11
settembre

Carlucci vs De Filippi: ogni volta Milly scuse!

Milly Carlucci - Maria De Filippi

Milly Carlucci - Maria De Filippi

Partiamo da un presupposto: Milly Carlucci gode della mia stima professionale, così come gode della mia stima Maria De Filippi. Mi piacciono le donne (e gli uomini) che si battono per ciò che fanno, che investono le loro energie per riuscire al meglio nel proprio lavoro, che cercano di avvicinarsi il più possibile alla perfezione in ciò che realizzano.

E’ un dato di fatto che Milly Carlucci sia uno dei pochi volti Rai a far proprio un programma e a proteggerlo, difenderlo, spingerlo nel migliore dei modi. Ed è un dato di fatto altrettanto evidente che il lavoro profuso porti a realizzare lo show principe di Rai 1 in maniera (quasi) impeccabile. E’ questione di responsabilità: ma se per Maria De Filippi è  normale sentire in maniera importante il peso di un successo o di un insuccesso, visto che le conseguenze si ripercuotono direttamente sulla sua società, sulle sue casse e soprattutto sulla sua professionalità, per Milly avere lo stesso atteggiamento, pur non essendo la proprietaria della casa di produzione dello show, è sicuramente una nota di merito e motivo di vanto.

E’ quindi normale che ci sia un antagonismo nel momento in cui le due professioniste si scontrano frontalmente nel prime time più importante, quello del sabato sera. Ed è da ipocriti rilasciare puntualmente delle dichiarazioni con le quali cercare di arginare la sfida, spostando su un altro piano lo ’scontro’. Lo scontro c’è ed è più vivo che mai. Ma se è notorio che la De Filippi difenda -pure troppo- con le unghie e con i denti i propri spettacoli, Milly pur facendo altrettanto non manca mai di mettere le mani avanti, probabilmente consapevole che i mezzi del volto di punta di Canale 5 siano sensibilmente più cospicui. In sostanza, ha paura di perdere e cerca una giustificazione ancor prima di un’eventuale sconfitta.

E se è vero che la De Filippi potrebbe darsi una calmata, chè ogni tanto perdere potrebbe farle pure bene (l’invincibilità crea mostri!), è altrettanto vero che Milly Carlucci potrebbe piantarla di esternare considerazioni non-sense che altro non fanno che ridicolizzarla. Lavorassero sullo stesso piano, ovvero dietro le quinte!

Perchè leggere Quest’anno parlare di sfida non ha senso. I programmi di Canale 5 sono registrati e belli impacchettati. Qualsiasi cosa succeda, loro le puntate ce le hanno. Noi siamo appesi all’incertezza (…) È ridicolo parlare di ascolti quando sopravvivere è una vittoria quotidiana” quando potevi benissimo registrare anche tu, oppure “Noi non siamo Tu si que vales, con una parata di star che fanno in trasmissione quello che sanno fare. Noi abbiamo gente che fa un altro mestiere”, quando le vere star le ha proprio Ballando con le Stelle ti fa sperare che, pure se ti sta sul cazzo, vinca la De Filippi non foss’altro che per leggere nuove fantasiose dichiarazioni-pezze della Carlucci a mezzo stampa. E farsi due grasse risate!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Milly Carlucci vs Maria De Filippi
Ballando sfida Tú sí que vales sei anni dopo la prima (e unica) volta


MARIA DE FILIPPI_
Pagelle TV del 2019 – I Promossi


Maria De Filippi
Maria De Filippi: «A fronte dei dati che sta ottenendo Canale 5, Amici Celebrities è stato un grande successo. La querela di Milly? Esagerata»


Maria De Filippi - Milly Carlucci
Ballando contro Amici: Milly si gioca l’ultima sfida con Nino Frassica, Flavio Insinna, Nathalie Guetta ed Elisa Isoardi

