14
maggio

Eurovision Song Contest 2022, la Finale in diretta: vince l’Ucraina, secondo il Regno Unito. Sesto posto per l’Italia

Finale ESC 2022 - Mahmood e Blanco

Finale ESC 2022 - Mahmood e Blanco

Tutto pronto per la Finale dell’Eurovision Song Contest 2022, nella quale finalmente i rappresentanti italiani Mahmood e Blanco si esibiranno live sul palco del Pala Olimpico di Torino. Dalle ore 21.00 Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika condurranno l’evento, con il commento di Gabriele Corsi, Cristiano Malgioglio e Carolina Di Domenico, e voi potrete seguirlo anche in liveblogging con DM.

Eurovision Song Contest 2022: la diretta minuto per minuto della Finale

21.00: La Finale si apre con l’esibizione del Te Deum Rocking 1000 da Piazza San Carlo, Torino.

21.03: Laura Pausini arriva sul palco del Pala Olimpico con un video medley dei suoi brani Bienvenido, Le Cose che Vivi, Io Canto, La Solitudine e Scatola, ognuna eseguita con un look diverso.

21.07: Si prosegue con la parata delle Nazioni finaliste, che arrivano sul palco seguendo l’ordine di esibizione. E parte anche il commento di Gabriele Corsi. Mahmood e Blanco entrano saltellando e sventolando la bandiera nostrana.

21.12: Termina la parata e arrivano sul palco i tre conduttori Alessandro Cattelan, Mika e Laura Pausini al grido di “Here we are!“. Ricordano l’edizione dello scorso anno e ammettono la propria emozione: Mika non è mai stato così eccitato “neanche nelle mie vite precedenti”, poi spiega anche in francese le regole principali, ovvero che si voterà dopo la fine delle esibizioni e non si può votare per il proprio Paese. Vengono comunicati i codici per il televoto.

21.16: La gara inizia con la Repubblica Ceca, la cui cartolina mostra la Reggia di Caserta: i We Are Domi cantano Lights Off. Per Malgioglio è una canzone che si può sentire al Lunapark.

21.20: Tocca alla Romania: i WRS, presentati da un video de Le Castella, in Calabria, cantano Llámame. Un “brano commerciale“,  per Malgioglio da canticchiare sotto la doccia, peccato che a questi artisti manchi la sensualità degli artisti latini… come lui!

21.25: Dopo la cartolina di Genova, arriva sul palco MARO, rappresentante del Portogallo, che porta la ballata Saudade, Saudade, dedicata al nonno scomparso. Un brano “per le anime alte“: Malgioglio si commuove e vorrebbe abbracciare la cantante.

21.29: Dopo aver ammirato i Laghi di Fusini di Tarvisio, il pubblico accoglie la Finlandia: i The Rasmus, di giallo e nero vestiti, cantano Jezebel. Il frontman resta poi in pantaloni di pelle e a torso nudo, infiammando il pubblico. Peccato che a Malgioglio non trasmettano nulla, “avrei preferito non ascoltarli“.

21.33: La cartolina di Termoli introduce lo svizzero Marius Bear, che canta Boys Do Cry, un inno a non vergognarsi per l’essere sensibili. “Come te“, dice la Di Domenico a Corsi. “Voce poetica” come quella di Celine Dion, dice Malgioglio.

21.36: Collegamento dalla Green Room con Cattelan e Mika, che si esibisce in una serie di giri di parole che l’altro non comprende, allontanandosi dal palco e lasciandolo solo.

21.38: E’ il momento del primo dei Big Five, la Francia: introdotta dai Campi di Riso di Cavour in Piemonte, arriva Fulenn, cantata da Alvan & Ahez.

21.41: La cartolina del Lago di Scanno dà spazio alla Norvegia, con i Subwoolfer, le loro maschere, la loro stramba coreografia e la loro Give That Wolf A Banana. Un brano per Malgioglio semplicemente “terribile“, ma che fa tendenza a Torino.

21.45: La Cascata delle Marmore segna l’ingresso in scena dell’emergente Rosa Linn, con la sua scenografia total white che ricostruisce una stanza ricoperta di fogli di carta, nascosta al pubblico del Para Olimpico ma non a quello a casa: canta il brano Snap.

21.49: Interruzione pubblicitaria, aspettando Mahmood e Blanco, i prossimi ad esibirsi.

21.52: Si torna in diretta e i tre conduttori ricordano il gesto della “strizza“: gli italiani Cattelan e Pausini testano la gestualità di Mika, che dimostra di aver imparato molti gesti italiani, tra baci e sottintesi.

