Alba Parietti



10
febbraio

SANREMO LIVE24: 10 FEBBRAIO 2015. PROVE ALBANO E ROMINA: L’EMBARGO VALE PER TUTTI MA NON PER IL DIRETTORE – LA COSA PIU’ BELLA DI SANREMO 2015: IL CANE ANTIDROGA CON IL SUO PASS (FOTO)

Albano e Romina - Sanremo 2015

Albano e Romina durante le prove a Sanremo 2015 (dal Twitter di Giancarlo Leone)

Prove di Albano e Romina: l’embargo vale per tutti, ma non per il direttore

Ieri, al termine delle prove per i 20 cantanti in gara, il Teatro Ariston si è blindato per accogliere a porte chiuse, chiusissime, Albano e Romina Power. Embargo assoluto per tutti tranne uno: il direttore di Rai 1 che pubblica allegramente su Twitter una foto della coppia sul palco. La vede in apertura di questo post.

Immancabile Parietti a Sanremo: inviata del settimanale Chi

Poteva mancare Alba Parietti a Sanremo? No. Quest’anno la nostra sarà inviata per il settimanale Chi.

La cosa più bella di Sanremo 2015: il cane antidroga dei Carabinieri con il suo pass

Ecco la foto:




23
gennaio

LA TV CONTAMINA IL TOTO-QUIRINALE. LA PARIETTI VUOLE LA GABANELLI, RITA DALLA CHIESA SOSTIENE NANDO, MENTRE IL WEB IMPAZZISCE PER MAGALLI

Giancarlo Magalli

Giancarlo Magalli

Se due anni fa fu la prediletta del Movimento Cinque Stelle, che poi dovettero frettolosamente ripiegare su Stefano Rodotà, oggi l’endorsement alla Gabanelli come inquilino ideale del Quirinale arriva da Alba Parietti.

“I nomi fatti non mi danno emozione, tentiamo qualcosa di veramente diverso”, ha detto a Servizio Pubblico la showgirl torinese. “Perché non Milena? Una donna che mi piacerebbe, che ha dato la sensazione di avere coraggio, forza. E poi ha superato la cinquantina…”.

Ospite di Santoro assieme a Vittorio Sgarbi, la conduttrice ha rivendicato il “bisogno di speranza, di credere in qualcosa”. Per questo “serve qualcuno che abbia coraggio e che l’abbia dimostrato”. Insomma, “qualcuno che la gente consideri un garante”.

Magalli in testa alle Quirinarie del Fatto

Colle e tv: mai come stavolta il binomio ha subìto tanti intrecci, con la figura di Giancarlo Magalli divenuta ormai sinonimo di goliardia sul web all’indomani di una consultazione lanciata dal Fatto.

“La volata nel sondaggio de il Fatto Quotidiano ha provocato moltissime reazioni – ha scritto il presentatore de I Fatti Vostri in un lungo post su Facebook – a tutti ho cercato di spiegare come il nostro sia soprattutto un segnale che vogliamo lanciare, con passione ed impegno, per significare a chi di dovere che è veramente ora che qualcosa cambi. Sono stato scelto come volto di questa insurrezione sorridente avrebbero potuto scegliere molti altri volti al posto del mio e la protesta sarebbe stata egualmente efficace, perché la faccia da mettere è, sì, importante, ma quelle che contano sono le facce da togliere. Mi ha chiamato anche un giornalista de Il Fatto. Ha scherzosamente cercato di farmi dire due cose: la prima è che sarei pronto a ritirarmi dal ballottaggio, come a dire che lo scherzo è finito, e poi che i miei voti se li potrebbe prendere Rodotà che a me è persona che non dispiace.


18
novembre

DM LIVE24: 18 NOVEMBRE 2014. LA PARIETTI SCATENATA A UN GIORNO DA PECORA: DOVEVO CONDURRE UN PROGRAMMA A MEDIASET, POI SI MISE IN MEZZO COSTANZO E CI ANDO’ LA DE FILIPPI

Alba Parietti

Alba Parietti

La Parietti scatenata

Alba Parietti scatenata oggi a Un giorno da Pecora. Ospite del programma di Rai Radio2 condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, la Parietti ha raccontato che avrebbe dovuto fare un programma con Don Gallo e ha ricordato come, anni fa, Berlusconi le avesse offerto diversi miliardi di lire (ormai lo sanno anche i muri, ndDM) per lavorare a Mediaset. “Dovevo fare un programma tv con Don Gallo, sarebbe stata un’accoppiata perfetta, io sarei stata l’acquasanta visto che tipo era Don Gallo”, ha esordito la Parietti.

