25
gennaio

27 GENNAIO 2013 – GIORNATA DELLA MEMORIA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI, MEDIASET E LA7

Giornata della Memoria 2013

Domenica 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria, istituita nel 2000 per ricordare le numerose vittime dello sterminio nazista. Come di consueto anche la tv celebrerà l’importante commemorazione attraverso trasmissioni, approfondimenti, film e fiction. Si inizia con Rai Premium che, questa sera e domani in prima serata, trasmette la miniserie Perlasca – Un eroe italiano, coproduzione internazionale dedicata alla figura del commerciante padovano Giorgio Perlasca, un comune uomo della strada, fascista convinto, che nel 1943 a Budapest si trasformò in eroe e riuscì a salvare molti ebrei ungheresi dal lager.

Su Rai3, domani sera alle 23,30, andrà invece in onda in prima tv La Pianista Bambina (Hiding in the Spotlight), film liberamente ispirato all’omonimo best-seller di Greg Dawso, che ha raccolto e raccontato le testimonianze della madre, Zhanna e di sua sorella Frina, due talenti musicali sopravvissuti all’Olocausto, grazie alla musica. Rai1, oltre a proporre diversi spazi di approfondimento all’interno di Uno Mattina, La vita in diretta e Domenica In, manderà in onda domenica sera alle 21:30 il capolavoro di Roberto Benigni La vita è bella, film del 1997, vincitore l’anno successivo di tre premi Oscar: per il miglior attore protagonista, per il miglior film straniero e per la migliore colonna sonora.

Sempre domenica Rai Movie ricorderà le vittime della Shoah con una rassegna di ben 11 film. Da Il diario di Anna Frank a La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler, da Il generale della Rovere a Vincitori e vinti, 24 ore di programmazione per non dimenticare l’Olocausto. Si comincia con Il cielo cade (6.30) – la tragica vicenda di due bambine adottate dagli zii dopo la morte dei genitori – film con Isabella Rossellini liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Lorenza Mazzetti, diretto da Andrea e Antonio Frazzi. La storia d’amore tra la cantante Sally Bowles (Liza Minnelli) e il giovane Brian durante l’ascesa al potere del regime nazista è, invece, il leitmotiv del pluripremiato Cabaret (ore 8.10) di Bob Fosse, vincitore di 8 premi Oscar.

Alle ore 14.10 sarà la volta della pellicola diretta da Roberto Rossellini, Il generale della Rovere, con Vittorio De Sica che si spaccia per generale badogliano della Resistenza. Si prosegue con una nuova lettura delle memorie di Anna Frank nel film di Jon Jones, Il diario di Anna Frank, in onda alle 16.30, mentre alle 19.10 Constantin Costa Gavras dirige Amen, la controversa storia tra la Chiesa e un chimico ufficiale delle SS realmente esistito. In prima serata, La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler (ore 21.15) di Oliver Hirschbiegel. Pellicola in cui Bruno Ganz, uno dei massimi attori tedeschi contemporanei, veste i panni del dittatore ormai fuori controllo. Alain Delon è, invece, il protagonista della seconda serata in Mr. Klein (ore 23.45) di Joseph Losey. In chiusura, Vincitori e vinti (ore 01.55), capolavoro di Stanley Kramer che ricostruisce in chiave romanzesca il processo di Norimberga del 1948, con un cast eccezionale tra cui Spencer Tracy, Burt Lancaster, Richard Widmark, Marlene Dietrich, Maximilian Schell, Judy Garland e Montgomery Clift. Infine, il più recente e scioccante Good (ore 04.55) di Vicente Amorim, con Viggo Mortensen nei panni di un introverso e sprovveduto professore di letteratura nella Germania del 1933, che si ritrovò coinvolto nel più atroce e vergognoso crimine del XX secolo.

In questi giorni anche RaiStoria e Rai5 proporranno numerosi appuntamenti dedicati alle vittime del nazismo. Su Rai Storia venerdì alle 23,00 Res proporrà il documentario 76847 Giuliana Tedeschi, che ripercorrerà la vicenda di Giuliana Fiorentino Tedeschi, deportata ad Auschwitz/Birkenau. Al termine, Giuseppe Giannotti introdurrà il monologo teatrale Io sono Petr Ginz scritto da Andrea Buffa e tratto da Il diario di Petr Ginz di Chara Pressburger. Domenica invece, alle 21.00 saranno proposti gli speciali Dixit Guerre – Shoah: storia di tre donne - La pianista di Theresienstadt, e alle 22:00 Dixit Guerre – Shoah: storia di tre donne: nata in un campo di concentramento.

