28
febbraio

Pagelle TV della settimana (21-27/02/2022). Promossi Euphoria e Tananai. Bocciata Katia Ricciarelli

Euphoria 2

Euphoria 2

Promossi

9 a Euphoria. E’ la migliore e, per certi versi, anche la peggiore serie tv in circolazione. Perché su quello che racconta si potrebbero trovare mille difetti ed è il modo, l’approccio, a fare la differenza e ad imprimerla negli annali della serialità televisiva. Uno stile diretto, crudo, atto a raccontare inquietudini e contraddizioni dell’essere umano che permettono ad un teen drama, stretto su una realtà particolare, di assumere contorni universali. Impeccabili cast e le scelte di regia e fotografia.

8 a Makari. La seconda stagione della fiction di Rai1, sebbene in calo, riesce a superare i 5 milioni di spettatori (ultima puntata di 3 al 24.4%).

7 a Tananai. L’ultimo in classifica del Festival di Sanremo 2022 si impone come rivelazione. Piace il personaggio scanzonato e ribelle che si sposa perfettamente con l’anima del brano Sesso Occasionale e con una buona gestione social. Va anche detto che etichettarlo come “fenomeno”, come è stato fatto (addirittura il TG1 se n’è occupato), risulta eccessivo. Fenomeno per essere chiamato fenomeno.

6 a Michelle Impossible. La Hunziker tiene senza strafare uno show, al quale va riconosciuto un lavoro di scrittura che ha tentato di smarcarsi, almeno parzialmente, dai modelli imperanti. Pretestuoso e fa anche un po’ sorridere il tema centrale legato alla carriera di Michelle.

Bocciati

5 a And Just Like That. Se, da un lato, il nuovo capitolo ha reso evidente come l’interesse per il mondo Sex and the City fosse ancora vivo, dall’altro è un passo falso dopo l’altro. Sorprendentemente non è tanto l’”effetto over” a penalizzare in maniera irrimediabile ma una sceneggiatura prevedibile, banale e piena di buchi.

4 al paradosso di TV Talk. Se nella settimana di Sanremo, il talk show sulla televisione è andato in onda regolarmente registrato, per occuparsi del conflitto Russia-Ucraina, argomento importantissimo ma non certo prioritario per la tipologia di programma, si opta per l’eccezionale diretta. Fuori fuoco.

3 alla smentita poco convinta di Francesco Totti e Ilary Blasi sulla loro crisi.

2 al ciclo Zalone, ripescato ancora una volta da Canale 5. D’accordo che l’obiettivo era di limitare i danni alla domenica dopo i magri risultati di Avanti un Altro Pure di Sera, però che noia!

1 a Katia Ricciarelli. Non sono bastati i guanti bianchi che il Grande Fratello Vip le ha riservato ad evitare l’eliminazione al primo televoto utile (che cade dopo quasi 6 mesi di programma!) tra l’entusiasmo generale. Gli aspetti che la rendono meritevole di rispetto, età e carriera, sono gli stessi per i quali nella casa ti saresti aspettato comportamenti ben diversi.



Articoli che potrebbero interessarti


baglioni ua
Pagelle TV della Settimana (29-11/5-12/2021). Promossi Blanca e il cast di Sanremo. Bocciati gli sfondoni di Katia Ricciarelli e Claudio Baglioni


Top Gear
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25/04-1/05/2016). PROMOSSI TOP GEAR E BROOKLYN NINE-NINE, BOCCIATO IL CONCERTONE


Bastianich-Ricci
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25-31/05/2015). PROMOSSI CONTI E DE FILIPPI, BOCCIATI LO SHOW DI AL BANO E ROMINA, LE DIMISSIONI DI MENTANA


Gay a C'è posta per te
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/02/2014). PROMOSSI BEPPE FIORELLO E FRANCESCO FACCHINETTI, BOCCIATI TREDICESIMO APOSTOLO E IL PECCATO E LA VERGOGNA

2 Commenti dei lettori »

1. Giandic ha scritto:

28 febbraio 2022 alle 19:40

Complimenti, sono totalmente d’accordo, soprattutto sulle motivazioni delle bocciature delle ultime 3 posizioni



2. Pat ha scritto:

1 marzo 2022 alle 20:49

La Ricciarelli si è distrutta una carriera, nonostante continui a dire molti nemici molto onore. Una donna di mondo come si definisce lei, che a quanto pare il mondo l’ha vissuto ben poco.

Sinceramente trovo che ci sia poco per cui portare rispetto ad anziani così rancorosi ed irrisolti. Ha dato sfoggio del peggio in assoluto, può andarsene insieme ad Insinna a braccetto direttamente a fanculo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.