24
novembre

ZECCHINO D’ORO 2012: MASSIMO SPICCIA VINCE CON ‘IL MIO NASINO’ (TESTO E VIDEO)

Massimo Spiccia

Massimo Spiccia

Massimo Spiccia ha 4 anni, viene da Spoleto e ha vinto il 55° Zecchino D’Oro con la canzone Il mio Nasino, scritta da Piero Braggi (musica) e Sergio Iodice (testo).

Nome e cognome: Massimo Spiccia
Età: 4 anni
Vive a: Spoleto (PG)
La frase che dice spesso è: “Mamma…. posso dormire con te?”
Da grande: Vuole fare il biologo, e ci ha spiegato perché  “per eliminare tutti i batteri cattivi, anche quelli dei dentini”
Colore preferito: Il blu perché gli piace usarlo quando colora, e il celeste perché è il colore del cielo e del mare
Piatto preferito: I cioccolatini e le caramelle, ma anche la pasta con i tartufi e funghi perché gli piace andarli a raccoglierli in montagna con la mamma e il nonno Natale
Della sua famiglia: “La mia famiglia è composta da papà Roberto,mamma Maria Carmela e due sorelline: Rita, la maggiore, che mi viene a prendere all’asilo, Dalila, la minore, a cui piace ballare e recitare, poi ci sono io Massimo, mi piace colorare i libricini e i giochi”
A proposito dello Zecchino d’Oro: “Ricordo di cose belle la maestra Sabrina, perché è bella e si fa sempre le codine sui capelli, le maestre Beatrice e Concetta e l’altra – di cui non mi ricordo il nome perché viene poco – perché sono belle e brave; poi le macchinette self service delle merendine e delle bibite. I giardini rosa e Marco il “barbuto” – così lo chiama Massimo – che ho conosciuto sulla panchina dei giardini che beve la birra, ma ha il sorriso buono; la tassa della signora Liliana (il bacino che vuole da noi bambini). Una cosa brutta è stata quando si sono arrabbiate le maestre con me perché volevo fare quello che mi pare, poi mamma che mi sgridava sempre.

Il mio nasino

l mio nasino, così carino
Sta qui nel mezzo del mio piccolo faccino.
Lui guarda il mondo che gira attorno
E non riposa mai nemmeno quando dormo.
Crede di essere un grande professore
Perché conosce qualunque odore,
Ma ce n’è uno che a lui piace soprattutto:
E’ quello del pane con prosciutto.
E gnam e gnam e gnam… che profumo, che bontà!
E gnam e gnam e gnam… che profumo, che bontà!
Il mio nasino così piccino,
Io lo disegno con un semplice trattino.
Lo porto a spasso, lo metto in mostra
Ed è contento come fosse sulla giostra.
Non ne parliamo quando arriva il raffreddore
Diventa rosso, rosso come un peperone!
Se me lo soffio senti un suono di trombetta
Con gli starnuti poi diventa un’operetta.
Una musica che fa eccì, eccì, eccià!
Una musica che fa eccì, eccì, eccià!
Quando giochiamo a nascondino
Tu non lo trovi si fa sempre più piccino,
Con le bugie diventa più del doppio e poi,
E poi si allunga come quello di Pinocchio!
Il mio nasino è birichino,
Se poi si arriccia sembra quello di un gattino.
Non sta a sentire nessun discorso
E mamma dice : “Te lo mangio con un morso!”
Ma c’è un segreto e adesso te lo dico:
E’ sempre stato il mio migliore amico!
E’ piccolino piccolino come un neo
Noi due insieme ti facciamo “marameo”!
E ma…e ma…e ma…
Marameo, maramao!
E ma…e ma…e ma…
Marameo, maramao!
E ma…e ma…e ma… marameo, maramao!
E ma…e ma…e ma… marameo…
Maramao!

Ecco il video:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Chiara Masetti vince lo Zecchino D'oro 2016
QUEL BULLETTO DEL CARCIOFO E’ LA CANZONE VINCITRICE DELLO ZECCHINO D’ORO 2016 (VIDEO)


cacciolo-greta-zecchino
GRETA CACCIOLO VINCE LO ZECCHINO D’ORO 2015 (TESTO E VIDEO DELLA CANZONE)


Zecchino D'Oro 2014 - Vincitore
ZECCHINO D’ORO 2014: I VINCITORI SONO EDOARDO BARCHI E ALESSIA CHIANESE CON CHI HA PAURA DEL BUIO


Zecchino d'Oro 2013 - Benzoni
ZECCHINO D’ORO 2013, EX AEQUO: VINCONO QUEL SECCHIONE DI LEONARDO E DUE NONNI INNAMORATI (TESTI E VIDEO)

3 Commenti dei lettori »

1. FRANCESCA ha scritto:

24 novembre 2012 alle 22:21

Ciao questa canzone è stupenda , è fantastica ! E sono proprio contenta che abbia vinto Massimo



2. tania ha scritto:

24 novembre 2012 alle 23:15

Cucciolo,quanto e’ dolce!



3. Antonella ha scritto:

25 novembre 2012 alle 13:02

Amore! Che carino!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.