22
gennaio

Ascolti TV | Venerdì 21 gennaio 2022. The Voice Senior chiude al 19.5% (3,8 mln), GF Vip 20.6% (3,3 mln). In daytime ottimi Forum (21%) e L’Eredità (24.9%)

Antonella Clerici - The Voice Senior

Antonella Clerici - The Voice Senior

Nella serata di ieri, venerdì 21 gennaio 2022, su Rai1 la finale di The Voice Senior in onda dalle 21:36 alle 00:23 ha conquistato 3.882.000 spettatori pari al 19.5% di share (qui gli ascolti della finale della passata edizione). Su Canale5 Grande Fratello Vip dalle 21:42 alle 1:26 ha incollato davanti al video 3.373.000 spettatori con uno share del 20.6% (Night di 7 minuti a 1.610.000 e il 32%, Live di 5 minuti a 804.000 e il 18.8%). Sovrapposizione: The Voice Senior 3,9 milioni (19.6%) vs Grande Fratello Vip 3,7 milioni (18.9%). Su Rai2 The Good Doctor 5 ha interessato 1.145.000 spettatori (4.6%) e The Resident 4 815.000 spettatori (4%). Su Italia1 Mechanic: Resurrection ha raccolto 1.756.000 spettatori (7.5%). Su Rai3 Speciale Tg3 – Verso il Quirinale è visto da 537.000 spettatori con il 2.3%. Su Rete4 Quarto Grado totalizza un a.m. di 1.072.000 spettatori (5.7%). Su La7 Propaganda Live registra 884.000 spettatori (4.8%). Su Tv8 4 Ristoranti segna 343.000 spettatori (1.6%). Sul Nove I Migliori Fratelli di Crozza è seguito da 540.000 spettatori pari al 2.3%. Su Iris Gunny arriva a 525.000 spettatori (2.4%). Su RaiPremium la replica de La Sposa sigla 369.000 spettatori (1.6%). Su RealTime Bake Off Italia – Dolci sotto un Tetto è visto da 325.000 spettatori (1.3%).

Access Prime Time

Su Rai1 Soliti Ignoti – Il Ritorno realizza un ascolto di 5.286.000 spettatori con il 21.3%. Su Canale5 Striscia la Notizia raccoglie una media di 3.814.000 spettatori pari al 15.4%. Su Rai2 Tg2 Post interessa 1.031.000 spettatori (4.1%). Su Italia1 N.C.I.S. – Unità Anticrimine conquista 1.299.000 spettatori con il 5.3%. Su Rai3 Che Succ3de? è visto da 1.390.000 spettatori pari al 5.9% (presentazione a 948.000 e il 4.1%) e Un Posto al Sole da 1.629.000 spettatori pari al 6.6%. Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.197.000 individui all’ascolto (5%) nella prima parte e 1.032.000 spettatori (4.2%) nella seconda parte. Su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.802.000 spettatori (7.3%). Su Tv8 Guess My Age – Indovina l’Età interessa 293.000 spettatori (1.2%). Sul Nove Deal With It – Stai al Gioco ha raccolto 335.000 spettatori (1.4%).

Preserale

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.621.000 spettatori pari al 20.7%, mentre L’Eredità è visto da 5.144.000 spettatori pari al 24.9%. Su Canale5 Avanti il Primo ha intrattenuto 2.707.000 spettatori (16%), mentre Avanti un Altro ha convinto 3.968.000 spettatori (19.5%). Su Rai2 Blue Bloods raccoglie 668.000 spettatori (3.4%) e 9-1-1 846.000 spettatori (3.8%). Su Italia1 C.S.I. Miami è visto da 637.000 spettatori (2.9%). Su Rai3 Tg Regione informa 3.085.000 spettatori pari al 14.3%, mentre Blob segna 1.327.000 spettatori pari al 5.9%. Su Rete4 Tempesta d’Amore interessa 801.000 spettatori (3.5%). Su La7 Ghost Whisperer ha totalizzato 164.000 spettatori (1%) nel primo episodio e 209.000 spettatori (1%) nel secondo episodio. Su Tv8 4 Hotel ha conquistato 264.000 spettatori (1.2%). Sul Nove Little Big Italy totalizza 214.000 spettatori (1%).

