21
agosto

COLORADO TORNA IL 16 SETTEMBRE E FA IL PIENO DI AMICI (DI MARIA). ARRIVANO LORELLA BOCCIA, MORENO E I FRATELLI LO TUMOLO

Olga Kent

Olga Kent

Colorado torna in onda lunedì 16 settembre, in prima serata su Italia 1, per 12 puntate… all’insegna dell’amicizia. E gli Amici, manco a dirlo, sono quelli di Maria!

MORENO E LORELLA BOCCIA DI AMICI, NEW ENTRY DI COLORADO

Accanto a Paolo Ruffini e alla new entry Olga Kent, protagonista del film Fuga di Cervelli che ha segnato il debutto alla regia proprio di Ruffini, troveremo la ballerina napoletana Lorella Boccia, concorrente dell’ultima edizione del talent show di Canale 5 e persino il rapper Moreno che interpreterà la nuova sigla del programma: una versione di Tieni il tempo di Max Pezzali reinterpretata in versione rap dal vincitore della scorsa edizione di Amici.

TUTTI I COMICI DI COLORADO: I NUOVI ARRIVI. CI SONO ANCHE I FRATELLI LO TUMOLO DI ITALIA’S GOT TALENT

Per questa 14esima edizione saranno più di 40 i comici che si susseguiranno sul palco. Insieme agli storici, tante nuove proposte scovate durante i laboratori estivi di “Colorado”. Tra le new entry, i Fratelli lo Tumolo con il loro funereo umorismo, Leonardo Fiaschi che vestirà i panni dello chef Gordon Ramsay. E poi l’attore romano Michele La Ginestra (un esilarante parroco alle prese con strambe prediche); ritorneranno Raffaele D’Ambrosio (interpreterà un giovane del pubblico che si ritrova a passare sul palco e, riconoscendo ogni volta personaggi famosi, ha delle reazioni di stupore esilaranti), Enrique Balbontin che racconta con arguzia e sarcasmo il mondo e le manie dei liguri.

Altro importante nome tra le proposte inedite, è Stefano Nosei, cabarettista e cantautore di lunga esperienza: sul palco è un surreale vocal coach delle più grandi star musicali internazionali. In attesa del ritorno del suo grande compagno di avventura Bruno Arena, Max Cavallari veste i panni di un’incontenibile Cappuccetto Rosso e della temibile e divertentissima moglie di Pucci.

Confermatissime anche le ‘quote rosa’ del programma: Barbara Foria, Rita Pelusio e Michela Andreozzi. Con loro, fa gradito ritorno a “Colorado”, Margherita Antonelli, attrice di televisione e teatro che interpreta l’esplosiva cantante romagnola di liscio Daccela Maragnini.

TUTTI I COMICI DI COLORADO

Immancabili i capisaldi del cast: i monologhisti Alberto Farina, Dario Cassini, Alessandro Serra, Fabrizio Casalino e un inedito Nando Timoteo. Alessandro Bianchi e il suo nuovo personaggio, uno steward di una surreale compagnia aerea; Andrea e Simone che interpretano due gemelli siamesi; gli Okea (Didi Mazzilli, Andrea Viganó, Enzo Polidoro); gli storici Turbolenti, Daniele Ronchetti e il suo invasato istruttore di spinning; Herbert Cioffi; Michelangelo Pulci e il suo smemorato Mario; e ancora i Panpers e le manie delle mamme, Stefano Chiodaroli e il suo semi Dio ‘tempesta ormonale’, Tirocchi e Paniconi con la soap opera Cuoratella, Gianluca Impastato nelle vesti di Mariello Prapapappo, Gianluca Fubelli nei panni del più bello d’Italia, i Gem Boy e il loro momento musicale.

Infine, spazio alla proposta per i più piccini (ma non solo) con l’apetta Nicoletta Nigro, Pistillo, il principe azzurro Max Pieriboni con la sua principessa Francesca Macrì, la magia dei piedi di Monsieur David ed Eddy Mirabella e la sua famiglia acrobatica.

COLORADO: IL CORPO DI BALLO

Al corpo di ballo di “Colorado”, composto da Krizia Picci, Veronica Sormani, Romina Carancini e Veronica Lepri, si aggiunge il ballerino Vincenzo Mingolla (ex Amico anche lui), che completa e armonizza il gruppo. A loro il compito di introdurre i comici in scena con coreografie uniche e tecnicamente impegnative. Le coreografie sono di Barbara Cardinetti.

COLORADO: LA PRODUZIONE E GLI AUTORI

Colorado è prodotto da Colorado Film e 3Zero2Tv per Rti. Il programma è a cura di Diego Abatantuono, Piero Crispino e Maurizio Totti. Scritto da Dario Viola (capoprogetto), con Giovanni Bognetti, Graziano Cutrona, Cristiano Fantechi, Ilenia Ferrari, Carlo Giuffra, Marzio Rossi, Paolo Ruffini, Roberto Stoppa, Beppe Tosco e Paolo Uzzi, Carlo Pistarino. Collaboratore ai testi: Daniele Ceva. Produttore esecutivo Colorado Film Luisella Sacchi, produttore esecutivo Mediaset Maria Teresa Ceruti.



