alice



9
novembre

LT MULTIMEDIA: CONCORDATO PREVENTIVO PER “SODDISFARE I CREDITORI”. NEL 2014, 25MLN DI DEBITI

Lt Multimedia

Si avvia al termine l’avventura di Lt Multimedia. La società di Valter La Tona ha deciso di chiedere il concordato preventivo come risoluzione alla crisi economica del gruppo, che gestisce canali tv tematici come Alice, Leonardo, Marcopolo, Nuvolari (quest’ultimo ceduto lo scorso luglio e curato solo come concessionaria pubblicitaria) oltre che riviste e piattaforme web.




13
marzo

DM LIVE24: 13 MARZO 2014. BELEN NERVOSA AL PARCO – TUTTI I CANALI LT SUL DIGITALE TERRESTRE – LA COPPIA CHE ODIAVA I BAMBINI SU C+I

Belen nervosa al parco

Belen nervosa al parco

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Belen nervosa al parco

tinina ha scritto alle 14:52

MILANO – Una Belen Rodriguez quantomeno tesa quella fotografata in un parco a Milano. La showgirl argentina è stata sorpresa da “Diva e donna” mentre, durante una tranquilla passeggiata all’aria aperta col figlio Santiago, perde la pazienza con un paparazzo appostato. Forse un po’ di nervosismo per via del nuovo progetto imprenditoriale di hair stylist o il debutto in tv con un programma tutto suo su Italia Uno… (Fonte Leggo)

Tutti i canali LT Televisioni sul digitale terrestre

Con l’arrivo di NUVOLARI si completa l’offerta LT TELEVISIONI sul DTT. Tutti i canali sono visibili in chiaro su satellite ed in live streaming gratuito (previa registrazione) su pc, tablet e smartphone sulla piattaforma ITALIA SMART all’indirizzo www.italiasmart.tv, con copertura worldwide, o tramite app disponibili gratuitamente su Google-play, Samsung-Apps e App Store. Si ricorda che i canali sono anche visibili sulla piattaforma satellitare Tivusat: Alice al 41, Leonardo al 42, Marcopolo al 43 e Nuvolari al 44.

La coppia che odiava i bambini su Crime+Investigation

La minigonna, i Beatles, i Rolling Stones, la Swinging London: questa era l’Inghilterra negli anni ’60. Ma, nello stesso periodo, la vita degli inglesi veniva sconvolta da una serie di crimini orrendi: atroci delitti a sfondo sessuale perpetuati contro dei minorenni. I colpevoli? Una coppia di fidanzati, Ian Brady e Myra Hindley: dal 1963 al 1965 uccisero cinque ragazzi tra i 10 e i 17 anni nei dintorni di Manchester. La loro storia viene raccontata nella miniserie in tre episodi La coppia che odiava i bambini, in onda da domenica 16 marzo alle 21.55 su Crime + Investigation (canale 117 di Sky).


13
dicembre

ALICE SBARCA FREE SUL DTT CON MARCOPOLO E LEONARDO. NASCE ALICE CUCINA

Casa Alice - Alice

Casa Alice - Alice

Ed è rivoluzione per LT Multimedia. Come recitano i promo in rotazione sui 5 canali del gruppo, dopo la “cacciata” di Sky dalla propria piattaforma e “finalmente libera dai vincoli imposti” dal gruppo che fa capo a Rupert Murdoch, come recita il comunicato, l’intero bouquet di canali di Valter La Tona trasloca finalmente sul digitale terrestre, come da DM auspicato. Finalmente sì, perché fino ad oggi gli spettatori hanno avuto solo un assaggio delle proposte di LT Multimedia, ex Sitcom, tramite Arturo, utilizzato come contenitore di repliche passate.

Dal 1 gennaio 2014 invece si cambia musica. Arturo cesserà di esistere e al suo posto arriva direttamente dal satellite Alice, il primo e unico – nonché storico – canale dedicato esclusivamente alla cucina (da cui peraltro pure Antonella Clerici ha attinto). Gli affezionati non dovranno quindi preoccuparsi: tutti i volti noti semplicemente cambieranno frequenza, e sbarcheranno sul canale 221 del digitale terrestre (40 di TivuSat). Certo, la numerazione non è a favore, ma va detto che con una buona campagna pubblicitaria e vista la qualità della programmazione, molto popolare, il canale potrebbe spiccare il volo.