Daytime Mattina

Su Rai1 Unomattina dà il buongiorno a 606.000 spettatori (12.9%) nella presentazione dalle 7:10 alle 7:54 e 1.041.000 spettatori (17.1%) dalle 8:35 alle 9:49; all’interno il Tg1 delle 8 è visto da 1.116.000 spettatori (19.4%). A seguire, dopo gli appuntamenti con il tg, Storie Italiane dalle 9:56 alle 10:51 è seguito da 1.093.000 spettatori (18.2%). Su Canale5 Tg5 Prima Pagina dalle 6 alle 7:56 informa 520.000 spettatori con il 16% e Tg5 Mattina 1.160.000 spettatori con il 19.9%, mentre Mattino Cinque News ha raccolto 1.099.000 spettatori con il 18% nella prima parte dalle 8:42 alle 9:48 e 992.000 spettatori con il 16.7% nella seconda parte dalle 9:52 alle 10:38. Su Rai2 Radio2 Social Club intrattiene 273.000 spettatori (4.5%), mentre Tg2 Italia è visto da 170.000 spettatori (2.8%). Su Italia1 Chicago Fire ottiene un ascolto di 141.000 spettatori (2.3%) nel primo episodio e 228.000 spettatori (3.9%) nel secondo episodio, mentre Chicago P.D. arriva a 218.000 spettatori (3.4%) nel primo episodio. Su Rai3 Buongiorno Italia dalle 6:59 alle 7:36 realizza un ascolto pari a 542.000 spettatori e il 13.4%, mentre TgR – Buongiorno Regione dalle 7:40 alle 8 782.000 spettatori e il 14.6%. A seguire Agorà convince 416.000 spettatori pari al 6.9% e Agorà Extra 284.000 spettatori pari al 4.8%. Su Rete4 Hazzard ha raccolto 123.000 spettatori con il 2.1%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 221.000 spettatori (4%) e Coffee Break di 245.000 spettatori (4.1%).

Daytime Mezzogiorno

Su Rai1 l’Inaugurazione dell’anno giudiziario dalle 10:54 alle 12:16 raccoglie 679.000 spettatori (8.8%), mentre E’ Sempre Mezzogiorno conquista 1.791.000 spettatori (14.1%). Su Canale5 Forum totalizza 1.934.000 spettatori con il 21%. Su Rai2, dopo Tg Sport a 337.000 spettatori e il 5.2%, I Fatti Vostri segna 649.000 spettatori (8.1%) nella prima parte e 959.000 spettatori (8.3%) nella seconda parte. Su Italia1 il secondo episodio di Chicago P.D. è seguito da 264.000 spettatori (3.1%). A seguire, dopo Studio Aperto, Grande Fratello Vip arriva a 742.000 spettatori (5.5%) e Sport Mediaset a 797.000 spettatori (5.3%). Su Rai3 Elisir interessa 474.000 spettatori pari al 6.6% (presentazione a 293.000 e il 4.8%), il Tg3 delle 12 informa 1.102.000 spettatori (11.1%), Quante Storie conquista 893.000 spettatori (6.7%) e Passato e Presente arriva a 695.000 spettatori (4.6%). Su Rete4 Carabinieri ha incollato 148.000 spettatori (2.1%) e, dopo il tg, Il Segreto 142.000 spettatori (1.2%) e La Signora in Giallo 719.000 spettatori (4.9%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 418.000 spettatori con il 5.7% nella prima parte e 500.000 spettatori con il 4.1% nella seconda parte denominata Oggi. Su Tv8 Vite da Copertina raccoglie 49.000 spettatori (0.5%) e 4 Hotel 136.000 spettatori (1%).

