Andrea Salvadore



6
gennaio

VACANZE A MIAMI: STORIE DI ITALIANI EMIGRANTI NEL DOCUFILM DI RAI 3

Vacanze a Miami

In tempi duri come questi è necessario aguzzare l’ingegno e cercare di sbarcare il lunario come meglio si può e gli italiani lo sanno bene, dato che più volte si sono dovuti confrontare con lo spettro della crisi economica. Già all’inizio del ‘900 i nostri bisnonni non si tirarono indietro ai loro doveri e per sfuggire alla miseria solcarono l’Atlantico alla ricerca di fortuna in quelle Americhe che erano descritte come vere e proprie miniere d’oro e sorgenti di grandi opportunità di riscatto.

E nel 2015? La situazione sembra proprio non essere tanto cambiata (o quasi) e, abbandonate le valigie di cartone e le lunghissime traversate in nave, gli emigranti italiani di oggi hanno conservato la stessa voglia di farcela e di cercare un futuro più roseo altrove. E quale miglior posto per ripartire se non la scintillante città di Miami? Mare, spiagge, grattacieli, gente abbronzata e locali tipici, Miami incarna oggi il sogno americano e sono sempre di più i nostri connazionali che ogni anno partono alla sua volta carichi di speranze o semplicemente scegliendola come meta per le vacanze, magari realizzando un viaggio sognato da tempo.

Sull’onda di questo fenomeno e del crescente interesse verso quella parte di America, Andrea Salvadore ed Emilia Brandi si sono messi sulle tracce degli italiani che hanno accettato il rischio e si sono buttati in una nuova avventura, realizzando il docufilm Vacanze a Miami che andrà in onda questa sera in prima serata su Rai3.