Non solo, ad Alice – che sarà centrale nella nuova strategia del gruppo italiano – verrà affiancato il canale Alice Cucina, dedicato interamente alle scuole di cucina, che da metà 2014 – assicurano – sarà trasmesso in alta definizione. La new entry però è in esclusiva sul canale 41 della piattaforma Tivusat, mentre su SES ASTRA 19,2° verrà trasmesso, sempre free to air, Alice Kochen, la versione in lingua tedesca di Alice, destinata perlopiù a Germania, Austria e Svizzera. A far compagnia agli spettatori tedeschi saranno ancora i volti storici del canale madre, che si cimenteranno in alcune produzioni del tutto originali. Destino simile per Leonardo, canale 222 del DTT, dedicato interamente alla casa e al design, che farà compagnia ad Alice e sarà in onda 24/7, anche su Tivusat al canale 42 (alcune delle produzioni inoltre verranno proposte su Alice Kochen).





11
dicembre

FESTIVAL DI SANREMO 2014: ECCO I CANTANTI IN GARA “QUASI CERTI”. CLAUDIO BAGLIONI OSPITE?

Fabio Fazio, Luciana Littizzetto

Manca poco. Ancora una settimana, poi Fabio Fazio renderà ufficialmente noti i nomi dei quattordici big in gara al Festival di Sanremo 2014. Cresce così l’attesa per la composizione del cast musicale, mentre si vocifera di interessanti sorprese ed eccellenti ritorni sul palco dell’Ariston. Al riguardo, si susseguono indiscrezioni e voci di corridoio, alcune delle quale sembrano prendere consistenza con il passare delle ore. Stamane, ad esempio, il quotidiano Libero fornisce il nome di alcuni artisti, la cui partecipazione al Festival – già ipotizzata da tempo – sarebbe ora “praticamente certa“.

Festival di Sanremo 2014 – i cantanti quasi certi: Arisa, Giusy Ferreri, Britti e Atzei, I Nomadi

A Sanremo 2014 pare confermata la presenza di Arisa, il cui nome era già trapelato nelle scorse settimane. L’ex giudice di XFactor dovrebbe tornare dopo la vittoria del 2009, nella sezione giovani, ed altre due partecipazioni tra i big, nel 2010 e nel 2012. All’Ariston sarebbe attesa anche Alice, con due brani scritti da Franco Battiato, il quale in tempi non sospetti aveva confermato di essere al lavoro per l’amica cantautrice. A conferma delle indiscrezioni, tra i quattordici cantanti in gara dovrebbe esserci anche Giusy Ferreri. Con ogni probabilità, sentiremo esibirsi anche Francesco Renga, Francesco Sarcina e l’inedita coppia formata da Alex Britti e Bianca Atzei.

Possibile debutto sanremese per il rapper Mondomarcio, mentre sembra sfumare l’ipotesi Moreno Donadoni. A proposito, sembra proprio che al prossimo Festival la presenza degli “ex talent” sia ridotta all’osso. Al cast dei “praticamente certi” si aggiungono Dolcenera, I Nomadi (nel loro 50esimo anniversario) e Cristiano De Andrè, figlio del celebre cantautore genovese. Max Gazzè, Niccolò Fabi e Daniele Silvestri sarebbero invece in forse.

Festival di Sanremo 2014 – Baglioni e Gino Paoli ospiti?


10
dicembre

PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2013). PROMOSSI ZALONE E DI FRANCISCA, BOCCIATI MISSION E IL PROMO DI SUPERBRAIN

stefano de martino quelli che il calcio

Stefano De Martino, Nicola Savino e Omar Fantini a Quelli che il calcio

Promossi

9 a Checco Zalone. Non era scontato che Luca Medici riuscisse a declinare il suo personaggio in diversi capitoli cinematografici. E, invece, forte di una comicità irriverente, popolare ma non per questo grossolana o priva di satira, Sole a Catinelle ha sfondato il muro dei 50 milioni di euro, e potrebbe persino avere un remake Oltralpe.

8 a Elisa di Francisca. Non avrà le curve della Testasecca, l’appeal sulle ormonose di Perez (rivelazione di questa annata), o la vis polemica della Oxa, eppure la campionessa olimpionica (e di disciplina) ha trionfato, con il beneplacito di giuria e televoto, a Ballando con le stelle 2013.

7 all’iniziativa di Giuseppe Civati che, non avendo ricevuto l’invito nel salotto di Fabio Fazio, “inscena” un Che Tempo Che Fa con una sua intervista (maggiori info qui). Come pronosticato dai più, le primarie non le ha vinte però le acque un po’ le ha smosse.

6 all’ospitata di Stefano De Martino a Quelli Che Il calcio. Il ballerino partenopeo sta al gioco ed è simpatico ma la gag con cui doveva impartire una lezione di ballo a Nicola Savino, valida nelle premesse, è stata portata avanti in maniera un tantino caotica.





