Andrea Faustini



3
marzo

Ballando con le Stelle 2017: gli ex-talent nascosti

Andrea Faustini

Andrea Faustini

Talent porta talent. Nella nuova edizione di Ballando con le Stelle sono presenti tre nomi più o meno noti per gli appassionati di talent show: oltre a quello del conduttore del second screen Valerio Scanu (ex di Amici 8), quest’anno si sono aggiunti agli storici vocalist della Big Band di Paolo Belli anche Gaia Gentile e due frequentatori più assidui del piccolo schermo Daniele Vit e Andrea Faustini.




4
gennaio

DALLA FUGA DI CERVELLI ALLA FUGA DI TALENT(I)

Daniele Sibilli

Daniele Sibilli

Che il nostro Paese iniziasse a stare stretto agli italiani l’avevamo capito da tempo. La famosa “fuga di cervelli” che porta brillanti menti del Belpaese ad emigrare all’estero alla ricerca della realizzazione dei propri sogni, è oramai un argomento che tiene banco sempre di più. Adesso, almeno per ciò che concerne l’anno appena finito, possiamo iniziare a dire la stessa cosa anche per  quello che riguarda il discorso “talent(i)”.

Ebbene si! Nel 2014 numerosi italiani hanno provato a sfondare in terra straniera dopo aver trovato sfortuna nei talent show nostrani… e qualcuno ha pure alzato lo scettro del vincitore. Si è già parlato di Andrea Faustini o di Ruben, ma chi davvero ricorda i nomi di Daniele Sibilli, di Monica Sannino, di Daniela Pedali o di Alessio Paddeu? Ci pensiamo noi a rinfrescarvi la memoria e ad aggiornarvi su quello che questi personaggi hanno combinato fuori dal contesto tricolore.

Daniele Sibilli: da Amici 2011/2012 alla vittoria di So You Think You Can Dance Ucraina

Classe 1993, napoletano e ballerino. Coloro che hanno la memoria ben allenata forse ricorderanno che Daniele Sibilli ha fatto parte della scuola di “Amici” nell’edizione 2011/2012 (vinta da Giuseppe Giofrè). Era uno dei componenti della squadra verde, quella seguita da Garrison. Purtroppo il suo percorso nell’accademia più seguita d’Italia trovò il suo epilogo in seguito ad una sfida persa. Ma poteva il mondo della danza farsi sfuggire un talento come il suo? No.


25
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-21/12/2014). PROMOSSI BENIGNI E IL PIU’ GRANDE PASTICCERE. BOCCIATI COSTANTINO DELLA GHERARDESCA TRA RAI E REAL TIME E QUANTO MANCA?

Virna Lisi

Promossi

10 a Virna Lisi. Esempio di eleganza, bravura, e professionalità; l’attrice marchigiana se n’è andata lasciando un segno nello spettacolo nostrano.

9 a Roberto Benigni. Due serate, quelle dedicate ai Dieci Comandamenti, ad alto impatto che hanno coinvolto una numerosa platea addirittura aumentata da una puntata all’altra. Forse c’era retorica, forse no, ma se ci piacciono gli antieroi e i cattivi, ogni tanto potremmo pure rituffarci nei buoni sentimenti soprattutto quando a farci da guida c’è Robbberto. Il cachet è stato elevato? Parliamo di rapporti costi-investimenti-ascolti e benefici d’ immagine…

8 a Andrea Faustini. Alla fine non è riuscita l’impresa Oltremanica all’ex di Ti Lascio Una Canzone; resta comunque l’esperienza notevole ad X Factor UK e un talento che, se ben gestito, potrebbe far riparlare.

7 a Il Più Grande Pasticcere. In vista di una seconda edizione (ci sarà?) miglioreremmo più di un aspetto, su tutti la location; ma il primo esempio di talent di pasticceria della tv generalista è comunque promosso. Buona la giuria e valido il meccanismo, quasi a metà tra Masterchef e Bake Off. Il programma, tra l’altro, ha registrato una media del 6.75%, pari a quella della prima edizione di Boss In Incognito (6.86%).

6 ad Alvin inviato dell’Isola dei Famosi 2015. Scelta “neutra” ma non per questo necessariamente sbagliata.

Bocciati





13
dicembre

X FACTOR UK: ANDREA FAUSTINI TERZO

Andrea Faustini terzo

E’ sfumato il sogno di Andrea Faustini. Il cantante romano è stato eliminato, al termine della prima finale di X Factor Uk, in onda stasera su Itv. Andrea si piazza terzo e, interpellato dal conduttore in puntata, si è detto comunque contento dell’incredibile esperienza vissuta.


Nel corso della serata Andrea si è esibito tre volte. Ha esordito in solitaria, sulle note di Feeling Good (video sotto), poi, con gli altri concorrenti, è salito sul palco al fianco di Meghan Trainor per intonare il ritornello di All About The Bass. Infine, ha duettato con Ella Henderson.

