20
marzo

ASCOLTI TV DI SABATO 19 MARZO 2011: BALLANDO VINCE CON IL 24.81%, LA CORRIDA AL 17.37% (16.72% T.C.). CRIMINAL MINDS AL 9.24%, L’INFORMAZIONE RAI SULLA LIBIA E’ PIU’ SEGUITA DI QUELLA MEDIASET

Milly Carlucci, Ballando con le stelle

PRIME TIME –  Ballando con le stelle, in onda su Rai1, si conferma leader del sabato sera. Lo show condotto da Milly Carlucci, che ha visto l’eliminazione di Madalina Ghenea, ha raccolto davanti al video 5.284.000 spettatori pari al 24.81% di share. Su Canale 5 La Corrida, condotta da Flavio Insinna ha registrato 3.840.000 spettatori (17.37%; 16.72% t.c.). Su Rai2 Criminal Minds ha registrato 2.429.000 spettatori (9.24%) mentre The Good Wife ne ha fatti segnare 1.713.000 (6.67%). Discreto risultato per Italia1 che con il film Alla ricerca dell’isola di Nim ha ottenuto 2.269.000 spettatori (9.14). Ulisse su Rai3 ha raccolto davanti al video 2.163.000 spettatori (9.43%). Su Rete4 Bones totalizza 1.157.000 spettatori (4.43%). 

ACCESS PRIME TIMEAffari tuoi ha registrato 5.285.000 spettatori (20.66%) mentre  Striscia la Notizia ne ha fatti segnare 4.282.000 (16.75%). Su Rai3 Che tempo che fa è stato visto da 3.194.000 telespettatori (12.41%).  Walker Texas Ranger su Rete 4 sigla il 5.98% (a.m. 1.542.000).  

IN EVIDENZA –  In preserale Chi Vuol Essere Milionario è visto da 2.807.000 spettatori pari al 14.49% di share. L’Eredità ha ottenuto 3.984.000 spettatori (22.02%), nella prima parte, che salgono a 5.321.000 (25.45%) in concomitanza con la “ghigliottina” finale. La striscia quotidiana dell’Isola dei Famosi 8 ha raccolto 1.523.000 spettatori  pari ad uno share del 6.99%. Su Rete 4 1.999.000 spettatori (8.64%) hanno seguito le vicende di Tempesta d’Amore. A mezzogiorno La prova del cuoco ottiene 2.644.000 spettatori e il 19.19% di share. Su Canale 5 alle 13.38 Grande Fratello non va oltre il 14.17% (a.m. 2690.000) Rai2 alle 13.30 con Dribbling ottiene un ascolto pari a 1.935.000 spettatori (9.83%). A seguire Top of The Pops, che aveva i Subsonica e Virginio tra gli ospiti, ha totalizzato l’8.21% (1.247.000 spettatori). Su Rete 4 La sessione pomeridiana di Forum è stata seguita da 1.378.000 spettatori pari all’8.52% (anteprima a.m. 1.241.000 spettatori - 6.59%). Su Rai 1 Le Amiche del Sabato, con Lorella Landi e Danilo Fumiento, ha fatto segnare 2.440.000 spettatori pari al 18.55% di share. Su Canale 5 Verissimo ottiene 2.043.000 telespettatori, nella prima parte, saliti a 2.353.000 nella seconda. Su Italia 1 dalle 15.56 il Motociclismo totalizza il 7.66% (1.009.000). Su Rai 3 bene, al posto di Tv Talk, la Milano-Sanremo di ciclismo che raccoglie davanti al video 1.488.000 spettatori pari all’11.27%. Sulla stessa rete, in seconda serata, bene Storie Maledette: il programma con Franca Leosini ha ottenuto 1.173.000 spettatori e l’11.01% di share.