Daytime Pomeriggio

Su Rai1 Oggi è un altro Giorno ha fatto compagnia a 1.784.000 spettatori con il 13.3% (presentazione di 7 minuti a 1.772.000 e l’11.7%), mentre Il Paradiso delle Signore ha raccolto 2.168.000 spettatori con il 17.8%. A seguire, dopo gli appuntamenti con il tg (Tg1 a 1.623.000 e il 13.6%, Tg1 Economia a 1.772.000 e il 14.9%), La Vita in Diretta realizza un ascolto di 2.246.000 spettatori con il 17.6% nella presentazione dalle 17:10 alle 17:25 e 2.617.000 spettatori con il 18% dalle 17:25 alle 18:42. Su Canale5 Beautiful conquista 2.546.000 spettatori (16.7%) e Una Vita 2.577.000 spettatori (17.7%), mentre Uomini e Donne sigla 2.748.000 spettatori pari al 21.3% (Finale a 2.344.000 e il 19.2%), Amici 2.216.000 spettatori (18.1%), Grande Fratello Vip 2.141.000 spettatori (17.9%) e Love Is In The Air 1.840.000 spettatori (14.7%). A seguire Pomeriggio Cinque ha fatto compagnia a 1.716.000 spettatori pari al 12.9% nella presentazione dalle 17:25 alle 17:48 e 2.168.000 spettatori pari al 14.6% dalle 17:51 alle 18:29 (I Saluti di 5 minuti a 2.034.000 e il 12.6%). Su Rai2 Ore 14 conquista 743.000 spettatori con il 5.2%, Detto Fatto incolla 589.000 spettatori con il 4.8% e Good Witch interessa 218.000 spettatori con l’1.6%. Su Italia1 I Simpson ha raccolto 677.000 spettatori (4.5%) nel primo episodio, 749.000 spettatori (5.2%) nel secondo episodio e 609.000 spettatori (4.5%) nel terzo episodio. A seguire Young Sheldon ha conquistato 456.000 spettatori (3.7%), Big Bang Theory 365.000 spettatori (3%), Modern Family 286.000 spettatori (2.3%) e Due uomini e mezzo 371.000 spettatori (2.6%). Su Rai3 Tg Regione informa 2.705.000 spettatori (18%); Aspettando… Geo arriva a 1.008.000 spettatori (8.3%) e Geo a 1.916.000 spettatori (13%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum ha convinto 872.000 spettatori con il 6.2%, mentre Agente segreto al servizio di madame Sin arriva a 495.000 spettatori con il 3.7%. Su La7 Tagadà è visto da 405.000 spettatori (3.2%) e Tagadoc da 174.000 spettatori (1.3%). Su Tv8 Il Natale di Joy sigla 316.000 spettatori (2.2%) e Un Natale rock’n'roll 337.000 spettatori (2.8%).

Seconda Serata

Su Rai1 Tv7 è seguito da 650.000 spettatori con l’8.3%. Su Canale5 Tg5 Notte totalizza una media di 615.000 spettatori pari al 16.8%. Su Rai2 O anche No segna 114.000 spettatori (1.1%). Su Italia1 Joker – Wild Card è visto da 709.000 spettatori (5.8%). Su Rai3 La Grande Storia interessa 335.000 spettatori con il 2%. Su Rete4 Lincoln Rhyme – Caccia al Collezionista di Ossa è la scelta di 247.000 spettatori (4.2%). Su La7 TgLa7 informa 236.000 spettatori (3.8%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 .000 (%)
Ore 20.00 .000 (%)
TG2
Ore 13.00 .000 (%)
Ore 20.30 .000 (%)
TG3
Ore 14.25 .000 (%)
Ore 19.00 .000 (%)
TG5
Ore 13.00 .000 (%)
Ore 20.00 .000 (%)
STUDIO APERTO
Ore 12.25 .000 (%)
Ore 18.30 .000 (%)
TG4
Ore 11.55 .000 (%)
Ore 18.55 .000 (%)
TGLA7
Ore 13.30 .000 (%)
Ore 20.00 .000 (%)

Ascolti TV per fasce auditel (share %)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ascolti tv 19 maggio 2022
Ascolti TV | Giovedì 19 Maggio 2022. Don Matteo svetta con il 31.7% (5,8 mln). Il Corriere 11%. Del Debbio (7.5%) stacca Formigli (5.4%). I comici della Lamborghini 2.2%


Giustizia per Tutti - Raoul Bova
Ascolti TV | Mercoledì 18 maggio 2022. Parte bene Giustizia per Tutti (20.7% – 3.7 mln). L’omaggio di Rai 1 a Battiato 13.1% (2.4 mln)


Don Matteo 13
Ascolti TV | Martedì 17 maggio 2022. Don Matteo domina a quasi 6 milioni (30.6%), Le ragazze di Wall Street 1,8 mln (10.1%), bene Le Iene (1,4 mln – 10.4%)