21.54: E’ il momento dell’Italia: con la cartolina di Torino, città ospitante, arrivano i Brividi di un elegantissimo Mahmood e un luccicante Blanco. Il Para Olimpico canta insieme a loro, che si abbracciano al termine dell’esibizione. Corsi invita tutti ad allertare i parenti all’estero per far votare i nostri rappresentanti.

21.59: Con il Comune di Alagna Valsesia si cambia registro e si passa ad un altro Big Five, la Spagna: la sensuale Chanel – per Malgioglio “un discount di Jennifer Lopez” -  canta SloMo.

22.03: Passando per Ravenna si arriva nei Paesi Bassi, con S10 – fan di Malgioglio – e la sua De Diepte.

22.06: Dopo Firenze e il suo Palazzo Vecchio, arriva la favorita Ucraina con Stefania della Kalush Orchestra, che chiude con un appello: sostenere la loro Nazione, colpita dalla guerra.

22.11: Cattelan e Mika ricordano le regole per televoto e giurie di qualità, che non possono votare per il proprio Paese e poi, con una nuova cartolina di Torino, arriva per la Germania Malik Harris con la sua canzone Rockstars.  “Bella voce ma niente di nuovo” per Malgioglio.

22.16: Il drone mostra la città di Bergamo, introducendo la Lituania: Monika Liu canta Sentimentai. “Un pezzo elegante, dal sapore retrò, avessi avuto la sua sensualità avrei vinto tre Oscar“, dice Malgioglio.

22.21: La cartolina di Varenna precede Nadir Rustamli, che rappresenta l’Azerbaigian cantando Fade To Black. Intenso e meraviglioso per Malgioglio, che racconta che il suo ex dell’Azerbaigian lo ha chiamato per riallacciare la relazione, ma il suo cuore “ormai batte altrove“.

22.25: E’ Perugia ad introdurre il Belgio, rappresentato da Jérémie Makiese e Miss You.

22.28: Nuova interruzione pubblicitaria.

22.31: Si torna in diretta con i tre conduttori – Pausini in viola e Mika in fucsia – e, dopo un velocissimo passaggio a Selinunte (che la Di Domenico confonde per Paestum), si vola in Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord canta Die Together, che parla della fine di una relazione. Per Malgioglio il brano ha il miglior testo dell’Eurovision 2022, lo trova commovente. “Piangi che facciamo tanti ascolti“, gli dice Gabriele Corsi.

22.35. Cortina d’Ampezzo “accompagna” sul palco le rappresentanti dell’Islanda, le Systur, che cantano Með Hækkandi Sól. Al termine della loro esibizione chiedono “Peace for Ucraina“. Un nuovo messaggio politico dopo quello dell’Ucraina, che ricordiamo non sono ammessi da regolamento.

22.40: E’ il momento della Moldavia, introdotta dalla cartolina di Urbino: Zdob şi Zdub & Frații Advahov cantano Trenulețul. Nome impronunciabile per Malgioglio, mentre Corsi dice che si tratta della sua band preferita. “Tienitela“, gli risponde l’altro.

22.44: La cartolina di Rimini precede l’arrivo sul palco di Cornelia Jakobs, rappresentante della Svezia, che canta Hold Me Closer. “Attenti alla Svezia… quel volto è un incanto, ma mi ha copiato il vestito” dice Malgioglio.

22.48: Mika dalla Green Room parla degli snack dei vari Paesi, prima di introdurre la cartolina del MART Rovereto e poi l’Australia con Sheldon Riley e Not The Same, che racconta le difficoltà dovute al suo essere omosessuale. Malgioglio lancia allora un invito ai ragazzi omosessuali: “Andate sempre a testa alta e mantenete la vostra forza, non abbiate paura di niente e di nessuno“.

22.53: Breve recap di ciò che accadrà nel resto della serata. Poi Cattelan e la Pausini, che fa un omaggio all’Italia cantando a cappella con il pubblico Nel Blu Dipinto di Blu.

22.56: Cristiano Malgioglio si emoziona per l’arrivo del “suo” Sam Ryder (“Lo amo! Lo amo! Guarda come sto tremando!”) che canta SPACE MAN per il Regno Unito, introdotto dalla cartolina di Orta San Giulio. E dice che presto andrà a in Inghilterra…

23.00: Alessandro Cattelan e Mika dalla Green Room introducono la Polonia: figurativamente, dalla Scala dei Turchi scende Ochman, che canta River.