ASCOLTI TELEGIORNALI DEDICATI ALLA SITUAZIONE LIBICA - [dopo il salto] L’edizione straordinaria del Tg1 delle 15.31 ha avuto un seguito di 2.616.000 spettatori pari al 19.23% di share, quella delle 18.30 ha registrato un ascolto di 2.343.000 (15.6%). Il Tg1 delle 20.00 ha registrato 6.143.000 spettatori e il 26.34% di share. L’edizione straordinaria del Tg2, nel pomeriggio, alle 18.00, ha avuto uno share del 12.94% mentre le due edizioni straordinarie del Tg3 hanno registrato rispettivamente 1.343.000 spettatori (9.94%) quella delle 15.47 e ben 3.392.000 spettatori (12.89%) quella delle 21.37. Sul fronte Mediaset, l’edizione straordinaria sera del Tg5, andata in onda alle ore 18.45, ha totalizzato 2.315.000 telespettatori totali; l’edizione delle 20.00 ha raccolto 4.627.000 telespettatori mentre quella della notte, andata in onda alle ore 24.28 è stata vista da 1.257.000 spettatori. L’edizione straordinaria di Studio Aperto alle ore 16.47 ha raccolto 763.000 telespettatori, il notiziario del pomeriggio, andato in onda alle ore 17.48, è stato visto da 1.079.000 telespettatori totali mentre il notiziario della sera, andato in onda alle ore 18.15, è stato visto da 1.451.000 telespettatori. L’edizione straordinaria della sera, andata in onda alle ore 21.14, è stata seguita da 2.574.000 telespettatori (11.55% t.c.), il notiziario andato in onda alle ore 22.27 ha raccolto 2.300.000 telespettatori totali; l’edizione straordinaria della notte, andata in onda alle ore 23.21, è stata seguita da 1.047.000 telespettatori. Il Tg4 alle ore 21.51 ha ottenuto 1.345.000 telespettatori mentre alle ore 22.14 ha raccolto 1.322.000 telespettatori.

ASCOLTI RETI ALL DIGITAL – Nelle 24 ore i Canali specializzati Rai si attestano sul 5.55% (3.08% prime time), quelli Mediaset sul 4.25% (5.6% pt). Premium Calcio, in occasione della 11° giornata di ritorno di Serie A, ha raccolto: nella fascia dalle ore 18.00 alle ore 20.30, con la partita “Lazio – Cesena”, il 2.09% di share pari a 314.000 telespettatori, mentre nella fascia dalle ore 20.30 alle ore 22.30, con il match “Palermo – Milan”, il 4.14% di share pari a 879.000 telespettatori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tale e Quale Show 2022
Ascolti TV: i debutti della stagione 2022/2023 confrontati con quelli dell’anno precedente


Cristiano Malgioglio e Can Yaman
Ascolti TV | Venerdì 30 settembre 2022. Testa a testa tra Tale e Quale Show (3,38 mln – 21.1%) e Viola come il Mare (3,40 mln – 20.4%). Crozza sale al 6.2%


imma-tataranni-1
Ascolti TV | Giovedì 29 settembre 2022. Imma Tataranni svetta con il 24.8% (4,25 mln), GF Vip 19.5% (2,49 mln). Cattelan ripiomba all’1.6%, X Factor cala ancora (2.8%)


ascolti emigratis
Ascolti TV | Mercoledì 28 Settembre 2022. Vince Montalbano (3,1 mln – 18.3%), Emigratis 16.9% (2,5 mln). Il post elettorale dà lo sprint a La7: Otto e Mezzo (8.9%), Coffee Break (7%), L’ACT (7.7-5.6%), Tagadà (4.8%)

30 Commenti dei lettori »

1. zack71 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 10:19

Peccato forse la più bella puntata della corrida.
Forse Un po’ troppo Elia .



2. ANGELO ha scritto:

20 marzo 2011 alle 10:19

GRANDE MILLY CHE CONTINUA A STACCARE LA CORRIDA.QUESTA SETTIMANA ANCORA DI PIU’. BELLISSSIMA PUNTATA GRANDE VARIETA’ DEL SABATO SERA!



3. mister ha scritto:

20 marzo 2011 alle 10:25

nn mi aspettavo qst calo, cmq la corrida è pur sempre un bel programma!



