7
marzo

Ascolti TV | Domenica 6 Marzo 2022. Noi vince senza strafare (18.7% – 3,9 mln). Lo Show dei Record parte dal 16% (2,8 mln)

noi ascolti tv

Noi

Nella serata di ieri, domenica 6 marzo 2022, su Rai1 l’esordio della fiction Noi ha conquistato 3.979.000 spettatori pari al 18.7% di share (primo episodio: 4.166.000 – 17.5%; secondo episodio: 3.787.000 – 20.4%). Su Canale 5 – dalle 21.28 alle 0.44 – la prima puntata de Lo Show dei Record ha ottenuto un ascolto medio pari a 2.829.000 spettatori pari al 16% di share (presentazione di 7 minuti: 2.886.000 – 11.6% – qui il dato del debutto dell’ultima edizione). Su Rai2 The Rookie 4 ha raccolto 891.000 spettatori con il 3.6%. A seguire in prima visione assoluta CSI: Vegas ha interessato 688.000 spettatori con il 2.9%. Su Italia1 il film The day after tomorrow – L’alba del giorno dopo ha intrattenuto 965.000 spettatori con il 4.4% di share. Su Rai3 preceduto da una presentazione di 40 minuti (1.837.000 – 7.8%), Che Tempo Che Fa - dalle 20.45 alle 22.16 – ha raccolto davanti al video 2.745.000 spettatori (11.1%) mentre Che Tempo Che Fa – Il Tavolo – dalle 22.20 alle 23.51 – ha ottenuto 1.680.000 spettatori (9%). Su Rete4 Zona Bianca è stato visto da 705.000 spettatori con il 4.1% di share. Su La7 Non è l’Arena ha interessato 830.000 spettatori con il 5%. Su Tv8 il Gran Premio di Moto GP del Qatar, il primo della stagione, è stato seguito in differita da 1.054.000 spettatori con il 4.3% di share. Sul Nove Sei Giorni, Sette Notti segna 292.000 spettatori (1.3%).  Su Rai4 Innocenti Bugie ha ottenuto 259.000 spettatori con l’1.1%. Su Iris La Moglie dell’Astronauta ha interessato 263.000 spettatori con l’1.1%. Su Rai Premium Il Cantante Mascherato ha convinto 143.000 spettatori con lo 0.8% (presentazione: 102.000 – 0.4%). Su Top Crime Colombo segna 304.000 spettatori con l’1.3%.

Ascolti TV Access Prime Time

Controcorrente batte In Onda.

Su Rai1 Soliti Ignoti – Il Ritorno ha raccolto 4.852.000 spettatori con il 19.6%. Su Canale 5 la nuova edizione di Paperissima Sprint ha ottenuto 3.219.000 spettatori con il 13%. Su Italia1 NCIS ha totalizzato 1.208.000 spettatori (4.9%). Su Rete 4 Controcorrente ha raccolto 1.060.000 spettatori (4.4%), nella prima parte, e 1.146.000 spettatori (4.6%), nella seconda parte. Su La7 In Onda ha raccolto 995.000 spettatori (share del 4%). Su Tv8 – dalle 21.03 alle 21.30 – subito prima della Moto GP Grid ha interessato 515.000 spettatori pari al 2.1% di share. Sul Nove Little Big Italy ha convinto 459.000 spettatori con l’1.9%.

Preserale

Avanti un Altro deve accontentarsi del 15.9%.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.480.000 spettatori (18.5%) mentre L’Eredità ha ottenuto di 4.782.000 spettatori (23%). Su Canale 5 Avanti il Primo ha raccolto 2.745.000 spettatori (14.9%) mentre Avanti un Altro ha raccolto 3.256.000 spettatori (15.9%). Su Rai2 Novantesimo Minuto ha appassionato 581.000 spettatori (3%). NCIS ha raccolto 613.000 spettatori con il 2.7%. Su Italia1 Studio Aperto Mag ha informato 594.000 spettatori pari al 3%. CSI Miami ha totalizzato 692.000 spettatori (3.1%). Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha appassionato 786.000 spettatori con il 3.4%. Su Rai3 l’informazione della TGR segna 2.465.000 spettatori con l’11.6%. Su Tv8 la Moto 3 ha appassionato .000 spettatori. Su Tv8 la differita della Moto 3 segna 432.000 spettatori (2.4%) mentre la differita della Moto 2 raggiunge 506.000 spettatori (2.2%).

