Alessandra Mastronardi



4
giugno

NON SMETTERE DI SOGNARE, FICTION DA DIMENTICARE MA CHAPEAU A MEDIASET

Non Smettere di Sognare - LocandinaQuesta volta abbiamo deciso di evitare i panegirici e affermare senza riserve che Non smettere di sognare è una fiction tremenda. Nata sulla scia del successo dei vecchi film alla Flashdance, ma anche dei talent show moderni e soprattutto della miniserie Per una notte d’Amore (Raiuno), la fiction è la fiera dei luoghi comuni, il trionfo delle banalità, una favoletta sentimentalista. Se, poi, aggiungiamo che Emanuela Tittocchia vi “recita” nei panni di una conduttrice, comprendiamo come al peggio non ci sia mai fine. Eppure, se dovessimo dire che ci ha stupito il 31% di share registrato dalla fiction, non potremmo farlo.

I quasi sette milioni di spettatori erano scontati quasi come la fiction, che proprio sulla scontatezza ha costruito il successo. Nulla di più rassicurante, e che cogliesse in pieno i gusti nazionalpopolari dell’italico telespettatore, della ragazzetta dei Cesaroni che interpreta una Cenerentola, nell’ordine, orfana di madre, povera con padre alcolizzato e costretta a fare un doppio lavoro. Come se non bastasse, la protagonista ha un unico grande sogno, quello di danzare, motivo per il quale rifiuta “addirittura” la televisione (perchè la tv è peccato) e finisce per innamorarsi del tenebroso bellimbusto di turno. A molti, l’operazione sarà sembrata ”paracula”, noi, invece, la definiamo, dal punto di vista del marketing, semplicemente perfetta.

Certo, la tv dovrebbe sperimentare, andare oltre, essere proattiva  ma ogni tanto si potrebbe pensare solamente ai desideri, seppur spiccioli, del pubblico, soprattutto quando a esser realizzati sono prodotti innocui come la fiction in questione, che al massimo può spingere qualche bambina a non mollare o ad iscriversi ad una scuola di danza. Ad onor del vero, Non smettere di Sognare è l’ultimo di una serie di tv movie, in alcuni casi molto sperimentali (vedi Quattro Padri Single), proposti da Mediaset che, però, solo in questo caso è riuscita a essere pienamente in linea col pubblico, proprio a riprova di quanto detto sopra.




3
giugno

NON SMETTERE DI SOGNARE: IL FILM TV CON ALESSANDRA MASTRONARDI E ROBERTO FARNESI PER RACCONTARE LA “GENERAZIONE TALENT SHOW”

Non smettere di sognare

La passione giovanile per il ballo ha ispirato numerosi film, da Saranno Famosi a Flashdance, e programmi tv come Amici e il novello Academy ed ora arriva anche nella fiction, con Non smettere di sognare, in onda questa sera, mercoledi 3 giugno, su Canale5. Il film tv racconterà sogni e passioni dei giovani d’oggi, la “generazione talent show” come in molti la definiscono, tutta provini e desiderosa di successo. Come sottolinea il promo in onda in queste settimane, “se davvero ci credi, non smettere di sognare”; a crederci davvero sarà Alessandra Mastronardi, protagonista della serie rivelazione I Cesaroni.

La Mastronardi interpreta Stella, una ragazza coraggiosa e determinata, di famiglia operaia, costretta a lasciare gli studi di danza classica. Decisivo sarà l’incontro con Roberto Farnesi, nella fiction Lorenzo, produttore televisivo di successo, grazie al quale cambierà profondamente il suo lavoro e la sua vita. Figurano nel cast anche Benedetta Valanzano, Sara Bellodi, Oriella Dorella, Pamela Prati e Massimo Boldi.

Diretto da Roberto Burchielli, Non smettere di sognare riflette un fenonomo dei nostri giorni, per descrivere tenacia e sacrifici con cui tanti ragazzi si cimentano nella realtà.  Prodotta interamente da Mediaset con tecnologie digitali in alta definzione, è stata girata all’interno degli studi televisivi di Cologno Monzese.

Dopo il salto leggi le dichiarazioni del direttore Scheri e la sinossi della fiction.


6
febbraio

TORNANO I CESARONI: DUE LIBRI, UN FILM E UN SUCCESSO INARRESTABILE! [ANTICIPAZIONI SULLA TERZA STAGIONE]

I Cesaroni 3 - il cast @ Davide Maggio .it

E’ quasi finita l’attesa per i numerosissimi fan de “I Cesaroni“! La famiglia più amata della tv tornerà, con una terza stagione inedita, venerdì 6 febbraio su Canale 5, per quindici serate ricche di colpi di scena.

