Alessia Marcuzzi



29
dicembre

GRANDE FRATELLO 9: ECCO LE NOVITA’ DELLA NUOVA CASA

Grande Fratello 9 - Alessia Marcuzzi @ Davide Maggio .it

A poco più di dieci giorni dalla partenza della grande avventura del GF9, sono stati svelati i dettagli di quella che, per cento giorni, sarà la casa più spiata d’Italia (casa Mastella a parte, ovviamente). È in fase di ultimazione, infatti, sulle colline di Cinecittà, una titanica struttura destinata a occupare una superficie record che, inclusi i corridoi  in cui si muoveranno tecnici e addetti ai lavori e l’immancabile giardino, necessaria valvola di sfogo alla clausura mediatica cui saranno costretti i nostri nuovi eroi, sfiorerà addirittura i 1.600 mq.

Nuova, incredibilmente moderna e, soprattutto, ecologica: così si presenta la nuova dimora gieffina, frutto, ancora una volta, dello straordinario gusto estetico e del geniale estro artistico della storica scenografa del programma Emanuela Trixie Zitkowsky. Progettata secondo i più avanzati dettami della bioarchitettura, la casa del Grande Fratello 9 sarà completamente autonoma dal punto di vista energetico grazie alla presenza, sul tetto, di una serie di pannelli solari in grado di far fronte all’intero fabbisogno energetico delle utenze domestiche e della piscina. E non è da poco in un periodo di crisi energetica, rincari delle bollette e disastri finanziari!

Dopo i tre appartamenti, dell’ultima edizione, quest’anno si torna alle origini con una sola casa, dotata di 98 microfoni e 81 telecamere, in cui farà bella mostra di sé una suggestiva cascata. Le due stanze da letto, sempre in ossequio alle nuove tendenze ecologiche del design, avranno mobili in legno naturale e moquette in fibre di cotone e lana. Altra novità sarà il solarium, realizzato in cristallo, a ridosso di un giardino di 130 mq, con piante mediterranee e bambù, destinate a favorire il ricambio d’ossigeno e a mitigare nevrosi e “scleri” vari dei reclusi più famosi d’Italia.




17
febbraio

IL MERCOLEDI DELLA DISCORDIA

Alessia Marcuzzi, Maria De Filippi, Paolo Bonolis @ Davide Maggio .it

Giornata movimentata quella di venerdi.

Si sono succedute, in rapida successione, 3 modifiche al palinsesto di Canale5 per far fronte a due situazioni televisivamente spinose : la prima si presenta ormai annualmente, la seconda è frutto di una decisione dei piani alti di Viale Europa.

Parlo della controprogrammazione dell’evento mediatico più seguito del nostro paese, il Festival di Sanremo, e della soppressione de La Sai l’Ultima che ha sottratto uno show in prime time al palinsesto dell’ammiraglia del Biscione che avrebbe coperto tutti i martedi sino al 1 aprile.

Sembra che la causa della difficoltoso assestamento del palinsesto di Canale5 sia stato… il mercoledi.

Come spesso accade negli ultimi anni, infatti, a guidare la televisione ci sono logiche che sfuggono al telespettatore e che riguardano un aspetto decisamente più sottile come i contratti con gli artisti e i sottili equilibri da mantenere con determinati impresari e determinate aziende. Un “problema” presente in maniera più pressante da quando si privilegiano le co-produzioni a scapito della produzione interna e da quando gli agenti riescono a creare delle specie di lobby insieme agli artisti rappresentati.

Relativamente al caso di cui parliamo, si dice che Endemol avrebbe chiesto il mercoledi come nuova collocazione per un GF8 in palese difficoltà che avrebbe dovuto scontrarsi con la prima puntata del Festival di Sanremo andando incontro ad un destino non propriamente roseo. Ed in effetti questo è ciò che è stato fatto, in un primo momento, per soccorrere la più prestigiosa produzione di Endemol : Grande Fratello al mercoledi e lunedi e martedi sanremesi occupati dalla messa in onda di altrettanti film.