A_Muso_Duro_Rai1_Flavio_Insinna
Ascolti TV | Lunedì 16 Maggio 2022. Vince A Muso Duro (21.9% – 4,2 mln). Isola in calo (17.7% – 2,3 mln). Bortone con la Ferilli al 17%

17 Commenti dei lettori »

1. MARCELLO79 ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 10:24

Buongiorno,
la finale di THE VOICE SENIOR chiude al 19,50%, quindi in linea con le precedenti puntate, senza impennate. Stabile anche il GF VIP che, in sovrapposizione avrà perso, ma credo di poco. Si è rivelata dunque vincente la mossa di piazzarlo contro un prodotto su cui RAI 1 puntava molto, reduce dal successo della scorsa stagione televisiva.
ALBERTO, ho letto ieri il tuo messaggio relativo al FESTIVAL DI SANREMO. Onestamente io non mi sentirei di paragonare affatto il successo di NEL BLU DIPINTO DI BLU di MODUGNO con quello dei MANESKIN. Questi ultimi non hanno apportato alcuna rivoluzione nel campo musicale. Non bastano quattro calzamaglie e quattro maschere di carnevale per apparire originali, fuori dal coro. Un critico autorevolissimo che risponde al nome di ENZO GENTILE, grande esperto di musica che ha recensito, inter alia, anche gli stupendi lavori di ALICE (una cantautrice raffinatissima, che tu conoscerai sicuramente, adorata da BATTIATO), ha definito la loro musica “aria fritta, priva di originalità”, tutta roba vista e rivista. A me la loro musica fa letteralmente vomitare, e riguardo al successo planetario di cui tu parli, indubbiamente hanno ottenuto riconoscimenti prestigiosi, ma se vogliamo dirla tutta, il loro CD è risultato solo il terzo più venduto in Italia nel 2021, superato addirittura da SANGIOVANNI. E ho detto tutto! I gusti non si discutono, ma a mio avviso nessuna rivoluzione ci sarà dopo I MANESKIN. Il tempo vedremo a chi darà ragione.
Stasera C’E’ POSTA PER TE contro MOMENTI DI GLORIA. Mediaset contro Mediaset.
Un saluto davvero speciale a ALBERTO&LAURA, PAOLO, LUCA P, VIOLA, IL CLA-83, MARIA CRISTINA, FABRI e al grande SALVOOOO!
Domenico tutto bene ieri con il GF VIP? Sarai morto!



2. Viola ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 10:40

Marcello il tuo commento non fa una piega.Stasera la Posta,ovviamente.Aspettati un commento al vetriolo da parte di Marco3.0 .I Maneskin per lui sono degli dei.



3. Alberto&laura ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 10:51

Il triangolo Delia, Alex, Soleil sta diventando più noioso del triangolo rettangolo del teorema di Pitagora con cui ci ammorbavano alle medie. Allora ci insegnavano che la somma dei rettangoli costruiti sui cateti era uguale al rettangolo costruito sull’ipotenusa. Noi prendevamo diligenti appunti, imparavamo a memoria la formuletta e intanto pensavamo:sì va bene ma chi se ne frega. Adesso ci insegnano che la somma dell’ego di Delia e Soleil costruiti sui cateti è pari all’ego di Alex costruito sull’ipotenusa. Noi prendiamo diligenti appunti, impariamo a memoria la formuletta e poi pensiamo:sì va bene ma chi se… e qui ci fermiamo perché in realtà frega a molti visto l’ottimo dato del gfvip, vicinissimo alla finale di the voice. Intanto con mia grande soddisfazione affonda lo speciale quirinale di rai 3,mentre italia 1 conferma di saper scegliere i film. In daytime dopo la batosta di ieri cresce un pochino canale 5 e cala leggermente rai 1. Le distanze tra vita in diretta e pomeriggio 5 restano pesanti però, nonostante gli sforzi dell’amabile conduttrice.



4. Francesco ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 11:04

Grande exploit di The Voice Senior. Lo scorso anno la finale arrivò al 18,2% di share pur avendo in contrapposizione competitor decisamente meno forti. Ennesima sconfitta per Gf Vip.