Sempre domenica Rai5 alle 21,15 trasmetterà il film-documentario Segni di pace ad Auschwitz in un giorno di sole, un viaggio materiale e spirituale delle grandi religioni mondiali dentro i campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Rai Educational ricorderà invece la Shoah, come ogni anno, con uno speciale realizzato attraverso i filmati presi dalle Teche Rai e con un video-reportage girato direttamente nei campi di sterminio.

Appuntamenti per non dimenticare, ma soprattutto per riflettere anche sulle reti Mediaset. Domenica pomeriggio alle 15,30 andrà in onda su Rete4 Mafalda di Savoia – Il coraggio di una principessa (ore 15:30) la fiction interpretata da Stefania Rocca, incentrata sulla figura della moglie di Filippo d’Assia, morta nel campo di concentramento di Buchenwald nel settembre del 1943. Su Iris, il canale a tutto cinema di Mediaset, il 27 gennaio alle 21:05 sarà trasmesso Schindler’s List – La lista di Shindler, il film capolavoro di Steven Spielberg con Liam Neeson e Ben Kingsley, dedicato a uno degli eroi della Shoah: Oskar Schindler, che salvò più di 1.000 ebrei dallo sterminio assumendoli nella sua fabbrica. A seguire, alle 23,25, il film ungherese Senza Destino, ispirato al libro del premio Nobel Imre Kertész che racconta la vita di un quattordicenne ad Auschwitz. Martedì 29  Canale5 alle 21.10 proporrà il film tv Fuga per la libertà – l’aviatore, di Carlo Carlei con Sergio Castellitto nei panni di Massimo Teglio, pilota riuscito a salvare la vita di tanti ebrei italiani.

Su La7 domenica alle 14.05 andrà in onda il film Exodus, di Otto Preminger, con Paul Newman Alle 21,10 sarà la volta de Il Concerto, film di Radu Mihaileanu, che racconta le vicissitudini del direttore d’orchestra del Bolchoï, Andrei Filipov, che all’apice del successo, a causa del rifiuto di allontanare alcuni musicisti di origine ebraica, perde il lavoro e cade in disgrazia. A seguire il film Agli ordini del Fuher e al servizio di sua Maestà, e il documentario Io non vi ho dimenticato, di Richard Trank, con la narrazione di Nicole Kidman; incentrato sul processo di Norimberga.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Giornata della Memoria 2017
GIORNATA DELLA MEMORIA 2017: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI, MEDIASET, LA7, TV2000, SKY


Ubaldo Pantani, Carlo Angela - Un medico Stratega
CARLO ANGELA – UN MEDICO STRATEGA: UBALDO PANTANI RACCONTA LA STORIA DEL PAPA’ DI PIERO CHE SALVO’ GLI EBREI


Giornata della Memoria 2016
GIORNATA DELLA MEMORIA 2016: TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI, MEDIASET, TV2000, E SKY


Giornata della Memoria
GIORNATA DELLA MEMORIA 2015 IN TV: LA PROGRAMMAZIONE DI RAI, MEDIASET, TV2000 E SKY

5 Commenti dei lettori »

1. siro ha scritto:

25 gennaio 2013 alle 16:55

Su Tgcom24, per quattro giovedì alle 21:30, uno speciale condotto da Gabriella Simoni dal titolo “I giorni della memoria”.



2. Giorgione ha scritto:

25 gennaio 2013 alle 18:18

Da sottolineare: “La vita è bella” per la prima volta in HD sul ch 501 del DTT (e 101 di TivùSat).



3. 4ever man ha scritto:

26 gennaio 2013 alle 18:06

Stupendo il film Il Concerto, e non ho mai visto Exodus, ne approfitterò!
Comunque piccola nota di demerito, perchè nessuno cita un reportage fatto benissimo, che viene programmato su Cubovision per la giornata della memoria: cubovision.it/video/abbonamento/reportage/europa-inchiesta-sui-movimenti-neo-nazisti

parla del fenomeno dei gruppi neonazisti in europa oggi (quindi un modo diverso ma altrettanto acuto di affrontare l’argomento!)



4. matte ha scritto:

27 gennaio 2013 alle 18:14

mi chiedo il perchè La vita è bella di Benigni sempre stata trasmessa da canale 5 quest’anno passa alla rai?? Boooooooooooooooohh…..



5. Carlo Napoli ha scritto:

31 gennaio 2013 alle 19:51

Grazie al blog ho potuto scoprire alcune cose della programmazione della giornata della memoria che mi sarei perso! Molto interessanti alcuni dei film proposti da RaiMOvie, in altri il legame era un po’ tirato per i capelli…
e molto interessante anche il documentario suggerito da everman su Cubovision, attualissimo visti i casi di cronaca recenti



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.