Ma si poneva un problema non trascurabile. Il mercoledi, infatti, avrebbe dovuto essere la giornata dedicata agli Amici di Maria De Filippi, che avrebbero dovuto debuttare sin da subito nel terzo giorno della settimana ma sono stati temporaneamente spostati alla domenica per aiutare un altro prodotto in difficoltà come Questa è la Mia Terra, Vent’anni Dopo. In questo modo si sarebbe liberata la domenica sera per mettere in scena la prima serata doppia che vedrebbe in prima linea il Dr. House (dalle 20.40 alle 22.40) e a seguire Il Senso della Vita di Paolo Bonolis.

Lo spostamento del Grande Fratello al mercoledi, però, ha rotto le uova nel paniere. Secondo Dagospia, infatti, Paolo Bonolis vuole andare [in onda] solo alla domenica per due valide ragioni: va in onda in primis alle 22.30, orario che vuole che si rispetti a tutti i costi per dimostrare che lui a differenza di Costanzo e Mentana ottiene la vera seconda serata e in piu’ e’ libero dalla contro-programmazione di altri talk/informazione come Porta a Porta e Le Iene. Così l’unico competitor e’ quello che resta dello sport, il traino e’ la nuova serie di Dottor House, gli ascolti salgono e Paolino campa…

Probabilmente per questi motivi, si sono susseguiti in breve tempo ulteriori cambiamenti di programma anzi… di palinsesto!

Una successiva variazione ha visto il Grande Fratello collocato il martedi in prima serata e Amici il mercoledi sera dando conseguentemente il via libera alla serata paolina della domenica. A questa decisione ha fatto seguito un repentino dietrofront con il quale si è tornati alla prima modifica della quale abbiamo parlato.

Un Endemol VS Paolo Bonolis che sicuramente non sarà finito con la pubblicazione delle modifiche di cui abbiamo appena parlato : resta da vedere se non giungano nuove variazioni nei prossimi giorni e, soprattutto, se le modifiche prospettate non siano relative unicamente alla settimana festivaliera, cosa che, oltre ad essere quasi certa, farebbe contente l’una e l’altra parte.

Il lettore Master, che ringrazio, mi segnala che all’indirizzo http://tv.lospettacolo.it/seratatv.asp?data=01/03/2008 sono disponibili per il pubblico i palinsesti Mediaset aggiornati in tempo reale in maniera tale che possiate seguire da vicino eventuali ulteriori cambiamenti ancor prima della pubblicazione degli aggiornamenti che farò in questo post.

Ma Voi, nel frattempo, come organizzereste la settimana sanremese? E come sistemereste i programmi oggetto di discussione nelle settimane successive?


6
febbraio

GF8 : INTERFERENZE… CONFESSIONALI!

Tornato a casa, i miei lettori mi hanno dato subito da lavorare.

Mi hanno segnalato delle strane interferenze in confessionale durante le nomination della Signora Orlando nella scorsa puntata del Grande Fratello 8.

Sono riuscito a trovare il video. Sembra semplicemente che il Grande Fratello abbia ricordato alla signora l’immunità di uno dei concorrenti anche se, obiettivamente, non se ne capisce il perchè visto che c’era la Marcuzzi pronta a ricordare, nella sua veste di conduttrice, anche situazioni come questa.

Ciò che mi è parso strano, infatti, è stato proprio il comportamento di Alessia Marcuzzi che sembrava essere ignara del fatto che all’interno della casa i concorrenti dialogano amabilmente con gli autori (ndr. il Grande Fratello).





24
marzo

MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : LO SCAPEZZOLAMENTO DI ALESSIA MARCUZZI

Alessia Marcuzzi @ Davide Maggio .it

Cari Lettori,

ciò che in realtà inizia a dover essere dimenticato è, purtroppo, YouTube.

Quella che un tempo era la piattaforma delle meraviglie, dove poter soddisfare qualunque video-curiosità, inizia a non essere più quella di un tempo.  