Ma perché non si è più realizzato quel progetto?

Perché a La7 qualcuno non era felice di questa ipotesi”.

A chi si riferisce, a Santoro?

No, assolutamente no”.

Alla Gruber?

No”.

Enrico Mentana?

Ma figurati se uno come Mentana, che è anche mio amico, mi avrebbe detto di no”.

E’ vero che nel 1993 rifiutò 9 miliardi di lire per lavorare a Mediaset?





9
ottobre

BEPPE CASCHETTO: SONO MOLTO DEBITORE ALLA LEALE FOLLIA DI ALBA PARIETTI. A VIALE MAZZINI MANCA UN PENSIERO INDUSTRIALE

Beppe Caschetto (Olycom)

Sono un negoziatore spietato e un leale coltivatore di talenti“. Beppe Caschetto mantiene sempre un certo rigore, anche nel descrivere se stesso. Non si scompone, l’agente dei divi, l’uomo che gestisce personaggi come Roberto Saviano, Maurizio Crozza, Fabio Fazio, Fabio Volo, Luciana Littizzetto, Pif. Non a caso, attorno a lui permane un certo alone di mistero, alimentato dal fatto che egli non ami mostrarsi in pubblico né frequentare feste. “Bibi Ballandi, con il quale ho cominciato la mia carriera di agente televisivo, mi diceva di non andarci” ha svelato Caschetto in una intervista al Foglio, raccontando poi alcuni aneddoti della propria vita professionale. A cominciare dal nome della sua primissima cliente: Alba Parietti.

Beppe Caschetto: devo molto ad Alba Parietti

Lei mi spalancò un mondo, cominciai a frequentare gli intellettuali, divenni amico di Stefano Bonaga, avevo l’opportunità di frequentare l’aristocrazia televisiva. Sono molto debitore alla leale follia di Alba, conservo per lei un profondo affetto. In quegli anni conobbi Guglielmi, parlavo con Fustagni, con Giovannelli di Canale5. Un po’ tutti pensavano che fossi un avventizio, che sarei sparito. Ma io avevo una famiglia e non potevo mollare“.

Beppe Caschetto aveva poco meno di quarant’anni, ai tempi. Oggi il suo nome è nel pantheon degli agenti tv più potenti, accanto a quello di Lucio Presta (“Lui è sempre cordiale con me, io invece sono sempre orso e mi dispiace“). Del suo lavoro, che avviene soprattutto dietro le quinte, si conoscono i risultati – l’ultimo è il passaggio di Giovanni Floris a La7 – più che i dettagli tecnici. Al riguardo vige sempre una certa riservatezza, ma guai ad insinuare che alcuni artisti siano mai stati imposti ad una rete. Caschetto si infiamma:

Beppe Caschetto: mai imposto artisti a nessuno


10
aprile

ALBA PARIETTI A CHI L’HA VISTO? DENUNCIA I RITARDI NEI SOCCORSI PER IL MARITO DELLA SUA COLF FILIPPINA

Alba Parietti

Da tempo Chi l’ha visto? ha ampliato il suo raggio d’azione, affiancando alla ricerca di persone scomparse, e alle inchieste di cronaca nera, denunce sui disservizi legati al mondo della giustizia e della sanità. Nella puntata di ieri sera la trasmissione condotta da Federica Sciarelli ha visto protagonista un volto noto dello spettacolo, Alba Parietti, che in collegamento da Milano ha denunciato un possibile caso di malasanità.

La showgirl, visibilmente provata, ha raccontato ai microfoni di Rai3 che due giorni fa, Mario, il marito di Sally, la sua storica colf filippina, è stato colpito da un ischemia celebrale all’interno di un centro commerciale di Milano 3. Per l’uomo, presto soccorso dai passanti e da un medico che si trovava casualmente sul posto, non c’è stato purtroppo niente da fare. Nulla hanno potuto i sanitari del 118, chiamati tempestivamente dalla showgirl, e arrivati sul posto dopo ben 25 minuti, nonostante l’ospedale più vicino disti appena 3 km dal luogo in cui l’uomo si è sentito male.

Tempi d’attesa assolutamente ingiustificabili, che la Parietti ha trovato doveroso denunciare davanti alle telecamere della storica trasmissione nata nel 1989 da un’idea di Lio Beghin.