Daytime Mattina

Bene Casa Vianello su Rete4 che arriva al 4.3% nel secondo episodio.

Su Rai1 la presentazione di Uno Mattina in Famiglia ha interessato 272.000 spettatori con il 13%. Dalle 7 alle 9.02, TG1 – Edizione Straordinaria ha raccolto 1.109.000 spettatori con il 19.6%. Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 1.844.000 spettatori con il 21.6%. Paesi che Vai segna 1.584.000 spettatori con il 17.7%. A Sua Immagine, prima e dopo la Messa, ha portato a casa un a.m. di 1.736.000 spettatori pari ad uno share del 17.4%. Su Canale5 il TG5 delle 8 segna 1.271.000 spettatori con il 19.1%. Il Mistero delle Reliquie di San Pietro ha ottenuto 910.000 spettatori con il 10.8%. A seguire la Santa Messa raccoglie un ascolto di 1.230.000 telespettatori con il 13.4% di share. Su Rai2 – dalle 2 di notte alle 8.44 – le Paralimpiadi hanno tenuto compagnia a 51.000 spettatori  con il 2% (nel dettaglio lo Sci – dalle 7.25 alle 8.23 – ha raccolto 106.000 spettatori con il 2%). Sulla stessa rete la Coppa del Mondo di Sci - dalle 9.58 alle 10.53 – ha raccolto 401.000 spettatori pari al 4.4%. Su Italia1 God Friended Me segna 166.000 spettatori con l’1.8% e 159.000 spettatori con l’1.7%. Su Rai 3 Rai News Speciale segna 178.000 spettatori pari al 5.2%. Agorà Weekend convince 366.000 spettatori con il 5.1% di share. Mi Manda Rai3 ha raccolto 386.000 spettatori con il 4.4%. Le Parole per Dirlo ha ottenuto 335.000 spettatori con il 3.6%. Su Rete 4 Casa Vianello ha coinvolto 280.000 spettatori (3.1%), nel primo episodio, e 397.00 spettatori (4.3%), nel secondo episodio. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 88.000 spettatori con il 2.7% di share, nelle News, e 261.000 spettatori con  il 3.3%, nel Dibattito.

Daytime Mezzogiorno

Check Up si sposta eccezionalmente alla domenica per il ‘dopo Sci’ e fa sprofondare Rai2 all’1.8%.

Su Rai1 la Santa Messa segna 1.969.000 spettatori con il 20.2%. l’Angelus ha raccolto 2.501.000 spettatori (20.7%). Linea Verde ha intrattenuto 3.313.000 spettatori con il 21.3% (presentazione di 6 minuti: 2.489.000 – 18.9%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde ha interessato 914.000 spettatori (9.6%) e 1.204.000 spettatori (11.7%). Melaverde raccoglie 2.197.000 con il 16.7%. Su Rai2 – dalle 10.58 alle 12.08 – la Coppa del Mondo di Sci ha raccolto 508.000 spettatori con il 4.9%. A seguire - dalle 12.20 alle 12.53 – Check Up ha convinto 258.000 spettatori con l’1.8%. Su Italia1 God Friended Me segna l’1.6% con 185.000 spettatori. Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 840.000 spettatori con il 4.9% (Magazine XXL: 527.000 – 3%). Su Rai3 TG3 Speciale ha raccolto 869.000 spettatori pari al 6.4%. Il Posto Giusto registra 312.000 spettatori con uno share dell’1.8%. Su Rete4 Dalla Parte degli Animali ha raccolto 277.000 spettatori con il 2.9%. Poirot ha fatto compagnia a 369.000 spettatori con il 2.2%. Su La7 L’Ingrediente Perfetto è stata scelta da 143.000 spettatori con l’1.4% di share. Le Parole della Salute ha raccolto 107.000 spettatori con lo 0.8% di share. A Te Le Chiavi segna 111.000 spettatori con lo 0.7%.

Daytime Pomeriggio

L’ultimo speciale di Amici, con Maria De Filippi, al 19.9%.