Quella straordinaria ed incontrollabile libertà che consentiva l’upload selvaggio di tante video-chicche (televisive, per quanto mi riguarda) non regna più sovrana nel video-portale californiano e inizia ad essere sempre più difficile poter offrire le chicche di cui sopra in “pasto” ai lettori.

YouTube mi comunica questa mattina, infatti, che la RAI Radio Televisione Italiana S.p.A. ha provveduto a far rimuovere alcuni miei video per violazione dei relativi diritti d’autore.

Per carità, ogni qual volta carico un video sono il primo ad avere dubbi sulla legittimità dell’azione ma l’ho sempre fatto in buona fede ritenendo che caricare SPEZZONI di programmi televisivi sia, secondo un mio personale parere, assimilabile alla copia parziale di un testo e, dunque, assolutamente legale.

Vi è di più.

La RAI nonostante abbia provveduto a far rimuovere i miei video non si è però accorta che gli stessi video sono stati caricati da altri utenti ed ancora perfettamente visibili sulla piattaforma in questione (per non parlare di altre piattaforme tutte italiane dove a caricare i video sono proprio i giornalisti della redazione, cosa che avvalora la mia ipotesi sulla liceità del caricamento dei video in questione). Vogliamo poi parlare della miriade di programmi televisivi che mandano liberamente in onda contenuti delle trasmissioni della concorrenza? In questo caso, allora, sulla base di quale diritto gli spezzoni vengono trasmessi?

E’ sotto gli occhi di tutti che questo attento controllo arriva dopo la vendita a Google di YouTube.

Che il colosso americano abbia paura di azioni legali da parte dei detentori dei diritti d’autore dei video caricati sulla piattaforma?

Sarebbe la rovina!

A parte questa premessa che mi sembrava doverosa, come ogni sabato, tornano i momenti da (non) dimenticare della televisione italiana.

In questa puntata, un interessante imprevisto accaduto ad Alessia Marcuzzi durante una puntata delle Iene.

God bless Mediaset!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


19
gennaio

GRANDE FRATELLO 7: LO STEREOTIPO E’ SERVITO

Grande Fratello @ Davide Maggio .it

Il Grande Fratello 7 ha fatto il suo peggior esordio. Non tanto dal punto di vista degli ascolti, che pur essendo in calo rispetto agli altri anni, hanno comunque permesso a Canale 5 di vincere la serata, quanto a livello di qualità, di innovazione del format e soprattutto di concorrenti!

Inquilini più che mai in balia della loro smania di successo: abbiamo il “milanese tutto da bere”, il barman cosmopolita, la schiera di calendive con tendenze pruriginose, la PR impostata, il palermitano donnaiolo e il caso umano, rimasto orfano e speranzoso di vincere prima o poi al Superenalotto.

Tutto questo condito, da alcune novità che francamente sanno di già visto, nel tentativo di vestire di nuovo qualcosa che è ormai vecchio, scontato e stantio.

Una casa ulteriormente ampliata, l’ingresso della discarica che consentirà agli autori di sbizzarrirsi e qualche colpo di scena fornito dalle nominations e dai classici ballottaggi.

A questo possiamo aggiungere una trovata che permetterà di avvicinare il nostro Grande Fratello a quelli europei ma soprattutto alla versione australiana : le camere da letto sono organizzate in letti matrimoniali.

Non è difficile immaginare che una delle calendive presenti come Melita, Mirela o Diana prima o poi decida di lanciarsi in piccanti spettacolini, in grado di far impazzire il maschio medio e che questi famigerati letti matrimoniali siano destinati a diventare teatro di improbabili menage a trois.

E così il luogo comune è destinato a dilagare in maniera ancora più feroce quest’anno, perchè il leit motiv del Grande Fratello 7 sembra essere proprio questo, assenza totale di originalità sotto ogni punto di vista.