Articoli che potrebbero interessarti


Colorado
COLORADO: PAOLO RUFFINI RITORNA CON LORELLA BOCCIA E OLGA KENT


Paolo Ruffini
BOOM! Colorado: Paolo Ruffini torna alla conduzione


Paolo Ruffini - Colorado
MAURIZIO TOTTI: NESSUN SILURAMENTO DI RUFFINI A COLORADO. SOLO RINNOVAMENTO


colorado ruffini del bufalo
COLORADO 2015: AL VIA LA NUOVA EDIZIONE CON PAOLO RUFFINI, DIANA DEL BUFALO E LE PARODIE DI VOLO E SEGRETO

10 Commenti dei lettori »

1. Seba7650 ha scritto:

21 agosto 2013 alle 20:54

Ancora?
Purtroppo l’ascolto di questo programma è piuttosto alto (x la media di rete) se non erro… Ciò non toglie che i contenuti siano di DUBBIO gusto..
Tipica espressione dell’italiano medio targata Mediaset…O_o…
Babba Bia …



2. Davide ha scritto:

21 agosto 2013 alle 21:51

No ma ragazzi io non capisco l’incoscienza di chi fa i palinsesti sia rai che mediaset….

allora la Rai al lunedì mette su rai1 la fiction fortissima, su rai 2 Pechino Express che meriterebbe e se giustamente collocato potrebbe crescere, su rai3 Fazio che i suoi 2,5-3 milioni li fa….

Mediaset dal canto suo mette su Rete4 Quinta Colonna, su Canale 5 antimafia e su Italia 1 Colorado e in tutto questo non dimenchiamo Formigli…

Scusate non conviene spostare qualcosa???



3. carlo ha scritto:

21 agosto 2013 alle 22:34

per fortuna il programma è abbastanza forte di suo perchè altrimenti con questo cast il flop sarebbe assicurato! io avrei convinto belen a restare…



4. Master ha scritto:

21 agosto 2013 alle 23:20

Via Antimafia dal lunedi assolutamente, rischia troppo tra Colorado (sembra molto forte quest’anno) e Montalbano…Dovrebbero piazzare Baciamo le Mani al lunedi , è perfetta!



5. Peppe93 ha scritto:

21 agosto 2013 alle 23:56

Colorado è in sfida con Pechino Express che va ad intercettare lo stesso pubblico e ci può stare. Non è che un programma è in concorrenza con tutte le reti. Poi oggi ormai non esistono più serate facili.



6. gè95 ha scritto:

22 agosto 2013 alle 00:10

Master
baciamo le mani potrebbe risentire della concorrenza di del debbio
sicuramente antimafia via dal luned, rischia veramente troppo
italia1 tra le iene, colorado, lucignolo, hannibal, buona la prima, champions league, mistero e i film in prima tv può davvero fare bene



7. xxxxxxxx ha scritto:

22 agosto 2013 alle 00:43

Ma alla presentazione dei palinsesti mica avevano detto che lo facevano di Venerdì?



8. Novanta ha scritto:

22 agosto 2013 alle 13:15

Che palle



9. Alex ha scritto:

24 agosto 2013 alle 11:32

Sto programma e diventato noioso, meglio ZELIG tutta la vita



10. pollon87 ha scritto:

3 settembre 2013 alle 13:33

x 3. carlo
L’edizione 2011 con Belen è stata messa al venerdì contro Conti/I migliori anni, Sangue Caldo (fiction di Garko con Asia Argento), Crozza su La7 (che ancora non era così forte come oggi, ma era già boom), Sottile/Quarto Grado: da qui il calo di ascolti rispetto all’edizione 2010 alla domenica sera con la Brescia. L’edizione 2012 con Belen è stata messa al lunedì contro Squadra Antimafia, le minifiction di Rai Uno, Lerner, Del Debbio: ovviamente gli ascolti sono ancora calati e in questa edizione il ruolo dei conduttori, specie di Belen incinta, è stato “nullificato” a favore dei comici.

Aggiungendo poi il taglio della busta paga (da 18mila a 5mila a puntata), ti pare che Belen poteva restare? E non parliamo di come il programma è stato maltrattato anche dopo di lei (vedi l’edizione della primavera 2013 al giovedì contro The Voice in fase finale) dal direttore di Italia1 per pietà… adesso Colorado finisce contro Del Debbio, Formigli, Report, Pechino Express, Squadra Antimafia: prevedo che qualcuno flopperà… e non saranno i talk politici.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.