Su Rai1 Domenica In ha intrattenuto 3.072.000 spettatori pari ad uno share del 18.3%, nella prima parte, e 2.515.000 spettatori pari ad uno share del 16.6%, nella seconda parte (presentazione di 3 minuti: 3.022.000 – 17.3%). Dopo il TG1 (2.331.000 – 15.6%), Da Noi… A Ruota Libera ha raccolto un ascolto medio di 2.315.000 spettatori pari al 14.2%. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 2.712.000 spettatori con il 15.4%. Amici di Maria De Filippi ha raccolto 3.199.000 spettatori (19.9%). A seguire Verissimo ha appassionato 2.801.000 spettatori con il 18.5% mentre Verissimo Giri di Valzer – dalle 17.59 alle 18.39 – segna 2.641.000 spettatori con il 15.7%. Su Rai2 Mompracem – L’Isola dei Documentari ha raccolto 540.000 spettatori con il 3.2%. A seguire  l’incontro di Coppa Italia di Pallavolo Maschile ha convinto 290.000 spettatori pari all’1.9%. Gocce Azzurre ha ottenuto 197.000 spettatori con l’1.3%. Su Italia1 The Flinstones raccoglie 433.000 spettatori (2.7%). The Flinstones in Viva Rock Vegas segna 455.000 spettatori (3%). Su Rai3 l’appuntamento con i TGR ha interessato 2.117.000 spettatori con il 12.2%. Mezz’ora in Più ha ottenuto 1.283.000 spettatori con l’8% mentre Mezz’ora in Più Il Mondo che Verrà ha ottenuto 1.336.000 spettatori con l’8.8%. Rebus ha ottenuto 1.075.000 spettatori (7.2%). Preceduto da una presentazione di 8 minuti (732.000 – 4.9%), Kilimangiaro Di Nuovo in Viaggio ha raccolto 930.000 spettatori con il 6% mentre Kilimangiaro ha ottenuto 1.321.000 spettatori con il 7.7%. Su Rete 4 – dalle 15.37 alle 16.53 - TG4: Diario di Guerra ha registrato 377.000 spettatori con il 2.5%. Su La7 – dalle 14.15 alle 19.52 – TGLA7 Speciale ha informato 472.000 spettatori (share del 2.8%). Su Rai Sport la Coppa del Mondo Femminile di Sci segna 345.000 spettatori con il 2%.

Seconda Serata

Bene La Domenica Sportiva.

Su Rai 1 TG1 – L’Undicesimo Giorno ha conquistato un ascolto di 997.000 spettatori pari ad uno share del 10.9%. Su Canale 5 TG5 Notte ha informato 622.000 spettatori con il 14.1% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva segna 799.000 spettatori con il 6.7% (presentazione: 995.000 – 5.1%). L’Altra DS raccoglie 169.000 spettatori e il 2.7%. Su Italia1 Pressing segna un netto di 344.000 ascoltatori con il 5.5% di share (Highlights: 477.000 – 3.8%). Su Rai 3 TG3 Mondo è visto da 652.000 spettatori (7.2%). Su Rete 4 Nei Miei Sogni è la scelta di 124.000 spettatori (3.1%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.939.000 (28.2%)
Ore 20.00 5.552.000 (24.1%)
TG2
Ore 13.00 1.877.000 (11.2%)
Ore 20.30 1.428.000 (5.8%)
TG3
Ore 14.25 1.760.000 (10.2%)
Ore 19.00 2.197.000 (11%)
TG5
Ore 13.00 3.354.000 (20%)
Ore 20.00 4.283.000 (18.4%)
STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.184.000 (8.2%)
Ore 18.30 884.000 (4.9%)
TG4
Ore 12.00 387.000 (3.2%)
Ore 18.55 863.000 (4.3%)
TGLA7
Ore 13.30 587.000 (3.4%)
Ore 20.00 1.139.000 (4.9%)

Dati auditel per fasce (share %)


RAI 1 18.37
19.46 19.07 21.39 16.25 20.23 18.6 15.77
RAI 2 3.6 1.64 4.19 5.13 1.75 2.71 4.03 4.89
RAI 3 7.53 5.33 4.22 6.11 7.28 9 10.61 8.03
RAI SPEC 6.11 10.24 9.73 6.99 6.43 4.46 4.18 4.48
RAI 35.6 36.67 37.21 39.63 31.72 36.4 37.43 33.18
CANALE 5 16.05 15.27 11.69 18.26 19.36 16.36 14.2 16.27
ITALIA 1 3.64 2.97 1.86 4 2.91 3.32 4.44 4.8
RETE 4 3.2 1.14 2.83 2.29 2.63 3.74 3.74 4.49
MED SPEC 8.74 9.25 10.04 7.83 7.8 7.46 8.53 9.17
MEDIASET 31.63 28.64 26.41 32.38 32.7 30.89 30.91 34.72
LA7 3.76 3.38 2.87 1.96 3.77 3.92 4.37 6.12
SATELLITE 16.88 18.37 17.19 15.05 18.55 17.5 16.4 15.71
TERRESTRI 12.11 12.94 16.32 10.99 13.25 11.29 10.89 10.27
ALTRE RETI 29 31.31 33.51 26.04 31.8 28.79 27.29 25.98

