27
novembre

Sanremo 2024: Giovanni Allevi ospite della seconda serata

Giovanni Allevi - Tg1

Giovanni Allevi - Tg1

Nuovo annuncio riguardante il Festival di Sanremo 2024. Amadeus è intervenuto questa sera in studio al Tg1 delle 20.30 per rivelare che Giovanni Allevi sarà ospite della seconda serata di mercoledì 7 febbraio.

Il compositore di fama internazionale, ancora impegnato nella sua battaglia più dura, quella contro il mieloma multiplo, suonerà di nuovo il pianoforte sul palco dell’Ariston di Sanremo, dopo quasi due anni di lontananza dalle scene. In collegamento al tg, è lo stesso Maestro a salutare il pubblico dando appuntamento al Festival:

“Sono davvero onorato per questo invito a Sanremo. Chissà che emozione sarà suonare di nuovo il pianoforte davanti al pubblico. Avrò anche la grande responsabilità di lasciarvi una riflessione nel mezzo di una battaglia contro la malattia, non ancora del tutto vinta. Sarò la voce dei tanti guerrieri che affrontano la sofferenza portando in fondo al cuore un forte attaccamento alla vita. Grazie Amadeus. Ci vediamo a Sanremo”.

La notizia si aggiunge all’annuncio fatto a Viva Rai2 sulla presenza di Marco Mengoni alla prima serata del 6 febbraio in qualità di co-conduttore. Sempre al Tg1, mercoledì Amadeus rivelerà le co-conduttrici e domenica la lista ufficiale dei cantanti in gara.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus
Sanremo 2024: i monologhi cedono il passo alle ‘fotografie’ con la mamma di Giogiò Cutolo, la battaglia di Allevi, il duo Jannacci-Massini per le morti sul lavoro


Amadeus al Tg1
Sanremo 2024: l’annuncio dei cantanti in gara domenica 3 dicembre al Tg1 delle 13.30


Fiorello Mango Amadeus
Sanremo 2024, le Pagelle finali


media tre serate Sanremo
Sanremo 2024, conferenza stampa quarta serata. Amadeus: «Se Chiara Ferragni mi avesse chiesto di venire al Festival, gliel’avrei permesso»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.