27
novembre

GAFFE A UNO MATTINA IN FAMIGLIA: I VIGILI ANNUNCIANO IL RITROVAMENTO DELL’ULTIMO DISPERSO NEL MESSINESE, MIRIAM LEONE DOMANDA “COME STA?”

Miriam Leone a Uno Mattina in Famiglia

Miriam Leone a Uno Mattina in Famiglia

A volte capita anche a chi della compostezza fa un suo cavallo di battaglia. A Uno Mattina in Famiglia, il contenitore mattutino di Rai1 del fine settimana diretto da Michele Guardì, Miriam Leone è caduta in una gaffe che sta facendo piuttosto discutere e di cui, a dire il vero, solo in parte è colpevole. Durante il collegamento con i vigili del fuoco da Barcellona Pozzo di Gotto, una delle zone nel messinese colpite da un forte alluvione pochi giorni fa, Timperi chiede lumi sulla situazione nella provincia di Messina, che i pompieri stanno appunto monitorando – soprattutto durante la notte.

Prima però di rispondere alla domanda del conduttore, Gianfranco De Salvo dei Vigili ha voluto annunciare il ritrovamento in tarda nottata dell’ultimo disperso. Ed è qui che la Leone cade nell’errore interrompendo il vigile con un inopportuno “Come sta?”, forse convinta che il disperso fosse ancora in vita. Dopo qualche attimo di silenzio, il vigile richiede incredulo di riformulare la domanda, fintanto che non interviene Timperi a salvare la baracca sorvolando con un “Andiamo avanti” mentre il vigile precisa che il disperso è appunto l’ultima vittima dell’alluvione.

Diciamo che si è trattato più che altro di un equivoco, anche se sinonimo di una certa ignoranza sull’argomento da parte della rossa conduttrice che – evidentemente – non aveva seguito attentamente le vicende in Sicilia nei giorni passati.



Articoli che potrebbero interessarti


Uno Mattina In Famiglia
Il risveglio del sabato di Rai1 con Uno Mattina In Famiglia, Buongiorno Benessere e Dreams Road


Tiberio Timperi
TIBERIO TIMPERI BESTEMMIA: AGCOM MULTA LA RAI PER 25MILA EURO


Tiberio Timperi
TIBERIO TIMPERI BESTEMMIA A UNO MATTINA IN FAMIGLIA. IERI LE SCUSE, OGGI LE SANZIONI DELLA RAI


Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli
UNO MATTINA IN FAMIGLIA: PARTE IL WEEK END IN COMPAGNIA DI TIBERIO TIMPERI E INGRID MUCCITELLI

22 Commenti dei lettori »

1. luke ha scritto:

27 novembre 2011 alle 17:32

Questo succede quando fai fare informazione e cronaca e chiunque!



2. gaia ha scritto:

27 novembre 2011 alle 17:47

Non ho ancora capito della sua carriera sfolgorante in rai.



3. alex1989 ha scritto:

27 novembre 2011 alle 17:58

un aereo cade tra america e messico, i supertisti dove vengono sepolti?x me dice 50 di qua 50 di la
la copla non è sua, ma di chi mette spesso gente fuori posto in tv,la leone va bene come valletta,lo spread x lei è la sorella della sprite



4. ely ha scritto:

27 novembre 2011 alle 17:58

Gaia siamo in due



5. Peppe93 ha scritto:

27 novembre 2011 alle 18:24

Io non la considero gaffe ma un piccolo fraintendimento. Magari era un pò impreparata sull’argomento, ma se si ascolta bene il collegamento il pompiere parla del ritrovamento di un disperso il che non vuol dire che si possa trattare di una vittima quindi per me non ha nessuna colpa.



6. Tania ha scritto:

27 novembre 2011 alle 18:44

Ovviamente parlate da chi ha il salame sugli occhi….le gaffe colpiscono tutti,vedesi Giurato che pure e’ giornalista a grandi presentatori come Baudo che diede per morto anni fa Nunzio Filogamo.Prima di parlare informatevi.



7. coccobello ha scritto:

27 novembre 2011 alle 19:08

troppo sopravalutata questa Miriam, è evidente che fa un lavoro che non le compete ma poi che faccia ha ? sortto a 2 dita di cerone si notano mille bruffoli le è venuta l’acne???? cme sta diventando una prezzemolina …. ormai è ovunque…. in Rai e Mediaset



8. MarcioDentro ha scritto:

27 novembre 2011 alle 19:09

No ragazzi, io sto dalla parte della Leone si tratta di una gaffe e come tale va trattata, il pompiere stesso non ha specificato se si trattasse di vittima o disperso ritrovato vivo…

Lei poi in scaletta aveva domande sul salvataggio di una persona bloccata dalle grate di casa, ma comunque tratta in salvo. Avrà creduto che il pompiere si riferisse a quella!