12 Commenti dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

11 settembre 2020 alle 13:29

le considerazioni della Carlucci pero’ ..non sono cosi’ prive di fondamento… anche se capisco bene il senso di questo post.. e lo approvo.. visto che la Carlucci sta provando a mettere su una macchina da gueraa.. chiamando pure personaggi discutibili e sensazionali.. sa’ di avere buone chance ma si scontra con un programma molto seguito



2. PAOLO76 ha scritto:

11 settembre 2020 alle 13:37

Davide Maggio: articolo giustissimo…. condivido in pieno e “rubo” una parola che nel commentare un articolo di ieri apparso su questo sito non
avevo utilizzato: RIDICOLA (Milly ovviamente)…

@DAVIDE MAGGIO:
Non si sa nulla quest’anno della solita sit-com “telefono a Maria per invitarla nella trasmissione?”



3. R101 ha scritto:

11 settembre 2020 alle 13:37

Ho trovato le dichiarazioni rilasciate dalla Carlucci davvero di buon senso e, soprattutto, morigerate ed equilibrate per il periodo storico che stiamo vivendo.
Forse tu, Davide, metti troppa enfasi e passione (in linea generale apprezzabile se non si esagera!) nel tuo lavoro ed, evidentemente, cerchi di spingere lo scontro e la contrapposizione al limite, pur di aumentare l’interesse intorno al programma televisivo e, conseguentemente, del blog.
Ma, di certo, non appare condivisibile la tua analisi.
Almeno non da me.
Di questi tempi, sobrietà e pacatezza dovrebbero essere la cifra narrante di ogni attività lavorativa, a maggior ragione se si tratta del “leggero” mondo dello spettacolo!
😁



4. kalinda ha scritto:

11 settembre 2020 alle 13:46

Hai perfettamente ragione, le cose cambiano se Milly vince…Quest’anno forse andare in diretta aiuta ancora di più



5. pietrgaf ha scritto:

11 settembre 2020 alle 13:47

Concordo pienamente con l’articolo.
Va bene che da un lato c’è Gerry, Maria, Rudy, Teo, la Ferilli e Belen,
ma dall’altra parte c’è la Carlucci, la giuria e tutti i concorrenti famosi sui quali possono creare storie, e potrebbero potenziare Ballando con un daytime almeno di 10 minuti.
Quindi le “star”, se così si possono chiamare, le ha Ballando in merito alla quantità… se poi la gente sceglie di vedere meno “star”, vorrà dire un’altra cosa…
Volendo potrebbero già confezionare pure loro le puntate e considerare i voti solo della giuria, non credo che il televoto possa influenzare a livello di ascolti il programma, solo che il televoto rappresenta un introito per la trasmissione e credo sia questo il motivo per cui vadano in onda in diretta.



6. il-Cla83 ha scritto:

11 settembre 2020 alle 14:15

Ho già commentato le dichiarazioni di Milly nell’altro post, e mi sono pure beccato del rancoroso.
La verità è che Milly Carlucci è una seria professionista, bravissima nel suo lavoro e che mette molta passione in quel che fa. A Ballando non è solo la conduttrice ma è anche capo struttura e svolge il suo lavoro al meglio.
Ma non posso negare che con queste dichiarazioni mi diventi sempre più antipatica, sopratutto se contengono molte falsità. Ha parlato di programmi di Canale 5 impacchettati, non è cosi’, ci sono programmi impacchettati come Tu si que vales e ce ne sono molti altri (GFVip, Amici serale,Live non è la D’Urso) che non sono impacchettati ma vanno in diretta esattamente come il suo Ballando.
Ed è falso anche quando parla di parata di star riferendosi a TSQV, certo in giuria ci sono gli amatissimi Maria e Gerry, ma sono personaggi che si trovano in molti altri programmi, Mammucari che non definirei proprio un volto cosi’ amato e Zerbi che non definirei proprio una star, Belen in un ruolo totalmente di secondo piano e la Ferilli, lei si, una star. Ma poi ci sono concorrenti che non sono famosi, a volte bravi, a volte eccellenti a volte per nulla. Ballando ha un cast composto interamente da vip (come giusto che sia, è il format ad essere cosi) e ha sempre numerosi ospiti, i ballerini per una notte eccetera, va tutto benissimo, ma che non dica che la parata di star sia quella di TSQV.
e ogni anno è cosi’, a volte perchè partiva prima dei programmi di Maria, a volte perchè partiva dopo, a volte per questioni legate all’orario.
Insomma prendete ad esempio un altro volto di punta di Rai1 come Carlo Conti, mai fatte queste manfrine, nemmeno quando si trovava a scornarsi con Bonolis e il suo Darwin.



