3
aprile

ASCOLTI TV DI SABATO 2 APRILE 2011: VINCE BALLANDO CON IL 24%, LA CORRIDA AL 17.91%. 1,2 MLN (5.09%) PER MILAN-INTER SU PREMIUM CALCIO

Ballando con le stelle

 

PRIME TIME –  Ballando con le stelle, in onda su Rai1, si conferma leader del sabato sera. Lo show condotto da Milly Carlucci ha raccolto davanti al video 5.047.000 spettatori pari al 24.01% di share. Su Canale 5 La Corrida, condotta da Flavio Insinna e che aveva Nina Frassica e i Matia Bazar come ospiti, ha registrato 3.829.000 spettatori (17.91%; % t.c.). Su Rai2 Criminal Minds ha registrato 2.211.000 spettatori (8.52%), nel primo episodio, e 2.289.000 spettatori (8.82%) nel secondo. Italia1 con il film Garfield ha ottenuto 1.814.000 spettatori (7.03%). Su Rai3 Ulisse, condotto da Alberto Angela, ha raccolto davanti al video 2.067.000 spettatori (8.52%). Su Rete4 Bones non va oltre 1.094.000 spettatori (4.18%), a seguire Lie To Me fa segnare 1.106.000 spettatori (4.76%).  

ACCESS PRIME TIMEAffari tuoi ha registrato 4.616.000 spettatori (18.76%) mentre  Striscia la Notizia ne ha fatti segnare 3.839.000 (15.57%). Su Rai3 Che tempo che fa è stato visto da 2.644.000 telespettatori (10.61%).  Walker Texas Ranger su Rete 4 sigla il 5.97% (a.m. 1.506.000). Su La 7 record per l’anno 2011 per In Onda, che ospitava Marco Travaglio e Maurizio Paniz (Pdl) – ha registrato una media di share del 4.06% con 1.029.000 spettatori. 

IN EVIDENZA –  In preserale su Canale 5 Chi Vuol Essere Milionario è visto da 2.291.000 spettatori pari al 15.14% di share. L’Eredità ha ottenuto 2.965.000 spettatori (21.74%), nella prima parte, che salgono a 4.497.000 (25.25%) in concomitanza con la “ghigliottina” finale. La striscia quotidiana dell’Isola dei Famosi 8 ha raccolto 1.876.000 spettatori  pari ad uno share del 9.36%. Su Rete 4 1.672.000 spettatori (8.16%) hanno seguito le vicende di Tempesta d’Amore. In mattinata su Rai1 la puntata speciale di Mattina in famiglia, dedicata a Giovanni Paolo II, ha registrato il 30.53% di share, vista da 1.546.000 telespettatori. Su La 7 Omnibus ha ottenuto il 5.46% di share con 285.000 telespettatori. A mezzogiorno La prova del cuoco, con Antonella Clerici, ottiene 2.609.000 spettatori e il 20.55% di share. Rai2 alle 13.30 con Dribbling ottiene un ascolto pari a 1.631.000 spettatori (9.15%). A seguire Top of the Pops ha ottenuto il 7.97% di share con 1.079.000 spettatori. Tv Talk su Rai 3 registra l’8.3% di share pari a 980.000 spettatori. Su Rete 4 la Sessione pomeridiana del Tribunale di Forum ottiene 1.438.000 spettatori pari ad uno share del 9.02%. In seconda serata su Rai1 Italia mia, esercizi di memoria ha registrato il 12.80% di share con 868.000 telespettatori. Su Rai2 la rubrica di Rai Sport Sabato sprint, con le prime immagini in chiaro di Milan-Inter, e’ stata seguita da 1.494.000 telespettatori con il 6.88% di share. Il primo appuntamento del nuovo ciclo di Un giorno in Pretura, su Rai3, ha ottenuto 815.000 telespettatori e il 6.79% di share. 

 

ASCOLTI RETI ALL DIGITAL – Nelle 24 ore i Canali specializzati Rai si attestano sul 4.65% (2.95% prime time), quelli Mediaset sul 4.62% (7.03% pt). Ottimo risultato per Premium Calcio che ha raccolto nella fascia dalle ore 20.30 alle ore 22.30, con il derby “Milan – Inter“, 1.294.000 telespettatori e il 5.09% di share.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ascolti ballando tu si que vales
Ascolti TV | Sabato 16 Ottobre 2021. Quasi pareggio: Ballando 3,99 mln – 23.92% (Tutti in pista 19.58%), Tu si que vales 4,22 mln – 23.93%. Parte bene Dolce Quiz (6.95%)


