18
luglio

Salta il Festival di Castrocaro

Festival di Castrocaro

Festival di Castrocaro

Stop al Festival di Castrocaro. La longeva manifestazione canora quest’anno non si farà, come accaduto solo altre due volte (nel 1998 e nel 2000) nella storia del concorso inaugurato nel 1957. Come ricostruisce Il Resto del Carlino, sarebbe andato a vuoto il bando indetto last minute dal comune dopo il passo indietro di Arcobaleno 3, società di Lucio Presta che aveva organizzato l’evento negli ultimi anni.

Il sindaco Francesco Billi ha commentato così l’accaduto:

Abbiamo ereditato questa situazione dalle premesse impossibili. Ma non spegneremo le luci sul Festival. Anzi questa è l’occasione per riflettere e lavorare per un rinnovato rilancio nel 2023. Valuteremo tutte le opzioni possibili“.

In effetti il Festival di Castrocaro necessita di un rilancio e tutti i tentativi fatti negli ultimi anni sono andati a vuoto. L’ultima edizione, vinta da Simo Veludo con Mutande, era andata in onda in prima serata su Rai2, con la conduzione di Paola Perego e Valeria Graci, raccogliendo appena il 4.3%. Colpa di una manifestazione che sa di naftalina unita al fatto che la nuova musica che va per la maggiore non è più il classico pop da prima serata Rai o da manifestazione di piazza. In più l’avvento dei talent ha reso di colpo la manifestazione quasi superflua e anacronistica. Il sostegno della Rai, poi, non si può dire sia stato a 360 gradi.

castrocaro

Castrocaro

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Simone Simo Veludo
Simo Veludo vince il Festival di Castrocaro 2021


Festival di Castrocaro
Festival di Castrocaro 2021: Paola Perego ‘padrona di casa’ della 64esima edizione


Paola Perego
Paola Perego conduce il Festival di Castrocaro 2021


castrocaro
Castrocaro 2019: partita l’operazione rilancio. Giuria e finalisti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.