16
febbraio

BEPPE GRILLO ALLONTANA UN OPERATORE DEL TG3 DAL SUO COMIZIO (MA QUELLO DI SKY NO) – VIDEO

Beppe Grillo

La campagna elettorale è ancora in corso, ma Beppe Grillo pensa già al futuro. Al potere che verrà. Tra un comizio e l’altro, il comico genovese si è infatti messo a disquisire delle grandi opere che intende realizzare, assieme al suo Movimento, dopo le elezioni. Tra di esse, udite udite, ci sarebbe anche una riforma della Rai. Durante una recente tappa in Val di Susa, il leader a cinque stelle è tornato ad esprimersi proprio sull’argomento:

“…Perché devono essere tre le Rai?  Ne basta una. Due le mettiamo in vendita e una la teniamo, senza politici dentro e senza pubblicità. Questa è la riforma che faremo noi” ha dichiarato.

Tralasciando il fatto che le reti Rai non sono più tre da un pezzo, segnaliamo che poco prima, il comico aveva fatto allontanare un cameraman dal palco sul quale stava parlando. Il motivo? Era della Rai. Il povero operatore – che stava svolgendo il proprio lavoro – è stato cacciato tra i fischi dei grillini, mentre il suo collega di Sky non sarebbe stato toccato. Lo ha rivelato il Tg3, durante un servizio dai toni critici nel quale è stato ricostruito l’episodio (video sotto).

Non è certo la prima volta che Grillo se la prende con l’informazione del servizio pubblico. Lo scorso gennaio, il comico aveva criticato il Tg3 di Bianca Berlinguer ed aveva chiosato: “Rai3 deve chiudere“.

Domenica prossima, però, Grillo tradirà la sua indole anti-televisiva e alle 20.30 comparirà su SkyTg24 per rilasciare un’intervista in diretta. La prima e (forse) l’ultima prima delle elezioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mara Carfagna e Alessandra Mussolini
Dalla tv alla politica: ecco la lista di chi è passato dalle telecamere alla Camera


Virginia Raggi
Tg1, Beppe Grillo accusa: Virginia Raggi è stata censurata. Fico (Vigilanza Rai): dimissioni subito!


Michele Santoro, Italia
ITALIA, SANTORO: GRILLO HA IMPEDITO A DI MAIO DI VENIRE OSPITE E LUI HA AGITO A COMANDO (VIDEO)


Elezioni Presidente della Repubblica
GLI SPECIALI IN TV PER SEGUIRE L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

48 Commenti dei lettori »

1. pig ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 11:38

Ridicolo.Il suo movimento è sempre più una setta.Conosco tanti che purtroppo voteranno lui, pare che Grillo gli abbia ipnotizzati.
Un mio amico ha detto “voterò Grillo così mette in difficoltà i grandi partiti che governeranno e li farà cadere dal governo”

Beh, grande utilità questo voto.Cosa risolverebbero?Siamo in una situazione critica e non abbiamo bisogno di riandare alle urne tra 4-6 mesi.Che sia Bersani o che sia Berlusconi devono governare in pace



2. Giuseppe ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 11:42

Non riesco a capire come un soggetto del genere possa avere seguito politico e elettorale. Comprendo il fatto che i suoi comizi siano avanspettacolo seguibile gratuitamente. Comprendo anche il fatto che Internet costituisca un palcoscenco interessante anche per chi si illude, in questo caso, di interagire, Ma al di là di questo, cosa c’è? Un programma vago e populista e atteggiamenti fascisti.

Per quanto riguarda la Rai, tuttavia, concordo sul fatto che sia “pleonastica” in tutti i suoi aspetti. Forse uno sfoltimento non guasterebbe.



3. bakmor ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 11:43

si vede che sky lo paga di piu’ per essere ripreso ha interrotto il lavoro di una persona e poi parla di dare lavoro



4. tinina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 12:11

Evviva la democrazia! Olé|



5. Willy il Sardo ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 12:11

Le vecchie facce della politica… loro si che ci salveranno.
Solo mi chiedo dove siano. In piazza non ci sono, in parlamento non ci sono. Che per caso vivono dentro la mia Tv?
A una settimana dalle elezioni vi rendete conto che Grillo e il Movimento vi stanno spazzando via?
Io voto M5s perché gli altri li ho votati tutti e hanno solo rubato e fatto il contrario delle promesse.