23.06: Carolina Di Domenico spiega di doversi allontanare perchè toccherà a lei comunicare i voti dell’Italia. Intanto, dopo la cartolina di Rocca Calascio, arriva la serba Konstrakta con In Corpore Sano.

23.10: Ultima Nazione in gara, l’Estonia, introdotta dalla Sacra di San Michele: Stefan – Corsi avvisa Malgioglio che si tratta di quello che è stato definito l’uomo più sexy dell’ESC – canta Hope.

23.16: Sono ufficialmente aperte le votazioni. Si può votare tramite l’app, chiamando il numero 894222 o con un SMS al 4754750. Parte un recap dei Paesi in gara.

23.22: I tre conduttori introducono “quattro giovani eroi“, ovvero i campioni in carica, i Maneskin, che cantano Supermodel.

23.26. Cattelan raggiunge i Maneskin sul palco, commentando con loro l’anno trascorso e i progetti per il futuro, tra cui la colonna sonora del film Elvis. Damiano, palesemente sofferente, è reduce da una storta. Accennano il brano If I can dream.

23.30: Mika dalla Green Room lancia un nuovo riepilogo con i codici del Televoto.

23.35: Il faccione di Cattelan, lanciato “in orbita”, invita i telespettatori a votare. Il conduttore appare poi in tutina verde chroma key.

23.37: Laura Pausini introduce Gigliola Cinquetti, la “regina dell’Eurovision“, che canta Non ho l’Età, canzone vincitrice del 1964.

23.42: Pubblicità.

23.45: Si torna in diretta e Cattelan introduce il medley di Mika, che canta Love Today, Grace Kelly, Yo Yo e Happy Ending.

23.52: Nuovo invito a votare da parte di Cattelan, direttamente dalla Green Room. Parte l’ultimo recap degli artisti in gara.

23.58: Mika e Cattelan, di scuro vestiti, tornano sul palco, invitando sempre a votare per gli ultimi trenta secondi. Poi dichiarano chiuso il televoto.

23.59: Samantha Cristoforetti saluta il pubblico dalla sua stazione spaziale internazionale.

00.00: Martin Österdahl, produttore esecutivo dell’ESC, annuncia che i tutti i voti sono stati registrati. Parte dunque il momento delle giurie di qualità.

00.03: Si parte con i Paesi Bassi, che danno i loro 12 punti alla Grecia, nulla all’Italia; da San Marino 3 punti all’Italia e 12 alla Spagna; Nord Macedonia dona 7 punti all’Italia e 12 ancora alla Spagna, così come Malta.

00.06: Si prosegue con i voti. L’Ucraina dà i suoi 12 punti al Regno Unito, e l’Italia prende i suoi primi 12 punti dall’Albania. Dall’Estonia ne arrivano altri 10.

00.09: Il Regno Unito per il momento  primo in classifica, prende anche 12 punti dall’Azerbaigian. Il Portogallo premia la Spagna, e la Germania, invece, ancora il Regno Unito. Il Beglio dà 10 voti all’Italia e 12 immancabili al Regno Unito, per la gioia di Malgioglio: “Sto tremando, datemi qualcosa che mi calmi!“.

00.13: La Norvegia sceglie di dare il massimo dei punti alla Grecia, Israele ne dà 8 all’Italia e 12 alla Svezia; la Polonia premia l’Ucraina (4 punti all’Italia).

00.17: La portavoce serba saluta in italiano, lava le mani come l’artista nazionale e dona il massimo dei punti all’Azerbaigian.

00.21: L’Italia prende 10 punti dalla Spagna, che ne dà poi 12 all’Azerbaigian. Intanto, la Pausini resta assente e non raggiunge Mika e Cattelan sul palco.

00.23: Mika lancia una pausa pubblicitaria.

00.25: Si torna in diretta, sempre senza la Pausini e con la Francia che premia il Regno Unito con 12 punti. Il Montenegro ne dà 10 all’Italia e 12 alla Serbia. 12 punti all’Italia anche dalla Slovenia e 10 dalla Georgia.

00.32: Corsi e Malgioglio fanno notare che la Germania è ancora a 0 punti.  L’Italia prende 4 punti dalla Lituania, che premia l’Ucraina con i propri 12.

00.33: Torna finalmente Laura Pausini, che dice solo “ero troppo eccitata per la serata“.

00.38: Rimonta della Spagna, che guadagna molti punti dalle altre Nazioni. Ma il Regno Unito resta sempre in cima, inarrivabile.

00.39: L’ultimo Paese a votare è l’Italia: Carolina Di Domenico, mano in tasca, dà i nostri 12 punti ai Paesi Bassi.

