10
febbraio

Sanremo 2023, Elodie ’scippa’ la borsa a Serena Bortone – Video

Elodie

Elodie

Elodie come Piero Pelù. Durante la sua esibizione al Festival di Sanremo, la cantante scende dal palco, raggiunge la platea e “scippa” la borsa ad una signora del pubblico, che nel suo caso non è una qualunque: è Serena Bortone.

E’ successo nella quarta serata del Festival. Un’esplosiva e sexy Elodie, in duetto con BigMama sulle note di American Woman, imita così Pelù, quando a Sanremo 2020 scese tra il pubblico e prese la borsa di una signora seduta in platea. La cantante, a differenza sua, si limita a raggiungere la prima fila, solitamente riservata anche a volti noti della Rai, e frugando sotto la poltrona della conduttrice di Oggi è un Altro Giorno le porta via la borsetta.

D’altronde, Elodie lo ha dichiarato nell’intervista a DavideMaggio.it: “A Sanremo voglio essere puttana”, inteso come “stronza, ossia decisa, che sa quello che vuole. Do una accezione positiva alla parola puttana”. E stasera ne ha dato prova!

Il duetto termina non sul palco ma sulla scalinata. Amadeus e Morandi vorrebbero consegnare alle due cantanti i fiori. “Salite voi”, dice BigMama. Risate all’Ariston. La borsa, poco dopo, è tornata alla legittima proprietaria. Fanta tv? No, FantaSanremo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Cast Sanremo 2023
I cantanti in gara al Festival di Sanremo 2023


Bortone legge la replica di Scurati alla Meloni - Che Sarà
Scurati alla Meloni: «Quanto lei afferma è falso. Usa il suo potere per denigrare un privato cittadino. Questa è violenza». La risposta dello scrittore alla Premier letta dalla Bortone a Che Sarà


Serena Bortone - Che Sarà
Serena Bortone sbotta su Scurati: «Questione di soldi? Ricostruzioni fantasiose e offensive. Il mio sentimento è dissenso»


Antonio Scurati (IG Serena Bortone)
Rai blocca la partecipazione di Antonio Scurati a Che Sarà. L’ira della Bortone, scoppia il caso

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.