21
gennaio

Terra Amara, anticipazioni (21-27 gennaio 2024): funerale per Demir. Hakan si dichiara a Zuleyha

Funerale demir

Il funerale di Demir

Ancora un tour de force per Terra Amara. La soap continua la sua messa in onda in prime time la domenica e il giovedì sera che si aggiunge alla trasmissione in daytime, dal lunedì al sabato, alle 14.10 su Canale 5 (e in streaming in diretta e in replica on demand su Mediaset Infinity). Ogni sabato e domenica mattina La5 propone le repliche della settimana.

Anticipazioni Terra Amara da domenica 21 a sabato 27 gennaio 2024

Zuleyha vuole costituirsi per salvare l’onore di Demir

Leyla è stata dimessa dall’ospedale e la famiglia, per festeggiare, organizza una serie di eventi di beneficenza. Hakan sta parlando con Abdulkadir, quando viene informato da Bedir di quanto è accaduto alla bambina e si precipita alla villa. La sua reazione conferma i sospetti di Abdulkadir: il suo socio si è innamorato di Zuleyha e la conferma definitiva gli arriva da Betul: Zuleyha ha una perdita di venti milioni di dollari a causa di un carico di merce mai arrivato al destinatario e privo della polizza assicurativa che avrebbe garantito un risarcimento e Hakan si propone di donare quei soldi all’azienda senza pretendere niente in cambio. Nel frattempo, in città, tutti parlano di Betul e Fikret come una nuova coppia.

Iskender, padre di Umit, riceve una telefonata anonima che denuncia che la figlia non è morta in un incidente. L’uomo ottiene la riesumazione del corpo e la successiva autopsia rivela come Umit sia stata uccisa da un colpo di pistola e dell’omicidio viene sospettato Demir. La telefonata anonima è opera di Abdulkadir che è in possesso della pistola con cui Zuleyha ha sparato ad Umit. Hakan chiede ad Abdulkadir di consegnargli la pistola che ha ucciso Umit e su cui ci sono le impronte di Zuleyha. Abdulkadir pone però delle condizioni che Hakan rifiuta dimostrando di non essere innamorato di Zuleyha. Nel frattempo alla villa Zuleyha è disposta a costituirsi per salvare l’onore di Demir ma viene fermata da Fikret e Lutfiye. Abdulkadir allora mette in atto il suo piano.

La vendetta di Abdulkadir

Abdulkadir ha un asso nella manica per sbarazzarsi di Zuleyha, di cui capisce che il suo socio Hakan è innamorato. Quando Betul gli confida di aver sentito Zuleyha confessare di aver ucciso Umit, Abdulkadir passa all’azione e invia al procuratore un plico anonimo contenente la pistola che ha ucciso la dottoressa. In città, la voce si sparge velocemente ed è Gaffur, in preda al panico, ad avvisare Zuleyha e tutti gli altri alla villa: il Procuratore ha la pistola che ha ucciso la dottoressa Umit.

Fikret consiglia a Zuleyha di fuggire

Fikret consiglia a Zuleyha di fuggire con i figli in Germania ma seguendo il consiglio di Lutfiye, la donna decide di rilasciare la sua deposizione e viene portata via dalla gendarmeria. Betul intanto è dal procuratore capo a riferire ciò che ha sentito dire da Zuleyha.

Zuleyha scagionata

Zuleyha viene interrogata sull’omicidio di Umit e poi scagionata in quanto sulla pistola utilizzata per uccidere la dottoressa non ci sono le sue impronte. Tutti sospettano che la soffiata sia stata fatta dal misterioso Hakan. La pistola, invece, era stata consegnata alla polizia da Abdulkadir nel tentativo di incastrare Zuleyha. Fortunatamente, Hakan alias Mehemet è riuscito a cancellare le impronte di Zuleyha dall’arma del delitto.

Funerale per Demir

Zuleyha, furiosa per quanto ha scoperto sul passato di suo marito, ha deciso di celebrare il funerale di Demir tra pochi intimi e senza grandi cerimonie, scatenando il malcontento del personale. Anche in azienda la tensione è alta, Zuleyha infatti non si fida più di Betul dopo il suo intervento riguardo alla cessione delle quote a Mehemet e la affronta duramente. Betul dal canto suo, deve trovare il modo di riappacificarsi con lei o rischia di perdere il suo posto in azienda e cosi’ la sua occasione per truffarla.

Tra Rasit e Gaffur c’è un acceso confronto: il loro appezzamento di terra è diventato edificabile e il suo valore è quadruplicato, quindi sarebbero ricchi se non fosse che non riescono più a trovare l’atto di acquisto. Sermin, venuta a conoscenza del successo del loro investimento, si precipita a chiamare l’ufficio del catasto per ottenere maggiori informazioni.

Non è Hakan il nemico di Demir

Sermin scopre di essere stata tradita sulla questione dei terreni edificabili dalla sua amica Fusun e decide di affrontarla. Dopo essersi insultate a vicenda, Sermin la minaccia dicendole che gliela farà pagare. Anche i rapporti tra Zuleyha e Fikret stanno diventando problematici. Fikret si sente offeso perchè Zuleyha non si è più affidata a lui per risolvere i problemi economici dell’azienda Yaman, ed è geloso di Hakan-Mehmet. Zuleyha riesce a fargli capire che non ci sono motivi per dubitare di Hakan-Mehmet. I due si riappacificano e il giorno seguente decidono di andare a fare un picnic insieme. Betul si sente messa da parte. Spronata dalla madre, escogita un piano per conquistare le attenzioni di Fikret.

Hakan dichiara il suo amore a Zuleyha, che è confusa sui suoi sentimenti. A Mersin, Fikret e Betul aspettano invano l’arrivo di Hakan Gumusoglu, per poi scoprire che c’è stato un malinteso e che l’uomo in questione non è il fantomatico nemico di Demir. Durante l’attesa, Betul chiede a Fikret se prova qualcosa per lei, ma lui risponde che è ancora troppo confuso dai recenti avvenimenti che hanno scosso drasticamente la sua vita.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


DOC_ARGENTERO
Doc 3: anticipazioni ultima puntata di giovedì 7 marzo 2024


Sabrina Ferilli e Luca Angeletti (US Rai)
Gloria: anticipazioni ultima puntata di martedì 27 febbraio 2024


daniela-ioia-e-manuel-d-angelo-in-un-posto-al-sole-credits-rai.jpg
Un Posto al Sole, anticipazioni (26/02-01/03/24): paura per Manuel


paradiso vittorio marta © P.BRUNI
Il Paradiso delle Signore, anticipazioni (26/02-01/03/24): Marta vuole allontanarsi da Vittorio

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.