“Mario è stato colpito da ischemia celebrale, forse non ce l’avrebbe fatta comunque, ma se si fosse trattato di un qualcosa per cui i tempi di intervento brevi potevano essere cruciali?”





23
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: DUE PREMI PER CRISTIANO DE ANDRE’, UN BOUQUET DI SPINE PER ALBA PARIETTI

Cristiano De Andrè

Cristiano De Andrè ha vinto ben due premi al Festival di Sanremo 2014: il Premio della Critica Mia Martini e quello per Il miglior Testo con la canzone Invisibili, quella scartata nel corso della prima puntata. Ma la partecipazione del cantante alla kermesse è stata anche caratterizzata da altro, perché Sanremo non è solo musica ma anche look, gossip, pettegolezzi e, perché no? sentimenti.

Festival di Sanremo 2014: Luciana Littizzetto “si scusa” con la Parietti per gli apprezzamenti su De Andrè

Nel premiarlo Luciana Littizzetto ha fatto degli apprezzamenti su De Andrè, scusandosi poi con Alba Parietti per averlo fatto. Perché si è scusata? Perché tra il cantante e la Parietti, presente nella città dei fiori come opinionista de La Vita in diretta e Le Amiche del Sabato, in passato c’è stata una storia d’amore di cui vi abbiamo già parlato. Come pure del fatto che i due avevano fatto pace dopo sei mesi di silenzio, in base a quanto dichiarato dalla conduttrice a Paola Perego solo qualche giorno fa.

Alba Parietti prende il bouquet lanciato dalla Littizzetto

Festival di Sanremo 2014: De Andrè abbandona il collegamento con Le Amiche del sabato per non salutare la Parietti?


18
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: LE MOGLI DEI MARO’ RIFIUTANO L’INVITO, LA PARIETTI SPONSORIZZA CRISTIANO DE ANDRE’

Cristiano De Andrè da Sanremo

C’è poco da fare. Autori e conduttori possono impegnarsi quanto vogliono per organizzare il miglior Festival di Sanremo possibile, studiare ospiti perfetti, scegliere canzoni giuste, invitare cantanti che piacciono. Ma nulla farà parlare e terrà vivo l’interesse attorno alla kermesse quanto gli elementi esterni che minacciano la buona riuscita dello spettacolo e che potrebbero, chissà, vanificare tutti i loro sforzi.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

.

Festival di Sanremo 2014: tutti temono l’incursione di Beppe Grillo

Questa sera parte Sanremo 2014 e ormai si parla soprattutto di Beppe Grillo. Anche il salotto de La Vita in diretta, da ieri in trasferta sanremese, ha scelto l’eventuale opera disturbatrice del comico genovese come argomento d’apertura, tanto da ripercorrere preventivamente la storia di tutte le contestazioni che hanno in qualche modo disturbato lo show negli anni passati.

E il pensiero vola subito a Maurizio Crozza, protagonista l’anno scorso di uno dei momenti più tristi ed imbarazzanti del Festival 2013 e che quest’anno tornerà come ospite della finalissima. Una scelta discutibile, quella di Fabio Fazio, che ha puntato ancora una volta su di lui nonostante l’ultima volta l’attore non sia riuscito a dominare la platea e ad andare avanti dopo i fischi. Se Crozza ci sarà e Grillo chissà, di certo non saliranno sul palco le moglie dei due Marò ancora detenuti in India.

Festival di Sanremo 2014: la storia tra Alba Parietti e Cristiano De Andrè


31
ottobre

DMLIVE24: 31 OTTOBRE 2013. PUZZA PUZZA PUZZA… CHE PUZZA! – FRECCIATA DELLA PEREGO ALLA PARIETTI

Alba Parietti - La Vita in Diretta

Alba Parietti - La Vita in Diretta

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Puzza puzza puzza che puzza!

tinina ha scritto alle 08:36

Sarà anche alto, biondo e con gli occhi azzurri, ma sembra che l’attore Brad Pitt abbia un problema con la doccia. Ad Hollywood sembra che fosse una voce già nota, ma adesso la conferma arriva dalla moglie Angelina Jolie a dai figli. “Brad Pitt puzza come un cane”, parole testuali della bella mogliettina, che poi rincara la dose “I bambini lo chiamano papà puzzone”. Pitt avrebbe una vera e propria avversione nei confronti del sapone, che non userebbe per motivi ecologici. Meno male che era anche il testimonial di un noto profumo. (Fonte Leggo.it)

La frecciata della Perego alla Parietti

Alessandro ha scritto alle 16:54