5. marcov2 ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 11:29

Gli argomenti più stucchevoli del forum: i saluti, i Maneskin e la povera Barbara D’Urso trattata male da Mediaset.
Non se ne esce mai.
Se vogliamo cominciare a parlare di Sanremo per me le edizioni peggiori, che non voglio più che si ripetano, sono quelle in cui vincevano i Marco Carta e Valerio Scanu che arrivavano davanti ai fenomeni da baraccone come Povia, Pupo ed Emanuele Filiberto, Sal Da Vinci. Tutta gente per fortuna musicalmente sparita che al massimo trovi nei reality e nei talent.
Va riconosciuto a Baglioni, Conti ed Amadeus di aver fatto pulizia in questo senso.

Ieri sera soliti ascolti, le uniche cose da segnalare il boom di un film poco conosciuto su Italia 1 e il flop di un inutile speciale Quirinale, se ne parla in tutti i talk politici e alla fine sono solo pettegolezzi.

Due parole su Quattro ristoranti, una volta era un programma divertente a base di cucina. Ora è diventato un programma dove ci sono sempre gli stessi personaggi: la persona maligna, il pasticcione, il buonista e la giovane ristoratrice graziosa che vince la gara. Dato che gli ascolti sono più bassi di una replica di Crozza a Sky si inventino un nuovo format.



6. Alberto&laura ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 11:33

Caro Marcello, conosco e stimo Enzo Gentile, di cui a casa ho pure un vecchio libro sui cantautori italiani anni’70, una delle tante mie grandi passioni. Sicuramente di musica capisce molto più di me. A me cmq i Maneskin piacciono moltissimo. Questione di gusti. Certo non sono innovativi bensì derivativi, ma cantano suonano tengono il palco e scrivono da Dio. Certo Sangiovanni avrà anche venduto più di loro, ma se si fosse presentato per aprire un concerto dei rolling stones lo avrebbero cacciato dal palco a furia di pedate. Ciao carissimo, un abbraccio.



7. Falco ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 13:07

Il Grande Fratello batte la finale di The Voice. Dalle 22.30 Canale 5 è in testa a Rai1 e parliamo di un secondo appuntamento settimanale. Insomma, volente o nolente, anche quest’anno il reality è un successo di accolti e social con buona pace dei soliti detrattori di mediaset.



8. Alberto&laura ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 14:18

Prima di essere sbranato da qualche matematico ho visto rileggendo il mio primo post che per sbaglio ho scritto rettangoli anziché quadrati. Me ne scuso.



9. Anonimo ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 15:12

salve a tutti!
in prime time, molto bene entrambe le ammiraglie, in particolare il gf, che dopo più di 20 anni tiene ancora benissimo. non capisco come questo mix di trash all’ennesima potenza riesca ancora ad attirare circa 3 milioni e mezzo di telespettatori pari al 20 percento della platea televisiva. poi, se già nelle prime edizioni era spazzatura, adesso nella versione vip, è diventato indigesto e impossibile da guardare (dal mio punto di vista ovviamente) per più di 5/10 minuti massimo.
comunque non critico le persone che lo guardano. i gusti sono gusti, e un programma che una persona segue non ne determina la personalità.
forum a quota 2 milioni… mi pare che non arrivi a questi risultati da anni, escludendo il periodo di lock down nel 2020! che cos’è successo ieri che l’ha fatto crescere così?
al pomeriggio, beautiful, un po’ sottotono, ma credo che crescerà in questi giorni, visto che stanno capitando tante cose in questo periodo; oggi steffy e liam sono andati a letto insieme, dopo che quest’ultimo crede di aver visto sua moglie hope baciare thomas, che in realtà stava baciando un manichino dalle sembianze di quest’ultima, e hope ha beccato thomas “litigare” con il manichino, dandole una prova inconfutabile che sia ancora ossessionato da lei.
arrivederci!



10. Daniele ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 15:28

FALCO

c’è di che andarne fieri, vero FAlco? Puoi mettere i dati in sovrapposizione, per cortesia?