6. amazing1972 ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 12:24

giorgio gori,uomo di televisione geniale,aveva una ricetta di sicuro più intelligente. avere alcune reti di servizio pubblico puro,senza pubblicità. il resto,votate al commerciale,con affollamento pubblicitario in linea. mi sembra più sensato



7. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 12:36

x Giuseppe, bakmor, tinina e Marco Leardi
Quindi il TG3 che fa SEMPRE servizi denigratori, calunniatori e diffamatori contro l’avversario di turno (Berlusconi e Grillo) del PD e voi mi venite a dire che Grillo non ha il diritto di cacciare il TG3 dai suoi comizi? Ma vi siete bevuti il cervello? Io, invece, farei una lista di domande al TG3, ovvero: è mai possibile che dobbiate sempre mettere i vostri commentini personali nei servizi? Ma presentare la notizia senza i commmentini personali è troppo difficile? Inoltre, è mai possibile che il TG3 mai e poi mai ha criticato il PD e ha sempre bastonato gli avversari del PD, ovvero Silvio in primis ma adesso anche Grillo? E come mai il TG3 presentava Grillo come IL MESSIA prima che la Lega vincesse in Piemonte (anche) grazie a Grillo, mentre dopo è progressivamente diventato un DEMONIO peggio di Silvio? E come mai il TG3 presenta Giannino – un liberista, quindi un “nemico mortale” del PD – come IL MESSIA solo per cercare di screditare e togliere voti a Silvio e, indirettamente, anche a Grillo? Se Giannino dovesse entrare in Parlamento e dovesse – visto il suo programma – fare critiche durissime al governo di Bersani o di Monti, il TG3 trasformerebbe Giannino nel DEMONIO peggio di Silvio? Mi piacerebbe che DM intervistasse i direttori di Rai 3 e del TG3 facendo queste domande: ovviamente i due direttori – nominati dal PD, ricordiamocelo bene – MAI risponderanno…



8. Ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 12:51

Come si fa a votare un partito del genere , una persona cosi stupida e manipolata . Uno che cmq in parlamento non ci andra’ , ma mettera’ gente che non sanno manco che leggi fare . No grazie , non e’ questa la rivoluzione di cui abbiamo bisogno !!



9. matteo quaglia ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:04

il movimento 5 stelle deve cacciare grillo , senno’ cadranno in rovina , cacciare un cameramen perche’ della rai e’ vergognoso , grillo ha perso la testa



10. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:17

x 8. matteo quaglia
I conservatori inglesi (o meglio: i membri della corrente “europeista”) cacciarono la Thatcher (su ordine dei poteri forti) nel novembre (pure lei come Silvio) del 1990 (lei il giorno 28, Silvio il giorno 12 nel 2011) e poi si è visto che fine hanno fatto… il cagnolino Major nell’aprile 1992 riuscì a farsi rieleggere a Premier, ma pochi mesi dopo l’attacco speculativo di Soros mise in ginocchio quel governo: quindi nel 1997 i laburisti vinsero le elezioni rimanendo al potere per ben 13 anni di fila (mai successo prima che un laburista governasse per più di 6 anni). Insomma, se i grillini cacciano Grillo, faranno la stessa fine del cagnolino Major ;) !



11. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:34

votare grillo equivale a buttare il voto , mi spiace a tutta la massa di pecoroni che gli vanno dietro



12. iki ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:41

Grillo sei la vergogna dell’Italia
Rispetto per chi in quel momento stava lavorando.



13. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:47

x 10. iki
Curioso che mai nessun commentatore di sinistra abbia mai rispettato Minzolini, Fede e Brachino: in fondo, anche loro stavano lavorando mentre facevano rispettivamente il direttore del TG1, il direttore del TG4 e il conduttore di Domenica Cinque. Poi, come mai quando Grillo attaccava solo Silvio, il Tg3 non criticava Grillo? Eppure vi ricordo che Grillo è sempre lo stesso: semplicemente OGGI, rispetto a tre anni fa, sta attaccando il PD, l’editore di riferimento del Tg3.



14. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:50

x 8. Ilyf e 11. ilyf
Sperando che i “numerini” dei commenti non si muovano ulteriormente, mi pare che tu ilyf sei un nuovo utente (quindi con il moderation, ovvero il commento pubblicato “in ritardo”) e mi sembra sospetto che nuovi utenti arrivino su questo sito per insultare chiunque (Silvio, Grillo e altri) che attaccano la UE e i suoi servi: vuoi vedere che i giornali inglesi hanno ragione nel dire che la UE finanzia i troll ;) su internet per fare propaganda a favore della UE?



15. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 13:57

ah sono troll perchè non ho mai scritto niente ?!? ma vada a dar via le ciape . leggo da molto , e adesso mi andava di rispondere perchè non se n’è può più di grillo e delle sue palle che racconta , non ti stà bene, fatti .



16. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:00

x 15. ilyf
Vista la tua volgarità, dovresti venir bandito a vita… e poi, i seguaci di Grillo saranno pure dei “pecoroni”, ma tu sei solo un maleducato: mi raccomando, vota Monti oppure il PD perchè sono ugualmente voti inutili per il bene del paese e voti utili per la Casta.



17. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:03

poverino ti sei offeso , ma no dai non piangere !!!



18. bakmor ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:25

mah ora non cominciamo con gli insulti per favore :) il mio intervento era solo riferito al lato umano o del lavoro poi che Grillo cacci chi vuole dai suoi comizi faccia pure se uno che vuole entrare in casa mia e non e’ gradito lo caccio pero’ li’ era per strada in una piazza quindi luogo pubblico s no si faccia i suoi comizi al chiuso e fa entrare chi vuole ma non mi sembra molto democratico dopo tutto Grillo con la Rai ci ha anche mangiato per quanto riguarda i pecoroni per uno possono essere pecoroni chi vota Grillo per un altro sono pecoroni chi vota Berlusconi tanto per citarne uno vuol dire che in italia siamo tutti pecoroni? vabe’ buon fine settimana a tutti



19. Nina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:34

Non vedo lo scandalo, ognuno è libero di fare quello che vuole. La strategia di Grillo è tutt’altro che stupida, anzi. Purtroppo per noi, queste cose nascondono altre cose ben più gravi e mi riferisco alle idee di Grillo e suoi seguaci.



20. Giuseppe ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:37

Aleb 7#, con tutti i suoi difetti il Tg3 rimane (secondo me) pur sempre uno dei migliori tg italiani (quelli esteri non li conosco). Nei confronti di Berlusconi i suoi servizi sono sempre stati fin troppo cauti. Nei confronti di Grillo, invece, ha avuto ancora poco da dire perchè è da poco tempo che il comico genovese ha cominciato a provare a far danni.



21. giorgio ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:44

Molto bene ciò che ha fatto Beppe Grillo, concordo pienamente. I giornalisti del TG3, insieme a tutti quelli delle altre televisioni “maggiori”, non vogliono aprire gli occhi, sono “cechi”, e continuano a sguazzare a fare il GIOCO DEI PARTITI.
E allora se lo meritano tutto questo trattamento.
Purtroppo restano ancora tanti, troppi, gli IPNOTIZZATI dai TG che voteranno di nuovo i vari Bersani, Berlusconi, Monti, Casini… e resteranno sempre esclusi dalla PARTECIPAZIONE.
Delegano, si fidano di chi parla alla TV, e nello stesso tempo SPENGONO il CERVELLO. Peccato.

Però, se i CITTADINI piano piano si svegliano, SARANNO C…I LORO. Altro che fascismo, nazismo, ah ah ah… I partiti hanno già una paura fottuta! Allora che muoiano della loro stessa PAURA, che è la paura di adoperare il cervello autonomamente, senza essere dipendenti da “quello che dice la televisione”!



22. MisterGrr ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 14:58

Grillo 2012 = Berlusconi ‘94 con in più internet



23. Giangiotheglide ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:17

Che buffonata questo servizio della Rai.
Incredibile veramente!
Naturalmente quelli del tg3 hanno tagliato il pezzo precedente in cui chiede di non fare casino, per ben 3 volte!
Guardatevi l’originale e non le porcherie che fanno quelli dei tg!!!
https://www.youtube.com/watch?v=-215pHvz9f0
E’ uno scandalo il modo in cui fanno informazioni e vari media italiani.
E poi Grillo non ha mai vietato a nessuno di andare la tv, ma consigliato di evitare i talk show: se poi 2 del movimento ci vanno a fare anche casino allora è stato meglio se gli è stato vietato di usare il logo del movimento mentre continuavano a svolgere il loro lavoro e a prendere lo stipendio.
Ma che schifo veramente questi tg!



24. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:23

x 17. ilyf e 18. bakmor e 20. Giuseppe
Eccoti un servizio giornalistico che MAI vedrai al TG3, ma che persino Del Debbio su Rete4 ha tramsesso ai tempi della polemica (fine agosto – inizio settembre 2012) con Favia e Formigli…

Grillo ha dettato le regole per aderire al M5S, va in giro raccontando le malefatte dei personaggi che ci governano, si scaglia contro di loro, si pone sempre a fianco dei movimenti di persone, “pubblicizza” il movimento da lui creato, amplificandone le voci, dopo di ché lascia che sia il M5S a fare tutte le sue scelte, in completa autonomia.

Beppe Grillo ha detto esplicitamente che ne pensa dell’euro, ma lascia la decisione agli Italiani perché non è e non vuole essere un condottiero, un trascinatore di folle. Ha creato un movimento sperando che i cittadini partecipino in modo attivo alla soluzione dei problemi che li riguardano. Soltanto formando dei cittadini responsabili sarà possibile uscire dal ginepraio in cui ci hanno cacciato decenni di deleghe in bianco.



25. Nina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:23

giorgio: hai un’opinione riguardo coloro che si fidano di facebook?



26. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:27

x 21. giorgio e 24. Nina
Esistono molti siti indipendenti e molto seri (come quello di Claudio Messora) che spiegano le notizie vere: altro che il TG3, Ballarò, Agorà, Corriere e Repubblica, gli house organ del PD che manipolano le menti degli italiani! (Lo dico fin da adesso: il primo che mi accusa di far partigianeria a favore di Mediaset, specie di Videonews, lo querelo :D immediatamente perchè a me non piace come Brachino gestisce Videonews per vari motivi, quindi se voi mi associate a lui fate un errore grave)



27. tinina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:38

aleb

Impedire a qualcuno di fare il suo lavoro non è un bell’esempio di democrazia. Se proprio vuoi prenditela con i dirigenti non con gli operai. E’ come quando c’è lo sciopero dei mezzi di trasporto e gli utenti se la prendono con i pochi che lavorano. Comunque un movimento che ritira le deleghe ad un assessore perché incinta, beh a me non sembra molto democratico!



28. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:42

x 27. tinina
Per 20 anni il PCI/PDS/DS/PD ha insultato, calunniato e dileggiato i giornalisti di Mediaset: ora è il turno di Grillo contro quelli del TG3. Si chiama PARCONDICIO ;) ! Comunque la donna di cui parli tu ha ricevuto il ritiro della delega perchè è un avvocato che, nonostante la nomina ad assessore, ha continuato il suo mestiere di avvocato, violando quindi lo statuto del Movimento 5 Stelle (da lei firmato liberamente quando si è iscritta), e si presentava in ufficio in Comune solo quando voleva lei… insomma, voi del PD per 20 anni avete “rotto il cazzo” (cit.) sugli avvocati di Berlusconi assenti dal Parlamento per seguire i processi, e ora difendete questa signora CHE FA LE STESSE IDENTICHE COSE di Ghedini e Longo?



29. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:43

Che ho fatto per finire in moderation? Non ho scritto cose volgari…



30. Nina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:48

tinina: è tutto meno che democratico quel movimento. Detto questo credo che questi episodi siano insignificanti rispetto a certi vezzi del guru. Tipo il santificare la rete, tanto per fare un esempio. Oppure aver “raccattato” nelle sue liste esponenti No Tav. A proposito di questi, se saranno eletti, dovrà essere vietato andare a Roma con l’alta velocità.



31. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:59

x 30. Nina
Il voto ideale, in teoria, si dovrebbe dare a Oscar Giannino, ma il fatto che, all’ultimo istante, Emma Marcegaglia abbia dato il suo appoggio a lui… mi fa dubitare seriamente: nulla contro Oscar, ma la mia impressione che l’ex presidentessa di Confindustria voglia… come dire… trasformare il partito di Giannino da club di persone serie in… come dire… puttane al servizio del magnaccia (Monti e Montezemolo) di turno. Signori, io temo che Marcegaglia voglia mettere le mani sul partito di Giannino e usarlo per i suoi scopi personali, proprio come fa un magnaccia con le puttane e quindi spero che Giannino si renda conto del pericolo… infatti la Marcegaglia sa bene che dopo la sconfitta del PDL, Silvio dovrà abdicare dal trono e quindi il centrodestra si dissolverà nel nulla: parte dei voti dell’ex-PDL andranno a Giannino (per affinità culturale di base) e quindi la Marcegaglia si sta preparando per elezioni SUCCESSIVE a quelle di questo febbraio. Nina, tu cosa pensi?



