Storie Maledette


21
marzo

Storie Maledette, Roberta Bruzzone vs Franca Leosini: «Non è aggiornata, errori durante la trasmissione». La giornalista replica

Roberta Bruzzone

Sono napoletana e porto nel Dna squarci di ironia che al Nord non possiedono“. Franca Leosini non fa la «babbalona» (ma la campanilista sì) e risponde a stretto giro a Roberta Bruzzone. La criminologa aveva accusato la giornalista di non essere aggiornata e di aver utilizzato un lessico inappropriato in riferimento alle due recenti puntate di Storie Maledette dedicate al delitto di Sarah Scazzi. 




12
marzo

Storie Maledette: dagli «ardori lombari» ai «crateri di cellulite». Ecco le frasi cult della Leosini sul caso Scazzi

Storie Maledette - Franca Leosini

Franca Leosini torna a parlare e far parlare. Nella prima puntata del 2018 di Storie Maledette la giornalista ha intervistato Sabrina Misseri e Cosima Serrano, in carcere per la morte di Sarah Scazzi. E nella lunga intervista in onda ieri sera su Rai 3 (di cui è stata trasmessa solo la prima parte) la Leosini ha sfoderato una serie di espressioni che conferma, ancora una volta, come il suo stile così arzigogolato sia un marchio di fabbrica in grado di catalizzare l’attenzione del pubblico. Ecco quindi una rassegna delle frasi “cult” pronunciate da Franca Leosini nel corso della prima puntata di Storie Maledette 2018.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
marzo

Franca Leosini a DM: «Ho studiato 10 mila pagine di processo per intervistare Sabrina e Cosima Misseri. Detesto la parola ‘femminicidio’»

Franca Leosini

Franca Leosini

Era un puntino tenue sulla mappa di Puglia, Avetrana. Fino a quando, alla fine di agosto del 2010, una ragazzina che ha i capelli biondi come spighe di grano, improvvisamente, scompare“.  Con queste parole Franca Leosini inizia il suo racconto del caso Scazzi, la triste vicenda di cronaca nera che ha toccato l’Italia intera. Le interviste a Sabrina e Cosima Misseri terranno banco nel nuovo ciclo di  Storie Maledette, al via domenica 11 marzo in prima serata su Rai3. DavideMaggio.it ha incontrato la conduttrice e autrice del programma.





22
novembre

Storie Maledette: Franca Leosini intervisterà Sabrina Misseri e Cosima Serrano

Franca Leosini

Sabrina Misseri e Cosima Serrano appariranno in tv, su Rai3. E chissà cosa comunicheranno con quei loro volti, ormai segnati da una sentenza definitiva ed inequivocabile: fine pena mai. Le due donne, giudicate responsabili dell’omicidio di Sarah Scazzi, saranno al centro di una speciale puntata del nuovo ciclo di Storie Maledette, il programma di Franca Leosini in onda sulla terza rete del servizio pubblico.


29
giugno

Franca Leosini a DM: «Io le parole non le ricerco, le possiedo. Espressioni come ‘dito birichino’ sono diventate virali» – Video

Franca Leosini

Franca Leosini non se l’aspettava. Il suo annunciato ritorno nella prossima stagione tv, avvenuto ieri alla presentazione dei palinsesti autunnali Rai, ha suscitato una vera e propria ovazione da parte del pubblico in sala. “Devo dire che sono stata veramente commossa” ci ha confidato la conduttrice di Storie Maledette, che ritroveremo in seconda serata nel sabato di Rai3. Tra una stretta di mano e un selfie concesso ai fan, la giornalista ci ha raccontato i segreti del suo ventennale programma, diventato ormai un cult. 





21
gennaio

STORIE MALEDETTE DEBUTTA IN PRIMA SERATA: RUDY GUEDE IL PROTAGONISTA DI STASERA

Franca Leosini

Leosiners di tutta Italia, a rapporto! Parte stasera la nuova edizione di Storie Maledette. Una sorta di debutto, se si considera che per la prima volta il programma nato ormai più di vent’anni fa sbarca in prima serata. La giornalista Franca Leosini, ideatrice e conduttrice della trasmissione, racconterà come sempre le storie di personaggi diventati noti per avvenimenti di cronaca e fatti giudiziari. Il programma è in onda alle 21.05 su Rai 3.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
dicembre

STORIE MALEDETTE: DA GENNAIO LA NUOVA STAGIONE PROMOSSA IN PRIMA SERATA SU RAI3

Franca Leosini

Promozione sul campo dopo vent’anni di onorata carriera? Mancanza di alternative in seguito ai non troppo fortunati esperimenti in prime time ad opera del direttore di Rai3 Andrea Vianello? O magari furbizia nel cavalcare un genere, quello della cronaca nera, sempre più garanzia di ottimi ascolti? Sarà stato probabilmente un mix di tutte e tre le motivazioni a far decidere ai vertici di Rai3 la promozione della nuova edizione di Storie Maledette nell’ambita fascia del prime time. Dal prossimo mese di gennaio, infatti, la trasmissione, curata e condotta da Franca Leosini, lascerà la scomoda collocazione della terza serata del sabato per approdare al giovedì sera alle 21.10.


7
luglio

STORIE MALEDETTE: DA QUESTA SERA SU RAI3 NUOVI CASI PER FRANCA LEOSINI

Franca Leosini

Questa sera alle 23.30 prende il via su Rai3 la dodicesima stagione di Storie Maledette, la storica trasmissione ideata, scritta e condotta da Franca Leosini. Anche in questa nuova edizione la giornalista napoletana continuerà a ripercorrere le vicende giudiziarie e umane che hanno segnato nell’ultimo ventennio l’opinione pubblica.

Pignola, attenta e incalzante nel fare le domande ai suoi interlocutori, la Leosini dimostra sempre grande competenza e professionalità nel fare il proprio mestiere, a differenza  di tanti colleghi o presunti tali che da alcune stagioni “sguazzano” allegramente nella cronaca nera. Una competenza e una voglia di conoscere a fondo la materia che portano la giornalista, unica autrice del programma, a lavorare per diversi mesi alla realizzazione di una serie. A dichiararlo sulle pagine di Sette è la stessa Leosini:

“Per preparare una serie ci metto anche 8 mesi. Per questo che non scrivo libri. Studio tutti gli atti processuali, dalla prima all’ultima pagina. Leggo la cronaca, soprattutto quella locale, piena di particolari, di schegge di colore”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,