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gran Premio Olanda - MotoGP
Ascolti TV | Domenica 26 giugno 2022. Tornare a vincere si ferma all’11.1% (1,5 mln), vince Mina Settembre in replica (2,3 mln – 16.4%), exploit di Brindisi e Mentana (entrambi 8.3%). Tv8 di pomeriggio sfiora l’11 con la MotoGP


Enrica Musto vincitrice Tú Sí Que Vales 2019
Ascolti TV | Sabato 25 giugno 2022. Una Voce per Padre Pio 16.8% (2 mln) vs Tú Sí Que Vales in replica 17.2% (1,7 mln). I Mondiali di Nuoto fanno volare il tardo pomeriggio di Rai2 (12.1%)


Una Voce per Padre Pio
Ascolti TV: i debutti dell’estate 2022 confrontati con quelli dell’anno precedente


Carlo Conti
Ascolti TV | Venerdì 24 giugno 2022. La replica di Top Dieci (17.7% – 2.4 mln) doppia New Amsterdam (9.6%, 1.2 mln). Mattino Cinque News leader incontrastato del mattino (20.3%, 21.2%)

25 Commenti dei lettori »

1. Salvo ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:22

Ciao a tutti e un grande abbraccio ai super mitici Marcello number one, le amiche Maria Cristina e viola, gli amici ilcla83, Paolo, Alberto e Laura, zio Enzo, il mapa, marcov2, marco3.0, Domenico e tutti gli altri. Parte bene lo show dei record su c5 contro una fiction ultra pubblicizzata e dalla quale r1 si aspettava sicuramente di più. La domenica sera c5 se fa iniziare il programma di prima serata dopo le 21:30 e lo fa finire dopo la mezzanotte e mezza sicuramente ci guadagna in share come è successo ieri sera, almeno finisce anche la partita ed altri programmi.



2. marcov2 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:27

Lo show dei record parte abbastanza bene per essere una domenica di canale 5 ma a mio avviso il già visto di quel programma a lungo andare lo porterà a scendere.
Una delusione Noi, fiction su cui la RAI puntava ed invece fa meno della media della rete. Non un bel segnale.
Sempre alto Fazio in Che Tempo Che FA e si difende nel tavolo.
Amici bene ma senza eccellere meno del 20% all’ultimo appuntamento pomeridiano, regge Mara, buon risultato di Verissimo che per Alberto & Laura sarà solo per merito dell’ospitata di Barbara D’Urso.



3. il-Cla83 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:33

Non si può parlare che di ascolti deludenti per entrambe le ammiraglie. I record sono un programma di prima serata, un titolo storico, non come la messa in onda in prime time di Avanti un altro, e per un programma del genere non arrivare ai tre milioni è sinonimo di flop. Noi… a differenza di altre fiction come Vostro onore o Doc dove mi son detto “magari la recupererò su Raiplay” (cosa che poi non ho mai il tempo di fare), non mi genera nemmeno quella curiosità, avendo sempre seguito le vicende dei Persoans nella serie americana originale, non trovo di nessun interesse guardare il remake, ci sarebbe solo il giochino del paragone e del trovare le differenze che francamente eviterò. sicuramente gran parte del pubblico giovane ha snobbato (giustamente) la serie, avendo visto l’originale, una serie meravigliosa, dove si passa dal riso al pianto in continuazione, e con una struttura complessa per cui tra continui sbalzi temporali ti tiene incollato per capire davvero come sono andate le cose. Le proposte delle ammiraglie non incidono su Fazio che continua a mietere consensi. Giletti torna a vincere su Brindisi, ma con bassi ascolti in ogni caso. Male le cadette. Ottima la combo Amici e Verissimo che ottiene ottimi ascolti e vince sulla concorrenza. Basso Bonolis. Molto bene Mara Venier.