11. MARCELLO79 ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 15:40

Allora ecco i dati della sovrapposizione: il talent di ANTONELLA CLERICI ottiene il 19,55% a fronte del 18,91% del reality di ALFONSO SIGNORINI. Era quello che pensavo. Lo scarto è minimo e sicuramente da questa sfida chi ne esce vincente, come dice l’utente FALCO, è proprio il GF VIP che quasi pareggia contro la finale di un programma di intrattenimento forte di RAI 1, che l’anno scorso è stato una vera e propria rivelazione.
ALBERTO carissimo, d’accordissimo con te. Questione di gusti, ma non venirmi a dire che solo perchè i MANESKIN sono stati l’opening act del concerto dei ROLLING STONES bisogna osannarli, perchè potrei risponderti che nel 1997 il duo PAOLA & CHIARA, dopo la vittoria a SANREMO nella sezione NUOVE PROPOSTE furono chiamate ad aprire l’unico concerto italiano del tour europeo di MICHAEL JACKSON a SAN SIRO. E un mese prima avevano aperto quello di MARK OWEN. Anche qui parliamo di super big. A me loro piacevano molto, ma meritavano un onore simile?
E ritornando al SANREMO del 1997 di cui hai fatto cenno ieri, devo dirti invece che resta uno dei miei preferiti. FIUMI DI PAROLE dei JALISSE, vinse a furor di popolo, io ho adorato quel brano, non ha venduto un granchè, ma le polemiche sorte negli anni successivi l’hanno fatta conoscere a tutti. Anche i brani di ANNA OXA e SYRIA, piazzatesi rispettivamente al 2° e al 3° posto mi facevano impazzire.
Per me il SANREMO più bello resta quello del 1986. Splendide le canzoni, veri big in gara e soprattutto magnifica e unica LORETTA GOGGI presentatrice ed interpretata della sigla della kermesse, la stupenda “IO NASCERO’”, scritta da un altro mostro sacro della musica, l’inarrivabile MANGO, insieme al grande ALBERTO SALERNO, marito di MARA MAIONCHI.
Quale è invece ALBERTO la tua edizione preferita?



12. Emilio ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 17:38

Abbastanza bene la finale di The voice Senior, anche se, va detto che con un concorrenza più forte il programma sarebbe crollato definitivamente. Il Gf Vip, sta facendo un buon dato al venerdì (tenendo conto di tanti venerdì in cui stava sotto ai 3 milioni di spettatori), però non fa concorrenza ai programmi Rai, perché ha un pubblico diverso e soprattutto il programma stesso non prende pubblico extra, cosa che invece anni fa succedeva. Al pomeriggio, lo ripeto di nuovo, è ora di togliere Love is n the air, e far partire Pomeriggio 5 subito dopo il GfVip. Poi, da Settembre, le strisce daytime passano su Italia1, si allunga Uomini e donne fino alle 16,30 e a seguire parte Pomeriggio5.



13. Domenico ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 18:49

Diciamo che è un quasi pareggio tra Alfio e Nella (in sovrapposizione).
Il quirinale di RaiTre interessa a pochi, ma la Rai è tenuta a trasmetterlo comunque. La terza rete Rai è nel pomeriggio/access prime time che da il meglio; dove una bravissima Sveva batte in v.a. e share la prima parte di Barby😉. Su RaiDue in seconda serata O anche No (nel vero senso della parola…👎1.1%). Un finale di puntata al cardiopalma per UPaS: Fabrizio dopo aver ascoltato la conversazione fra sua moglie e Roberto, si ubriaca e aggredisce Marina 😱
@MARCELLO79, io penso che i reality sono un ottimo trampolino di (ri)lancio per chi è caduto nell’oblio (se non reciti la parte di quello che non sei e se non fai strategie). Oppure viceversa possono mettere la parola fine alla tua carriera, come è il caso di Alex che recita con la “voce da soap” anche fuori dal reality. Più parla e si agita per liberarsi dalle sabbie mobili e più affonda🆘
Ma secondo te, le scintille tra Sonia e Adriana sono un copione scritto dagli autori o è tutto “reality”? 🤔
@Anonimo, dì che ieri ti sei visto tutta la puntata e anche il live😂😂😂
@Salvo, stasera Tali e quali (RaiUno), mentre io, Marco3.0, Alberto&Laura e MariaCristina C’è posta (Canale5)
Saluti a tutti… NESSUNO ESCLUSO



14. Alberto&laura ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 19:31

@marcello, memorabile l’edizione del71 vinta da il cuore è uno zingaro davanti a che sarà e 4/3/1943. Ma che dire del duello Giorgia-Elisa 2001 con la vittoria di quest’ultima? Due canzoni bellissime.