7. Gianni ha scritto:

11 settembre 2020 alle 14:43

Beati voi che vi divertite a parteggiare per una o per l’altra.

Io trovo orribili entrambe le trasmissioni per diverse ragioni.
E non ho niente da vedere in tv da anni se non qualche film.

Divertitevi pure a farvi la guerra dei commenti…domandatevi ogni tanto se è normale vedere trasmissioni che arrivano alla 10 edizione solo perchè nessuno sa produrre più niente di nuovo, nessuno ha il coraggio di sperimentare rischiando e così via.



8. Mario ha scritto:

11 settembre 2020 alle 15:58

La Carlucci parla di dati di fatto e non credo che parla così perché vuole mettere le mani avanti il suo programma non può che andare in diretta e questo lo sottopone a dei rischi maggiori per il contagio che un programma registrato come TSQV non corre. Vogliamo dire che questo fatto ha già favorito la De Filippi, che indubbiamente ha culo, perché per una volta che TSQV ha un competitor forte come Ballando, questo slitta di una settimana lasciando campo libero al debutto solitario di TSQV, spero che abbiano il buon gusto di non vantarsi troppo della probabile partenza col botto, senza concorrenza è troppo facile. Sul discorso vip ricordiamo che TSQV ha Belen e Ferilli senza di loro TSQV farebbe ascolti molto più bassi.



9. PAOLO76 ha scritto:

11 settembre 2020 alle 16:50

Mario: la storia del vantaggio di un debutto senza concorrenza lascia il tempo che trova… Perchè vista la situazione Milly avrebbe il vantaggio di partire con l’effetto novità quando TSQV lo avrà già sfruttato la settimana precedente…. La concorrenza in solitaria? Rai1 aveva deciso di contrapporre MONTALBANO (che male che vada il suo 20% lo porta a casa,ascolto che sia Amadeus che Angela non sempre hanno raggiunto), ma poi ha cambiato idea decidendo di schierarlo il lunedì per la partenza del GFvip…. Quindi dovrebbe essere rai1 a fare mea culpa se TSQV dovesse partire con il botto….



10. Lorenzo78 ha scritto:

11 settembre 2020 alle 17:10

A me la De Filippi sta molto sul cazzo ma non spero minimamente che vinca, anche se vincerà perché TSQV ha un ascolto monstre e sinceramente la trovo forse l’unica delle sue trasmissioni che si lascia vedere visto che Amici, C’è posta per te e Uomini e donne sono vera spazzatura.
Non capisco francamente cosa ci sia di così scandaloso nelle dichiarazioni di Milly tanto da suscitare reazioni di questo genere. Rilassatevi, la De Filippi vincerà



11. MARCELLO79 ha scritto:

11 settembre 2020 alle 20:19

GRANDISSIMO PAOLO!
Null’altro da aggiungere!



12. PeppaPig ha scritto:

12 settembre 2020 alle 07:25

Non capisco perchè le dichiarazioni di Milly scaldino tanto gli animi.
Organizzare un programma come Ballando in diretta richiede un impegno e una capacità che mi pare pochi colgano, e riuscire a farlo con tutte le difficoltà che ci sono in questo periodo è un’impresa titanica.

Ciò detto, mi dispiace non leggere mai commenti simili sulle dichiarazioni “fantasiose” che rilascia regolarmente la D’Urso sui suoi presunti ascolti stellari, lì non siamo forse “davvero” al ridicolo?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.