4. john2207 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:34

Debolucce le performance di prima serata di rai1 e Canale5.
Una considerazione su Domenica in, che fa degli ottimi ascolti con argomenti non facili, rispetto alle solite dinamiche di Amici che non capisco come non abbiano ancora annoiato.
Bene la motogp su Tv8



5. Salvo ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:35

Mentre aspetto gli altri dati della giornata voglio fare fin da oggi un augurio a tutte le donne per la giornata di domani 8 marzo e speriamo che tutte le donne vengano toccate solo con un fiore e non aggredite verbalmente e fisicamente.



6. Salvo ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:53

Bene la mattina di c5 con la s messa e melaverde e fino a qualche anno fa gli ascolti erano più bassi. Nel pomeriggio benissimo amici e verissimo entrambi leader, verissimo ieri ha avuto ospiti interessanti ed empatici da Gerry alla D’Urso hanno tenuto alta l’attenzione. Stasera torna il gfvip che sicuramente farà un dato alto contro la fiction con accorsi che una settimana fa non ha convinto più di tanto. Anche avanti un altro oggi farà ascolti più alti ( a breve proseguirà con le puntate inedite del 2020.)



7. EMA87 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:57

A me lo Show dei Record mi è piaciuto e Jerry è adatto a questo tipo di programma, Mediaset ha fatto male a perdere La Corrida, storico programma adatto a tutta la famiglia, lo avrei tenuto sempre con Jerry Scotti e proposto il venerdì o domenica sera, la versione di Carlo Conti non mi è mai piaciuta perchè lui è troppo freddo impostato!



8. Jackinobello ha scritto:

7 marzo 2022 alle 10:59

Concordo con IlCla, avendo seguito anche io tutta la serie This Is Us non provo nemmeno un minimo di interesse verso Noi. Il confrontò sarebbe comunque imbarazzante.
Per chi non ha visto l’originale può darsi riesca ad appassionarsi alle vicende dei Pearson italiani…



9. io ha scritto:

7 marzo 2022 alle 11:00

john2207 io mi chiedo il contrario: come faccia Domenica In a fare ancora quegli ascolti e non ad annoiare



10. DavideFI ha scritto:

7 marzo 2022 alle 11:15

Contentissimo per il flop della Ravegnini.



11. Alberto&laura ha scritto:

7 marzo 2022 alle 11:24

Il macumbero già che c’era poteva anche impegnarsi di più. Proprio il minimo sindacale ha fatto. Sarà che è invecchiato e non ha più la forza di un tempo, ma giudagerry non ha cmq fatto quel flop clamoroso che mi era stato promesso e ora conta soddisfatto i suo trentadenaridargento. Quello che ha veramente deluso è la fiction di Rai 1 da cui mi aspettavo mooooolto di più. Vatti a fidare di Viola che assicurava che Guanciale doveva avere legioni di fan. Più che buono il risultato di Fazio che sta gestendo il programma con ammirevole equilibrio. Chapeau. Malissimo, ed era ora, ilgattoelavolpe. Eccezionale daytime di canale 5. Queen Mary batte ziamara, e poi grazie soprattutto a una clamorosa ospitata di Barbaralagrande, lapupadelboss con la sua dolce empatia e la mesta armonia che la governa travolge letteralmente parlapurechetantonontiascoltoetiparlosopraperchenonminteressaquellochedicicontasoloquellochedicoioperchesonbellasonbiondasonfotomodella.
In mezzo al dolore che ci permea ringrazio il Milan che mi ha dato una grande gioia ieri. Grazie infinite ragazzi. Stasera gfvip. Ciao.



12. Zio Enzo ha scritto:

7 marzo 2022 alle 11:45

Lo dico ormai da tempo le fiction Rai la domenica non funzionano e anche se valide mostrano segnali di cedimento. Gerry fa gli stessi ascolti che faceva Bonolis e i film di Zalone, la domenica più di tanto non si può fare. Lo STRAZIO della domenica si conferma terzo programma più visto della domenica ma il suo programma è noioso