Andrea Faustini canta alla finale di X Factor Uk – video


7
dicembre

X FACTOR UK: ANDREA FAUSTINI VOLA IN FINALE

Andrea Faustini

Se l’è vista brutta Andrea Faustini, lo studente romano che questa sera ha rischiato l’esclusione dalla semifinale di X Factor UK durante il sing off contro la diciassettenne Lauren Platt. Per fortuna, però – complice la commovente esibizione sulle note di “Who You Are” di  Jessie J -, è stato salvato dai giudici Simon Cowell, Louis Walsh e  Mel B (sua mentore) ed andrà in finale.

Non è la prima volta che una voce italiana approda sul palco di X Factor Uk – era già successo con Nicolò Festa nel 2010, concorrente trevigiano passato quasi inosservato dopo essere stato eliminato al primo live show – ma stavolta Andrea Faustini ha monopolizzato l’attenzione dei media britannici, diventando l”Italian bear” (orsetto italiano) preferito dagli inglesi. Ebbene sì, Andrea ricorda proprio un orsetto: barba incolta, faccia da bravo ragazzo, guanciotte paffute e una corporatura robusta. La sua voce però è graffiante come un ruggito, ed ha stregato la Gran Bretagna, settimana dopo settimana, con una serie di performance “da brivido” cliccatissime su You Tube.

Andrea Faustini: The story so far…

Classe 1994, origini romane, all’attivo una partecipazione alla prima edizione di Ti lascio una canzone, dove vinse il premio della giuria di qualità con il brano “E penso a te”. E poi? E poi più nulla: partecipazioni fallimentari alle selezioni di Amici e The Voice; ben quattro volte si presentò alle selezioni di X Factor Italia, ma solo nell’ultima occasione ha ricevuto il lasciapassare dai giudici. Peccato che quest’ultima volta risalga al luglio 2014, stesso periodo in cui decise di partecipare anche ai casting londinesi di X Factor Uk davanti ad un panel composto dal patron Simon Cowell, Louis Walsh (manager, creatore della boyband anni ’90 Boyzone), Cheryl Fernandez-Versini (ex Girl’s Aloud) e Mel B (ex Spice Girls) che, all’unisono, lo venerarono come una star già dal primo provino, quando si propose con “Who’s loving you” dei Jackson Five conciato con una bizzarra felpa raffigurante un Carlino.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





17
novembre

ANTONELLA CLERICI A DM: DOPO LA VITTORIA DI VINCENZO AL JESC NON PERMETTERO’ PIU’ A NESSUNO DI CRITICARE TI LASCIO UNA CANZONE

Antonella Clerici e il maestro De Amicis

Antonella Clerici e il maestro De Amicis

Altro che Amici, The Voice o XFactor. E’ Ti lascio una Canzone a vantare il maggior numero di talenti lanciati nel mondo. E Vincenzo Cantiello, vincitore dello Junior Eurovision Song Contest 2014 con Tu primo grande amore, è solo l’ultimo di una lunga fila. A sottolinearlo la stessa Antonella Clerici, che subito dopo la proclamazione del vincitore del JESC 2014 ci ha tenuto a rimarcare un concetto che alla stessa Rai, per non parlare dei giornalisti troppo impegnati a sbrodolarsi con Amici e XFactor, pare essere sfuggito:

In assoluto il “talent” che ha dato più successo nel mondo agli artisti è Ti lascio. Non permetterò più a nessuno di criticarlo”.

In effetti, mentre all’estero la ricerca della popstar internazionale nei principali talent è un obiettivo primario e tangibile, in Italia è più ascrivibile al semplice concetto di motto, ripetuto un giorno sì e l’altro pure per darsi un tono. Succede, così, che a lanciare il maggior numero di artisti non sia – ironia della sorte – nessuna di quelle grandi produzioni, bensì un programma che si pone, almeno in linea teorica, su un binario completamente differente: Ti lascio una canzone. Uno degli show più bistrattati dalla Rai, che ha visto una forte riduzione del budget, con ripercussioni inevitabili sugli ascolti stabilizzatisi sulla media di Rai1 dopo i fasti delle prime edizioni, e che puntualmente deve fare i conti con le critiche e le polemiche sull’ “uso” dei bambini in televisione, si ritrova curiosamente al centro di un successo dopo l’altro.

Ti lascio una canzone – I cantanti di successo in tutto il mondo


1
settembre

DM LIVE24: 1 SETTEMBRE 2014. RONA FAIRHEAD VERSO LA PRESIDENZA DELLA BBC – ANDREA FAUSTINI DA TI LASCIO UNA CANZONE A X FACTOR UK

Rona Fairhead

Rona Fairhead

Andrea Faustini da Ti Lascio una Canzone a XFactor UK

Rona Fairhead verso la presidenza della BBC

Giuseppe ha scritto alle 21:00

Rona Fairhead, 53enne ex Ad del Financial Times, designata a guidare la Bbc, è la prima donna chiamata a rivestire l’incarico di presidente nella storia della prestigiosa emittente britannica. La Fairhead, che ha lavorato anche alla banca Hbsc e alla Pepsi, succede al 70enne Chris Patten. A volerla al timone della più grande emittente pubblica del mondo è stato il ministro della Cultura, Sajid Javid.