Romanticismo, risate, ma anche i problemi con i quali tutte le famiglie si confrontano ogni giorno: restano questi gli ingredienti di una fiction che nel tempo è riuscita ad imporsi come un vero e proprio fenomeno di costume. Ne è testimone il successo ottenuto da “Quello che non sai di me“, il libro che racconta l’amore fra Eva e Marco, i due giovani protagonisti della fiction, che in pochi mesi ha raggiunto le 50 mila copie vendute, con otto ristampe all’attivo.

A questo felice caso editoriale si aggiunge la pubblicazione di un nuovo volume, “Ovunque Andrai“, uscito ieri nelle librerie, nel quale i due innamorati raccontano le vicende intercorse fra la fine della seconda stagione e l’inizio della terza de “I Cesaroni”.

Dopo il salto vediamo dove eravamo rimasti e scopriamo le anticipazioni della terza stagione:





28
luglio

I CESARONI FANNO TRIS ED ENTRANO NELL’ALTA SOCIETÀ

Patrizia e Giada De Blanck @ Davide Maggio .it

Principi e contesse a casa Cesaroni. Non si tratta della fiaba di Cenerentola, reinterpretata dai protagonisti della “fiction dei record”, ma delle prime indiscrezioni sulla terza serie, che andrà in onda all’inizio del 2009.

Il salto di qualità per il popolare quartiere della Garbatella è vicino. In uno dei nuovi episodi, infatti, i Cesaroni organizzeranno una festa super-esclusiva e chi inviteranno? La contessa Patrizia De Blanck e la figlia prezzemolina Giada, il principe Giovannelli e Marina Ripa di Meana. E, tra nobili e nobildonne, potevano mancare il principe più amato dalle italiane, Ascanio Pacelli, e la moglie Katia Pedrotti?

Le novità non sono solo queste, ovviamente. Per i fan più esigenti, ecco alcuni colpi di scena e le new entry de I Cesaroni 3. I personaggi di Marco ed Eva, interpretati rispettivamente da Matteo Branciamore e Alessandra Mastronardi, saranno ancora divisi tra amori e colpi di testa giovanili.


30
aprile

I CESARONI, EDIZIONE STRAORDINARIA!

I Cesaroni - Edizione Straordinaria @ Davide Maggio .it

Ieri, in quel di Cinecittà, si aggiravano Alessandra Mastronardi e Matteo Branciamore.

A fare cosa, vi chiederete?!?

Pare che i due piccioncini della “fiction dei miracoli” siano stati convocati per registrare uno speciale de I Cesaroni in cui racconteranno e ripercorreranno la storia d’amore di Eva e Marco tramite un megamontaggio delle scene più significative di queste due prime edizioni alle quali si aggiungeranno quelle esclusive realizzate ieri nella Capitale.

Lo speciale andrà in onda il 15 maggio prossimo al Cinema Adriano di Roma che, per l’occasione, ospiterà gli attori principali della serie. L’evento (unitamente allo speciale realizzato) potrà essere seguito in simultanea in altre 10 sale collegate con il cinema romano.

Giovedi 15 e giovedi 22, inoltre, verranno trasmessi su Canale5 due puntate con il “meglio di” dal titolo “I Cesaroni – Ricapitolando”.

Gli ultimi episodi della seconda stagione de I Cesaroni verranno, invece, trasmessi domani, domenica 4 e giovedi 8.





28
febbraio

ANTEPRIMA DM : LA RUOTA DELLA FORTUNA SPECIALE CESARONI!

Ruota della Fortuna, Speciale I Cesaroni @ Davide Maggio .it

Riporto in home page questo post del 20 febbraio scorso per aggiornamenti sulla puntata VIP de La Ruota della Fortuna.

Cambiamento di ospiti all’ultimo minuto!

La puntata in questione vedrà 3 protagonisti differenti per ciascuna delle 3 manche.

In rappresentanza de I Cesaroni ci saranno Ludovico Fremont (Walter), Elda Avigni (Stefania) e Roberta Scardola (Carlotta).

Ma non è finita qui. Un’altro round vedrà protagoniste nientepopodimenoche le 3 sorelle Lecciso; l’ultimo, invece, vedrà protagoniste Nina Moric, Barbara ChiappiniLinda Santaguida.

Il vincitore di ogni manche passerà al round finale nel quale verrà decretato il vincitore della puntata che accederà alla frase finale con il ruotino.

