrice quasi sconosciuta al grande pubblico, ma con un’idea originale e vincente.

Le Vite degli Altri, in onda nella seconda serata de La7, si proponeva di far vivere alla ‘padrona di casa’, in prima persona, una full immersion vera e propria nella delicata ed estrema quotidianità altrui per far emergere e conoscere al pubblico realtà sconosciute e nella maggior parte dei casi vissute dai più solo passivamente.

Il risultato è stato soprendente. Angela Rafanelli (Loveline, Le Iene) ha tenuto fede alle aspettative che si potevano riporre nel programma anche soltanto leggendone il titolo e lo ha fatto non solo in maniera impeccabile ma con una delicatezza e un coinvolgimento che qualora dovessero essere stati recitati (cosa che escludo), le varrebbero comunque un premio Oscar.

Ieri sera è stata la volta della vita di Magda, prostituta rumena arrivata in Italia 5 anni fa, con la quale la Rafanelli ha trascorso i 30 giorni di convivenza previsti dal programma. Un mese durante il quale l’ex iena non si è tirata indietro dinanzi a nulla vivendo gomito a gomito (marciapiede incluso) con la ‘compagna d’avventura’, condividendone la casa (una baracca in riva ad un fiume), il letto, le abitudini, l’intimità.


10
maggio

LE VITE DEGLI ALTRI: SU LA7 ANGELA RAFANELLI VIVRA’ SEI VITE DIVERSE

Angela Rafanelli, conduttrice de Le Vite degli Altri

Nel  film Le vite degli altri, all’inflessibile agente della polizia di stato Gerard Wieler veniva ordinato di spiare la vita del drammaturgo George Dreyman e della sua compagna. Un’esperienza che in seguito portò l’agente ad entrare in un meccanismo di consapevolezza in grado di vedere la propria vita da un punto di vista diverso, fatto di molti dubbi e poche certezze.

Nel nuovo programma di La7, intitolato come la  celebre pellicola, si proverà ad andare oltre. Nessuna spia ma una conduttrice, Angela Rafanelli, pronta a immedesimarsi nelle vite degli altri, calandosi in ogni puntata  in un ruolo diverso, 24 ore su 24, per un intero mese. Un appuntamento decisamente innovativo, che arricchisce ulteriormente il palinsesto de La 7, sempre più orientata verso la sperimentazione di nuovi  stili e linguaggi televisivi.

Le vite degli altri, in onda a partire da questa sera alle 00,10, sarà un vero e proprio docu-drama in sei puntate. Nel corso del primo appuntamento dedicato al tema della prostituzione, la conduttrice vivrà in una baracca in compagnia di una prostituta. Quest’ultima, grazie ad una microcamera nella sua borsa, permetterà di  filmare i suoi incontri sessuali con i clienti, raccontando in maniera più che diretta la propria quotidianità.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »