4
marzo

Antonia è la nuova fiction dramedy di Prime Video in collaborazione con la Rai. Storia di una 33enne in crisi

Antonia

Il dramedy all’italiana non ha mai portato troppa fortuna. Spesso è né carne né pesce. Ci riprova Prime Video con Antonia, nuova fiction con Chiara Martegiani e Valerio Mastandrea, disponibile da oggi. Ideata dalla stessa protagonista, e diretta da  Chiara Malta  e scritta da Elisa Casseri,  Carlotta Corradi  e Chiara Martegiani con la supervisione creativa di Valerio Mastandrea, Antonia è una produzione Fidelio e Groenlandia in collaborazione anche con Rai Fiction.

Nel cast anche Barbara Chichiarelli,  Emanuele Linfatti,  Leonardo Lidi  e Chiara Caselli.  Antonia, divisa in sei episodi, ruota intorno a una giovane donna in fuga dal dolore e da se stessa. Dopo aver lasciato la sua famiglia poco più che adolescente, Antonia ha trovato una sorta di equilibrio a Roma, una giungla urbana ed emotiva perfetta per integrarsi senza dover fornire troppe spiegazioni.

Ma al suo 33esimo compleanno, il suo piano di difesa fallisce: litiga con tutti, viene licenziata e finisce in ospedale, dove scopre di avere l’endometriosi, malattia cronica che, senza che Antonia se ne rendesse conto, ha influenzato tutta la sua vita. Attraverso uno strano percorso di psicoterapia, la scoperta della malattia diventerà però un’occasione per conoscersi e smettere di scappare, iniziando ad affrontare i nodi della sua vita.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonia è la nuova fiction dramedy di Prime Video in collaborazione con la Rai. Storia di una 33enne in crisi
Ecco il vincitore di LOL 4


ferragnez, tale e quale show, nuova scena
Questione di genere


prime video
Anche Amazon deve far quadrare i conti: dal 9 aprile arriva la pubblicità su Prime Video. E se non la vuoi paghi 1,99 euro al mese


Celine Dion credit © Feeling Productions Inc
La battaglia di Celine Dion contro la malattia in un documentario su Prime Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.