1
settembre

KATIA RICCIARELLI, LA NUOVA WILMA DE ANGELIS DI SKY: SARA’ AL TIMONE DI “OSPITE A SOPRESA”

Katia Ricciarelli Fornelli Alice Sky

Sembrava che ormai avesse scelto la recitazione, Katia Ricciarelli, con il cinema di Pupi Avati e con la lunga serialità tutta italiana. Una carriera, quella d’attrice, certamente più consona a lei, tanto avvezza a calcare le scene dei teatri più importanti del mondo.

Eppure l’autunno la porterà di nuovo in uno studio televisivo, ma stavolta sembra che la soprano veneta abbia voluto ridurre al minimo il rischio, forse memore delle ultime esperienze non proprio brillanti. Infatti, dopo lo sciagurato “Katia e Mara verso Oriente” nel 2000,  – indimenticabile prima serata estiva che manzoniana provvidenza volle interrupta da quanto mai opportuno nubifragio, e dopo la partecipazione alla ”Fattoria” nel 2006 - quando, a forza di attaccare le varie Randi e Pamele, fallì l’accesso alla finale mandando praticamente in vacca una specchiata carriera lirica per un risicato quarto posto - la ex signora Baudo torna sì a fare la conduttrice (per Sky), ma lo fa con un programmma che pertinenza retorica ci invita a definire minestra riscaldata. E che irremediabilmente odora di deja-vù.

E’ il numero in edicola di Tv Sorrisi e Canzoni ad anticipare che la Ricciarelli in questi giorni di fine estate è impegnata per registrare la puntata zero di “Ospite a sorpresa“, un nuovo programma che dovrebbe andare in onda già dalla fine di settembre su Alice (canale 416 di Sky). La ricetta è quanto mai semplice: di volta in volta Katia si metterà dietro ai fornelli con il vip di turno per farsi una lunga chiacchierata con lui tra un filo d’olio, un pizzico di pepe, una spruzzata di aceto e sale quanto basta. Il risultato finale dovrebbe però ricordarvi qualcosa.


31
agosto

I TRONCHETTI DELLA FELICITA’ DI TELECOM ITALIA

Telecom Italia logo @ Davide Maggio .it     News Corporation logo @ Davide Maggio .it

Che l’ex monopolista della telefonia in Italia non navigasse nell’oro è cosa risaputa.

Che Marco Tronchetti Provera e il Suo staff abbiano deciso di rimboccarsi le maniche per risollevare le sorti di Telecom Italia lo si è appreso da poco!

Ho deciso di parlarVi delle (presunte) strategie del gruppo italiano poichè toccheranno da vicino ciò di cui si parla quotidianamente su questo blog : lo spettacolo e i Suoi derivati!

Il 7 settembre prossimo è previsto un incontro del boss di Telecom Italia, Tronchetti Provera, con il magnate australiano Rupert Murdoch.

L’incontro avrà ad oggetto (quanto meno ufficialmente) “solo” un’accordo tra i due gruppi che, qualora fosse concluso, consentirebbe ai clienti di Telecom Italia la fruizione di alcuni contenuti di News Corp.

Probabilmente News Corp Vi dirà poco. Forse, parlandoVi di SKY, potreste iniziare a meglio renderVi conto di ciò di cui si parla. Se, invece, Vi elencassi tutte le società che fanno capo a News Corp (e dunque a Murdoch) capireste certamente di che tipo di contenuti potrebbero beneficiare i clienti di TI, a partire dai servizi a banda larga di Alice, ivi compresa la IpTV, per arrivare ai servizi per la telefonia mobile, compresa la TIM TV.

Riuscendomi difficile darVi un quadro esaustivo, preferisco che diate un’occhiata a questa pagina (–> clicca qui) : osservando i loghi dei vari media di proprietà del magnate australiano, potrete farVi un’idea dell’entità e della quantità del patrimonio mediatico di cui disponde l’ “imperatore dei media”. –br[Continua a leggere I Tronchetti della Felicità di Telecom Italia]–

V’è di più!

Il secondo punto del piano strategico prevederebbe (secondo voci riferite da DagoSpia) la vendita di La7, emittente televisiva di Telecom Italia Media, a RCS Mediagroup.

Il terzo ed ultimo punto consisterebbe (sempre secondo rumors) nella rinazionalizzazione dell’ULTIMO MIGLIO, croce e delizia della liberalizzazione in fatto di telefonia. Un’operazione che, udite udite, farebbe entrare nelle casse del gruppo ben 13 MILIARDI DI EURO.

Inutile dire che qualora dovesse andare in porto quest’ultimo punto, l’impero di Tronchetti Provera sarebbe al sicuro!

[Fonti : Dagospia.com, ilsole24ore.it]