Ballando con le Stelle 2021
Ascolti TV: i debutti della stagione 2021/2022 confrontati con quelli dell’anno precedente


Tale e Quale Show - Alba Parietti nei panni di Ornella Vanoni
Ascolti TV | Venerdì 15 ottobre 2021. Tale e Quale Show (4.3 mln – 22.5%) cresce e stacca il GF Vip, fermo al 15.7% (2.5 mln)


loretta goggi fino all'ultimo battito ascolti
Ascolti TV | Giovedì 14 Ottobre 2021. Fino all’Ultimo Battito in crescita (20%), Star in The Star rianimato dalla finale (12.7%). Del Debbio (6.5%) si avvicina a Formigli (6.8%). Chicago Med perde con The Good Doctor ma batte The Resident

25 Commenti dei lettori »

1. ANGELO ha scritto:

3 aprile 2011 alle 10:18

SALUTO SHAMEBOY E MISTER PER AVERMI CITATO IERI. GRANDISSIMA MILLY VINCENTE ANCHE IERI NONOSTANTE IL DERBY! LA CLASSE NON E’ ACQUA. PER LA CORRIDA URGE UNA FLEBO…



2. zack71 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 10:21

Beh nella giornata peggiore il distacco tra i due programmi è del 6%, credo che settimana prossima un paio di punti li recupera. Brava Milly e ottimo la trasmissione che anche se fatto prevalentemente per un pubblico anziano ha brio e ritmo.



3. giemmegi ha scritto:

3 aprile 2011 alle 10:41

Premesso che non è diretto a coloro che hanno scritto oggi.

Programma per anziani?
Quale dei due, Ballando o La Corrida?
Ma la vogliamo smettere di dire che al sabato ci sono solo gli anziani che guardano la TV.
Ci saranno certamente quelli che vanno a cena fuori o in discoteca, ma ci sono “anziani” di quaranta o cinquanta anni, che con bambini a carico stanno a casa.
E tutto ciò perchè non sono figli di papà col portafoglio gonfio oppure guadagnano 3.000 euro al mese, ma hanno la responsabilità di una famiglia sulle spalle.
Scusate, ne avevo piene le tasche dei soliti commenti.



4. Master ha scritto:

3 aprile 2011 alle 10:44

gemmegi, basta guardare i dati nei 15-64 anni per capire il target dei due programmi, guardati prevalentemente da anziani…in due arrivano a malapena al 35% e tirano avanti fino a notte fonda tra l’altro…



5. ANGELO ha scritto:

3 aprile 2011 alle 10:49

D’ACCORDO CON giemmegi! …E NON SONO ANZIANO..



6. giemmegi ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:03

A me non piace la parola ANZIANO!
Una persona che ha fatto 40 o 50 anni è un vecchio?
Uno è giovane solo fino a 25 o al massimo 30 anni?



7. Mattia Buonocore ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:03

I 40-50 enni che stanno a casa però guardano anche Sky o Rai2 piuttosto che Italia 1 diciamo che il pubblico anziano, invece, si focalizza solo sulle ammiraglie. E cmq Ballando è tra i programmi più giovani (o meno anziani) di Rai 1.



8. giemmegi ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:08

Infatti ho guardato Rai2 e poi Rai3.
Ho seguito infine fino a mezzanotte Rai1.



9. zack71 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:12

I dati sono dati. Che nella fascia adulti Ballando attiri più la seconda metà che la prima è un dato di fatto. Teniamo presente che l’ Italia è uno dei Paesi più vecchi d’ Europa (e anche con il grado di istruzione più basso) e quindi quando si fanno i programmi si va a prendere il bacino più ampio. La Corrida infatti , pur andando a pescare nello stesso bacino di Ballando , quando vi sono avvenimenti che possono attirare persone un po’ più giovani o meno mature anagraficamente è la più penalizzata.
Poi se i il termine anziano non piace diciamo avanti con l’ età.



10. Mattia Buonocore ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:18

Vero è che se i programmi andassero in onda a reti invertite il profilo pubblico cambierebbe.



11. zack71 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:27

@Mattia Buonocore con i se e con i ma … Comunque che rai attiri un pubblico più tradizionalista questo è vero. A me piacciono più le produzioni RAI in linea di massima, perchè c’ è più stile ,però la presenza politica e l’ influenza del proprietario mediaset verso la RAI ogni tanto penalizza la qualità dei programmi stessi. Infatti i programmi qualitativamente migliori sono su rai tre , dove si sa il B. non ha voce in capitolo.