13. Marco3.0 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 11:55

Queste le dichiarazioni prima del debutto di NOI: “sfatiamo la mitologia dei paesi stranieri che tirano la volata e noi dietro”, “Le serie italiane spesso hanno una regia migliore di quelle straniere e questo è il caso”.
Non so se ridere o piangere: Non è una mitologia è la realtà e questa brutta copia di This Is Us ne è la dimostrazione. In quale epoca i registi di serialità italiani erano migliori di quelli Americani? 70 anni fa? Forse.
Mi ero illuso che con Sandro Petraglia alla sceneggiatura ci saremmo trovati a vedere un prodotto buono con ottimi riferimenti socio-culturali-storici-politici, come da lui fatto per esempio in La Meglio Gioventù e altri bellissimi film. Invece non si è visto nulla di tutto ciò. La regia bruttina, la scelta della palette di colori della fotografia orrenda. Il cast? Bocciato.
Anche il povero Guanciale che perde nettamente il confronto con Milo Ventimiglia che non solo ha più carisma di lui ma ha molta più esprienza come attore. Rai non è riuscita a osare nemmeno nel copiare: del NUDO di Guanciale che avrebbe dovuto esserci nell’apertura del primo episodio nemmeno l’ombra.
This Is Us non significa solo Questi Siamo Noi, ma anche Questi Sono gli Stati Uniti. Era difficile inserire questa serie perfetta e scritta magnificamente nel nostro contesto, infatti hanno fallito la mission.
La Ruffino non solo inadeguata ma anche invecchiata malissimo da un trucco che deve mostrarla nelle varie fasce di età: ieri l’hanno mostrata 60enne: una volta in Italia il reparto trucco era favoloso: chi ha truccato la Ruffino? L’estetista sotto casa?
Avrebbero potuto chiamare i truccatori di Tale e Quale se nessuno era disponibile.
Inoltre tra Guanciale e Ruffino non esiste alcuna chimica, nessun amore da togliersi la pelle, i due attori sembrano incompatibili.
1/2



14. Marco3.0 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 12:04

Stendo un velo pietosissimo su Aita che non ha nulla del personaggio originale che interpreta, Claudio/Kevin: nè la bravura di Justin Hartley, nè la bellezza, nè il carisma, nè le frustrazioni e le insicurezze.
Totalmente fuori luogo cambiare il colore della pelle della moglie di Daniele/Randall: la giustificazione dei produttori è che in quegli anni, 1997 circa, “una coppia ricca formata da entrambi di colore sarebbe stata poco italiana”. E così la moglie di Daniele che rappresenta il blackfierce di donne nere toste e risolute, che è il porto sicuro per Daniele che è incapace di trovare la sua identità da nero, cosa che la sua famiglia bianca non è riuscita a dargli, è stata trasfomata in una qualsiasi insulsa donna in carriera italiana.
Chi ha fatto il casting? Solo nelle fiction italiane 5 membri della stessa famiglia parlano con 5 accenti diversi: nota dolente della mancanza totale di studio dei dialetti da parte degli attori italiani di fiction.
La rai con questo Noi ci ha ricordato perchè i giovani scappano dalle generaliste e cercano lo streaming, anche questa operazione ha fallito il target di riferimento.
Guardatevi giusto solo un episodio dell’originale This Is Us, vi spaccherà dentro, vi farà vibrare il cuore, ridere e piangere altro che questa poracciata italiana. E’ stata trasmessa anche su tv2000, non dovrebbe essere difficile recuperarla.
NOI è senza qualità, senza aspettative. I Pearson non sono replicabili. Questo cast italiano si limita a scimmiottare il cast originale americano, e quello che ottengono è una squallida imitazione degli attori originali, anche nel modo di parlare. Ma la recitazione è imbarazzante, i dialoghi inconsistenti.
Non c’era bisogno di fare un remake, bastava comprane i diritti e trasmetterla doppiata in italiano.
Americans do it much better.
2/2



15. Viola ha scritto:

7 marzo 2022 alle 13:23

A me la fiction e’piaciuta molto.La serie originale non la conosco e non mi interessa.Tuttomil male della versione italiana io non lo vedo forse perché non mi vanto di essere una critica televisiva.Io aspettavo ascolti più alti.Gerri non sfigura comunque.Amici benissimo ,dalla prossima domenica sarà un pomeriggio noioso come e’comunque Domenica in,infarcito solo di chiacchiere e finte facce ipocrite della conduttrice.Verissimo bene ,sempre meglio della Fialdini.Stasera Vostro onore ,altra fiction che mi e’piaciuta.Evidentemente sono di bocca buona visti i commenti altrui.Ciao.