4. Mattia Buonocore ha scritto:

20 marzo 2011 alle 10:33

Ieri c’èra anche una partita forte come Milan-Palermo



5. wilma ha scritto:

20 marzo 2011 alle 10:53

Qualcuno mi spiega come ha fatto la corrida a perdere quasi 700mila spettatori e due punti in una settimana?!?! Per di più con ballando che cala vistosamente puntata dopo puntata?? Che peccato..resta comunque la qualità del programma e é quel che conta.



6. zack71 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 10:57

Forse anche il conflitto è stato determinante.Visto che il pubblico della Corrida è anagraficamente più giovane , forse ha preferito vedere rete4 e i canali di news. Bisognerebbe vedere cosa ha fatto rete4 e i programmi che ieri hanno seguito il conflitto.



7. Andrea80 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 11:05

Anche se ben confezionato, personalmente trovo Ballando troppo lungo e a tratti noioso e Milly troppo maestrina, logorroica e spesso irritante, non che Insinna vada molto meglio, pure lui tende a far stancare lo spettatore…… ma spesso e’ preferibile seguire Ulisse o il film proposto da ItaliaUno, se non le tante proposte Sky



8. GIANLUCA ha scritto:

20 marzo 2011 alle 11:35

POTETE INSERIRE GLI ASCOLTI DI IN ONDA E L’ISPETTORE BARNABY? GRAZIE.



9. Phaeton ha scritto:

20 marzo 2011 alle 11:53

Boom per le amiche del Sabato che batte anzi strabatte Verissimo con la Toffanin… certo però che farsi battere dalla Landi deve essere proprio una umiliazione.



10. marco82 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 12:00

partitona: palermo-milan e guerra con speciali + weekend ponte hanno penalizzato di più le reti commerciali e quindi canale 5, vedrete sabato prossimo senza partite e speriamo senza brutte notizie dal mondo come risalirà…. ballando che ha pubblico esclusivamente femminile ne risente meno e infatti è calata di 600 mila al contrario della corrida che cala di 800 mila rispetto a sabato scorso.



11. ANGELO ha scritto:

20 marzo 2011 alle 12:20

NON CAPISCO TUTTE QUESTE SCUSE PER LA CORRIDA CHE CALA. SEMPLICEMENTE SI PREFERISCE QUALCOS’ALTRO A QUELL’OCA DELLA ELIA. FELICE PER L’ASFALTO A VERISSIMO!!!



12. gian ha scritto:

20 marzo 2011 alle 13:04

Trovo ridicolo questo accanirsi contro Ballando con le stelle che fino a prova contraria sta sempre sopra ai 5 milioni di spettatori in una serata quella del sabato assai più difficile delle altre sere dato il bacino di utenza ridotto (ieri sera c’erano in prime time 25 milioni di telespettatori contro medie assai più alte degli altri giorni della settimana oscillanti tra 29 e 30 milioni) e la messa in onda di partite assai importanti… Inoltre credo che il calcio penalizzi anche Ballando, basti vedere l’andamento: 5 milioni e 900 senza partite importanti, 5 milioni e 400 con partita della juve, 5 milioni e 700 senza partite fondamentali, 5 milioni e 300 mila contro il Milan… Diciamo che quando si giocano partite importanti se ne vanno via 1 milione e 200 mila spettatori circa da dividersi tra Ballando e la Corrida…



13. gian ha scritto:

20 marzo 2011 alle 13:09

Cmq quando questi risultati li facevano Giusti e Frizzi erano flop senza se e senza ma… Se li fa C5 questi risultati c’è sempre qualcosa che giustifica il calo di ascolti, eccheccaso… Poi da quando la Corrida è diventato un bello spettacolo per giovani che fino a due anni fa era considerato il programma più anziano di mediaset e serviva proprio a intercettare il pubblico anziano di Raiuno proprio per vincere la serata del sabato in cui si sa stanno a casa soprattutto gli anziani??



14. Kiara ha scritto:

20 marzo 2011 alle 13:20

Ieri a Ballando hanno eliminato Madalina che peccato mi piaceva è carina e simpatica, Bruno ha ballato peggio. Spero in un ripescaggio.



15. ANGELO ha scritto:

20 marzo 2011 alle 13:20

CONDIVIDO IL DISCORSO DI GIAN. FRA L’ALTRO FRIZZI E GIUSTI ERANO SEMPRE SOPRA I QUATTRO E L’ULTIMA PUNTATA HANNO QUASI RAGGIUNTO LA CORRIDA!



16. marinellaa ha scritto:

20 marzo 2011 alle 13:22

Io ho già detto e ripeto che della corrida dovrebbero fare delle serie di 6 puntate e non oltre perchè poi stanca, Insinna è molto bravo ma anche molto istrionico e dopo un pò viene l’ansia!Per quanto riguarda verissimo è diventato un prolungamento del Grande fratello e del rotocalco CHI!



17. gabriella ha scritto:

20 marzo 2011 alle 13:51

Ripeto che trovo non paragonabili due programmi cosi distanti come Ballando e La Corrida con due pubblici differenti: quello della Corrida è più giovane e ha piacere delle arguzie di Insinna che ha, comunque, una preparazione classica (e non so gli altri conduittori(trici) e quindi è, si, un po’ logorroico a volte, ma come Bonolis è un uomo colto (rara avis!).
Non si può liquidarlo come istrionico: è un attore diplomato (fra l’altro) e gioca con il suo personaggio, magari esagerando …
Quanto alla Elia non è certamente un’ oca, ma una deliziosa attrice autoironica cui si augura buona fortuna.
Lo spettacolo è dinamico e grazie ai dilettanti sempre nuovo e spesso spassoso. Credo che Corrado possa essere soddisfatto di questa edizione.
Naturalmente è solo la mia opinione.
Ga



18. gian ha scritto:

20 marzo 2011 alle 14:00

Vorrei ricordare che Ballando con le stelle è un format internazionale e solo qua viene liquidato come un programma per vecchi… In qualunque parte del mondo direbbero che al contrario la Corrida è un programma per vecchi… L’Italia come sempre è il mondo alla rovescia…



19. zack71 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 14:24

Ballando è un format internazionale che in Italia è stato focalizzato sugli anziani.
Comunque , dal momento che sembra che qualcuno non l’ abbia notato,
ieri l’ Italia è formalmente in guerra con la Libia che ha minacciato ritorsioni.
Credo che ,per quanto possa avere una bassa opinione per il popolo italico, abbia potuto fare in modo che qualcuno , vedi pubblico calo laureati, si sia interessato di più di questo che di altro.
Però forse ho un opinione troppo alta degli italiani.



20. Marco ha scritto:

20 marzo 2011 alle 14:32

Cari amici, la Corrida e Ballando rispetto a sabato scorso hanno avuto una flessione di circa 2 punti di share, dovuto prevalentemente alla partita Palermo-Milan e alle notizie allarmanti sulla Libia. Ovviamente La Corrida rispetto a Ballando soffre per diverse ragioni: e’ una serie molto lunga…forse troppo… e non ha l’ apporto di ospiti importanti in grado di contrastare un format ben strutturato come Ballando. Vediamo sabato prossimo senza partite….



21. Mattia Buonocore ha scritto:

20 marzo 2011 alle 14:46

Ballando è uno dei programmi più giovani di Rai1 mentre La Corrida è uno dei più vecchi (soprattutto con l’arrivo di Ballando) di Canale 5.



22. gabriella ha scritto:

20 marzo 2011 alle 16:22

Dai sondaggi risulta la composizione del pubblico (+ giovane alla Corrida) e meno a Ballando. Ma indipendentemente dalle fasce anagrafiche, la struttura dei due programmi riflette impostazioni opposte: una struttura molto rigida che in modo elegante presenta le gare di ballo (alla moda della balera, in fondo) dove si sfidano coppie in cui raramente ci sono vere stelle (come all’ isola dei cosiddetti famosi). E’ un sistema promozionale dell’ immagine di alcuni personaggi televisivi. La conduzione della Carlucci è da perfetta presentarice. Niente da dire.
Che la trasmissione sia, però, da preferire in quanto è un format internazionale, questo no, non è un criterio.
Meglio l’ italica inventiva rinnovata da Insinna e i suoi. In fondo Insinna che è un bravo attore si accosta, ovviamente, meno agli Scotti, ai Conti etc. tradizionali e di più ai versatili (e mai banali, anche se talvolta debordanti) Bonolis e Fiorello.
Ognuno poi è libero di seguire il genere che predilige, evitando il tifo da stadio: perde o vince. Assurdo.