E ancora mancanza di ritmo, almeno da quello che si evince dalla prima puntata e voglia, tantissima voglia di sconfinare nel sexy-trash, nel tentativo di emulare in qualche maniera il successo de “La Pupa e il Secchione“.

Una commedia dell’arte pronta a scadere nel macchiettistico e sicuramente finalizzata a mantenere in vita il primo reality italiano. Ma davvero tutto questo può bastare al telespettatore ormai sempre più disilluso?





28
aprile

AND THE WINNER IS…

 AUGUSTO

E’ lui il vincitore della sesta edizione del padre di tutti i reality, il GRANDE FRATELLO!

Vincitore di un’edizione deludente e sottotono rispetto alle precedenti che, però, ci ha riservato una puntata finale degna di nota.

L’unico dato in crescita dell’edizione 2006 del GF è stato il MONTEPREMI. Salito a 1.000.000 di Euro, il “bottino” è stato vinto da chi probabilmente non ne aveva bisogno nemmeno un po’.

Tralasciando valutazioni (che forse sarebbero opportune) circa la moralità dell’ingente somma in palio, c’è da dire che ha decisamente piovuto sul bagnato!!!

Ma chi è Augusto De Megni…

Per i miei lettori più curiosi ho preparato un video (registrato durante una puntata di Matrix) in cui, in meno di 5 minuti, vengono ricostruiti i momenti salienti della vita di Augusto.

Potrete vedere tra l’altro :

  • la casa di Augusto
  • filmati relativi al suo rapimento
  • le prime dichiarazioni dopo il rilascio
  • un’intervista prima dell’entrata in casa

Godetevelo…

[Video rimosso da YouTube]

L’edizione delle contraddizioni, delle eccezioni, degli strappi alle regole ha confermato l’ “andazzo” generale “consegnando” la vittoria nelle mani di Augusto De Megni.

C’e’ chi, per la verità, sospetta addirittura (non trovandomi completamente in disaccordo) che la vittoria del rampollo perugino non sia stata, poi, così casuale.

Lasciando da parte le polemiche, quel che è certo è che rimarranno solo un ricordo i momenti cult (pochi a dir la verità) del GF 6.

C’è chi ricorderà con piacere, chi con disgusto :

  • Il Beautiful Nostrano (Simona e Filippo) con momento clou rappresentato dalla separazione in diretta del “verme d’Italia” (come lui stesso s’e’ definito) dalla sua fanciulla Flora, unica ad aver tratto beneficio dalla vicenda;
  • Una proposta di matrimonio ricevuta in diretta da Laura attraverso il buco di una vetrata (che separava i due piccioncini) che più di una location per due fidanzati m’ha fatto venire in mente le visite della Falchi a Ricucci a Regina Coeli o, per spingerci un po’ oltre, i Glory Holes… che di romantico hanno ben poco;
  • Il Pianto Isterico della cinesina Man Lo rea confessa d’aver votato il pateticamente bisognoso del milione di Euro, Fabiano detto Fefè, per l’uscita dalla caaaaaasa. Il bello è che a soli due giorni dall’inizio della reclusione aveva dichiarato di essersi imposta di non piangere;
  • Sospette presenze di Trans nella casa (guarda il video con le rivelazioni di Platinette);
  • Eccezioni elettorali che hanno interrotto la permanenza della casa;
  • Utilizzo selvaggio di cellulari all’interno del “bunker” (guarda il video);
  • Sediata scarica nervosismo di Simon contro i suoi amati coinquilini;

e, dulcis in fundo

  • La gaffe di Alessia Marcuzzi che, nel corso dell’ultima puntata, ha chiamato il programma di Platinette sul Grande Fratello Punto G anzichè Punto GF.

Dopo un susseguirsi di colpi di scena durato 100 giorni ed avente come unico scopo quello di far decollare i mai decollati ascolti, anche per quest’anno, dunque, cala il sipario sul Big Brother italiano.

Già pronti per la settima edizione?!?

Per il momento da Cinecittà è tutto…

Alla prossima miei prodi… anzi no… miei Berlusconi