16. Marco3.0 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 13:46

Ah guarda Viola, non c’è bisogno di essere critici televisivi, io non lo sono, non mi sono MAI vantato di esserlo, ma sono in grado di analizzare una fiction come molti altri qui. Basta averne guardate molte per rilevare le cose che ho scritto io, o basta aver guardato l’originale per capire l’impietoso paragone.
Ieri c’è stata una sollevazione popolare su twitter da parte di migliaia di persone che come me sono rimaste basite per questa versione italiana fatta malissimo che ha snaturato l’essenza di ciò che hanno cercato malamente di copiare. Se guardassi più serie di qualità e non le solite banali proposte di rai1 te ne renderesti conto anche tu, invece di scagliare frecciatine nei miei confronti che non stanno nè in cielo nè in terra.
Guanciale ai minimi termini delle sue capacità attoriali quando avrebbe dovuto dare tutto se stesso per questo ruolo. Se decidi di indossare i panni di chi li ha indossati perfettamente prima di te o sei all’altezza o è meglio astenersi. Specialmente se si tratta di una serie amatain tutto il mondo. Di prodottini di infimo livello come le tante serie che si sono viste su rai1 in questi 12 mesi, o porcherie come Don Matteo, se ne può fare a meno se si vuole rilanciare un settore che ha una concorrenza spietata all’estero. E se gli ascolti sono stati questi al debutto dove c’era la curiosità tantissimi che hanno visto l’originale, i prossimi episodi faranno anche meno.



17. Domenico ha scritto:

7 marzo 2022 alle 14:44

Da un po di tempo C’è posta per te è sotto i 5 milioni 😱 🆘 Fazio (RaiTre), nella prima parte, quasi pareggia con zio Gerry (ammiraglia Mediaset, lo sottolineo per zio Enzo😉).
Da quanto ho capito, zia Mara avrà vita facile da domenica prossima!
@Il Mapa (n.6 di ieri), ricordo le “sigle ballate” della Carrà, della Goggi, Cuccarini, Parisi… rigorosamente in diretta, e col fiatone ad inizio programmi, giustamente😅
Le sigle delle DomenicaIn di zia Mara composte dal mitico maestro Mazza (“La tua Domenica In” 1994/95, “Oggi è Domenica” 1996/97, sono solo alcune).
E quella di Cocco (RaiDue), te la ricordi? nel lontano 1988 (@Marco3.0, sai di cosa stiamo parlando vero??? 🤣🤣🤣)
@Alberto&Laura (n.17 di ieri), com’era bello leggere i tuoi commenti quando erano “sobri” 😂 (poi col tempo, le tue promesse hanno preso una piega da… marinaio, diciamo così 🤣🤣🤣
@MediaSalvo, stasera GF Vip (RaiUno), che si avviacina alla finale 😱
Saluti a tutti… NESSUNO ESCLUSO



18. Viola ha scritto:

7 marzo 2022 alle 15:29

Definire DONMATTEO una porcheria non si può sentire.Allora Marco3.0 elencami le fiction che ritieni di qualità.



19. Marco3.0 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 16:06

Viola, Don Matteo è una porcheria. Senza se e senza ma. Zero qualità, zero recitazione, zero regia, zero sceneggiatura, zero fotografia. Si può sentire eccome se si è onesti e oggettivi. Non solo si può sentire ma si deve sentire.
Serie di qualità italiane? Mare Fuori, L’Amica Geniale, Ricciardi, Masantonio, La Porta Rossa, Rocco Schiavone, Imma Tataranni, Montalbano anche se ormai vecchiotta e usurata, Doc solo la prima stagione, I Bastardi di Pizzofalcone solo le prima due stagioni. Giusto per citarne alcune. E dal catalogo delle prossime in onda ho già intravisto qualcosa di buono per il prossimo futuro. E sto parlando solo di quelle delle generaliste, perchè l’elenco si allunga con le produzioni Sky.



20. Viola ha scritto:

7 marzo 2022 alle 17:02

Mare fuori,Porta Rossa, Ricciardi più che d’accordo.Doc e tantissimo anche IBASTARDI. Per le altre da te citate e quelle altre che 8nvece a me piacciono,gusti diversi ma ci può stare.Penso che Mare fuori sia un gioiellino.