23. stefano ha scritto:

20 marzo 2011 alle 16:49

Tra i due programmi del sabato sera la gente da casa guarda di più e preferisce Ballando a la corrida, poi ciò che succede intorno, come partite e crisi libica, è solo un contorno irrilevante sullo scontro auditel del sabato vinto sempre da milly.



24. GIANLUCA ha scritto:

20 marzo 2011 alle 17:06

QUANTO HA FATTO L’ISOLA DEI FAMOSI 8- LA SETTIMANA? GRAZIE.



25. zack71 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 17:25

@stefano. Vuol dire che i grafici dell’ Audutel che mostrano un pubblico più giovane per la Corrida rispetto Ballando e quindi influenzato dal Calcio , dai temi di attualità è una falsità



26. zack71 ha scritto:

20 marzo 2011 alle 17:52

@gabriella
Condivido



27. elenag ha scritto:

20 marzo 2011 alle 20:03

Che delusione la Corrida ieri sera: il pezzo di Ghini e dell’altro attore era volgarissimo, inadatto ad una trasmissione del sabato sera con target familiare. Ma non ci pensano mai a chi può stare dall’altra parte del televisore, non ce li hanno i figli? Certo che se è così che sperano di ottenere più ascolti, credo che invece ne perderanno. Dalla Carlucci non si rischia di sentire certe cose.



28. gabriella ha scritto:

20 marzo 2011 alle 21:02

Il pezzo di Ghini è stata una scelta poco felice, anche se si tratta di un pezzo d’ avanspettacolo vecchio e famoso che gioca sull’ equivoco, perciò non è esplicitamente volgarissimo.
Per questo motivo probabilmente gli autori non hanno potuto censurarlo, tanto più che era già passato l’ orario “protetto”. In fondo anche la canzone di Sordi sulla banana è dello stesso genere ….
Comunque anche a me sarebbe piaciuta maggiormente un’esibizione meno “facile”.
Concordo pur avendo simpatia per la Corrida che ritengo uno spettacolo divertente e anche garbato.
Trovo inutili i continui paragoni: c’è il telecomando e ognuno si guardi il programma prediletto.



29. elenag ha scritto:

20 marzo 2011 alle 21:16

Naturalmente ognuno guarda quello che vuole. Non è questione di orario o di mancata censura: rilevo solo che la Corrida è partita come programma per famiglie, con i disegni dei bambini da casa, il concorso sul nome del pupazzo, le mail dal Bambin Gesù e via così, ed improvvisamente ti ritrovi a sentire doppi sensi decisamente vecchi ma sempre molto volgari. Hanno proprio cambiato impostazione, ed un certo tipo di pubblico ne terrà conto, io credo. Inoltre mi sembra una piccola sconfitta per Insinna, che è sempre giustamente andato orgoglioso di una carriera fatta anche di “no” a progetti di molto ascolto ma che reputava non degni.



30. gabriella ha scritto:

20 marzo 2011 alle 21:52

Ma no! non hanno cambiato impostazione. Piuttosto è difficile per un “padrone di casa” censurare le scelte di repertorio, magari discutibili, di un collega che propone un pezzo con doppi sensi d’ avanspettacolo.
Può darsi che Insinna, eticamente corretto, come lei rileva, non abbia condiviso, ma non abbia potuto, però, opporsi.
E’ un incidente di percorso non catastrofico pur se antipatico.
Dispiace che venga “strumentalizzato” per previsioni nefaste ad un programma la cui conduzione ha ricevuto, pur con qualche riserva, apprezzamenti da un critico televisivo italiano molto severo e severo nei cfr. di conduzioni diciamo “asettiche”, anche se quasi perfette.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.