22
giugno

Pagelle TV della Settimana (13-19/06/2022). Promossi This is Us e Only Fun. Bocciato il caos rinunce al TG1

Carmen di Pietro

Carmen di Pietro

Promossi

9 a This is us. Anche su Fox, in Italia, è tempo di girare l’ultima pagina nell’album della famiglia Pearson. La serie, lunga sei stagioni e oltre 100 episodi, è l’esempio di come con un genere tradizionale, visto e rivisto come il family drama, si possa alzare l’asticella dell’innovazione. Se sarà l’ultimo graffio della tv generalista americana ce lo dirà il tempo, di sicuro negli ultimi sei anni ha rappresentato un’eccezione in mezzo allo strapotere delle proposte cable e streaming.

this is us ultimo episodio

This is us 6x18

8 a Carmen Di Pietro. Chi l’ha vista sopravvivere sull’Isola dei Famosi avrà capito perchè sopravvive sul piccolo schermo da anni senza un (apparente) perchè. Lei un po’ ci fa, un po’ ci è, e il suo segreto è una genuina autenticità. Il reality l’ha messa al centro spremendone tutti i lati: mamma chiocchia, naufraga iper affamata, gaffeuse.

7 a Only Fun – Comico Show. Il programma del Nove è l’unica novità di intrattenimento seriale ad aver funzionato per ascolti sulla tv generalista (il 3.7% per la puntata più vista). Ed è vero che si trattava di un Colorado rivisitato su un canale minore ma il successo non era scontato.

6 al pullulare di show musicali estivi. Formula imperitura che si nutre dei resti del Festivalbar, non c’è originalità né un minimo di sperimentazione; la nota positiva è che si tiene compagnia al pubblico in estate e con un prodotto dall’appeal più giovanile.

Bocciati

5 a Canale 5 che spreca L’Ora- Inchiostro contro Piombo. D’accordo, i risultati auditel sono stati impietosi e probabilmente i vertici sapevano del disastro cui sarebbero andati incontro, ma dare una chance poteva essere lecito considerati l’elevato valore civile, un certo spessore qualitativo del prodotto che non si sposa con l’estate e una programmazione in garanzia che talvolta lascia a desiderare. Verrebbe da chiedersi cosa l’abbiano prodotta a fare.

4 agli ultimi giorni dell’Isola dei Famosi 16. L’allungamento, oltre ad aver appiattito le dinamiche, ha alterato sensibilmente il gioco causando visite continue in infermeria da parte dei concorrenti, prove non disputate da tutti e ritiri eccellenti.

3 al caos TG1. Monica Maggioni adotta il pugno di ferro rimuovendo dalla conduzione dell’edizione delle 20 i giornalisti che avevano detto no alla rassegna mattutina. Pare che avessero persino mandato dei certificati medici per giustificare il loro rifiuto. Possibile che tutti avrebbero problemi di salute tali da impedire la sveglia presto?

2 all’ennesimo rinvio Rai per la serata dedicata a Raffaella Carrà. Inizialmente fissata a fine maggio, poi a giugno, ora si parla addirittura di giugno 2023, ossia a quasi 2 anni dalla scomparsa. Perchè mai?

1 all’assenza su Raiplay della puntata di Grani di Pepe, serie per ragazzi, con protagonista una ragazza trans bullizzata. La Rai ha parlato di ritardi tecnici che però magicamente sono spariti al montare della protesta. Come farsi male da soli e inutilmente.



Articoli che potrebbero interessarti


Luca, Alvin e Nicolas - Isola dei Famosi 2022
Isola dei Famosi 2022: la finale incorona Nicolas davanti a Luca, 3° Carmen


Ilary Blasi - Isola dei Famosi 2022
Chi vincerà L’Isola dei Famosi 2022?


tg1 mattina
Pagelle TV della Settimana (6-12/06/2022). Promossi Peaky Blinders e Luxuria-Savino. Bocciata la nuova mattina di Rai1


Carmen Di Pietro
Isola dei Famosi, Carmen ‘azzanna’ Marco Maccarini: «Buffone, da quando sei arrivato stai facendo tutte ca**ate» – Video

7 Commenti dei lettori »

1. Pianeta Urano ha scritto:

22 giugno 2022 alle 12:29

Serie meravigliosa This is us, scritta magistralmente. E non era facile. Devo ancora vedere l’ultima stagione ma so già che non mi deluderà.