21. Marco3.0 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 18:01

No Viola, una cosa sono i gusti un’altra l’oggettività delle cose. Quelle elencate sono di alta qualità, alcune in toto a altre solo in alcune stagioni. Il fatto che te ne piacciano altre non vuol dire che quelle siano ben fatte. Ci sono aspetti tecnici da considerare come regia, sceneggiatura, fotografia, recitazione, confezionamento in soldoni, che non sono particolari discutibili. Partendo da quei canoni si può parlare di qualità. Poi a te o a me possono piacere robe fatte male o stupide o pessime ma questo non le rende ben fatte perchè piacciono a noi. O al contrario una cosa che è di qualità ma che non piace a te non diventa brutta perchè non è di tuo gusto. Vedi Måneskin.
Io sono affezionato a diverse serie americane, ma devo essere onesto ce ne sono alcune che non sono proprio eccellenti, lo so, me ne rendo conto, ma le guardo per altri motivi, però non vado a dire che sono di qualità.
Una serie come NOI non può essere presa in considerazione come a se stante e come se non fosse un remake. Perchè si confronta con un monumento della serialità moderna. E’ come se prendessi Il Padrino di Coppola e al posto di Marlon Brando ci mettessi Bova o Terence Hill… Ma sarò ancora più sincero, se non avessi visto l’originale This Is Us, ti direi le stesse cose perchè in NOI ho visto davvero un brutto cast, mal amalgamanto, un bruttissimo reparto trucco, brutta fotografia, brutta regia. E sono molto dispiaciuto per Petraglia che è un signore sceneggiatore e per Guanciale che è un buon attore ma che non ha dato niente di speciale in questo ruolo. Quando qualche anno fa fecero il remake di Parenthood, intitolato Tutto Può Succedere, rimasi basito nello stesso modo, evidentemente non è il caso di fare operazioni del genere e di copiare serie americane che hanno alle spalle scenggiatori migliori dei nostri, direttori della fotografia migliori dei nostri e quasi sempre attori tv migliori dei nostri.
E purtroppo, quando ne vedi solo una di serie al livello di This Is Us, non torni più indietro, tutto quello che poi vedi su rai1 diventa mediocre.
Mare Fuori è la migliore di tutte quelle elencate. Favolosa. Quindi quando vogliono sanno fare, ma il pubbico non se ne accorge.



22. vicky ha scritto:

7 marzo 2022 alle 20:42

A me Noi è piaciuto, stasera guarderò Accorsi perchè è una bella storia e ben recitata. La RAI non mi delude mai



23. Marco3.0 ha scritto:

7 marzo 2022 alle 21:00

Beata te Vicky che non sei delusa da brutte fiction!
Perchè oltre a Noi che è un pessimo remake di un originale splendido, Vostro Onore è il rifacimento di una serie americana che è a sua volta il remake di una serie israeliana. E se nella versione americana c’era Bryan Cranston a salvare la baracca, in quella italiana ci dobbiamo accontentare di un mediocre Accorsi e del resto del cast non classificabile oltre che di una sceneggiatura caotica.
Però, appunto se non siete abituati a guardare le serie belle vi fate piacere quelle brutte.



24. Anonimo ha scritto:

7 marzo 2022 alle 21:30

riscrivo il commento che non mi è stato pubblicato:
io il remake di this is us alla fine non l’ho guardato. la versione originale mi è piaciuta troppo e temevo di essere deluso. probabilmente molti hanno fatto il mio stesso ragionamento. comunque meno di 4 milioni, per una fiction rai è un flop è un flop senza sé e senza ma, e questo conferma il fatto che questa sia una stagione nera per il genere; salvo rare eccezioni (la sposa, imma tataranni, doc, makari) tutte sotto i 5 milioni.
amici vince come ogni domenica, ma non so quanti giovani lo seguano. l’anno scorso conoscevo un sacco di miei coetanei che lo guardavano mentre quest’anno non lo segue più nessuno che conosco.
@marco3.0, sono più che d’accordo per quanto riguarda montalbani, i bastardi, mare fuori, ricciardi, l’amica geniale (anche se nell’ultima puntata ho trovato i personaggi snaturati. tranne nino, quello è sempre stato uno schifoso).
ma hai dimenticato gomorra!



25. Marco3.0 ha scritto:

8 marzo 2022 alle 15:48

Anonimo, rileggi le mie ultime 3 righe del mio commento nr. 19. :-)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.