32. Nina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:02

aleb: sono pienamente d’accordo. Ho ammirato le idee di Giannino ma il fatto di correre dietro a Monti e questa della Marcegaglia me lo hanno fatto rivalutare in maniera molto negativa.



33. tinina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:10

aleb # 28

E perché non l’hanno espulsa quando si sono accordi che era troppo assenteista?



34. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:17

x 32. Nina
Monti, come ogni dittatore in stile Petain, non ha neanche risposto a Giannino: comunque, secondo me Giannino HA FATTO BENE a cercare il contatto con Monti a causa della LEGGE ELETTORALE. Tu sapevi, Nina, che alla Camera c’è il ripescaggio per chi prende meno del 2% in una coalizione? Ebbene, Giannino coalizzato con Monti (o con Silvio) di certo sarebbe entrato in Parlamento: sia se prende il famoso 2% oppure se è il primo dei perdenti sotto il 2% (ad esempio, Storace e Meloni rischiano di pestarsi i piedi a vicenda perchè se Storace non supera il 2% allora lui sarà il “primo dei perdenti” e quindi la Meloni finisce fuori dal Parlamento). Piccolo problema: Fini è alleato di Monti e quindi con Giannino in coalizione il FLI sarebbe stato eliminato in partenza dal ripescaggio (metti Giannino al posto di Storace e Fini al posto della Meloni nel ragionamento di prima), quindi Fini e Casini hanno chiesto a Monti di non rispondere a Giannino (e ovviamente Monti, su ordine-consiglio di Passera e Riccardi, ha dato ragione a Fini). Ammettiamo che Monti avesse detto di sì a Giannino (e facciamo finta che il FLI sia in grado di superare il 2% molto facilmente), allora l’accordo sarebbe certamente “ideologicamente osceno” (per gli ovvi motivi), ma umanamente comprensibile (vedi la famosa regola spiegata prima) persino da parte mia e di Nina… concordi su questo punto? Di certo il PDL, se fosse furbo, dovrebbe dire ai suoi iscritti in Emilia e in Toscana, quindi in zone “inutili”, di votare in massa Storace e Meloni per cercare di “farli alzare” sopra il 2% ENTRAMBI: D’Alema fece la stessa cosa con Dini nel 1996 e così Dini superò il 4% alla Camera. Ah, Nina, se Casini scende sotto il 2% (e potrebbe succedere, visto che Cesa è furioso con la Lista Monti che “aspira tutto”, Fini finirà fuori dal Parlamento come Bertinotti, con il paradosso che Fini è alleato con il vincitore contro invece Bertinotti che correva da solo).



35. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:19

x 33. tinina
La gente non si espelle alla prima assenza… si espelle dopo N-assenze e dopo N-richiami: rimane il fatto che se tu fai l’avvocato e sei eletto deputato oppure assessore NON puoi fare entrambe le cose. Come ha detto il sindaco grillino, “purtroppo è umanamente e fisicamente impossibile FARE BENE entrambi i lavori (avvocato e assessore), quindi per il bene del Comune è meglio cambiare assessore (visto che non posso vietarle di fare l’avvocato) dopo i numerosi richiami”.



36. Nina ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:42

aleb: è interessante analizzare tutte le possibilità che la legge elettorale pu offrire tuttavia credo che sia inutile fare calcoli anche se non nego che proverei un certo piacere con fini e casini fuori dal parlamento. Ciao aleb passa una buona domenica ci risentiamo più avanti.



37. Giuseppe ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:46

Nina #32, se stai ripensando su Giannino, suggerirei di votare Feudalesimo e Libertà. Purtroppo non sono stati presentati candidati nella mia regione e quindi non so ancora se andrò a votare.



38. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:56

x 36. Nina
Casini (idem Giulia Bongiorno in quota FLI) entra di sicuro, anche perchè gli basta un 8% in una regione (Sicilia, per la Bongiorno il Lazio) per diventare Senatore (e già nel 2008 l’UDC da solo – e figuriamoci ora con i voti di Monti – supera l’8% in Sicilia). Il partito UDC entra di sicuro alla Camera anche se va sotto il 2% (e in tal caso elimina il FLI di Fini) perchè la Lista Monti QUASI certamente poterà la coalizione sopra il 10% (soglia minima per evitare la fucilazione della coalizione, evento che potrebbe succedere proprio a Monti: da qui gli attacchi in stile “bombardamento di Dresda” contro il PDL perchè Monti rischia il tracollo sia dell’UDC e quindi quello della sua coalizione al di sotto delle soglie per la Camera).



39. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 16:56

apposto siamo , adesso c’è chi vota giannino !



40. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 17:09

x 37. Giuseppe e 39. ilyf
Il voto a Giannino e ad altri partiti simili sono voti sprecati perchè NON entreranno in Parlamento: inoltre l’arrivo “all’ultimo istante” di Emma Marcegaglia (detta “Emma la magnaccia” per come ha usato e abusato la Confindustria per i suoi scopi personali) al partito di Giannino crea un NON-incentivo a votarlo.



41. gianlu ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 20:32

Grillo populista come berlusconi. Voto sprecato.Vota PD.



42. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 21:20

uhm tra pd e grillo . non sò quale sia il voto più sprecato



43. aleb ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 21:34

x 41. gianlu e 42. ilyf
Mi raccomando, votate per il PD, il partito delle banche, fatto dalle banche per le banche. Mi raccomando, votate per il PD, il partito degli schiavi dei poteri forti, per i poteri forti, fatto dai poteri forti.

Per chi non l’avesse ancora capito: PD = Monti = Montezemolo = Fini & Casini = Petain, il traditore che aveva venduto la Francia a Hitler in cambio di nulla. Spero che l’equazione sia ben chiara…



44. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 21:48

credo farò come l’ultima votazione, un bel disegnio sulla scheda elettorale



45. ilyf ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 22:00

disegnino



46. Fabio ha scritto:

17 febbraio 2013 alle 19:32

Ma che persone ignoranti che siete, siete talmente addormentate dalla televisione che non riuscite neanche più a capire cosa vi succede intorno..
Grillo ha allontanato l’operatore Rai perché sà che il montaggio sarà sempre fatto a suo sfavore!
Non vi state accorgendo che state difendendo una rete che vi fà pagare un canone OBBLIGATORIO nonostante sia sovvenzionata a sua volta??
E secondo voi perché ha lasciato lavorare quello di Sky? forse perché sky si é dimostrata più neutrale?
Continuate a lobotomizzarmi davanti al TG5 (controllato dalla destra) e dalla rai (controllata dalla sinistra) il risultato sarà un branco di pecore come voi che pendono dalle loro labbra.
Bravi tenevi Berlusconi che ha rovinato un paese, tenetevi il PD che si chiama opposizione ma é una coalizzazione non dichiarata, ma per favore vi aspettate che a sto giro i partiti si rivoluzioneranno?? si accenderà una luce??
Inneggiante alla “rivoluzione” continuate a dire “ma percHé non arriva qualcuno che li manda tutti a calci nel culo, ma siete talmente lobotomizzati che quando arriva vi fate guidare dal quel branco di gente morta che controlla tramite la TV.
Mi fate proprio schifo, voi si che vi meritate di morire di fame arricchendo i sovri padroni che servite ogni giorno, anche grazie a questi commenti



47. diego ha scritto:

19 febbraio 2013 alle 20:46

beppe grillo allontana solo chi sta in malafede solo chi parla male per parlare male.chi viene ai suoi discorsi enon fa mai vedere la gente che vi partecipa li caccia e caccia ttti quelli di questo sistema di cose.tutti!!! e non fa bene ma di più.BENISSIMO!!!!!!



48. ilyf ha scritto:

20 febbraio 2013 alle 03:27

sia mai che qualcuno parli male del suo partito di cui lui mette la faccia , map oi manda gli altri , sia mai che qualcuno non ostacoli la sua ascesa in politica , sennò la gente che ha dietro come farebbe a manovrare questo paese !!!. SVEGLIAAAAA



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.