Vuoi sapere il vincitore della puntata in anteprima? Apri lo spoiler subito dopo l’aggiornamento.

[spoiler]
Ebbene si, vincitrice della serata è stata Loredana Lecciso che dopo aver preso il posto della sorella che aveva invece vinto il turno non ha indovinato la frase finale (tra l’altro di una semplicità infinita) ma le è stata concessa una seconda ooportunità durante la quale, con l’aiuto di tutti gli altri vip che hanno partecipato alla puntata, ha indovinato e ha vinto una automobile. Il valore in denaro dell’auto vinta, consegnato alla Lecciso, sarà devoluto da lei ad una casa famiglia.

[/spoiler] 

Un cocktail di programmi vincenti quello in onda domenica 2 marzo su Italia1.

Reduce da risultati interessanti nei primi due mesi di programmazione, La Ruota della Fortuna viene premiata e conquista il prime time della rete giovane di Cologno Monzese.  Il prossimo 28 febbraio, in quel di Roma, verrà infatti registrata una puntata speciale del programma che andrà (rectius… dovrebbe andare) in onda la domenica successiva su Italia1.

A prendere il posto dei concorrenti, ci saranno Alessandra Mastronardi (ancora in forse causa impegni sul set di Romanzo Criminale), Matteo Branciamore e Max Tortora in rappresentanza dei campioni d’ascolti di questa stagione televisiva : I Cesaroni.

Come nella migliore delle tradizioni, la vip edition del programma di Enrico Papi e Victoria Silvstedt vedrà la devoluzione delle vincite in beneficenza.

Un motivo in più per tornare o continuare a guardare il quiz del caro vecchio Mike.


1
febbraio

AL VIA I CESARONI. ALESSANDRA MASTRONARDI SU DAVIDEMAGGIO.IT

Alessandra Mastronardi e Davide Maggio @ Davide Maggio .it

Dolcissima, carina e assolutamente sincera.

Napoletana di nascita, vive da 16 anni nella Capitale dove è cresciuta coccolata da una famiglia che l’ha sempre sostenuta nel suo percorso artistico.

Dopo una piccola parte in Un prete tra Noi nel 1997, il vero e proprio debutto cinematografico avviene l’anno successivo in Amico Mio 2 (regia di Paolo Poeti).

Passando per Il Manoscritto di Van Hecken (1999), Lui e Lei 2 (1999), La Bestia nel Cuore (2003), Il Veterinario (2005), Il Grande Torino (2005) e Don Matteo 5 (2006), la consacrazione al grande pubblico avviene a soli 21 anni con I Cesaroni.

Proprio in occasione del debutto della seconda serie, questa sera alle 21.10 su Canale5, ho incontrato Alessandra Mastronardi che si è raccontata nell’intervista che Vi propongo. 

[Al termine, un video saluto di Alessandra per i lettori di DM]

Iniziamo un po’ dal tuo percorso artistico. Dopo la maturità classica, hai frequentato una scuola di recitazione. Come quasi tutti gli artisti, hai avuto anche tu il classico periodo di riflessione prima di seguire le tue vocazioni artistiche?

Dopo la maturità c’è stato un anno sabbatico per capire cosa veramente volessi. Mi sono inizialmente iscritta a scienze umanistiche ma gli impegni artistici mi hanno risucchiata e hanno fatto si che proseguissi in una direzione ben precisa. Ho iniziato, infatti, a lavorare da quando ero piccola, avevo 12 anni.

Hai iniziato nel 1997 e nonostante la giovane età hai un bel numero di produzioni all’attivo. Qual è quella di cui sei più orgogliosa?

Sicuramente I Cesaroni.

Spesso un artista non identifica il suo miglior lavoro con quello che lo consacra al grande pubblico. Nel tuo caso com’è andata?

E’ vero. Il successo arriva quasi sempre in maniera inaspettata con prodotti corali, nazional popolari. Nel mio caso però c’è coincidenza perché I Cesaroni rappresentano ciò a cui sono, professionalmente, più affezionata.

Che ne pensi del successo e della popolarità che riscuotono, non sempre meritatamente, le testimonial di alcuni spot pubblicitari di grande richiamo?

Ma è una domanda a trabocchetto questa!?! Io faccio pubblicità.

Ovvio!

Alessandra Mastronardi, Matteo Branciamore, Davide Maggio e cast I Cesaroni @ Davide Maggio .it

Per continuare a leggere l’intervista e guardare il video saluto di Alessandra, clicca su “Leggi il resto del post” :