00.40: Cattelan ha raggiunto Sam Ryder, attualmente primo in classifica per il Regno Unito, in Green Room. Lui si dice molto emozionato.

00.42: E’ arrivato il momento della classifica finale, che tiene conto anche delle preferenze espresse al Televoto. La Germania è ultima.

00.46: La Moldavia ottiene oltre 200 punti al televoto e scala la classifica, per la gioia di Gabriele Corsi. Malgioglio: “Com’è possibile, con una canzone così orrenda?“.

00.50: La Serbia, “canzone senza melodia” per Malgioglio, sale momentaneamente al primo posto.

00.52: E’ il momento di sapere quanti punti ha ottenuto l’Italia al televoto: sono 110, che non bastano a raggiungere la vetta.

00.55: L’Ucraina ottiene oltre 400 punti al televoto, volando al primo posto e rendendosi apparentemente irraggiungibile.

00.57: Con i voti ottenuti dalla Svezia e con l’aggiornamento della classifica, l’Italia è matematicamente sesta.

01.01: Il Regno Unito ottiene pochi punti al televoto, non riuscendo a raggiungere l’Ucraina, che vince l’ESC 2022 con il brano Stefania.

01.03: La Kalush Orchestra dedica la vittoria a tutto il popolo ucraino. La Di Domenico ribadisce che “è anche una vittoria della canzone“, dal momento che senza dubbio la situazione politica dell’Ucraina ha avuto il suo peso.

01.05: I conduttori ringraziano in tutte le lingue.

01.07: I vincitori si accingono ad eseguire la canzone vincitrice, mentre i conduttori salutano.

01.10: L’ESC 2022 termina qui.

Eurovision Song Contest 2022: anticipazioni e scaletta

Ospiti d’eccezione saranno i Maneskin e Gigliola Cinquetti, vincitori dell’Eurovision Song Contest rispettivamente nel 2021 e nel 1964, che si esibiranno dopo gli artisti in gara (23.25 – 23.40 circa). Previsti un medley di brani di Laura Pausini ad inizio serata ed uno di Mika prima del recap finale (23.50 circa). A contendersi la vittoria i venti Paesi che si sono qualificati durante le semifinali e i Big Five, che saranno votati dalle giurie nazionali e dal televoto, esibendosi nel seguente ordine e con i seguenti codici:

01 Repubblica Ceca con We Are Domi, Lights Off
02 Romania con WRS, Llámame
03 Portogallo con MARO, Saudade, Saudade
04 Finlandia con The Rasmus, Jezebel
05 Svizzera con Marius Bear, Boys Do Cry
06 Francia con Alvan & Ahez, Fulenn
07 Norvegia con Subwoolfer, Give That Wolf A Banana
08 Armenia con Rosa Linn, Snap
09 Italia con Mahmood e Blanco, Brividi
10 Spagna con Chanel, SloMo
11 Paesi Bassi con S10, De Diepte
12 Ucraina con Kalush Orchestra, Stefania
13 Germania con Malik Harris, Rockstars
14 Lituania con Monika Liu, Sentimentai
15 Azerbaigian con Nadir Rustamli, Fade To Black
16 Belgio con Jérémie Makiese, Miss You
17 Grecia con Amanda Georgiadi Tenfjord, Die Together
18 Islanda con Systur, Með Hækkandi Sól
19 Moldavia con Zdob şi Zdub & Frații Advahov, Trenulețul
20 Svezia con Cornelia Jakobs, Hold Me Closer
21 Australia con Sheldon Riley, Not The Same
22 Regno Unito con Sam Ryder, SPACE MAN
23 Polonia con Ochman, River
24 Serbia con Konstrakta, In Corpore Sano
25 Estonia con Stefan, Hope



Articoli che potrebbero interessarti


Mahmood (da US Rai Twitter)
Eurovision Song Contest: le Big 5 scendono in campo per la finale. Ecco la scaletta


YEARS&YEARS
THE VOICE 2015, FINALE DEL 27 MAGGIO IN DIRETTA. FABIO CURTO E’ IL VINCITORE


iSOLA DEI FAMOSI 2015 FINALE SIGNORINI E VENIER
ISOLA DEI FAMOSI 2015: LA FINALE DEL 23 MARZO. VINCONO LE DONATELLA, BRICE SECONDO


Luca, Alvin e Nicolas - Isola dei Famosi 2022
Isola dei Famosi 2022: la finale incorona Nicolas davanti a Luca, 3° Carmen

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.