25
gennaio

Cristiano Iovino smentisce Ilary Blasi: «Non solo un caffè, avevamo frequentazioni intime»

Cristiano Iovino

Cristiano Iovino (da instagram)

Questa mattina il caffè le sarà andato di traverso. Qualcosa non quadrava nel racconto di Ilary Blasi su Netflix, difficile però pensare che una parte fondamentale della storia potesse essere… ribaltata! E’ questo ciò che emerge dalle rivelazioni del famoso “ragazzo del caffè”, citato da Ilary Blasi nel suo docufilm Unica. Il personal trainer Cristiano Iovino ha rilasciato un’intervista a Il Messaggero in cui svuota il sacco smentendo alcune dichiarazioni cruciali fatte dalla conduttrice. Quale sarà la verità?

Senza mai citarlo per nome e cognome, in Unica, la conduttrice ha raccontato il suo presunto tradimento che l’ex Francesco Totti ha sostenuto come causa della fine del matrimonio:

“Un bel ragazzo, sai tra amiche abbiamo fatto un po’ le cretine, ci divertiva la situazione, ma tutto in maniera molto amicale, molto giocosa, molto simpatica, eravamo incuriosite da questo ragazzo perché faceva un po’ la vita particolare. Alessia si era sentita con questo ragazzo e si era messa d’accordo per prendere un caffè. Alla fine abbiamo deciso di andare a casa sua a prendere il caffè perché eravamo vicine alla stazione, noi siamo andate lì con il trolley”.

Un incontro apparentemente innocente quello raccontato dalla Blasi, che però sembra essere stato molto di più, secondo Cristiano Iovino. A Il Messaggero infatti, il diretto interessato ha dichiarato:

“Ci siamo conosciuti verso la fine del 2020 e ci siamo visti a una mostra di Banksy al centro a Roma. Ci vedevamo da me e qualche volta nel negozio di Alessia Solidani ai Parioli”.

Quindi un rapporto iniziato prima delle famose foto che ritraevano Totti con l’amante allo stadio:

“Quando ci vedevamo, fine 2021 e prima di Noemi Bocchi allo stadio, lei era sposata. Ma non era una storia, piuttosto una frequentazione intima. Si stava insieme quando gli impegni di lavoro lo concedevano. Potevano passare anche mesi senza vederci. Nei nostri incontri non si parlava molto della situazione in casa sua. Ma mi aveva fatto intendere che il suo matrimonio fosse ai titoli di coda. E che vivessero praticamente da separati in casa. Altrimenti avrei sicuramente evitato una situazione del genere”.

Le parole di Iovino ribaltano la versione fornita da Ilary Blasi nel docufilm Netflix, del quale peraltro il ragazzo non era nemmeno stato informato:

“Siamo rimasti sempre in buoni rapporti, almeno fino all’uscita del suo documentario. Mi aspettavo che mi avvisasse, visto che ha parlato di me, anche se indirettamente. Tutti però hanno capito il riferimento a me e hanno cominciato a contattarmi tanti giornalisti, alcuni sono venuti sotto casa. La mia quotidianità e serenità è stata destabilizzata per diverse settimane”.

Dichiarazioni che, sebbene per ora non siano supportate da prove tangibili, fanno traballare l’immagine di Ilary che su Netflix si era ritagliata il ruolo di vittima. Con le parole di Iovino, viene smentita anche la battuta finale di Ilary che, alla domanda: “Tutto questo casino, per assurdo che possa sembrare, è per un caffè. Tu lo riprenderesti quel caffè? , aveva risposto ironicamente: “Farei pure altro a sto punto”.

Quella di Cristiano Iovino è un’intervista che arriva a pochi giorni dall’uscita (il 30 gennaio) del libro di Ilary Blasi “Che stupida – la mia verità” in cui si prevedono ulteriori dichiarazioni bomba sulla sua vita privata, ma almeno questa volta la Blasi ammette che sarà la sua verità.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Caterina Balivo - La Volta Buona
Caterina Balivo ’stronca’ Ilary Blasi: «Documentario, intervista e poi il libro. La fine è stata pessima»


ilary-blasi-unica-netflix
Sicuramente Unica, ma anche un po’ paracula


ilary blasi
Non è la D’Urso, è Netflix! Ilary Blasi racconta la sua storia in un ‘docufilm’ (trailer)


Cristiano Iovino smentisce Ilary Blasi: «Non solo un caffè, avevamo frequentazioni intime»
Elisabetta Gregoraci commenta l’arrivo della Blasi a Battiti Live: «Non ho ancora ricevuto conferme ufficiali»

1 Commento dei lettori »

1. Perseo ha scritto:

25 gennaio 2024 alle 12:29

Ma come, non era Totti il “traditorehh” ed Ilary la santarellina che non ha fatto nulla, poverina? Ogni occasione è buona per far passare l’uomo come quello cattivo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.