12. Peppe93 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:36

Io pensavo che con la partita Ballando scendesse parecchio invece no, ha tenuto benissimo a differenza della Corrida che sicuramente è stata penalizzata In day time grandi risultati per Miriam e Georgia



13. Mattia Buonocore ha scritto:

3 aprile 2011 alle 11:53

@Zack 71 la presenza politica e l’ influenza del proprietario mediaset verso la RAI ogni tanto penalizza la qualità dei programmi stessi bah



14. zack71 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 12:04

@Mattia Buonocore
Insomma il TG1 è inguardabile ed è un programma RAI



15. ANGELO ha scritto:

3 aprile 2011 alle 12:05

NON SIAMO RIDICOLI, ANCHE LA POLITICA IN MEZZO AGLI ASCOLTI TV. CON PRODI AL GOVERNO BALLANDO ANDAVA MALE?



16. shameboy ha scritto:

3 aprile 2011 alle 12:09

ANGELO

Sei un mito!! Non avevo dubbi che oggi ti avrei trovato qui ;)



17. stefano ha scritto:

3 aprile 2011 alle 12:27

Perchè il sabato non c’è mai l’ascolto de le amiche del sabato?



18. ANGELO ha scritto:

3 aprile 2011 alle 12:27

GRAZIE SHAMEBOY. A DOMANI…C’E’ MONTALBANO…



19. Mattia Buonocore ha scritto:

3 aprile 2011 alle 12:38

@Zack71 quando parlavi di produzioni pensavo ti riferissi all’intrattenimento. I tg sono sempre stati policizzati.



20. zack71 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 13:11

@Mattia Buonocore be porta a porta ormai è l’ ombra di quello che era.
Comunque parlo di qualità non di ascolti.



21. ANTONIO1972 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 13:15

la corrida quest’anno è stato svecchiato,per questo ha perso uno zoccolo duro di ‘old’ che lo guardavano e ora preferiscono ballando. inutile,al sabato,se si vuole far numero,bisogna puntare al pubblico dai 50 in su. chissà raiuno cosa pensa di mandare il sabato,il prossimo autunno,l’eredità magari!



22. Giorgio80 ha scritto:

3 aprile 2011 alle 14:48

Antonio1972, io ho 31 anni e seguo La Corrida sin da piccolo. Non mi considero vecchio dentro, anzi, ma trovo che quest’anno il programma sia inguardabile! Ieri sera ero a casa con la febbre e ho provato a seguirlo più attentamente: una noia unica! Concorrenti che ormai sembrano studiati a tavolino, pescando soprattutto dai ritardati, la Elia sempre più falsa, Insinna asfissiante, un’ora, dico un’ora, dedicata ad ospiti come Frassica e Matia Bazar che non avevano nulla a che fare con lo spirito del programma… RIVOGLIO GERRY SCOTTI, IL VECCHIO STUDIO, LA VERA CORRIDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Che la eliminino, piuttosto..



23. marinellaa ha scritto:

3 aprile 2011 alle 15:34

Bello ballando con le stelle, seppure un pò troppo lungo! Unico difetto LA GIURIA!!MALEFICAAAAAAAAAAAA!!!!Commette delle ingiustizie imperdonabili, alle quali il pubblico da casa risponde con altrettante ingiustizie e ieri sera ne ha fatto le spese Vittoria Belvedere!Quell’Ivan Zazzaroni non si può sentire (a dire il vero nemmeno guardare)!Per non parlare dei 3 punti tolti a barbara Capponi , che però alla faccia loro è sostenuta dal pubblico!!!Concordo con Giorgio 80 su Insinna: è bravo ma dopo un pò ti fa sclerare!!!Di corrida ne bastavano 5 o 6 puntate, non di più!



24. gabriella ha scritto:

3 aprile 2011 alle 18:00

Sono d’ accordo con Antonio 1972: la Corrida è stata svecchiata e Insinna con lo staff ha portato un’ aria di novità, nonostante alcune riserve, come ha giustamente sottolineato l’autorevole critico del Corriere della Sera, Aldo Grasso. Certo Insinna, che non nasce come conduttore, ma come bravo attore, di volta in volta sta dosando la sua conduzione che si differenza da quella di Scotti, definita da Grasso volutamente “soft”, perchè è più più dinamica. Anche la scenografia è stata rivoluzionata in questo senso.
Indipendentemente da inutili confronti con programmi diversi, penso che sia oggettivamente non facile ridare “grinta” ad un programma storico che, tuttavia, ai tempi in cui esordì non era soft, ma innovativo.



25. kazzitteddu ha scritto:

4 aprile 2011 alle 13:17

in effetti ballando e’ l’unico programma rai guardabile….e forza gedeone.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.