2. AbbiDubbi ha scritto:

22 giugno 2022 alle 13:54

Carmen Di Pietro a me era piaciuta anche di più nell’Isola precedente, dove si era già rivelata come una persona molto diversa da quello che ci si aspetterebbe. E lì capii, proprio come dice l’articolo, il perchè della sua longevità nel mondo dello spettacolo. Purtroppo passò sotto silenzio perchè quell’edizione fu monopolizzata da altri concorrenti e da altre “situazioni” (cit.). E anche al GFV fu solo una meteora. Qua si è fatta finalmente valere, ma se all’inizio mi era piaciuta moltissimo, l’allungamento del programma – purtroppo – non ha giovato nemmeno a lei.



3. Marco3.0 ha scritto:

22 giugno 2022 alle 15:05

Ottime pagelle, avrei dato -0 alla scelta scellerata di bruciare L’Ora, una serie di altissima qualità che non sfigurerebbe sulle piattaforme come Netflix.
La barzelletta Tg1 dei certificati medici per non alzarsi la mattina alle 4 è degna di quel bel votaccio.
Vergognosa sta storia di Grani di Pepe: spero davvero che non comincino i problemi di censura etica e morale anche su una piattaforma streaming.
This is Us chiude, mi mancherà un po’, era diventata una piacevole abitudine, ma sei anni per una serie tv sono anche troppi al giorno d’oggi e questa lunga durata l’ha indebolita facendola diventare appunto abitudinaria. (Mi mancherà meno di Peaky Blinders). Questa ultima stagione dei Pearson mi ha un po’ deluso da un certo punto di vista, troppo scontata la scrittura e la drammaturgia, il finale troppo emotivo. Insomma, dopo 6 anni bisognava chiudere tutti i cerchi e non si poteva chiuderli in altro modo per la tv generalista americana. This is Us aveva un solo problema come serie: la sceneggiatura. Non nei dialoghi efficaci e o nelle trame rese speciali per quel continuo andare avanti e indietro nel tempo, ma proprio nella scrittura che in 6 lunghi anni si è indebolita diventano sempre meno attuale, non al passo con la scrittura moderna. La scrittura magistrale è un’altra cosa, lasciamola ai Maestri del cinema che sono inarrivabili.



4. Pat ha scritto:

22 giugno 2022 alle 15:16

Due anni per una serata celebrativa alla Carrà… che tanto non si farà mai, lo sappiamo benissimo.



5. Pianeta Urano ha scritto:

22 giugno 2022 alle 16:21

Si sta parlando di una serie tv, cosa c’entrano i maestri del cinema? Mah. Solo per il gusto di fare bastian contrario.
Immaturo anche tu.



6. Marco3.0 ha scritto:

22 giugno 2022 alle 16:47

Pianeta Urano, piano con i termini, perchè immaturo ti permetti di dirlo troppo spesso alle persone che non conosci affatto come Blanco o me. Non perdi il vizio di offendere gratuitamente la gente, no?
Bastion contrario? Tu usi termini inadeguati e io dico cosa penso, o pensi che tutto giri sempre e solo intorno a te?
Il termine “magistrale” non lo puoi usare a casaccio se non sei davvero davanti a una scrittura magistrale. Il cinema centra sempre perchè le barriere tra sceneggiatori tv e quelli cinematografici si sono infrante da un pezzo, aggiornati.
This is Us è stata una buonissima serie, io l’ho molto amata, ma magistrale proprio nella scrittura anche no, è un clichè dei family drama statunitensi per molti versi, vedi Parenthood.



7. coccinella80 ha scritto:

23 giugno 2022 alle 13:27

TG1 Mattina delle 7.10 con Isabella Romano concilia il sonno… piu’ che la sveglia



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.