15. Alberto&laura ha scritto:

22 gennaio 2022 alle 19:49

Ma pensandoci bene anche le edizioni di Aragozzini magnifiche. Grandi cantanti stranieri in accoppiata con gli italiani, un memorabile ray charles che letteralmente reinventa cutugno e trasforma il brano in un capolavoro. E nel 91 la vittoria di Cocciante davanti a un Renato Zero da urlo, terzo Masini e Bertoli coi Tazenda magnifico quarto. E mi fermo qua. Ciao.



16. Marco3.0 ha scritto:

23 gennaio 2022 alle 16:28

Viola, io non considero “Dei” i Måneskin, li considero però per quello che sono: molto bravi, molto capaci, molto talentuosi, riguardo ai testi e alla musica. Che non è affatto banale come pensano gli ottusi. I migliori critici musicali al Mondo li hanno elegiati. Al Mondo. Enzo Gentile non fa testo, le sue critiche sono spesso inconsistenti musicalmente parlando, non ha mai preso in mano uno strumento musicale in vita sua, chi non sa fare insegna. Definirli “quattro calzamaglie e quattro maschere di carnevale” denota solo ignoranza del costume musicale mondiale e pregiudizio. Ci sono stati ben altri nomi nella storia del rock che hanno adottato costumi glam, a partire da David Bowie e Iggy Pop. I Rolling Stones e lo stesso Iggy non si sono limitati a suonare con loro ma hanno elogiato il loro talento a più riprese. La capacità dei Måneskin sta non solo nei testi, ma nell’uso degli strumenti. Non sono originali? Si era già visto il glam e c’era già stato Alice Cooper? Si, certo, ma i Maneskin hanno colmato un vuoto musicale nel panorama musicale Italiano che vive solo di melodie e testi banali da decenni, di ripetitività e di scopiazzature del passato. La musica italiana degli ultimi 20 anni non è degna di nota, i testi e le musiche della musica Italiana degli ultimi 20 anni sono aria fritta. Compreso Vasco Rossi che basa tutte le sue melodie su 3 accordi. 3 di numero, altro che cantautore rock! Giudicare una Band solo per come si veste senza capire nulla di musica e di inglese per capirne i testi è abbastanza ridicolo. Non cercare nemmeno di sforzarsi di capire musicalmente la straordinarietà di questo gruppo è da vecchi tromboni. Forse Marcello, che anche oggi ci delizia con ben due commenti in maiuscolo urlato e maleducato e le sue quotidiane liste di saluti, non ha capito che la gente da lui elencata ha aperto i concerti di Stones e Jackson in ITALIA, quindi erano parte dell’accordo con gli organizzatori del concerto e gli agenti musicali italiani. I Måneskin hanno aperto il concerto dei Rolling Stones su richiesta degli stessi Stones e lo hanno fatto in AMERICA, non come tappabuchi qui in Italia.



17. Marco3.0 ha scritto:

23 gennaio 2022 alle 16:29

Alberto, la musica italiana degli ultimi anni è assai priva di originalità, sia in fatto di testi che di musica. Testi banalissimi, melodie vecchie e ridondanti. Il cantautorato italiano è finito con la morte di De Andrè, voci come quella di Mina non ce ne sono più state, Zucchero ha più successo all’estero che in Italia dove il blues è poco considerato e ha nel suo curriculum collaborazioni con i migliori musicisti del mondo. Siamo invasi anche internazionalmente da decenni di pop, rap e trap, ma il rock in Italia, quello popolare non quello undeground e indipendente, ha visto apici solo con la PFM. E’ rimasto Manuel Agnelli, ha una nicchia tutta sua di intenditori. C’era un vuoto da colmare, è stato colmato e il rock italiano è stato portato in tutto il mondo dai Måneskin. Non è cosa da poco, dire con tanto livore che “fanno vomitare” è da incompetenti, è indice di poca conoscenza della musica, che non si distingue tra vera e falsa, e non si sente solo con le orecchie.

Gli anziani di rai1 battono i pettegoli di canale5. La Clerici è riuscita a portare a casa una edizione vincente anche contro lo zoccolo duro di guardoni di canale5, l’anno scorso vinceva facile contro il 12% della D’Urso.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.