Ormai è una brutta consuetudine (sempre più frequente) quando partono queste notizie su barconi, alluvioni, frane ecc… di cerca di crere enfasi sul numero dei dispersi, guardatevi un po’ di Ansa all’indietro… ieri ad esempio sul barcone rovesciato a largo di brindisi si parlava di 10 vittime disperse (stamane era ufficiale solo 3 r.i.p)



9. Claudio ha scritto:

27 novembre 2011 alle 19:44

Ci poteva anche stare come domanda se pensate che in certe disgrazie c’è gente che viene ritrovata viva dopo giorni. Sul fatto che lei non sia giornalista e che forse era meglio non farle prendere l’iniziativa su certe tematiche è un altro discorso



10. lca ha scritto:

27 novembre 2011 alle 20:09

A me lei piace. Ha una conduzione gradevole e onestamente le affiderei molto più spazio di quanto ha. Credo che la Balivo, Cattelan la Luzi e lei siano i giovani più competenti (altro che Facchinetti…). Però concordo anche con chi dice che ormai l’informazione la si fa fare a chiunque.



11. Franco2 ha scritto:

27 novembre 2011 alle 20:37

“Diciamo che si è trattato più che altro di un equivoco”

Giusto. E allora perchè scrivere “gaffe” nel titolo?



12. Daniele Pasquini ha scritto:

27 novembre 2011 alle 20:44

Franco
Onestamente se stava zitta era meglio.



13. gagive2009 ha scritto:

27 novembre 2011 alle 21:15

La parola “disperso” durante le catostrofi non significa sempre “vittima”. quindi non vedo tutto questo dramma.



14. Daniele Pasquini ha scritto:

27 novembre 2011 alle 21:18

E infatti noi non ne abbiamo fatto un dramma.



15. Matteo ha scritto:

27 novembre 2011 alle 21:19

evidentemente qui c’e’ gente perfettina pronta a linciare la gente al primo sbaglio anche se involontario , ma azionate il cervello prima di scrivere



16. Matteo ha scritto:

27 novembre 2011 alle 21:20

e non mi riferisco a chi ha scritto il post ma a certi commenti vergognosi



17. masayume ha scritto:

27 novembre 2011 alle 22:10

Troppo clamore per una sciocchezza. Può capitare.



18. dert86 ha scritto:

28 novembre 2011 alle 07:08

Ma dai ragazzi che esageraziooooneeee.Gente fuori postoo??
Fossero tutte telegeniche come Miriam Leone saremmo apposto o avreste preferito i soliti volti? magari Raffalla Carrà e Pippo Baudo a condurre Mattino in Famiglia?



19. Fiò ha scritto:

28 novembre 2011 alle 12:19

Quanto accanimento… quanta durezza… Sbagliare è umano, nessuno ne è immune e tutti nella vita ci siamo caduti. Giudicare una persona per una cosa del genere mi sembra decisamente eccessivo.



20. legale1947 ha scritto:

28 novembre 2011 alle 13:25

No sopporto chi grida allo “SCANDALO” per il semplice gusto di gonfiare le cose….. ma non esageriamo… addirittura sul sito di Repubblica. propriol’altro ieri è stato trovato un dispeso in vita.



21. Claudia ha scritto:

30 novembre 2011 alle 14:22

E’ una gaffe comprensibile visto ciò che ha detto il vigile del fuoco (un disperso non è necessariamente una vittima e una vittima non è necessariamente defunta…).
Non vedo il motivo di fare tanta polemica.



22. silvano ha scritto:

18 febbraio 2012 alle 09:34

Saluti a 1 mattina in famiglia, vi lascio questo commento xchè non ho capito l’intervento acido di D. Della Palma nei confronti di Morandi, e ovvio che non sia un conduttore “istituzionale” del tipo Mike o Pippo, ma di “istituzionale” o formale in questo Festival non c’è nulla il co-conduttore R. Papaleo simpatico ma certamente non formale x quanto riguarda le vallette molto meglio il duo Belen-Canalis, la modella ceca ha dato una prova decisamente incolore, Celentano come suo solito a fatto il diavolo a 4, con le sue esternazioni, quindi una fucina di polemiche a non finire prima e dopo il Festival. E’ stato fastidioso il commento e l’atteggiamento spocchioso che ha avuto il Sig. della Palma e del tutto fuori luogo forse Morandi non sarà un genio universale, ma lei mi risulta che e un LOOK MAKER non mi risulta che ha fatto cose di fondamentale importanza come scoprire la cura contro il cancro o il Parkinson, e le do un consiglio gratis di ritirarsi magari in un monastero di frati dove sarà magari in buona compagnia!!!!!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.